Pagina 8 di 35 PrimaPrima ... 67891018 ... UltimaUltima
Risultati da 71 a 80 di 349
  1. #71
    Uragano L'avatar di FunMBnel
    Data Registrazione
    26/09/03
    Località
    Disperso in una cava
    Età
    48
    Messaggi
    18,497
    Menzionato
    24 Post(s)

    Predefinito Re: giovani italiani e lavori umili...

    Citazione Originariamente Scritto da alby83 Visualizza Messaggio
    Giustizia, Sicurezza, Scuola, Minima assistenza sanitaria ( giusto in caso di pericolo di vita o aiuto a persone affette da malattie invalidanti) e minimo Welfare per i casi di indigenza non volontaria ( malattie o disgrazie).
    Visto l'esempio più eclatante che abbiamo in materia in termini di copertura e di costi complessivi (anche per lo Stato) direi che è meglio tenersi la sanità universale.
    Perchè la sanità universale, nella sua accezione "normale", non è un deposito per i politici trombati di turno come non lo sarebbero le utility...
    Neutrofilo, normofilo, fatalistofilo: il politically correct della meteo
    27/11: fuori a calci i pregiudicati. Liberazione finalmente.

  2. #72
    Uragano L'avatar di FunMBnel
    Data Registrazione
    26/09/03
    Località
    Disperso in una cava
    Età
    48
    Messaggi
    18,497
    Menzionato
    24 Post(s)

    Predefinito Re: giovani italiani e lavori umili...

    Citazione Originariamente Scritto da Friedrich 91 Visualizza Messaggio
    Il Paese prima del 1968 era in via di sviluppo, è dunque normalissimo che non fosse tutto rose e fiori, ma la strada intrapresa era quella giusta, e a confermarlo ci sono i numeri, che parlavano di una costante riduzione della disoccupazione, della vita sempre più agevole per molti e di un livello di benessere sempre più diffuso. Dopodichè si è deciso di ipotecare il futuro con politiche di spesa e indebitamento a livelli folli.
    Va detto che in un contesto di boom economico globale post-bellico è abbastanza facile ottenere questi risultati.
    Quella del '68 mi pare una retorica un po' forte: dove sta scritto che la mentalità bacata nostrana sia figlia del '68 e non della facilità dei risultati ottenibili nel periodo di boom economico?

    Sia chiaro che la mia non vuol essere una difesa della merda di gestione statale avuta dagli anni '70 in poi eh!

    Citazione Originariamente Scritto da Friedrich 91 Visualizza Messaggio
    Oggi siamo in una società tornata liberista?
    Sì, magari...

    Citazione Originariamente Scritto da Friedrich 91 Visualizza Messaggio
    Questo Paese corre dritto verso l'Unione Sovietica, e chi lo nega non fa altro che accelerarne la corsa...
    Solo verso i suoi aspetti deteriori...
    Neutrofilo, normofilo, fatalistofilo: il politically correct della meteo
    27/11: fuori a calci i pregiudicati. Liberazione finalmente.

  3. #73
    Vento teso
    Data Registrazione
    14/02/08
    Località
    Montesilvano PE - Padova
    Messaggi
    1,654
    Menzionato
    14 Post(s)

    Predefinito Re: giovani italiani e lavori umili...

    Citazione Originariamente Scritto da FunMBnel Visualizza Messaggio
    Che è almeno in buona parte vero. Ma che non salti fuori che è colpa del giovane perchè i giovani non sono più quelli di una volta, pensano solo all'ultimo modello di smartphone e altre cazzate in sequenza.
    Sta a vedere che è colpa delle genetica e di Apple e Samsung se abbiamo una disoccupazione giovanile che supera stabilmente il 40%...
    Ovvio, ma invece di adattarci noi al mondo che corre (e che non è già più quello di 10 anni fa, figuriamoci 20 o 50...) dovrebbe essere il mondo a fermarsi

  4. #74
    Uragano L'avatar di FunMBnel
    Data Registrazione
    26/09/03
    Località
    Disperso in una cava
    Età
    48
    Messaggi
    18,497
    Menzionato
    24 Post(s)

    Predefinito Re: giovani italiani e lavori umili...

    Citazione Originariamente Scritto da Lou_Vall Visualizza Messaggio
    Che abbiamo sacrificato 5 anni per laurearci (alcuni anche di più...). Che lavoriamo con dei colleghi diplomati (di 10, 20, 30 anni più anziani di noi) e guadagniamo meno di loro. Che i nostri capi hanno la terza media, e sono loro a mandare avanti le aziende con la stessa forma mentis degli anni '60 e '70. Che, ciliegina sulla torta, noi laureati guadagniamo molto meno di chiunque faccia un lavoro che richieda la terza media: che sia esso uno spazzino, un operaio, un logistico, un bracciante.
    Prova ad applicarlo oggi questo ragionamento e vediamo cosa ne esce...
    Neutrofilo, normofilo, fatalistofilo: il politically correct della meteo
    27/11: fuori a calci i pregiudicati. Liberazione finalmente.

  5. #75
    Vento teso
    Data Registrazione
    14/02/08
    Località
    Montesilvano PE - Padova
    Messaggi
    1,654
    Menzionato
    14 Post(s)

    Predefinito Re: giovani italiani e lavori umili...

    Citazione Originariamente Scritto da FunMBnel Visualizza Messaggio
    Solo verso i suoi aspetti deteriori...
    Perché, quali erano quelli migliori? Se intendi le fig...liole purtroppo abbiamo una genetica diversa

  6. #76
    Uragano L'avatar di FunMBnel
    Data Registrazione
    26/09/03
    Località
    Disperso in una cava
    Età
    48
    Messaggi
    18,497
    Menzionato
    24 Post(s)

    Predefinito Re: giovani italiani e lavori umili...

    Citazione Originariamente Scritto da Friedrich 91 Visualizza Messaggio
    In definitiva, benchè le statistiche dicono che le probabilità di trovare lavoro per un laureato sono più elevate che per un non laureato, sono convinto che nel momento di entrata nel mondo del lavoro la laurea non faccia quasi alcuna differenza. La fa dopo.
    Ma insomma... Dipende sempre dal tipo di lavoro. Una professione qualificata richiede spesso titolo di studio corrispondente. Se poi mi rispondi che posti di lavoro qualificati ce ne sono troppo pochi hai pure ragione...
    Neutrofilo, normofilo, fatalistofilo: il politically correct della meteo
    27/11: fuori a calci i pregiudicati. Liberazione finalmente.

  7. #77
    Uragano L'avatar di Lou_Vall
    Data Registrazione
    06/10/07
    Località
    Vignolo(CN) 660m.
    Età
    29
    Messaggi
    18,607
    Menzionato
    13 Post(s)

    Predefinito Re: giovani italiani e lavori umili...

    Citazione Originariamente Scritto da FunMBnel Visualizza Messaggio
    Prova ad applicarlo oggi questo ragionamento e vediamo cosa ne esce...
    Ma io sto parlando di oggi..
    Matìn de prìmo passàt a-pensar pantai,paratge e libertàd!

  8. #78
    Vento teso
    Data Registrazione
    14/02/08
    Località
    Montesilvano PE - Padova
    Messaggi
    1,654
    Menzionato
    14 Post(s)

    Predefinito Re: giovani italiani e lavori umili...

    Citazione Originariamente Scritto da FunMBnel Visualizza Messaggio
    Dipende sempre dal tipo di lavoro. Una professione qualificata richiede spesso titolo di studio corrispondente.
    Ma che nel campo tecnico non è necessariamente una laurea Comunque è vero, sono esempi notevoli ma lo stesso professioni di nicchia.

  9. #79
    Uragano L'avatar di FunMBnel
    Data Registrazione
    26/09/03
    Località
    Disperso in una cava
    Età
    48
    Messaggi
    18,497
    Menzionato
    24 Post(s)

    Predefinito Re: giovani italiani e lavori umili...

    Citazione Originariamente Scritto da Lou_Vall Visualizza Messaggio
    Ma io sto parlando di oggi..
    No, tu stai parlando del passato e di effetti che si possono vedere (in misura sempre minore) oggi.
    Oggi fatica a trovare lavoro uno con un percorso di studi decenti, figuriamoci uno con solo un diploma o peggio.
    Sempre che si parli, ribadisco, di professioni qualificate. E probabilmente non solo: manco l'idraulico si riesce più a improvvisare...
    Neutrofilo, normofilo, fatalistofilo: il politically correct della meteo
    27/11: fuori a calci i pregiudicati. Liberazione finalmente.

  10. #80
    Uragano L'avatar di FunMBnel
    Data Registrazione
    26/09/03
    Località
    Disperso in una cava
    Età
    48
    Messaggi
    18,497
    Menzionato
    24 Post(s)

    Predefinito Re: giovani italiani e lavori umili...

    Citazione Originariamente Scritto da FilTur Visualizza Messaggio
    Ovvio, ma invece di adattarci noi al mondo che corre (e che non è già più quello di 10 anni fa, figuriamoci 20 o 50...) dovrebbe essere il mondo a fermarsi
    Sì, campa cavallo...
    L'importante comunque è aver sempre uno a cui dare la colpa: che sia la Merkel, l'Euro, Goldman Sachs, la Cina, le macchie solari, il nino, i poteri forti, i Rettiliani...
    Neutrofilo, normofilo, fatalistofilo: il politically correct della meteo
    27/11: fuori a calci i pregiudicati. Liberazione finalmente.

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •