Pagina 4 di 9 PrimaPrima ... 23456 ... UltimaUltima
Risultati da 31 a 40 di 83
  1. #31
    Vento fresco L'avatar di verza81
    Data Registrazione
    17/11/03
    Località
    Altavilla Vicentina (VI)
    Età
    36
    Messaggi
    2,691
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Verde pubblico: come andiamo nelle vostre citta?

    Citazione Originariamente Scritto da jack9 Visualizza Messaggio
    io non conosco così bene le tue zone, però ci passo in treno o macchina molto spesso per andare in FVG e mi è sembra tutto fuorché "un'unica città da Verona a Venezia", anzi. la cosa che mi colpisce ogni volta è quanto sia verde (purtroppo in tutti i sensi ) il Veneto. ma mi sbaglierò io eh, però l'impressione è davvero quella.
    La ferrovia passa in zone meno urbanizzate.
    Se fai la statale da Verona a Venezia, vedrai che sono molto pochi i tratti dove non ci siano abitazioni o capannoni industriali.
    Residenza: Altavilla Vicentina (VI) Lavoro: Brendola - casello di Montecchio Maggiore (VI)
    http://www.meteoaltavillavicentina.altervista.org/

  2. #32
    Burrasca forte L'avatar di jack9
    Data Registrazione
    12/12/08
    Località
    Seregno (MB)
    Età
    25
    Messaggi
    9,268
    Menzionato
    30 Post(s)

    Predefinito Re: Verde pubblico: come andiamo nelle vostre citta?

    Citazione Originariamente Scritto da verza81 Visualizza Messaggio
    La ferrovia passa in zone meno urbanizzate.
    Se fai la statale da Verona a Venezia, vedrai che sono molto pochi i tratti dove non ci siano abitazioni o capannoni industriali.
    ma è proprio quello il punto. che sia urbanizzata la zona attorno ad una statale è piuttosto normale, soprattutto in una regione produttiva come il Veneto, ma aree meno urbanizzate (o per nulla urbanizzate) ce ne sono parecchie. proprio quello intendevo.
    Si vis pacem, para bellum.

  3. #33
    Vento forte L'avatar di EnnioDiPrinzio
    Data Registrazione
    15/09/12
    Località
    Lanciano (Chieti)
    Messaggi
    3,797
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Verde pubblico: come andiamo nelle vostre citta?

    si può andare da Pescara a Rimini lungo la SS 16 senza mai trovare più di cento metri di vuoto tra una casa ed un'altra (città a nastro unica allungata per centinaia di km senza soluzione di continuità).
    Per fortuna le colline retrostanti,pur essendo densamente abitate sono più naturali.
    L'alternativa di concentrare questa edilizia bassa e diffusa ,in condomini a torre dopo i vantaggi ha molti svantaggi(creando condomini problematici e alienanti).
    Ormai il danno è fatto,il consumo di suolo è avvenuto ,non resta che migliorare l'ambiente curando l'arredo verde pubblico e privato.
    Ultima modifica di EnnioDiPrinzio; 23/03/2017 alle 22:42

  4. #34
    Bava di vento
    Data Registrazione
    02/09/16
    Località
    Milano
    Età
    27
    Messaggi
    80
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Verde pubblico: come andiamo nelle vostre citta?

    Citazione Originariamente Scritto da EnnioDiPrinzio Visualizza Messaggio
    L'alternativa di concentrare questa edilizia bassa e diffusa ,in condomini a torre dopo i vantaggi ha molti svantaggi(creando condomini problematici e alienanti).
    Magari non necessariamente torri, ma comunque condomini di alcuni piani. E poi magari si può tornare a costruire in aderenza, così come si è fatto per millenni. Fino a non molti decenni fa era tutto così, basta vedere i centri storici: case di alcuni piani, l'una attaccata all'altra, e strade non troppo larghe. E infatti le vecchie città erano compattissime e si poteva andare a piedi dappertutto. Se la città è compatta, si possono poi fare dei parchi subito fuori dal centro abitato: verde pubblico, in cui la gente si incontra e condivide, non il verde privato, frammentato, egoistico e privo di condivisione dei giardini delle villette.

    La città diffusa che si sta diffondendo anche da noi praticamente non è una città, ma è un insieme di microcosmi (ogni villetta è un micrososmo); il microcosmo è recintato, spesso murato, come una fortezza, e dal microcosmo si esce in genere soltanto in macchina.

  5. #35
    Vento fresco L'avatar di Fabio68
    Data Registrazione
    15/08/03
    Località
    Roma
    Messaggi
    2,508
    Menzionato
    2 Post(s)

    Predefinito Re: Verde pubblico: come andiamo nelle vostre citta?

    Citazione Originariamente Scritto da Stefano De C. Visualizza Messaggio
    Ho parlato dei parchi, non dei lati delel strade dove il Pinus pinea non è adatto
    ho capito Stefano, ma anche nei parchi è pericoloso
    non solo perché ti rialza il manto stradale, ma anche perché ti può crollare
    deve avere molta manutenzione e controllo, più delle altre piante

    l'albero che ha sfiorato la mia collega stava su una collinetta di terra di 1,5 m
    è venuto giù come un fuscello, solo dopo si era scoperto che non aveva più radici, ma esternalmente per un profano non dava l'idea che si reggesse per miracolo
    you don't need the Weatherman to know where the wind blows - bob dylan
    il vantaggio di essere intelligente è che si può sempre fare l'imbecille, mentre il contrario è del tutto impossibile - woody allen

  6. #36
    Vento fresco L'avatar di verza81
    Data Registrazione
    17/11/03
    Località
    Altavilla Vicentina (VI)
    Età
    36
    Messaggi
    2,691
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Verde pubblico: come andiamo nelle vostre citta?

    Citazione Originariamente Scritto da Cittadino Visualizza Messaggio
    Magari non necessariamente torri, ma comunque condomini di alcuni piani. E poi magari si può tornare a costruire in aderenza, così come si è fatto per millenni. Fino a non molti decenni fa era tutto così, basta vedere i centri storici: case di alcuni piani, l'una attaccata all'altra, e strade non troppo larghe. E infatti le vecchie città erano compattissime e si poteva andare a piedi dappertutto. Se la città è compatta, si possono poi fare dei parchi subito fuori dal centro abitato: verde pubblico, in cui la gente si incontra e condivide, non il verde privato, frammentato, egoistico e privo di condivisione dei giardini delle villette.

    La città diffusa che si sta diffondendo anche da noi praticamente non è una città, ma è un insieme di microcosmi (ogni villetta è un micrososmo); il microcosmo è recintato, spesso murato, come una fortezza, e dal microcosmo si esce in genere soltanto in macchina.
    In perfetto stile americano.
    Residenza: Altavilla Vicentina (VI) Lavoro: Brendola - casello di Montecchio Maggiore (VI)
    http://www.meteoaltavillavicentina.altervista.org/

  7. #37
    Uragano
    Data Registrazione
    12/06/02
    Località
    Milano Isola
    Messaggi
    15,959
    Menzionato
    12 Post(s)

    Predefinito Re: Verde pubblico: come andiamo nelle vostre citta?

    Citazione Originariamente Scritto da Cittadino Visualizza Messaggio
    Magari non necessariamente torri, ma comunque condomini di alcuni piani. E poi magari si può tornare a costruire in aderenza, così come si è fatto per millenni. Fino a non molti decenni fa era tutto così, basta vedere i centri storici: case di alcuni piani, l'una attaccata all'altra, e strade non troppo larghe. E infatti le vecchie città erano compattissime e si poteva andare a piedi dappertutto. Se la città è compatta, si possono poi fare dei parchi subito fuori dal centro abitato: verde pubblico, in cui la gente si incontra e condivide, non il verde privato, frammentato, egoistico e privo di condivisione dei giardini delle villette.

    La città diffusa che si sta diffondendo anche da noi praticamente non è una città, ma è un insieme di microcosmi (ogni villetta è un micrososmo); il microcosmo è recintato, spesso murato, come una fortezza, e dal microcosmo si esce in genere soltanto in macchina.
    Del resto, finchè anche nelle grandi città ci teniamo leggi arcaiche e controproducenti come la regola dei 60 gradi...
    Alessio Re
    Xpitality

    Milano Isola - 130 m slm 45.49° N 9.19° E
    Valle Mosso (BI) - 430 m slm 45.65° N 8.15° E

  8. #38
    Vento forte
    Data Registrazione
    29/01/14
    Località
    Alpignano(TO)
    Età
    22
    Messaggi
    4,237
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Verde pubblico: come andiamo nelle vostre citta?


  9. #39
    Uragano
    Data Registrazione
    12/06/02
    Località
    Milano Isola
    Messaggi
    15,959
    Menzionato
    12 Post(s)

    Predefinito Re: Verde pubblico: come andiamo nelle vostre citta?

    Citazione Originariamente Scritto da riccardo 94 Visualizza Messaggio
    No, non c'è bisogno di altre parole: la più verde d'Italia ha 24 metri a testa, mentre altrove...

    Alessio Re
    Xpitality

    Milano Isola - 130 m slm 45.49° N 9.19° E
    Valle Mosso (BI) - 430 m slm 45.65° N 8.15° E

  10. #40
    Vento forte
    Data Registrazione
    29/01/14
    Località
    Alpignano(TO)
    Età
    22
    Messaggi
    4,237
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Verde pubblico: come andiamo nelle vostre citta?

    Citazione Originariamente Scritto da NoSync Visualizza Messaggio
    No, non c'è bisogno di altre parole: la più verde d'Italia ha 24 metri a testa, mentre altrove...


    Immagine
    certo di strada c'è ne da fare ma come inizio non è male

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •