Pagina 140 di 144 PrimaPrima ... 4090130138139140141142 ... UltimaUltima
Risultati da 1,391 a 1,400 di 1431
  1. #1391
    Vento forte L'avatar di Corry
    Data Registrazione
    24/11/04
    Località
    Ronago (CO)
    Età
    44
    Messaggi
    4,133
    Menzionato
    2 Post(s)

    Predefinito Re: Juventus 2017-2018, con un tocco di shick in più verso il futuro

    Io sono estremamente contento, in ottica 2018, di avere in ogni reparto un giovane, e che giovane già completamente inserito.
    Rugani 94, Betancour 97, Dybala 93.
    Da qui non devi rifondare, devi solo continuare a rinforzare
    "Io ho paura solo di due cose: di Dio e della morte. Tutto il resto sono cazzate. La prossima volta passala a me"
    Ron Artest

  2. #1392
    Brezza leggera
    Data Registrazione
    20/01/18
    Località
    Campobasso
    Messaggi
    464
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Juventus 2017-2018, con un tocco di shick in più verso il futuro

    Citazione Originariamente Scritto da Cris1981 Visualizza Messaggio
    Giorgio col suo pensiero racchiude poi il pensiero di molti di noi.
    La forza della Juventus deriva anche dal poco rispetto che gli altri ambienti hanno per la Juventus stessa.

    Gli juventini, quelli veri, hanno tanti difetti ma hanno una caratteristica unica che diventa una forza devastante: son orgogliosi come pochi altri.
    Si alimentano ormai in maniera naturale dell'acredine altrui.
    Non ci piace, perchè non è bello vivere così.
    Ma se vuoi restare a galla devi controbattere in qualche modo a tutto questo.

    E la risposta è questa forza propulsiva mentale che si scatena e che spiega anche perchè ci sia sempre voglia di vincere.

    Se gli tocchi l'orgoglio, se gli manci anche di rispetto, poi te la fanno sempre pagare sul campo.
    E quest'anno più che in altre stagioni credo che questa caratteristica sia emersa fortissima. Soprattutto nei giocatori e nell'allenatore.
    È uno scudetto dell'orgoglio e della voglia di non dargliela vinta.

    È un concetto che ho anche espresso più volte io stesso.
    Non si chiede di essere amati dal resto d'Italia ma solo rispettati.

    Una società che arriva a vincere sette titoli di fila, più altri titoli sempre in serie, non potrà essere solo rappresentazione di cose insane e regalate.
    Perchè alla fine a questo tutto si riduce.

    L'unico tema che va per la maggiore nel Paese, praticamente da sempre, è che la "Juventus è aiutata", la "Juventus ha il potere", la "Juventus influenza".

    Si parla sempre troppo poco - e quando lo si fa noto delle note di vero fastidio - dei meriti che possano anche avere questi giocatori, questo mister e questi dirigenti.

    Ci sono giocatori che arrivano e sono arrivati da altre realtà che hanno detto "prima pensavo certe cose sulla Juventus, poi ho toccato con mano ed ho capito quanto lavoro c'è dietro per arrivare all'obiettivo".

    Non faccio nomi ma credo che tutti abbiate capito di chi sto parlando.
    Quindi come stanno le cose?
    È gente a cui hanno fatto il lavaggio del cervello o è gente che forse ha semplicemente sposato un modo di fare calcio ed una realtà più vincente di altre?

    Successo storico, detto questo.
    Solo tre club, in tutta Italia, hanno fatto i complimenti alla Juventus.
    Per una impresa che va anche oltre i confini nazionali.

    Due club di Genova e uno di Roma.

    Meglio di niente, mettiamola così.
    Anche se ritengo sia un quadro molto desolante.
    Per tutti.
    Quando l'allenatore del Napoli racconta, ma soprattutto si racconta, che non vede le partite della juve, che la juve vince solo per questioni di potere, etc etc etc...io già so che voglio altri 7 scudetti!
    E se proprio ne devo cedere uno, gradirei andasse a quella squadra di Roma.
    Che in considerazione di molte cose, soprattutto se quella di Milano non va in champions, è con buona probabilità l'avversaria dell'anno prossimo.

    C'è un aspetto comunque che si sottovaluta: la juve vince da 7 anni lo scudetto, ma dei giocatori che li hanno vinti tutti rimarranno 1/2. Gli altri molti meno, e quelli che arriveranno neanche uno. E non vorranno vincere? Mmmmhhhh.....

    Si, ora fantastichiamo sulla champion's, ma da fine agosto testa al campionato. Che aiuta pure per il resto.

  3. #1393
    Vento fresco L'avatar di marcol200
    Data Registrazione
    26/01/10
    Località
    Sesto Calende(va)
    Età
    35
    Messaggi
    2,131
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Juventus 2017-2018, con un tocco di shick in più verso il futuro

    ad agosto pronosticai un Napoli primo...
    be...il Napoli in testa per tante gironate con un gioco decisamente migliore dell juve ha mollato proprio nel momento peggiore....così poi.non ha avuto tempo di recuperare...e la Juve ha messo la freccia della esperienza e dell grande società.
    così ha tenuto al gran ritorno del napoli che poi non capisco ancora come si è sciolto a Firenze.
    ba..
    da milanista...i migliori complimenti alla Juve.. ne come gioco è al limite della skifezza...ma come punti...be..tanto di cappello.
    LA.COSA CHE MI È PIACIUTA DELLA JUVE?
    la consapevolezza dei propri mezzi e una rosa con una caratura fisica.non indifferente.
    Lago Maggiore,198m s.l.m.

  4. #1394
    Vento fresco L'avatar di and1966
    Data Registrazione
    24/02/09
    Località
    Mariano C. (CO)
    Età
    51
    Messaggi
    2,037
    Menzionato
    7 Post(s)

    Predefinito Re: Juventus 2017-2018, con un tocco di shick in più verso il futuro

    Chi parla di gioco non eccelso di questa Juve è evidente che o non ha vissuto o non ricorda la Juve trapattoniana del periodo '76 ÷ '85.
    " Intra Tupino e l'acqua che discende del colle eletto dal beato Ubaldo,
    fertile costa d'alto monte pende........" Dante, Paradiso XI
    - In avatar, il mio mondo : Omar, Sarah, il cantiere e .... la neve!

  5. #1395
    Uragano L'avatar di Friedrich 91
    Data Registrazione
    04/07/07
    Località
    Ferrara (FE) 9 m s.l.m.
    Età
    26
    Messaggi
    31,292
    Menzionato
    42 Post(s)

    Predefinito Re: Juventus 2017-2018, con un tocco di shick in più verso il futuro

    Citazione Originariamente Scritto da Cris1981 Visualizza Messaggio
    Morata, Emre Can, Bonaventura, tal Arias del PSV, forse Perin...in.

    Out oltre ai già noti Buffon, Licht, Marchisio...forse anche Higuain.

    Lo scenario ipotizzato mesi fa potrebbe anche prendere corpo per quanto riguarda l'argentino. L'idea è quella di lanciare Dybala.

    Sono solo alcuni nomi che circolano. Probabilmente ci saranno almeno altre due o tre uscite e altrettanti ingressi.
    Speriamo.
    Personalmente non ho una grande ammirazione x Higuain (eufemismo...mi sta proprio sulle palle ), è sicuramente un giocatore che ti fa molte reti ma è anche uno che le partite decisive spesso e volentieri le "cicca". Oltre al fatto che, come abbiamo notato, spesso si pesta i piedi con Dybala.
    Per Morata invece 3 anni fa mi ero preso una cotta è uno di quelli, come Mandzukic, di cui una squadra di alto livello internazionale non dovrebbe MAI privarsi. So che sicuramente sarò tra i pochi a pensarla così e a molti magari suonerà un'eresia il fatto di preferire Morata al pipitone. Ma basta guardare le gare in cui segna e gioca bene per capire cosa intendo.
    Avatar: 28 Febbraio 2004. La più grande gioia meteo di sempre.

  6. #1396
    Uragano L'avatar di Friedrich 91
    Data Registrazione
    04/07/07
    Località
    Ferrara (FE) 9 m s.l.m.
    Età
    26
    Messaggi
    31,292
    Menzionato
    42 Post(s)

    Predefinito Re: Juventus 2017-2018, con un tocco di shick in più verso il futuro

    Citazione Originariamente Scritto da Corry Visualizza Messaggio
    Il settimo era importante ma l'ottavo sarebbe fondamentale perché ci porterebbe la possibilità di vincere la stella di seguito.....
    No. L'obiettivo dell'anno prossimo deve essere la Champions League. Punto.
    Dopo anni di vittorie in Serie A è ora di mettere da parte il provincialismo e guardare in Europa prima che in Serie A.

    Sono stufo di sentir sempre dire: bravissimi in Italia ma fuori dalle Alpi non vincete un cavolo.

    Sempre a proposito del discorso motivazionale di cui parla Cris, e sempre dopo quello che è successo quest'anno col Real, i giocatori dovrebbero avere una fame e una motivazione mostruosa di vittoria continentale. La tirino fuori fin da subito, fin dalla fase a gironi chiudendola con almeno 15 pt su 18. E poi vediamo.
    Avatar: 28 Febbraio 2004. La più grande gioia meteo di sempre.

  7. #1397
    Vento fresco L'avatar di and1966
    Data Registrazione
    24/02/09
    Località
    Mariano C. (CO)
    Età
    51
    Messaggi
    2,037
    Menzionato
    7 Post(s)

    Predefinito Re: Juventus 2017-2018, con un tocco di shick in più verso il futuro

    Citazione Originariamente Scritto da Friedrich 91 Visualizza Messaggio
    No. L'obiettivo dell'anno prossimo deve essere la Champions League. Punto.
    Dopo anni di vittorie in Serie A è ora di mettere da parte il provincialismo e guardare in Europa prima che in Serie A.

    Sono stufo di sentir sempre dire: bravissimi in Italia ma fuori dalle Alpi non vincete un cavolo.

    Sempre a proposito del discorso motivazionale di cui parla Cris, e sempre dopo quello che è successo quest'anno col Real, i giocatori dovrebbero avere una fame e una motivazione mostruosa di vittoria continentale. La tirino fuori fin da subito, fin dalla fase a gironi chiudendola con almeno 15 pt su 18. E poi vediamo.
    Come insegna il vs presidente per eccellenza, l' importante è vincere.

    La stagione è lunga e si comincia qlc settimana dopo i mondiali, dove avete più di un soggetto come atteso protagonista.
    In più, il fatto di essere in prima fascia non dovrebbe collocarvi in gironi di ferro.

    Meglio tenere le cartucce buone per il rush finale .....
    " Intra Tupino e l'acqua che discende del colle eletto dal beato Ubaldo,
    fertile costa d'alto monte pende........" Dante, Paradiso XI
    - In avatar, il mio mondo : Omar, Sarah, il cantiere e .... la neve!

  8. #1398
    Vento fresco L'avatar di and1966
    Data Registrazione
    24/02/09
    Località
    Mariano C. (CO)
    Età
    51
    Messaggi
    2,037
    Menzionato
    7 Post(s)

    Predefinito Re: Juventus 2017-2018, con un tocco di shick in più verso il futuro

    Citazione Originariamente Scritto da Friedrich 91 Visualizza Messaggio
    No. L'obiettivo dell'anno prossimo deve essere la Champions League. Punto.
    Dopo anni di vittorie in Serie A è ora di mettere da parte il provincialismo e guardare in Europa prima che in Serie A.

    Sono stufo di sentir sempre dire: bravissimi in Italia ma fuori dalle Alpi non vincete un cavolo.

    Sempre a proposito del discorso motivazionale di cui parla Cris, e sempre dopo quello che è successo quest'anno col Real, i giocatori dovrebbero avere una fame e una motivazione mostruosa di vittoria continentale. La tirino fuori fin da subito, fin dalla fase a gironi chiudendola con almeno 15 pt su 18. E poi vediamo.
    Come insegna il vs presidente per eccellenza, l' importante è vincere.

    La stagione è lunga e si comincia qlc settimana dopo i mondiali, dove avete più di un soggetto come atteso protagonista.
    In più, il fatto di essere in prima fascia non dovrebbe collocarvi in gironi di ferro.

    Meglio tenere le cartucce buone per il rush finale .....
    " Intra Tupino e l'acqua che discende del colle eletto dal beato Ubaldo,
    fertile costa d'alto monte pende........" Dante, Paradiso XI
    - In avatar, il mio mondo : Omar, Sarah, il cantiere e .... la neve!

  9. #1399
    Burrasca L'avatar di Cris1981
    Data Registrazione
    23/01/07
    Località
    Venaria
    Messaggi
    5,309
    Menzionato
    64 Post(s)

    Predefinito Re: Juventus 2017-2018, con un tocco di shick in più verso il futuro

    Ovviamente non si può programmare la Champions.
    Non è però nemmeno giusto dire che questa arrivi per caso.

    Si può incanalare la stagione sui binari migliori per provare a vincerla.
    Se durante la stagione succedono certe cose in maniera concatenata le chance aumentano esponenzialmente.
    E non parlo solo di episodi fortunati.

    A parer mio la Champions avrà alte possibilità di arrivare in quella stagione della Juventus in cui, in un modo o nell'altro, il rendimento in campionato sarà globalmente distribuito nella stagione in maniera in parte diversa da quella attuale.
    Alcuni ipotizzano come ricetta la necessità di una stagione sottotono in campionato in modo da avere un ideale travaso di energie dal campionato alla coppa.
    In realtà non credo sia poi questa la ricetta giusta.

    Per me la ricetta giusta è la ridistribuzione dello sforzo durante l'intera stagione.

    L'alternativa ideale, esattamente all'opposto, sarebbe chiudere la faccenda scudetto nei primi quattro mesi se proprio di fallimento stagionale in campionato non si vuole parlare

    L'ottica migliore per me è quella di mettere i giocatori nelle condizioni di trovare il giusto punto di forma quando davvero serve.
    Sembra facile a dirsi ma è complicatissimo.
    Proprio perchè durante la stagione saltano fuori quelli che Max l'altro giorno ha definito "pacchetti dell'imprevisti".

    Quel che dico io è che comunque non ci si deve far condizionare troppo da tali imprevisti.
    Bisogna tenere una linea precisa anche qualora intervenissero delle difficoltà.
    Altrimenti fai saltare un certo progetto impostato inizialmente in maniera diversa.
    È rischioso..ma per vincere la coppa serve anche prendersi dei rischi.

    Quest'anno non si è riusciti a mettere la marcia più nella seconda parte della stagione.
    E si è visto anche in almeno due partite e mezzo con Tottenham e Real.
    Anche in campionato diversi momenti di pausa con partitacce.

    Una chiave potrebbe essere ridurre lo stress mentale nei primi quattro mesi della stagione (da settembre a fine anno) per arrivare più freschi anche mentalmente alle porte dell'anno nuovo. Dove di fatto inizia una stagione nuova.
    Occhio parlo di stress mentale, non esclusivamente quindi di stress fisico.

    Tale freschezza nella primissima parte della stagione io nella Juventus non la vedo da diverso tempo.
    Parlo di diversi anni.

    I motivi potrebbero essere tanti.
    Dalla preparazione fatta girando nelle varie tournee estive alla riduzione dei tempi passati in altura per fare la preparazione stessa.
    Quest'ultima fase assume sempre più un ruolo marginale, fatta più che altro per mettere fondo atletico.

    Quando finisce tutto questo ed inizia la stagione vediamo spesso una squadra imballata e proprio brutta da vedere, lenta e pesante.
    Ma anche lenta nel pensare e con difficoltà a carburare mentalmente.

    Verso metà ottobre/primi di novembre i giocatori cominciano a viaggiare.
    Ma la cosa crea un problema: puoi non essere al top in queta fase ma devi comunque rendere perchè la Champions lo richiede.

    Per cui si innesca una necessità di spingere anche se non ci riesci del tutto.
    E si innesca anche uno stress mentale maggiore, oltre che atletico.

    Il risultato è che finisci la prima parte di stagione magari soddisfatto del risultato ottenuto..ma non messo nelle migliori condizioni psico-fisiche per la seconda parte della stagione. Le forze maggiori devi averle da febbraio in poi, non si scappa.

    Cosa mi piacerebbe vedere sarebbe una squadra più "leggera", spigliata, mobile e fresca nella prima parte di stagione.
    Mettendosi poi in pausa da dicembre a febbraio per ritrovare poi la brillantezza quando serve.

    Queste sono idee che teoricamente dovrebbero essere già messe in opera. In realtà non mi pare proprio avvenga.
    Vedo sempre una squadra sfibrata dalla prima parte della stagione.
    Che si stanca per arrivare al dunque.

    Se togli energie nei primi mesi poi ne hai meno per la seconda parte...il piatto piange.

    Ecco, un segnale di possibile traguardo Champions reale potrebbe essere, in vita della prossima stagione, una partenza a razzo.

    Tutta teoria chiaramente.
    Anche perchè restando con Allegri, come probabile, lui proseguirà con le sue idee.
    Che effettivamente lh'anno portato spesso ad avvicinarsi a far centro.
    Ma che quasi sempre, in compenso, lo hanno anche portato a non avere la squadra ideale e pienamente in forze nel momento decisivo.
    Che è sempre quello della finale.

    Per cui pure lui dovrebbe variare un attimo mentalità.
    O se volete, correggerla.

    Speriamo comunque che con l'innesto di qualche forza fresca si riesca a tenere alto lo standard.
    In questo senso la rivoluzione è assolutamente positiva e fa bene sperare.
    Ultima modifica di Cris1981; 15/05/2018 alle 13:05
    "Racing is life. Anything that happens before or after is just waiting" - Steve McQueen // 11/04/2018

  10. #1400
    Vento forte L'avatar di Corry
    Data Registrazione
    24/11/04
    Località
    Ronago (CO)
    Età
    44
    Messaggi
    4,133
    Menzionato
    2 Post(s)

    Predefinito Re: Juventus 2017-2018, con un tocco di shick in più verso il futuro

    Devi avere la possibilità e il lusso di poterti tenere 10 titolari in panchina anche in partite medio difficili. Tanto poi al netto di sfighe, squalificati e infortuni diventano la metà.
    Abbiamo visto a fine stagione, senza la coppa, come la squadra si sia ripresa fisicamente e come Allegri abbia potuto tenersi in panchina giocatori come DC da utilizzare in caso di bisogno. Oppure come si sia potuto tranquillamente sopperire alle squalifiche di Cuadrado o all'infortunio di Chiellini.
    Sul mercato devi azzeccare 22 titolari così poi Allegri si diverte a gestirli.
    "Io ho paura solo di due cose: di Dio e della morte. Tutto il resto sono cazzate. La prossima volta passala a me"
    Ron Artest

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •