Pagina 20 di 21 PrimaPrima ... 1018192021 UltimaUltima
Risultati da 191 a 200 di 203
  1. #191
    Bava di vento
    Data Registrazione
    19/04/18
    Località
    Castelforte (LT)
    Messaggi
    59
    Menzionato
    4 Post(s)

    Predefinito Re: quel confine tra lazio e campania....

    Citazione Originariamente Scritto da Stefano De C. Visualizza Messaggio
    Ho letto che nel 1500 anche a Roma si parlava un dialetto simile al ciociaro, poi si è toscanizzato subito dopo (forse per i legami culturali con la Toscana?)
    Pare che molti toscani vennero a Roma in quel periodo, anche se adesso non ne ricordo il motivo.
    Addo' arrivamo, mettemo glio' pezzùco
    Luccicantella calla calla, mitti fuoco alla cavalla, la cavalla dé glio' ré, luccicantella mmàni a mmé!!

  2. #192
    Tempesta
    Data Registrazione
    12/06/09
    Località
    Roma
    Messaggi
    12,492
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: quel confine tra lazio e campania....

    Citazione Originariamente Scritto da Presidente Visualizza Messaggio
    Pare che molti toscani vennero a Roma in quel periodo, anche se adesso non ne ricordo il motivo.
    In effetti molte nobili famiglie toscane vennero in quel periodo (i Barberini ad esempio si chiamarono così perchè originari di Barberino Val d'Elsa, per esempio)

  3. #193
    Bava di vento
    Data Registrazione
    19/04/18
    Località
    Castelforte (LT)
    Messaggi
    59
    Menzionato
    4 Post(s)

    Predefinito Re: quel confine tra lazio e campania....

    Barberino Val d'elsa è poco distante da Siena, dove io ho vissuto anni, ma è provincia di Firenze.
    Addo' arrivamo, mettemo glio' pezzùco
    Luccicantella calla calla, mitti fuoco alla cavalla, la cavalla dé glio' ré, luccicantella mmàni a mmé!!

  4. #194
    Bava di vento
    Data Registrazione
    19/04/18
    Località
    Castelforte (LT)
    Messaggi
    59
    Menzionato
    4 Post(s)

    Predefinito Re: quel confine tra lazio e campania....

    Addo' arrivamo, mettemo glio' pezzùco
    Luccicantella calla calla, mitti fuoco alla cavalla, la cavalla dé glio' ré, luccicantella mmàni a mmé!!

  5. #195
    Bava di vento
    Data Registrazione
    19/04/18
    Località
    Castelforte (LT)
    Messaggi
    59
    Menzionato
    4 Post(s)

    Predefinito Re: quel confine tra lazio e campania....

    Qualche differenza tra i dialetti dell'Hinterland di Caserta, verso la costa (che sono in parte diversi dal napoletano vero e proprio) e quello del mio paese

    Queste sono parole dei dialetti di quella zona del casertano
    o puortacristien =autobus
    o faccéffront= specchio
    a ménec= l'automobile
    cuoll e peper=colli di papere =lampioni
    a menc=la sinistra"


    Questi vocaboli da me sono, rispettivamente: la corriera (autobus), glio' shpecchio, la machina, gli pali de la gliuci, la mani smerza o "mani diversa"

    specchio ho scritto come si pronuncia, "shpecchio", con la sh tipica di dialetti centro meridionali

    Quindi anche qui si notano molte differenze tra i campani e i laziali meridionali borbonici
    Addo' arrivamo, mettemo glio' pezzùco
    Luccicantella calla calla, mitti fuoco alla cavalla, la cavalla dé glio' ré, luccicantella mmàni a mmé!!

  6. #196
    Vento fresco
    Data Registrazione
    14/02/08
    Località
    Mantova - Padova
    Messaggi
    2,445
    Menzionato
    31 Post(s)

    Predefinito Re: quel confine tra lazio e campania....

    Citazione Originariamente Scritto da Presidente Visualizza Messaggio

    Questi vocaboli da me sono, rispettivamente: la corriera (autobus), la machina
    Parole venete portate dai coloni di Latina e dintorni e passate nel dialetto della zona?

  7. #197
    Vento forte L'avatar di paxo
    Data Registrazione
    13/11/15
    Località
    Caramanico Terme (PE) 550m.
    Messaggi
    3,585
    Menzionato
    12 Post(s)

    Predefinito Re: quel confine tra lazio e campania....

    Citazione Originariamente Scritto da FilTur Visualizza Messaggio
    Parole venete portate dai coloni di Latina e dintorni e passate nel dialetto della zona?
    Ma perché corriera è una parola veneta? Secondo me si usava un po' in tutta Italia, anche qui la chiamano corriera o posta gli anziani. Anche machina, penso si dica così in più parti d'Italia, magari con accenti diversi.

  8. #198
    Tempesta L'avatar di Fenrir
    Data Registrazione
    05/09/03
    Località
    Tromsø (Nor)
    Età
    42
    Messaggi
    11,580
    Menzionato
    28 Post(s)

    Predefinito Re: quel confine tra lazio e campania....

    Citazione Originariamente Scritto da paxo Visualizza Messaggio
    Ma perché corriera è una parola veneta? Secondo me si usava un po' in tutta Italia, anche qui la chiamano corriera o posta gli anziani. Anche machina, penso si dica così in più parti d'Italia, magari con accenti diversi.
    Io non l'ho mai sentita chiamare in altro modo se non corriera. Perlomeno fino a quando sono stato in Italia. Non avevo idea che fosse "dialettale".
    "You are not entitled to your opinion. You are entitled to your informed opinion. No one is entitled to be ignorant." (Harlan Ellison)

  9. #199
    Vento forte L'avatar di Julio
    Data Registrazione
    06/02/12
    Località
    Bernalda (MT) - 130 mslm
    Messaggi
    3,385
    Menzionato
    4 Post(s)

    Predefinito Re: quel confine tra lazio e campania....

    L'autobus viene chiamato "corriera" o "postale" dagli anziani.
    'A currièrə oppure 'u pustàlə in dialetto. Oppure l'autobbùs seguendo la pronuncia italiana influenzata dal dialetto.

  10. #200
    Tempesta L'avatar di Fenrir
    Data Registrazione
    05/09/03
    Località
    Tromsø (Nor)
    Età
    42
    Messaggi
    11,580
    Menzionato
    28 Post(s)

    Predefinito Re: quel confine tra lazio e campania....

    Citazione Originariamente Scritto da Julio Visualizza Messaggio
    L'autobus viene chiamato "corriera" o "postale" dagli anziani.
    'A currièrə oppure 'u pustàlə in dialetto. Oppure l'autobbùs seguendo la pronuncia italiana influenzata dal dialetto.
    Cioe'... mi spiego meglio :D noi chiamavamo corriera solo gli autobus a lunga distanza, cioe' che portavano fuori citta'. Tutti quelli urbani venivano chiamati autobus. Cosi' se qualcuno in casa diceva "devo prendere la corriera" automaticamente si capiva che sarebbe andato fuori citta'.
    "You are not entitled to your opinion. You are entitled to your informed opinion. No one is entitled to be ignorant." (Harlan Ellison)

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •