Pagina 2 di 4 PrimaPrima 1234 UltimaUltima
Risultati da 11 a 20 di 40

Discussione: [Serietà 2017] GP USA

  1. #11
    Uragano L'avatar di FunMBnel
    Data Registrazione
    26/09/03
    Località
    Disperso in una cava
    Età
    49
    Messaggi
    18,501
    Menzionato
    30 Post(s)

    Predefinito Re: [Serietà 2017] GP USA

    Intanto torna il rischio pioggia sabato e il diluvio universale, almeno pre-gara, domenica.
    Grande GFS!
    Neutrofilo, normofilo, fatalistofilo: il politically correct della meteo
    27/11: fuori a calci i pregiudicati. Liberazione finalmente.

  2. #12
    Uragano L'avatar di FunMBnel
    Data Registrazione
    26/09/03
    Località
    Disperso in una cava
    Età
    49
    Messaggi
    18,501
    Menzionato
    30 Post(s)

    Predefinito Re: [Serietà 2017] GP USA

    Citazione Originariamente Scritto da Cris1981 Visualizza Messaggio
    Unica priorità vera da soddisfare: saggiare la condizone velocistica in questo fine campionato. Nient'altro.
    E dal dopo Monza che lo chiedo.
    Vediamo se ce la facciamo
    Ho la vaga impressione che sia tardi...
    La scelta Mercedes per il Messico mi fa pensare che sia già partito il lavoro in ottica 2018.
    Però a Austin in teoria ci potrebbe ancora stare.
    Neutrofilo, normofilo, fatalistofilo: il politically correct della meteo
    27/11: fuori a calci i pregiudicati. Liberazione finalmente.

  3. #13
    Burrasca L'avatar di Cris1981
    Data Registrazione
    23/01/07
    Località
    Venaria
    Messaggi
    5,309
    Menzionato
    67 Post(s)

    Predefinito Re: [Serietà 2017] GP USA

    Citazione Originariamente Scritto da FunMBnel Visualizza Messaggio
    Intanto torna il rischio pioggia sabato e il diluvio universale, almeno pre-gara, domenica.
    Grande GFS!

    Dai che per lunedì ce la facciamo a capire che tempo farà!
    "Racing is life. Anything that happens before or after is just waiting" - Steve McQueen // 11/04/2018 ** 10/07/2018

  4. #14
    Uragano L'avatar di FunMBnel
    Data Registrazione
    26/09/03
    Località
    Disperso in una cava
    Età
    49
    Messaggi
    18,501
    Menzionato
    30 Post(s)

    Predefinito Re: [Serietà 2017] GP USA

    Letto un interessante articolo (putroppo a pagamento) oggi su autosport.com

    The internal curse holding Ferrari back - F1 - Autosport Plus

    Si propone di riassumere i motivi alla base del fatto che in Ferrari stanno aspettando da 10 anni di vincere un titolo.
    Ci sono parecchie un po' di cose di cui io e @Cris1981 abbiamo discusso più volte.

    Riporto un po' di cose vicino alla conclusione

    <<Ferrari favours a number one and number two driver policy, even if it doesn't publicly admit it. By re-signing Kimi Raikkonen for next year, it confirmed a continuation of that strategy. It worked well in the early 2000s with Schumacher and Rubens Barrichello, but the team was working efficiently and had the best car for the most part of that success.It is less successful when you don't have the best car and you subsequently need your second driver to step up if your team leader suffers a problem.>>

    <<Marchionne demands championships from his people, but while Ferrari may have emerged as the closest challenger to Mercedes this year, the reality is it is as far away as it has ever been from getting its hands on the prize it so dearly craves.That's not for want of trying from its staff, though. They have simply been undone by an insistence on sticking to the same management style, culture and driver strategy that has become Ferrari's curse.>>
    (va da sè che le critiche pubbliche, quello che nell'articolo chiama più volte la "cultura della vergogna", è secondo l'autore il principale indiziato).
    Neutrofilo, normofilo, fatalistofilo: il politically correct della meteo
    27/11: fuori a calci i pregiudicati. Liberazione finalmente.

  5. #15
    Uragano L'avatar di FunMBnel
    Data Registrazione
    26/09/03
    Località
    Disperso in una cava
    Età
    49
    Messaggi
    18,501
    Menzionato
    30 Post(s)

    Predefinito Re: [Serietà 2017] GP USA

    Intanto in RBR hanno candidamente ammesso che lo sviluppo 2018 è iniziato nettamente in anticipo rispetto a quanto fatto l'anno scorso.
    Il capo della Renault invece ha dichiarato che il loro approccio finora è stato fin troppo onesto (il riferimento è ovviamente alla volpe e l'uva dell'uso dell'olio come additivo al carburante) e che dall'anno prossimo spingeranno al massimo sul colmare il gap sul fronte qualifica.
    Insomma... Le premesse per una RBR seria contendente al prossimo campionato ci sono tutte.
    Neutrofilo, normofilo, fatalistofilo: il politically correct della meteo
    27/11: fuori a calci i pregiudicati. Liberazione finalmente.

  6. #16
    Burrasca L'avatar di Cris1981
    Data Registrazione
    23/01/07
    Località
    Venaria
    Messaggi
    5,309
    Menzionato
    67 Post(s)

    Predefinito Re: [Serietà 2017] GP USA

    E io aggiungo che pare (pare) che la Mercedes passerà al passo corto nel 2018.
    La qual cosa in un certo senso potrà essere un piccolo salto nel buio come non esserlo (molto più probabile la seconda opzione dato di chi stiamo parlando).

    Vedremo se si tratterà solo di voci di corridoio...
    "Racing is life. Anything that happens before or after is just waiting" - Steve McQueen // 11/04/2018 ** 10/07/2018

  7. #17
    Burrasca L'avatar di Cris1981
    Data Registrazione
    23/01/07
    Località
    Venaria
    Messaggi
    5,309
    Menzionato
    67 Post(s)

    Predefinito Re: [Serietà 2017] GP USA

    Citazione Originariamente Scritto da FunMBnel Visualizza Messaggio
    Letto un interessante articolo (putroppo a pagamento) oggi su autosport.com

    The internal curse holding Ferrari back - F1 - Autosport Plus

    Si propone di riassumere i motivi alla base del fatto che in Ferrari stanno aspettando da 10 anni di vincere un titolo.
    Ci sono parecchie un po' di cose di cui io e @Cris1981 abbiamo discusso più volte.

    Riporto un po' di cose vicino alla conclusione

    <<Ferrari favours a number one and number two driver policy, even if it doesn't publicly admit it. By re-signing Kimi Raikkonen for next year, it confirmed a continuation of that strategy. It worked well in the early 2000s with Schumacher and Rubens Barrichello, but the team was working efficiently and had the best car for the most part of that success.It is less successful when you don't have the best car and you subsequently need your second driver to step up if your team leader suffers a problem.>>

    <<Marchionne demands championships from his people, but while Ferrari may have emerged as the closest challenger to Mercedes this year, the reality is it is as far away as it has ever been from getting its hands on the prize it so dearly craves.That's not for want of trying from its staff, though. They have simply been undone by an insistence on sticking to the same management style, culture and driver strategy that has become Ferrari's curse.>>
    (va da sè che le critiche pubbliche, quello che nell'articolo chiama più volte la "cultura della vergogna", è secondo l'autore il principale indiziato).
    Interessante vedere che è un pensiero diffuso.
    Presto o tardi comunque apriranno gli occhi anche i diretti interessati.
    L'ultimo treno è quello del 2018.
    Poi in caso di insuccesso, che non gli auguro ovviamente, vedremo se vorranno proseguire imperterriti con la solita pachidermica filosofia.
    Ma anche in caso di successo continuerei a pensare che la strada scelta risulterà essere un vicolo cieco.

    Solo in caso di apertura di un vero ciclo vincente piuttosto lungo cambierei idea.
    "Racing is life. Anything that happens before or after is just waiting" - Steve McQueen // 11/04/2018 ** 10/07/2018

  8. #18
    Uragano L'avatar di FunMBnel
    Data Registrazione
    26/09/03
    Località
    Disperso in una cava
    Età
    49
    Messaggi
    18,501
    Menzionato
    30 Post(s)

    Predefinito Re: [Serietà 2017] GP USA

    Citazione Originariamente Scritto da Cris1981 Visualizza Messaggio
    E io aggiungo che pare (pare) che la Mercedes passerà al passo corto nel 2018.
    La qual cosa in un certo senso potrà essere un piccolo salto nel buio come non esserlo (molto più probabile la seconda opzione dato di chi stiamo parlando).
    Vedremo se si tratterà solo di voci di corridoio...
    Ti dirò... Dopo lo show pre-campionato con la Ferrari a passo corto costretta ad una versione-B per Barcellona mi aspetto che la Mercedes corra il 2018 con un camion.

    In realtà, facendo una sintesi molto grossolana, nel 2017 abbiamo visto:
    1. Ferrari a passo cortissimo
    2. Mercedes a passo lunghissimo
    3. RBR a passo intermedio (ma mi pare più vicina alla Mercedes)

    Poi

    1. RBR e Ferrari assetto rake spinto
    2. Mercedes molto vicina al "non-rake" un po' come negli anni precedenti.

    Facciamo un bel minestrone...
    I risultati li abbiamo visti: Mercedes tendenzialmente forte dove conta l'efficienza, Ferrari forte dove conta il carico; ma la differenza tra Ferrari e Mercedes dove conta il carico è stata più netta di quella a favore di Mercedes dove conta l'efficienza (tolti i 2 buchi di Silverstone e Monza che più passa il tempo più mi convinco che siano figli di specificità "locali" e non di vettura).
    Ferrari di buon livello sempre.
    Mercedes altalenante (specie nella prima parte di stagione).

    Questione di passo? Ne dubito fortemente visto il risultato.
    Di sicuro un passo più lungo di 20 cm vuol dire 20 cm in più di materiale vario e da qui passa almeno parte dei problemi di peso avuti dalla Mercedes per buona parte della stagione con relative ricadute negative sulla quantità di zavorra e conseguente facilità di bilanciamento (e da qui sicuramente passano anche alcune delle rogne che mostrano tuttora in Mercedes con differenze importanti tra prestazioni in Q e a pieno carico; cosa che in Ferrari e adesso anche in RBR si nota molto meno).

    L'assetto rake invece pare garantire maggiore efficienza del diffusore e quindi, in teoria, maggior carico complessivo; però questo cozza un po' con il fatto che tendenzialmente in Mercedes usano meno ala di Ferrari (RBR non conta visto che i CV in meno li devono, anzi li dovevano..., tirar fuori qui).

    Comunque vada sarà tecnicamente interessante.
    Il problema sarà che l'anno prossimo tutti avranno capito quale sia la strada migliore, le vetture saranno decisamente più perfezionate e le processioni aumenteranno.
    E la scia potrà sempre meno in rettilineo...
    Neutrofilo, normofilo, fatalistofilo: il politically correct della meteo
    27/11: fuori a calci i pregiudicati. Liberazione finalmente.

  9. #19
    Burrasca L'avatar di Cris1981
    Data Registrazione
    23/01/07
    Località
    Venaria
    Messaggi
    5,309
    Menzionato
    67 Post(s)

    Predefinito Re: [Serietà 2017] GP USA

    Mi ero scordato anche un dettaglio...Mercedes vista anche con parecchio rake rispetto ad oggi (passando al corto non dico fosse obbligata ma insomma..).
    Sembra quasi abbiano fallito il progetto 2017 nonostante due titoli mondiali
    Ultima modifica di Cris1981; 18/10/2017 alle 11:21
    "Racing is life. Anything that happens before or after is just waiting" - Steve McQueen // 11/04/2018 ** 10/07/2018

  10. #20
    Uragano L'avatar di FunMBnel
    Data Registrazione
    26/09/03
    Località
    Disperso in una cava
    Età
    49
    Messaggi
    18,501
    Menzionato
    30 Post(s)

    Predefinito Re: [Serietà 2017] GP USA

    2 titoli non ancora vinti eh...
    Non si era detto di smettere di gufare?

    Comunque al momento siamo a: pioggia venerdì, pioggerella sabato e asciutto domenica. IV versione in 4 gg...
    Neutrofilo, normofilo, fatalistofilo: il politically correct della meteo
    27/11: fuori a calci i pregiudicati. Liberazione finalmente.

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •