Pagina 4 di 5 PrimaPrima ... 2345 UltimaUltima
Risultati da 31 a 40 di 46
  1. #31
    Burrasca L'avatar di Cris1981
    Data Registrazione
    23/01/07
    Località
    Venaria
    Messaggi
    5,309
    Menzionato
    68 Post(s)

    Predefinito Re: [MotoGp 2018] Gran Premio d'Argentina - Termas De Rio Hondo

    Valentino secondo me fa bene a continuare fino a che il mezzo lo supporta ad alto livello.
    Purtroppo per lui e per la MotoGP in generale la Yamaha non pare esattamente in forze da qualche tempo.
    Eufemismo.

    Quindi direi che il quadro non è dei migliori facendo una istantanea del momento.
    Non ha un mezzo vincente e come per tutti gli sportivi è abbastanza evidente che anche a lui manchi ormai anche un po' di freschezza e sfrontatezza classica dei giovanotti.
    Che ci vuole a quei livelli.

    Per cui resta da capire quali possano essere gli stimoli che uno come lui, che non guida per "far presenza", possa trovare in un quadro simile dove c'è un dominatore (che auto-sclera ) unico e dove solo una straordinaria Ducati + straordinario Dovi possono rappresentare una alternativa.

    La MotoGP è ad un passo dal sonno eterno a causa di quello spagnoletto strafottente lì.

    Oggi come oggi Rossi lotta non contro Marquez e Dovizioso ma contro i Crutchlow e Zarko. Quando va bene.
    In tutta sincerità mi sembra sia così.
    Ha senso proseguire navigando a centro gruppo o poco meglio facendo a sportellate?

    Chiaro che c'è l'interesse dietro del movimento a vederlo in pista però per amor proprio fossi in lui lascerei ormai perdere.
    Più che altro perchè la Yamaha mi pare proprio cotta a puntino.
    Ci fosse una minima speranza di trovare una quadra per poter lottare contro la gente "giusta" cambierei anche idea...ma senza mezzo buono è solo una lenta agonia.
    Neppure troppo lenta a dirla tutta.

    Questa stagione ho l'impressione potrà anche risolversi in un tracollo verticale per il 46..e non solo per colpa sua come detto.
    "Racing is life. Anything that happens before or after is just waiting" - Steve McQueen // 11/04/2018 ** 10/07/2018

  2. #32
    Burrasca forte L'avatar di leonex
    Data Registrazione
    26/01/06
    Località
    Foggia - Roma
    Messaggi
    7,623
    Menzionato
    9 Post(s)

    Predefinito Re: [MotoGp 2018] Gran Premio d'Argentina - Termas De Rio Hondo

    Azz, siamo passati dalle gesta eroiche di Marquez all'età con tanto di sprono a ritirarsi di Rossi.

  3. #33
    Vento forte L'avatar di paxo
    Data Registrazione
    13/11/15
    Località
    Caramanico Terme (PE) 550m.
    Messaggi
    3,625
    Menzionato
    14 Post(s)

    Predefinito Re: [MotoGp 2018] Gran Premio d'Argentina - Termas De Rio Hondo

    Se si deve ritirare Rossi dovrebbe farlo anche Pedrosa, non capisco perché la Honda non lo sostituisce con qualcuno di più giovane e promettente.

  4. #34
    Burrasca L'avatar di Cris1981
    Data Registrazione
    23/01/07
    Località
    Venaria
    Messaggi
    5,309
    Menzionato
    68 Post(s)

    Predefinito Re: [MotoGp 2018] Gran Premio d'Argentina - Termas De Rio Hondo

    Citazione Originariamente Scritto da leonex Visualizza Messaggio
    Azz, siamo passati dalle gesta eroiche di Marquez all'età con tanto di sprono a ritirarsi di Rossi.
    Ti aspettavo puntuale come sempre quando si parla di questo, spigolosissimo, tema
    Aggiungere qualcosa sul livello di cretinaggine raggiunto dallo spagnolo sarebbe ormai superfluo per come la vedo, allarghiamo gli orizzonti

    Su una cosa però hai ragione: l'ultima volta che si andò sul tema "Rossi pensionabile" fu tipo 3-4 anni fa (vado a memoria).
    Che è un lasso temporale enorme.
    E nel frattempo ne ha completate di corse. E pure vinte.

    Dipende ora solo quale è il punto di vista "finale", l'obiettivo.
    Vincere il mondiale o continuare tra alti e bassi causati da quella schifezza di Yamaha?

    Sinceramente non ho ancora ben capito cos'è che insegua Rossi a 39 anni.
    Se corre per sola passione tanto di cappello...allora farebbe bene a correre fino a 50-60 anni. E tutti muti.
    Per il titolo...boh...non per essere pessimisti in partenza ma mi sembra complicata.

    Io Rossi lo valuto come pilota da Mondiale, non da passeggiate a centro gruppo a fare a cazzotti con l'anteriore.
    O tutto o niente insomma. Lui è un "tutto".
    Non ce lo vedo a stare lì a combattere per anni senza farcela. Non gli appartiene.

    Quando parte una gara ti aspetti sempre di vederlo nel gruppo davanti, sempre. E se non lo vedi ci rimani male.
    Per chi è affezionato almeno ad una certa sua immagine di motociclista vincente.

    P.S.

    Quando ha firmato l'ultimo rinnovo ha detto "la mia sfida è stare al top a 40 anni ".
    Sono andato a ripescarmi appositamente questo passaggio (È ufficiale, Valentino Rossi rinnova con la).
    È su quel top che vado in tilt.

    La gente gli vuole bene e il Mugello farà il solito pienone giallo. Questo è l'aspetto sentimentale bello della faccenda.
    Ma non sufficiente.
    Io come detto mi aspetto da lui la lotta al vertice, quella vera. Non un top "relativo" a 40 anni.
    Ma non dipende esclusivamente da lui...ma dalla Yamaha. Si sveglino..
    Ultima modifica di Cris1981; 11/04/2018 alle 17:41
    "Racing is life. Anything that happens before or after is just waiting" - Steve McQueen // 11/04/2018 ** 10/07/2018

  5. #35
    Vento forte L'avatar di Corry
    Data Registrazione
    24/11/04
    Località
    Ronago (CO)
    Età
    44
    Messaggi
    4,139
    Menzionato
    3 Post(s)

    Predefinito Re: [MotoGp 2018] Gran Premio d'Argentina - Termas De Rio Hondo

    Vi faccio solamente notare che quasi sicuramente senza la caduta oggi il vecio sarebbe primo in classifica...
    "Io ho paura solo di due cose: di Dio e della morte. Tutto il resto sono cazzate. La prossima volta passala a me"
    Ron Artest

  6. #36
    Burrasca forte L'avatar di leonex
    Data Registrazione
    26/01/06
    Località
    Foggia - Roma
    Messaggi
    7,623
    Menzionato
    9 Post(s)

    Predefinito Re: [MotoGp 2018] Gran Premio d'Argentina - Termas De Rio Hondo

    Citazione Originariamente Scritto da Cris1981 Visualizza Messaggio
    Ti aspettavo puntuale come sempre quando si parla di questo, spigolosissimo, tema
    No, Cris, mi hai frainteso.
    Leggevo il thread e sorridevo mentre il tenore della discussione si spostava in maniera quasi "violenta" su un argomento che riciccia fuori di tanto in tanto. Il tuo ragionamento è sacrosanto, e lo condivido in pieno. Ma dico anche che la questione del circo MotoGp è una cosa, la volontà di Valentino pilota e uomo appassionato di corse, un'altra. Fosse per lui, girerebbe in moto fino a ben oltre i 40 anni. Come per la Nazionale, si cerca di guardarsi le spalle quando un pilota è sulla via del tramonto. Bene. Lo si sta facendo? Forse, ma non abbastanza. Il vuoto che lascerà (perché lo lascerà) sarà enorme, non basterà un Marquez a reggere la baracca. Come hai detto, e come dico pure io, non è un pilota da bivacco nelle posizioni intermedie, tutt'altro. Io, penso che nel contratto che ha firmato da relativamente poco, ci sia una qualche clausola che lo liberi alla fine di quest'anno in caso di determinati risultati, positivi o negativi che siano.

  7. #37
    Uragano L'avatar di FunMBnel
    Data Registrazione
    26/09/03
    Località
    Disperso in una cava
    Età
    49
    Messaggi
    18,501
    Menzionato
    31 Post(s)

    Predefinito Re: [MotoGp 2018] Gran Premio d'Argentina - Termas De Rio Hondo

    Citazione Originariamente Scritto da leonex Visualizza Messaggio
    Il vuoto che lascerà (perché lo lascerà) sarà enorme, non basterà un Marquez a reggere la baracca.
    E' sempre così quando lascia uno che ha fatto la storia.
    Ma il motomondiale è sopravvissuto, o meglio è cresciuto nel tempo, senza gli Hailwood, gli Agostini, i Nieto, i Roberts, gli Spencer, i Rayney e gli Schwants. Sopravviverà senza Rossi e senza Marquez (così come la F1 è sopravvissuta senza i Fangio, i Clark, gli Stewart, i Senna, gli Schumacher).
    Peraltro proprio MM, se smette di drogarsi con la roba argentina s'intende, è capitato al momento giusto per raccogliere l'eredità di uno dei più grandi di sempre di questo sport.
    E qui sono con @Cris1981, sarebbe il caso che dietro MM si cominciasse a vedere qualche luce in fondo al tunnel...
    Neutrofilo, normofilo, fatalistofilo: il politically correct della meteo
    27/11: fuori a calci i pregiudicati. Liberazione finalmente.

  8. #38
    Burrasca L'avatar di Cris1981
    Data Registrazione
    23/01/07
    Località
    Venaria
    Messaggi
    5,309
    Menzionato
    68 Post(s)

    Predefinito Re: [MotoGp 2018] Gran Premio d'Argentina - Termas De Rio Hondo

    Citazione Originariamente Scritto da leonex Visualizza Messaggio
    No, Cris, mi hai frainteso.
    Leggevo il thread e sorridevo mentre il tenore della discussione si spostava in maniera quasi "violenta" su un argomento che riciccia fuori di tanto in tanto. Il tuo ragionamento è sacrosanto, e lo condivido in pieno. Ma dico anche che la questione del circo MotoGp è una cosa, la volontà di Valentino pilota e uomo appassionato di corse, un'altra. Fosse per lui, girerebbe in moto fino a ben oltre i 40 anni. Come per la Nazionale, si cerca di guardarsi le spalle quando un pilota è sulla via del tramonto. Bene. Lo si sta facendo? Forse, ma non abbastanza. Il vuoto che lascerà (perché lo lascerà) sarà enorme, non basterà un Marquez a reggere la baracca. Come hai detto, e come dico pure io, non è un pilota da bivacco nelle posizioni intermedie, tutt'altro. Io, penso che nel contratto che ha firmato da relativamente poco, ci sia una qualche clausola che lo liberi alla fine di quest'anno in caso di determinati risultati, positivi o negativi che siano.

    Solo una cosa mi auguro.
    Valentino non deve continuare per "tenere in piedi la baracca".

    Spero non sia minimamente animato da questo sentimento.
    Mi fa abbastanza pietà come discorso.

    Lui deve continuare a tempo indefinito se crede nel Mondiale o di potercela almeno fare.
    Lui parla di "Top".
    Come tutti i campioni che hanno vinto, e che hanno vinto tanto, mai si arrenderà.
    Mai.

    Non deve però nè dimostrare più qualcosa nè pensare di essere un "veicolo di interesse".
    Per farla breve: se lo prendessero una parte e gli chiedessero "dai resta ancora che sei ancora VR46 che muove le folle!", lui dovrebbe rispondere "chissenefrega, io corro per vincere e solo per questo".

    Sarebbe come dire..deprimente.
    Non deve farsi trattare da vecchia gloria che salva l'interesse del circus.

    Stabilito questo e se la Yamaha, ripeto, si dà una sveglia clamorosa (e sarebbe pure ora)...lunga vita in pista al mito.
    Che possa correre a tempo indeterminato.
    Ma da Rossi, non da "altro/feticcio".
    "Racing is life. Anything that happens before or after is just waiting" - Steve McQueen // 11/04/2018 ** 10/07/2018

  9. #39
    Burrasca forte L'avatar di leonex
    Data Registrazione
    26/01/06
    Località
    Foggia - Roma
    Messaggi
    7,623
    Menzionato
    9 Post(s)

    Predefinito Re: [MotoGp 2018] Gran Premio d'Argentina - Termas De Rio Hondo

    Tra l'altro ho sempre seguito con interesse le classi minori (moto2 e moto3) e personaggi di "spicco" che ti fanno ben sperare non è che abbondino. Anzi. Tanti buoni piloti, ma fenomeni assenti dal radar. Per alcuni è un bene, per altri no.

  10. #40
    Uragano L'avatar di FunMBnel
    Data Registrazione
    26/09/03
    Località
    Disperso in una cava
    Età
    49
    Messaggi
    18,501
    Menzionato
    31 Post(s)

    Predefinito Re: [MotoGp 2018] Gran Premio d'Argentina - Termas De Rio Hondo

    Citazione Originariamente Scritto da leonex Visualizza Messaggio
    Tra l'altro ho sempre seguito con interesse le classi minori (moto2 e moto3) e personaggi di "spicco" che ti fanno ben sperare non è che abbondino. Anzi. Tanti buoni piloti, ma fenomeni assenti dal radar. Per alcuni è un bene, per altri no.
    Sarebbe un bene se di fenomeni non ce ne fossero proprio.
    Se ce ne fossero comunque tanti almeno nella classe regina pace e bene.
    Se ce ne sono al massimo 2, uno dei quali poco competitivo per qualsivoglia motivo, diventa un grosso male.
    Neutrofilo, normofilo, fatalistofilo: il politically correct della meteo
    27/11: fuori a calci i pregiudicati. Liberazione finalmente.

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •