Pagina 3 di 3 PrimaPrima 123
Risultati da 21 a 24 di 24
  1. #21
    Vento forte L'avatar di EnnioDiPrinzio
    Data Registrazione
    15/09/12
    Località
    Lanciano (Chieti)
    Messaggi
    3,641
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Trasferimento per lavoro a Chieti-Pescara: suggerimenti?

    Da quando sono qui apprezzo l'adriatico più che il mar ligure:in Liguria,per quanto la costa sia paesaggisticamente bellissima,le spiagge sono microscopiche e super affollate;io invece da Lanciano,andando verso sud con un'ora arrivo in posti che pochi conoscono,dove anche il 15 di agosto puoi camminare per 5 km su spiagge bellissime,assolate,battute da una perenne brezza ristoratrice con boscaglie di pini ,senza incontrare nessuno,ma proprio nessuno nessuno.(tra Molise e Puglia)
    Poi sotto gli ombrelloni con le radioline dei vicini, non ci torni mai più.

  2. #22
    Vento teso L'avatar di kima
    Data Registrazione
    10/10/12
    Località
    Somerset, England
    Età
    38
    Messaggi
    1,835
    Menzionato
    3 Post(s)

    Predefinito Re: Trasferimento per lavoro a Chieti-Pescara: suggerimenti?

    Sui dialetti, esatto quello che dice Ennio, dialetti sabini vs dialetti vestini. La stessa LAquila è spaccata in due, citta è sabina, ma appena a sud vestina (per un esempio di Aquilano doc ascoltare il compianto Magnotta su youtube... Trasferimento per lavoro a Chieti-Pescara: suggerimenti? ).
    Sull accento, vero anche questo, impossibile toglierselo..... Ma succede un po ovunque..... Poi sulla bruttezza/difficolta..... beh.... potremmo fare una lista lunghissima...... Molti in italia non parlano proprio nulla che somigli all italiano! Trasferimento per lavoro a Chieti-Pescara: suggerimenti?

  3. #23
    Vento teso
    Data Registrazione
    14/02/08
    Località
    Borgo Fornari - Padova
    Messaggi
    1,576
    Menzionato
    12 Post(s)

    Predefinito Re: Trasferimento per lavoro a Chieti-Pescara: suggerimenti?

    Citazione Originariamente Scritto da EnnioDiPrinzio Visualizza Messaggio
    ce ne sono tantissime
    e vabbé, antistaminici a bomba... Una delle cose che apprezzavo a Genova, l'assenza quasi totale della mia allergia primaverile, e anche in Slovacchia abbastanza debole. A Padova invece "muoio", ma il peggio è stato una breve trasferta a Latina l'anno scorso a maggio...

  4. #24
    Vento teso
    Data Registrazione
    14/02/08
    Località
    Borgo Fornari - Padova
    Messaggi
    1,576
    Menzionato
    12 Post(s)

    Predefinito Re: Trasferimento per lavoro a Chieti-Pescara: suggerimenti?

    Citazione Originariamente Scritto da EnnioDiPrinzio Visualizza Messaggio
    Da quando sono qui apprezzo l'adriatico più che il mar ligure:in Liguria,per quanto la costa sia paesaggisticamente bellissima,le spiagge sono microscopiche e super affollate;io invece da Lanciano,andando verso sud con un'ora arrivo in posti che pochi conoscono,dove anche il 15 di agosto puoi camminare per 5 km su spiagge bellissime,assolate,battute da una perenne brezza ristoratrice con boscaglie di pini ,senza incontrare nessuno,ma proprio nessuno nessuno.(tra Molise e Puglia)
    Poi sotto gli ombrelloni con le radioline dei vicini, non ci torni mai più.
    Quanta nostalgia dell'Adriatico, il mio mare dal Golfo di Venezia alla Puglia, dove sono cresciuto da appena nato fino all'università e oltre. Anche l'anno scorso, lo confesso, settimana a Jesolo con la fidanzata, km di spiagge e camminate lunghissime... Bella, bellissima la Liguria, splendido il suo mare, ma in quel senso "poco vivibile" specie se non si ama lo scoglio. Che poi parlano di "carnaio" in certe spiagge adriatiche, ma anche a Varazze una qualunque domenica estiva...

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •