Pagina 8 di 21 PrimaPrima ... 67891018 ... UltimaUltima
Risultati da 71 a 80 di 203
  1. #71
    Uragano
    Data Registrazione
    31/01/09
    Località
    Rif:staz.Grazzanise
    Messaggi
    15,483
    Menzionato
    56 Post(s)

    Predefinito Re: quel confine tra lazio e campania....

    Citazione Originariamente Scritto da Fenrir Visualizza Messaggio
    Ma questo e' un discorso che puoi fare per tutti i confini di tutte le regioni di tutti i paesi del mondo. Lo puoi fare anche qui, andando nel nord delle Lofoten sembra un mischio incredibile di parlata del Troms con l'accento del Nordland. In Italia sara' ovunque questo effetto, basta anche solo andarsene al confine tra toscana e romagna per sentire un dialetto surreale, sembra di sentire dei toscani tentare di imitare iva zanicchi.
    Anche qui difficile parlare di cultura senza sfociare nel soggettivo, e per quanto riguarda i dialetti a me ha sempre stupito Latina, che quando ci andai nel bollente fine giugno del 2002 mi sembrava pieno di romani che imitavano la parlata napoletana, tanto che all'inizio pensavo che mi stessero prendendo in giro quando poi ho capito che era davvero il dialetto di li'.
    Tuttavia a Latina trovo ben poco di campano.
    Sara' probabilmente lo stesso scendendo piano piano verso il Circeo, con il campano che prende velocemente piede sul laziale. Mi pare che Ennio pero' abbia delineato tutto con gran precisione.
    Latina è stata popolata dalle popolazioni venete e friulane,che Mussolini mandò a bonificare l'Agro Pontino.
    Molto più "campanizzata" di Latina è Formia.
    La"classifica"delle estati italiane dal 1948 al 2009:
    http://picturepush.com/public/2198351

  2. #72
    Uragano
    Data Registrazione
    31/01/09
    Località
    Rif:staz.Grazzanise
    Messaggi
    15,483
    Menzionato
    56 Post(s)

    Predefinito Re: quel confine tra lazio e campania....

    Citazione Originariamente Scritto da Marco.Iannucci Visualizza Messaggio
    il formiano medio puro da generazioni che io ricordi prende le distanze dalla Campania sentendosi laziale (la quasi totalità dei compagni di liceo sono andati a studiare a Roma. AL contrario la fazione di immigrazione campana si sente campana e legata alla cultura napoletana. I nonni invece che ricordano la terra del lavoro si sentono a ragione più legati alla campania. è una situazione di confine
    Ottima sintesi.
    La"classifica"delle estati italiane dal 1948 al 2009:
    http://picturepush.com/public/2198351

  3. #73
    Uragano
    Data Registrazione
    31/01/09
    Località
    Rif:staz.Grazzanise
    Messaggi
    15,483
    Menzionato
    56 Post(s)

    Predefinito Re: quel confine tra lazio e campania....

    Citazione Originariamente Scritto da original pio Visualizza Messaggio
    ma nelle vostre zone(parlo di formia),vi sentite piu' legati alla cultura campana o laziale?
    Le due province di Latina e Frosinone hanno un nord che gravita nella sfera d'influenza della Capitale ed un sud che è stato "lazializzato" in seguito.Se però,come dice giustamente Iannucci,parli con persone nate fino agli anni 30' del secolo scorso,si sente forte l'influsso culturale e dialettale casertano/alto-casertano(più che napoletano in senso stretto).Parliamo dei circondari di Formia & Cassino,perché Sora è già un altro discorso(anche se la famiglia di mio padre viene appunto da Sora).
    La"classifica"delle estati italiane dal 1948 al 2009:
    http://picturepush.com/public/2198351

  4. #74
    Vento forte L'avatar di Emanuele da Alatri ( FR )
    Data Registrazione
    04/02/04
    Località
    Alatri (FR)
    Età
    29
    Messaggi
    4,010
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: quel confine tra lazio e campania....

    Citazione Originariamente Scritto da Josh Visualizza Messaggio
    Cassino da sempre rientra nell'orbita dell'alto casertano...ma la provincia di Caserta,nella sua prima versione,che durò dall'unità d'Italia agli anni 20' del secolo scorso,era molto estesa anche verso nordest,in quanto arrivava fino a Venafro e non solo verso il nordovest.
    Certo, e anche prima dell'unità d'Italia tutta l'area è stata amministrativamente unità per secoli

  5. #75
    Brezza tesa L'avatar di original pio
    Data Registrazione
    25/08/13
    Località
    Migliana di Prato 605 mt
    Età
    45
    Messaggi
    972
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: quel confine tra lazio e campania....

    Citazione Originariamente Scritto da Josh Visualizza Messaggio
    Le due province di Latina e Frosinone hanno un nord che gravita nella sfera d'influenza della Capitale ed un sud che è stato "lazializzato" in seguito.Se però,come dice giustamente Iannucci,parli con persone nate fino agli anni 30' del secolo scorso,si sente forte l'influsso culturale e dialettale casertano/alto-casertano(più che napoletano in senso stretto).Parliamo dei circondari di Formia & Cassino,perché Sora è già un altro discorso(anche se la famiglia di mio padre viene appunto da Sora).
    Sora che particolarita' ha? .....essere adiacente alla zone dialettali abruzzo-molisane ,la esclude dal "giochino" campania vs lazio o dico una castroneria?
    Foppeddirvelo...

  6. #76
    Uragano
    Data Registrazione
    31/01/09
    Località
    Rif:staz.Grazzanise
    Messaggi
    15,483
    Menzionato
    56 Post(s)

    Predefinito Re: quel confine tra lazio e campania....

    Citazione Originariamente Scritto da original pio Visualizza Messaggio
    Sora che particolarita' ha? .....essere adiacente alla zone dialettali abruzzo-molisane ,la esclude dal "giochino" campania vs lazio o dico una castroneria?
    Il dialetto di Sora ha influssi sia campani che ciociari e persino molisani.Ma rispetto a Cassino il dialetto è meno "casertanizzato".E la pronuncia dell'italiano ancora di meno.
    La"classifica"delle estati italiane dal 1948 al 2009:
    http://picturepush.com/public/2198351

  7. #77
    Burrasca forte L'avatar di leonex
    Data Registrazione
    26/01/06
    Località
    Foggia - Roma
    Messaggi
    7,624
    Menzionato
    10 Post(s)

    Predefinito Re: quel confine tra lazio e campania....

    Citazione Originariamente Scritto da original pio Visualizza Messaggio
    Sora che particolarita' ha? .....
    Sforna elementi femminili non indifferenti con una frequenza piuttosto interessante.

  8. #78
    Vento forte L'avatar di Ilio
    Data Registrazione
    22/11/06
    Località
    Frosinone FR
    Età
    31
    Messaggi
    3,783
    Menzionato
    2 Post(s)

    Predefinito Re: quel confine tra lazio e campania....

    Citazione Originariamente Scritto da original pio Visualizza Messaggio
    ....per me e' sempre stata una zona di grande fascino,crocevia tra mondo laziale e campano,ma dove e' in realta' il confine culturale e linguistico? ho letto da piu' parti che ampie porzioni di territorio laziale in realta' apparterrebbero per cultura alla campania,chiedo conferma dai forumisti che abitano in zona.Leggo da alcune carte che Frosinone citta' ,ad esempio e' sul confine linguistico tra il laziale e il cosiddetto "campanino"(spero non sia un termine dispregiativo,l'ho trovato sul web),insomma una provincia con 2 dialetti?....la terra del lavoro e' in buona parte casertana,ma nella parte nord ,laziale...corrisponde a verita' che Priverno e' l'ultimo paese che linguisticamente e' legato alla campania? questi confini linguistici,sono cosi netti da poter dire che si passa in pochi km dalla parlata laziale a quella campana?...e se si,e' forse dovuto al fatto che il confine del regno di napoli e' rimasto immutato per moltissimo tempo,non permettendo alle popolazioni di confine di contaminarsi culturalmente a vicenda?...oggi questo confine linguistico,rappresenta un problema,ci sono paesi di latina o del frusinate che soffrono la collocazione politica e vorrebbero far parte della regione campania?
    Ti faccio un riassunto per punti somari:
    1) il confine regno borbonico-stato pontificio divideva quella che è l'attuale provincia di Frosinone.
    2) la Ciociaria non corrisponde all'attuale provincia di Frosinone. La Ciociaria è una regione storica e comprende un bel pezzo della provincia di roma fino a Velletri e Subiaco, e una parte della provincia di Latina
    3) fino alla fondazione di Littoria (Latina) le paludi pontine erano provincia di Frosinone. Terracina, il Circeo...era provincia di Frosinone
    4) il dialetto parlato in Ciociaria (e non in provincia di Frosinone) è praticamente lo stesso, cambia solo la cadenza. Più sali e più ha la cadenza romana, più scendi e più la cadenza è campana. Al centro direi che si parla un dialetto quasi "neutro"
    per rispondere quindi alle tue domande, di priverno non so ma non credo...(ti ho detto era provincia di Frosinone e piena CIociaria, anche se oggi è Latina)
    il confine linguistico non è netto ma graduale, e la "fascia di passaggio" si ha proprio tra Cassino e Sessa Aurunca nel lazio interno (overo 50km a sud di dove era il confine borbonico), e tra Fondi e Sperlonga sulla costa (dove c'era il confine col regno borbonico).
    No non c'è nessun paese che vorrebbe far parte della campania.....piuttosto c'è Leonessa in provincia di Rieti che vorrebbe far parte della provincia di Terni, e faranno un referendum mi sembra.

    Ti aspetto per frosinone fiorentina
    "I romanisti non servono a ricordarci che esistono, lo sappiamo già.....servono a ricordarci che non bisogna essere come loro!" [Roberto Benigni] https://www.youtube.com/watch?v=qZFE...embedded#at=25

  9. #79
    Vento forte L'avatar di wtrentino
    Data Registrazione
    14/05/13
    Località
    Zambana (TN)
    Età
    21
    Messaggi
    4,741
    Menzionato
    9 Post(s)

    Predefinito Re: quel confine tra lazio e campania....

    qualche tempo fa trovai questo video di brignano.

    non so se i vari dialetti son ben pronunciati e parlati, però cavoli ne conosce questo qua eh notevole
    prospetticamente le carte mostrano una potenziale tendenza verso alte potenzialità di prospettiva....

  10. #80
    Uragano L'avatar di Lou_Vall
    Data Registrazione
    06/10/07
    Località
    Roccasparvera (CN) 672m. -Far West-
    Età
    30
    Messaggi
    20,797
    Menzionato
    17 Post(s)

    Predefinito Re: quel confine tra lazio e campania....

    Citazione Originariamente Scritto da wtrentino Visualizza Messaggio
    qualche tempo fa trovai questo video di brignano.

    non so se i vari dialetti son ben pronunciati e parlati, però cavoli ne conosce questo qua eh notevole


    Grande Brignano!! Mi ha fatto scassare
    E' davvero bravissimo!
    Matìn de prìmo passàt a-pensar pantai,paratge e libertàd!

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •