Pagina 6 di 9 PrimaPrima ... 45678 ... UltimaUltima
Risultati da 51 a 60 di 89
  1. #51
    Burrasca L'avatar di André Eid
    Data Registrazione
    21/10/09
    Località
    Beirut-Libano, periferia Sud Est alt. 39 m.
    Età
    52
    Messaggi
    5,115
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: il Libano: frammentazione o mosaico?

    Un rapporto nuovissimo sull'Economia in Libano......con una bella tabella......preso dal giornale l'Orient le jour 2 giorni fa.........per chi sa il francese, o comunque lo capisce leggendo.......almeno guardando la tabella.......

    E' Josh che mi incoraggia a mettere queste cose......spero di non aver fatto una cosa sbagliata.....

    Ciao!
    AE
    File Allegati File Allegati

  2. #52
    Burrasca L'avatar di André Eid
    Data Registrazione
    21/10/09
    Località
    Beirut-Libano, periferia Sud Est alt. 39 m.
    Età
    52
    Messaggi
    5,115
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: il Libano: frammentazione o mosaico?

    Ciao!

    Vi allego una mappa del Libano (fatta da mio fratello Francois) che spiega un po' la disposizione attuale a livello politico....numero dei deputati per ogni schieramento..col parlamento nuovo del giugno 2009....

    Ci sono le divisioni delle regioni del Libano (e sono 5), e ogni regione ha le sue province come da voi.....vedrete i loro nomi sulla mappa....

    sulla mappa i cerchietti rossi sono le forze della maggioranza (anti siriani) o forze del 14 marzo
    e i cerchietti verdi sono quelli dell'opposizione (pro siriani) o forze del 8 marzo!

    Poi sotto ci sono le spiegazioni coi numeri dei deputati per ogni partito di maggiornanza e/o opposizione........poi ne parliamo.....

    Noterete che Beirut è stata ingrandita a parte per vedere meglio la situazione.....

    Cliccare per ingrandire la foto....se no, non si vede niente.........

    Ciao!
    AE
    Anteprime Allegate Anteprime Allegate il Libano: frammentazione o mosaico?-parlamento-.jpg  

  3. #53
    Burrasca L'avatar di André Eid
    Data Registrazione
    21/10/09
    Località
    Beirut-Libano, periferia Sud Est alt. 39 m.
    Età
    52
    Messaggi
    5,115
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: il Libano: frammentazione o mosaico?

    Ciao a tutti!

    E' da tempo che non scrivo qui, pero' siccome ora sono preoccupato per il Libano, ho voluto scrivere il perché...una specie di sfogo tra amici se mi permettete.....:

    Qualche giorno fa l'opposizione (partiti musulmani sciiti di Hezbollah, di Amal, partito cristiano di Aoun ed altri) è riuscita a candidare e far vincere il suo proposto nuovo premier Najib Maiqati (scrivo il nome alla francese), una persona in gamba, e moderata, pero' il problema è che c'è dietro Hezbollah che sara' a breve accusato dal Tribunale Internazionale di aver assassinato con una bomba l'ex premier miliardario Hariri 6 anni fa.....

    La maggioranza che aveva da oltre un anno Hariri junior come premier (ma a capo di un governo di unita' nazionale!), si sente minacciata, anche perché Hezbollah possiede armi pesanti che potrebbe usare contro Israele come nell'estate 2006, ma sembra che da tempo preme anche internamente a livello politico (visto che è ben armato).

    Ci sono stati manifestazioni e proteste lunedi e martedi scorsi in varie zone laddove ci sono musulmani sunniti in Libano (Beirut ovest, Tripoli, Sidone, una parte dello Chouf e della Bekaa ovest) perché questo incarico spetta a loro nelle "divisoni degli alti incarichi tra le varie religioni in Libano", e sono loro che in netta maggioranza volevano Hariri junior come premier ancora......

    Ora bisogna vedere come fara' il nuovo premier Najib Maiqati a creare un nuovo governo senza la ex maggioranza (partito msulmano sunnita di Hariri junior e altri partiti cristiani anti siriani tra cui "le forze libanesi" e "Kataeb"). Ma soprattutto come si comportera' di fronte alle accuse del Tribunale Internazionale e fino a che punto Hezbollah si spingera' nell'influire a livello politico......e a tener in mano la situazione in Libano.....

    Speriamo bene per il Libano, i pericoli sono tanti, e non solo interni, la Siria e Israele sono vicini e sempre pronti sempre a intervenire militarmente e non solo politicamente......in piu' aggiungete l'influenza fondamentale dell'Iran su Hezbollah.....

    Qui servono miracoli e non solo preghiere.......

    Ciao!
    AE
    Ultima modifica di André Eid; 29/01/2011 alle 22:52

  4. #54
    Uragano
    Data Registrazione
    31/01/09
    Località
    Rif:staz.Grazzanise
    Messaggi
    15,480
    Menzionato
    56 Post(s)

    Predefinito Re: il Libano: frammentazione o mosaico?

    Citazione Originariamente Scritto da André Eid Visualizza Messaggio
    Ciao a tutti!

    E' da tempo che non scrivo qui, pero' siccome ora sono preoccupato per il Libano, ho voluto scrivere il perché...una specie di sfogo tra amici se mi permettete.....:

    Qualche giorno fa l'opposizione (partiti musulmani sciiti di Hezbollah, di Amal, partito cristiano di Aoun ed altri) è riuscita a candidare e far vincere il suo proposto nuovo premier Najib Maiqati (scrivo il nome alla francese), una persona in gamba, e moderata, pero' il problema è che c'è dietro Hezbollah che sara' a breve accusato dal Tribunale Internazionale di aver assassinato con una bomba l'ex premier miliardario Hariri 6 anni fa.....

    La maggioranza che aveva da oltre un anno Hariri junior come premier (ma a capo di un governo di unita' nazionale!), si sente minacciata, anche perché Hezbollah possiede armi pesanti che potrebbe usare contro Israele come nell'estate 2006, ma sembra che da tempo preme anche internamente a livello politico (visto che è ben armato).

    Ci sono stati manifestazioni e proteste lunedi e martedi scorsi in varie zone laddove ci sono musulmani sunniti in Libano (Beirut ovest, Tripoli, Sidone, una parte dello Chouf e della Bekaa ovest) perché questo incarico spetta a loro nelle "divisoni degli alti incarichi tra le varie religioni in Libano", e sono loro che in netta maggioranza volevano Hariri junior come premier ancora......

    Ora bisogna vedere come fara' il nuovo premier Najib Maiqati a creare un nuovo governo senza la ex maggioranza (partito msulmano sunnita di Hariri junior e altri partiti cristiani anti siriani tra cui "le forze libanesi" e "Kataeb"). Ma soprattutto come si comportera' di fronte alle accuse del Tribunale Internazionale e fino a che punto Hezbollah si spingera' nell'influire a livello politico......e a tener in mano la situazione in Libano.....

    Speriamo bene per il Libano, i pericoli sono tanti, e non solo interni, la Siria e Israele sono vicini e sempre pronti sempre a intervenire militarmente e non solo politicamente......in piu' aggiungete l'influenza fondamentale dell'Iran su Hezbollah.....

    Qui servono miracoli e non solo preghiere.......

    Ciao!
    AE
    Ma pechè Hezbollah ha puntato su Maiqati?
    La"classifica"delle estati italiane dal 1948 al 2009:
    http://picturepush.com/public/2198351

  5. #55
    Burrasca L'avatar di André Eid
    Data Registrazione
    21/10/09
    Località
    Beirut-Libano, periferia Sud Est alt. 39 m.
    Età
    52
    Messaggi
    5,115
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: il Libano: frammentazione o mosaico?

    Citazione Originariamente Scritto da Josh Visualizza Messaggio
    Ma pechè Hezbollah ha puntato su Maiqati?
    Veramente prima ha puntato su Omar karamé, il fratello dell'ex primo ministro famoso qui Rachid Karamé (assassinato nel 1987). Solo che il fratello ha rifiutato data l'eta' ecc...
    Najib Maiqati è in gamba e moderato, cosi' Hezbollah da' l'idea cosi' di fare una soluzione di compromesso, ma noi sappiamo bene che il vero governatore sarebbe il capo di quel partito e non Maiqati.....


  6. #56
    Uragano
    Data Registrazione
    31/01/09
    Località
    Rif:staz.Grazzanise
    Messaggi
    15,480
    Menzionato
    56 Post(s)

    Predefinito Re: il Libano: frammentazione o mosaico?

    Citazione Originariamente Scritto da André Eid Visualizza Messaggio
    Veramente prima ha puntato su Omar karamé, il fratello dell'ex primo ministro famoso qui Rachid Karamé (assassinato nel 1987). Solo che il fratello ha rifiutato data l'eta' ecc...
    Najib Maiqati è in gamba e moderato, cosi' Hezbollah da' l'idea cosi' di fare una soluzione di compromesso, ma noi sappiamo bene che il vero governatore sarebbe il capo di quel partito e non Maiqati.....

    Quindi Maiqati farebbe da"prestanome"...
    Anche Karamè fu ucciso in circostanze mai chiarite come Hariri?
    La"classifica"delle estati italiane dal 1948 al 2009:
    http://picturepush.com/public/2198351

  7. #57
    Burrasca L'avatar di André Eid
    Data Registrazione
    21/10/09
    Località
    Beirut-Libano, periferia Sud Est alt. 39 m.
    Età
    52
    Messaggi
    5,115
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: il Libano: frammentazione o mosaico?

    Citazione Originariamente Scritto da Josh Visualizza Messaggio
    Quindi Maiqati farebbe da"prestanome"...
    Anche Karamè fu ucciso in circostanze mai chiarite come Hariri?
    Dipende se sara' abbastanza forte per dire di no a tutti! ma avrei dei dubbi...potrebbero farlo fuori......eppure è davvero moderato e in gamba......

    Sì, Rachid Karamé è stato varie volte primo ministro....anche lui è di Tripoli.....gli accusati stavolta sono le "forze libanesi" cioè le milizie cristiane riunite durante la guerra 1975-90........con una bomba in un elicottero!

    quante storie......

  8. #58
    Banned L'avatar di pio
    Data Registrazione
    22/02/05
    Località
    migliana prato 605mt....abito a prato ma sono fiorentino di nascita!!
    Età
    45
    Messaggi
    3,254
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: il Libano: frammentazione o mosaico?

    come sono viste le forze onu in libano dalle popolazioni?

  9. #59
    Burrasca L'avatar di André Eid
    Data Registrazione
    21/10/09
    Località
    Beirut-Libano, periferia Sud Est alt. 39 m.
    Età
    52
    Messaggi
    5,115
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: il Libano: frammentazione o mosaico?

    Citazione Originariamente Scritto da pio Visualizza Messaggio
    come sono viste le forze onu in libano dalle popolazioni?
    Dipende dai paesi partecipanti....e anche dal fatto che quella parte del Sud dove ci sono le forze multinazionali e' a maggioranza musulmana sciita con solo un po' di cristiani.....quindi spesso la gente e' con i partiti Amal e Hezbollah.
    Sentivo di matrimoni tra spagnoli e cristiane del Sud !
    Gli italiani purtroppo non sono piu' aperti come una volta alla gente del luogo da quando hanno avuto in Iraq attacchi dei terroristi.....pero' fanno tante opere umane....e' una caratteristica loro questa.
    i francesi sono un po' snob sinceramente....
    ecc ecc....

    Ultima modifica di André Eid; 30/01/2011 alle 17:41

  10. #60
    Uragano
    Data Registrazione
    31/01/09
    Località
    Rif:staz.Grazzanise
    Messaggi
    15,480
    Menzionato
    56 Post(s)

    Predefinito Re: il Libano: frammentazione o mosaico?

    Citazione Originariamente Scritto da André Eid Visualizza Messaggio
    Dipende dai paesi partecipanti....e anche dal fatto che quella parte del Sud dove ci sono le forze multinazionali e' a maggioranza musulmana sciita e solo un po' di cristiani.....quindi spesso la gente e' con i partiti Amal e Hezbollah.
    Sentivo di matrimoni tra spagnoli e cristiane del Sud !
    Gli italiani purtroppo non sono piu' aperti come una volta alla gente del luogo da quando in Iraq hanno avuto attacchi dei terroristi.....pero' fanno tante opere umane....e' una caratteristica loro questa.
    i francesi sono un po' snob sinceramente....
    ecc ecc....

    Un mio amico in missione UNIFIL ha sposato una libanese del sud,cristiana.Vivono in Italia,tra Caserta e la Romagna
    La"classifica"delle estati italiane dal 1948 al 2009:
    http://picturepush.com/public/2198351

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •