Pagina 2 di 26 PrimaPrima 123412 ... UltimaUltima
Risultati da 11 a 20 di 260

Discussione: Omicidio stradale

  1. #11
    Burrasca L'avatar di alle
    Data Registrazione
    22/06/06
    Località
    Arceto (RE), 75m
    Messaggi
    5,334
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Omicidio stradale

    Quoto in tutto e per tutto Belli.
    Serve a ben poco una nuova fattispecie di reato: c'è l'omicidio colposo (e, proprio volendo per certi casi, anche quello preterintenzionale) e ci sono le aggravanti del caso.
    Basterebbero pene equilibrate e proporzionate al reato commesso, e soprattutto la famigerata () certezza della pena.

    PS: interessanti le citazioni di Tacito, non le ricordavo.

  2. #12
    Bava di vento
    Data Registrazione
    25/12/12
    Località
    milano
    Messaggi
    220
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Omicidio stradale

    Quello delle responsabilità è un altro bel capitolo da afffrontare. Personalmente, mi piacerebbe che anche i pedoni fossero multabili, quando si lanciano in mezzo alla strada da un anfratto fra due auto, lontano dalle strisce... che si agisse contro la sosta alla cazzo per cui devi sporgerti ad ogni incrocio per vedere al di là del furgone di turno... che si fotografassero a tutti i semafori tutti quelli che se ne fregano considerandoli solo un consiglio... etc. etc.

    Detto questo, resta il fatto che

    - in moltissimi casi le responsabilità sono chiaramente ricostruibili
    - nel momento in cui, anziché di pena si parlasse di ritiro del permesso di guidare, si farebbero sicuramente accertamenti più accurati e si soppeserebbero meglio le cose (ritiro al 50% non è applicabile, quindi davanti a un provvedimento grave, si deve andare con i npiedi di piombo)
    - stirare un pedone facendolo stecchito non è proprio cosa di tutti i giorni
    - per quanto involontario, casuale, improbabile possa essere, resta il fatto che la persona a cui capita di farlo, evidentemente, non ha tutti i riflesssi pronti al 100 % per evitare che ciò accada, quindi comunque costituisce un rischio

    Quindi, in fondo, si tratta di cambiare ottica.
    Non c'è bisogno di una pena o di una punizione: quella esiste già nell'omicidio colposo.

    Puoi anche averlo fatto per sbaglio o in buona fede o credendo che fosse un cane, resta il fatto che lo hai fatto, e quindi potresti rifarlo. Quindi, per sicurezza, impedisco che ciò accada ancora.

    Attualmente, con le leggi esistenti, persone che ci mettono a rischio - comprovatamente perché già protagonisti di almeno un episodio con esito mortale - continuano a circolare.
    Non riesco a sentirmi sicura.

    Ti faccio un esempio:
    Rettilineo di almeno 4 km rivolto a Sud, completamente libero, e ciclista che attraversa a velocità di ciclista. Auto che faccio in tempo appena a vederla sfrecciare, e già sento il tonfo alle spalle. Ciclista stirato. Non c'era nulla da fare, se non chiamare il 118.
    La versione ufficiale è stata: è stato abbagliato dal sole... belìn, se sei abbagliato, rallenti, non continui a quella velocità incrociando le dita che non ci sia nessuno davanti!!!
    Questo distinto presuntuoso rincoglionito con macchinone continua a circolare in cerca di nuovi abbagli.
    Io, quando passo per quella strada, continuo ad avere davanti agli occhi i frammenti rosa di cervello sparsi sull'asfalto, le schegge di osso cranico che c'erano sul vetro infranto dell'auto, gli schizzi di sangue piovuti sul parabrezza dell'auto successiva...

    Non chiediamo la legge del taglione... solo che, chi ha in mano un mezzo pericoloso, sia realmente in grado di condurlo.

  3. #13
    Tempesta violenta
    Data Registrazione
    31/01/09
    Località
    Rif:staz.Grazzanise
    Messaggi
    13,253
    Menzionato
    15 Post(s)

    Predefinito Re: Omicidio stradale

    Citazione Originariamente Scritto da belli83 Visualizza Messaggio
    Il Legislatore deve pensare le leggi affinchè siano il più applicabili possibili, anche alla miriade di possibili sfaccettature cui la vita reale può andare incontro
    L'omicidio colposo già esiste, l'aggravante della guida sotto sostanze anche quella.
    Cosa serve d'altro?
    Dare l'ergastolo?
    Oltre al fatto che la proporzionalità delle pene deve esserci (ed in maniera obiettiva), pensiamo a quale effetto deterrente può avere.. Scarso
    Inoltre che pericolosità sociale ha uno che fa un incidente? Ce l'ha se lo fa per manifesta negligenza, imprudenza o se sotto l'effetto di sostanze. Ma gli incidenti possono capitare a tutti, per distrazione o per altre cause: anche per chi rientra in quest'ultima categoria cosa si fa in galera e buttiamo la chiave?
    Io capisco che chi ha subito una perdita a causa di altri sia particolarmente sensibile (anche io in famiglia ho vissuto l'esperienza di un incidente grave e quindi so di cosa si parla), ma siamo sicuri che essere così drastici porti a risultati (soprattutto quello di salvare vite)?
    Sempre per il fatto che può succedere a tutti, anche a coloro che si ritengono puri e quindi immuni dal fare incidenti, apriamo anche il capitolo dell'assegnazione delle responsabilità. Giusto qualche giorno fa un amico mi raccontava di essersi visto sospendere la patente 20 giorni perchè uno scooterista che aveva perso il controllo del mezzo gli è piombato addosso mentre lui era fermo immobile allo stop. La sua colpa è stata quella di avere una ruota leggermente oltre la linea di arresto (era leggermente oltre perchè la visibilità dell'incrocio imponeva di "sporgersi" un po'per vederci): gli hanno dato (polizia stradale) il 50% di colpa, sospensione di 20 giorni della patente e una multa che non prevede nemmeno la decurtazione dei punti. Se il tizio, per sfiga, si ammazzava cosa dovevano fare? Mettere in galera il mio amico?
    La prima partita sulla sicurezza stradale va giocata sulla prevenzione/repressione, non sul codice penale!
    Credo sia interesse di tutti avere meno cadaveri per strada che più colpevoli di incidente in galera, anche dello Stato che così abbatte due volte i costi sociali che tutto ciò implica (per le cure alle vittime e tutto ciò che consegue e i costi del carcere per i detenuti).
    Allora perchè non ci si mette d'impegno per trovare soluzioni più intelligenti (basterebbe destinare più fondi alle forze di polizia per i controlli e razionalizzare la rete stradale imponendo gli interventi dove la sicurezza lo impone, obbligando realmente gli enti proprietari a investire i soldi derivanti dalle multe per la sicurezza)?
    E poi, perchè nella migliore tradizione italiana, il fatidico "giro di vite" continua a mietere così tanti consensi quando è poi sotto gli occhi di tutti che, negli ambiti più svariati, gli effetti sono risibili?
    Quoto.
    La"classifica"delle estati italiane dal 1948 al 2009:
    http://picturepush.com/public/2198351

  4. #14
    Vento teso L'avatar di belli83
    Data Registrazione
    25/12/05
    Località
    Parma est (54m)
    Età
    33
    Messaggi
    1,943
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Omicidio stradale

    Comunque mi pare sotto gli occhi di tutti che il tutor, sebbene sia utilizzato su una ristretta parte di rete stradale, abbia dato ottimi effetti sulla sicurezza. Aggiungo io che più della velocità, il fatto di viaggiare su un tratto costantemente controllato induca negli utenti una maggiore attenzione alla guida.
    Trarre esempio da un fatto del genere, dove i numeri parlano da soli, no eh? Dove c'è controllo c'è sicurezza... Il resto chiacchiere inutili
    Ciao Tub!

    Le mie foto su flickr: http://www.flickr.com/photos/belli83/

  5. #15
    Vento teso L'avatar di belli83
    Data Registrazione
    25/12/05
    Località
    Parma est (54m)
    Età
    33
    Messaggi
    1,943
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Omicidio stradale

    Citazione Originariamente Scritto da alexeia Visualizza Messaggio
    Non chiediamo la legge del taglione... solo che, chi ha in mano un mezzo pericoloso, sia realmente in grado di condurlo.
    Secondo questo ragionamento dovresti proprio non dare la patente a chi non è in grado di condurre un mezzo. Perchè aspettare che faccia un morto?
    Ciao Tub!

    Le mie foto su flickr: http://www.flickr.com/photos/belli83/

  6. #16
    Burrasca L'avatar di giorgio
    Data Registrazione
    13/03/08
    Località
    Chivasso (To)
    Età
    50
    Messaggi
    5,056
    Menzionato
    5 Post(s)

    Predefinito Re: Omicidio stradale

    Io non so se sia utile o meno una nuova e diversa fattispecie penale di "omicidio";
    l'importante è che si dia davvero il giro di vite.
    Come?
    Con l'applicazione della Legge e non applicando sempre le attenuanti, anche quando le attenuanti non dovrebbero assolutamente esserci.
    L'omicida stradale non poche volte è in grado di reiterare il reato, quindi ben venga il ritiro definitivo della patente, o almeno per un lunghissimo periodo.
    Chiaro che però vanno poi fatti i controlli, altrimenti il signorino gira beatamente senza patente.
    Ciao Giorgio, Grande Astigiano.

    ...più vai in alto, più il vento tira...(G. Trapattoni)

  7. #17
    Bava di vento
    Data Registrazione
    25/12/12
    Località
    milano
    Messaggi
    220
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Omicidio stradale

    Perché "non essere in grado di condurre" è un parametro molto opinabile.
    Ci sono persone che conducono benissimo mezzi a 180 all'ora, stirare chi passa per caso di là è un optional...
    Per poter rifiutare la patente a una persona perché è "pericolosa", occorre veramente qualche motivo enorme... ad esempio che abbia dimostrato di essere a rischio di pedonicidio.

    Immaginiamo l'alternativa: anziché avere in mano una prova certa della non completa padronanza delle situazioni, valutiamo - a senso dell'esaminatore - l'idoneità... accetteresti che qualcuno non ti dia la patente perché "ti giudica pericoloso"? o gli chiederesti di dimostrare questa sua affermazione?

    Comunque, il cautelarsi a posteriori da ulteriori rischi non toglie che si possa - si debba - intervenire anche prima.
    E pur intervenendo in tutti i modi prima, se non ci si riesce non vedo cosa ci sia di scandaloso a difendersi almeno dopo.


    "il tutor, sebbene sia utilizzato su una ristretta parte di rete stradale, abbia dato ottimi effetti sulla sicurezza."

    ...uuuh... il tutor... non ho mai capito cosa sia e come funzioni... però viaggio mediamentequattro volte la settimana in una tratta con tutor, e vengo sorpassata regolarmente sulla destra da auto che fanno almeno i 150 all'ora! (lo dico... ehm... per paragone con la mia).
    Mi sono sempre chiesta se esista realmente.

  8. #18
    Burrasca L'avatar di giorgio
    Data Registrazione
    13/03/08
    Località
    Chivasso (To)
    Età
    50
    Messaggi
    5,056
    Menzionato
    5 Post(s)

    Predefinito Re: Omicidio stradale

    Citazione Originariamente Scritto da alexeia Visualizza Messaggio
    Perché "non essere in grado di condurre" è un parametro molto opinabile.
    Ci sono persone che conducono benissimo mezzi a 180 all'ora, stirare chi passa per caso di là è un optional...
    Per poter rifiutare la patente a una persona perché è "pericolosa", occorre veramente qualche motivo enorme... ad esempio che abbia dimostrato di essere a rischio di pedonicidio.

    Immaginiamo l'alternativa: anziché avere in mano una prova certa della non completa padronanza delle situazioni, valutiamo - a senso dell'esaminatore - l'idoneità... accetteresti che qualcuno non ti dia la patente perché "ti giudica pericoloso"? o gli chiederesti di dimostrare questa sua affermazione?

    Comunque, il cautelarsi a posteriori da ulteriori rischi non toglie che si possa - si debba - intervenire anche prima.
    E pur intervenendo in tutti i modi prima, se non ci si riesce non vedo cosa ci sia di scandaloso a difendersi almeno dopo.


    "il tutor, sebbene sia utilizzato su una ristretta parte di rete stradale, abbia dato ottimi effetti sulla sicurezza."

    ...uuuh... il tutor... non ho mai capito cosa sia e come funzioni... però viaggio mediamentequattro volte la settimana in una tratta con tutor, e vengo sorpassata regolarmente sulla destra da auto che fanno almeno i 150 all'ora! (lo dico... ehm... per paragone con la mia).
    Mi sono sempre chiesta se esista realmente.
    Sono sostanzialmente dì'accordo.
    Sul fatto del tutor concordo.
    Ottima idea, però io che ne osservo le prescrizioni mi vedo sempre sorpassato (a sinistra però...ho visto diminuire drasticamente i sorpassatori destrorsi..), per cui arguisco che ci sia gente che continua a versare centinaia di € in multe...
    Ciao Giorgio, Grande Astigiano.

    ...più vai in alto, più il vento tira...(G. Trapattoni)

  9. #19
    Vento teso L'avatar di belli83
    Data Registrazione
    25/12/05
    Località
    Parma est (54m)
    Età
    33
    Messaggi
    1,943
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Omicidio stradale

    Citazione Originariamente Scritto da alexeia Visualizza Messaggio
    "il tutor, sebbene sia utilizzato su una ristretta parte di rete stradale, abbia dato ottimi effetti sulla sicurezza."

    ...uuuh... il tutor... non ho mai capito cosa sia e come funzioni... però viaggio mediamentequattro volte la settimana in una tratta con tutor, e vengo sorpassata regolarmente sulla destra da auto che fanno almeno i 150 all'ora! (lo dico... ehm... per paragone con la mia).
    Mi sono sempre chiesta se esista realmente.
    Esiste.. esiste!
    E l'esempio che porti tu sta anche a significare che non è la velocità in termini assoluti ad essere il male assoluto ma le condizioni di attenzione commisurate con le condizioni della strada
    I numeri degli incidenti mortali sui tratti tutor sono eloquenti
    Ciao Tub!

    Le mie foto su flickr: http://www.flickr.com/photos/belli83/

  10. #20
    Burrasca L'avatar di ermeteo
    Data Registrazione
    14/03/04
    Località
    Bari, Puglia, Italy,
    Età
    41
    Messaggi
    5,143
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Omicidio stradale

    Una cosa non mi è chiara:
    io mi ubriaco e mi metto alla guida, ok?
    Poi, ad es., mentre passo col semaforo verde rispettando i limiti di velocità, un pedone passa col rosso e quindi viene investito da me, che di fatto lo uccido.
    Che succede in questo caso?
    Le mie 2 nipotine sono favolose !!!

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •