Pagina 2260 di 2442 PrimaPrima ... 1260176021602210225022582259226022612262227023102360 ... UltimaUltima
Risultati da 22,591 a 22,600 di 24416
  1. #22591
    Moderatore MeteoNetwork Forum
    Data Registrazione
    22/12/08
    Località
    MeteoNetwork
    Messaggi
    42
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Dura salita o "discesa" verso il default?

    Citazione Originariamente Scritto da Fabio Volcano Visualizza Messaggio
    Sì certo, come ad esempio attraversare il Sahara a piedi...
    Ma io dico, vi rileggete ogni tanto?

    Sent from my WAS-LX1A using Tapatalk
    Cerchiamo di essere un poco meno aggressivi nei commenti.E' un ottimo topic,con un pizzico di attenzione in più al regolamento(evitare di citare formazioni politiche italiane tutti i momenti) e meno livore è destinato ad essere il thraed decano del forum ancora a lungo.Il che è stupefacente,in un forum di argomento meterologico.

  2. #22592
    Uragano
    Data Registrazione
    12/06/02
    Località
    Milano Isola
    Messaggi
    16,500
    Menzionato
    26 Post(s)

    Predefinito Re: Dura salita o "discesa" verso il default?

    Citazione Originariamente Scritto da and1966 Visualizza Messaggio
    Se per benessere prima inimmaginabile intendi telefonia smartphone accessibile a buon prezzo e voli low cost posso essere d' accordo. Sul resto, molto meno.

    Anche perché se no mal si giustificano le migrazioni di massa di cui siamo spettatori interessati in prima fila.
    La popolazione mondiale però è tuttora in netto aumento: il 5% di oggi che migra è più dell’8% di 50 anni fa, in termini assoluti (numeri a caso per rendere l’idea, eh).


  3. #22593
    Uragano L'avatar di Lou_Vall
    Data Registrazione
    06/10/07
    Località
    Roccasparvera (CN) 672m. -Far West-
    Età
    30
    Messaggi
    20,738
    Menzionato
    17 Post(s)

    Predefinito Re: Dura salita o "discesa" verso il default?

    Saremo di fronte ad una possibile Terza Guerra Mondiale?
    La situazione nel Mediterraneo Orientale non è per niente tranquilla. Da sempre la Russia cerca la sua fetta di egemonia spalleggiando la Siria di Assad, nel frattempo Francia, Regno Unito e Stati Uniti non possono tollerare lo "storico" nemico russo così vicino all'Europa, e dunque si schierano decisi con la ormai vecchiotta alleanza atlantica. Germania e Italia temporeggiano (quest'ultima anche perché ha una dipendenza enorme dalle riserve di gas dell'Est). La Turchia guarda ad ovest nella ricerca di alleati, anche lei preoccupata di una Russia troppo forte e troppo vicina.
    Riuscirà ancora una volta la diplomazia a risolvere il tutto?
    Matìn de prìmo passàt a-pensar pantai,paratge e libertàd!

  4. #22594
    Uragano
    Data Registrazione
    12/06/02
    Località
    Milano Isola
    Messaggi
    16,500
    Menzionato
    26 Post(s)

    Predefinito Re: Dura salita o "discesa" verso il default?

    Citazione Originariamente Scritto da Lou_Vall Visualizza Messaggio
    Germania e Italia temporeggiano (quest'ultima anche perché ha una dipendenza enorme dalle riserve di gas dell'Est).
    Più la Germania che l'Italia:

    Dura salita o "discesa" verso il default?-screenshot-2018-04-13-14.08.32.png


  5. #22595
    Brezza leggera
    Data Registrazione
    14/10/12
    Località
    Ripalimosani(CB)
    Messaggi
    414
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Dura salita o "discesa" verso il default?

    Citazione Originariamente Scritto da Lou_Vall Visualizza Messaggio
    Saremo di fronte ad una possibile Terza Guerra Mondiale?
    La situazione nel Mediterraneo Orientale non è per niente tranquilla. Da sempre la Russia cerca la sua fetta di egemonia spalleggiando la Siria di Assad, nel frattempo Francia, Regno Unito e Stati Uniti non possono tollerare lo "storico" nemico russo così vicino all'Europa, e dunque si schierano decisi con la ormai vecchiotta alleanza atlantica. Germania e Italia temporeggiano (quest'ultima anche perché ha una dipendenza enorme dalle riserve di gas dell'Est). La Turchia guarda ad ovest nella ricerca di alleati, anche lei preoccupata di una Russia troppo forte e troppo vicina.
    Riuscirà ancora una volta la diplomazia a risolvere il tutto?
    per ora no, ma ci saranno alcune guerre in M.O. che la anticiperanno.

    Successivamente andrà in crisi sia gli Usa che l'Europa a causa delle finanze disastrate che determineranno un effetto domino che coinvolgerà anche nazioni occidentali che stanno meglio. In Europa si insedieranno regimi dittatoriali di tipo comunista, che redistribuiranno la poca ricchezza superstite post fallimenti a catena, ed illibertari. Gli Usa si disimpegneranno militarmente dall'Europa, e già con la D. Tromba ciò è iniziato.
    L'orso russo cercherà di estendere il suo spazio di influenza invadendo l'Europa, approfittando della crisi pesante che ci colpirà e del poco investimento delle nazioni europee in apparati militari e senza protezione Usa che fronteggerà la guerra civile interna e grosse catastrofi naturali.
    Questo volutamente in breve ci aspetta

  6. #22596
    Vento moderato L'avatar di Edonati
    Data Registrazione
    11/02/12
    Località
    VERRUA SAVOIA
    Età
    54
    Messaggi
    1,021
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Dura salita o "discesa" verso il default?

    Citazione Originariamente Scritto da Lou_Vall Visualizza Messaggio
    Saremo di fronte ad una possibile Terza Guerra Mondiale?
    La situazione nel Mediterraneo Orientale non è per niente tranquilla. Da sempre la Russia cerca la sua fetta di egemonia spalleggiando la Siria di Assad, nel frattempo Francia, Regno Unito e Stati Uniti non possono tollerare lo "storico" nemico russo così vicino all'Europa, e dunque si schierano decisi con la ormai vecchiotta alleanza atlantica. Germania e Italia temporeggiano (quest'ultima anche perché ha una dipendenza enorme dalle riserve di gas dell'Est). La Turchia guarda ad ovest nella ricerca di alleati, anche lei preoccupata di una Russia troppo forte e troppo vicina.
    Riuscirà ancora una volta la diplomazia a risolvere il tutto?
    l'ambasciatore russo all'Onu ha parlato di nuova guerra fredda. le cui tensioni si scaricano in medio oriente ormai destabilizzato.

  7. #22597
    Uragano
    Data Registrazione
    31/01/09
    Località
    Rif:staz.Grazzanise
    Messaggi
    15,424
    Menzionato
    53 Post(s)

    Predefinito Re: Dura salita o "discesa" verso il default?

    Citazione Originariamente Scritto da Diamandis Visualizza Messaggio
    per ora no, ma ci saranno alcune guerre in M.O. che la anticiperanno.

    Successivamente andrà in crisi sia gli Usa che l'Europa a causa delle finanze disastrate che determineranno un effetto domino che coinvolgerà anche nazioni occidentali che stanno meglio. In Europa si insedieranno regimi dittatoriali di tipo comunista, che redistribuiranno la poca ricchezza superstite post fallimenti a catena, ed illibertari. Gli Usa si disimpegneranno militarmente dall'Europa, e già con la D. Tromba ciò è iniziato.
    L'orso russo cercherà di estendere il suo spazio di influenza invadendo l'Europa, approfittando della crisi pesante che ci colpirà e del poco investimento delle nazioni europee in apparati militari e senza protezione Usa che fronteggerà la guerra civile interna e grosse catastrofi naturali.
    Questo volutamente in breve ci aspetta
    Un credente(e tu lo sei) in genere sa che solo Dio conosce quel che sarà
    Così sembri Nostradamus....
    Umilmente,dico solo che era dal 1979,cioè dalla crisi degli euromissili,che non si vedeva un tale astio fra potenze e superpotenze varie in giro.
    La"classifica"delle estati italiane dal 1948 al 2009:
    http://picturepush.com/public/2198351

  8. #22598
    Vento moderato L'avatar di asxo.
    Data Registrazione
    24/11/12
    Località
    Firenze (Novoli)
    Messaggi
    1,470
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Dura salita o "discesa" verso il default?

    Questo perché alla fine dei conti sono le persone a fare la differenza (in questo caso i rappresentati politici)...e purtroppo il mondo di oggi è circondato da una classe politica imbarazzante e poco illuminata. (pensiero personale)
    Inverno 2016/17
    16/1 Fiocchi

  9. #22599
    Vento moderato L'avatar di asxo.
    Data Registrazione
    24/11/12
    Località
    Firenze (Novoli)
    Messaggi
    1,470
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Dura salita o "discesa" verso il default?

    Citazione Originariamente Scritto da Edonati Visualizza Messaggio
    l'ambasciatore russo all'Onu ha parlato di nuova guerra fredda. le cui tensioni si scaricano in medio oriente ormai destabilizzato.
    che in realtà è in corso già da alcuni anni....

    In ogni caso condivido la posizione cauta/neutra di Germania e Italia (causa anche e sopratutto interessi economici ma tant'è).
    Inverno 2016/17
    16/1 Fiocchi

  10. #22600
    Tempesta violenta
    Data Registrazione
    12/06/09
    Località
    Roma
    Messaggi
    12,557
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Dura salita o "discesa" verso il default?

    Comunque che USA, Francia e GB abbiano deciso da sole e nel giro di una notte lascia perplessi.
    Condivido la posizione di Italia e Germania (per una delle rare volte, perfettamente a braccetto)

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •