Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 20
  1. #1
    Brezza tesa L'avatar di Luca80
    Data Registrazione
    18/10/08
    Località
    Covo (BG)
    Età
    37
    Messaggi
    588
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Anticiclone di matrice africana

    Quali sono le caratteristiche che distinguono il promontorio anticiclonico di matrice africana dall' Anticiclone delle Azzorre?
    Come lo si individua su una 500Hpa?
    Come si dispone il suo asse?
    In corrispondenza del nord-Italia quali sono i valori termici segnati dalle isoterme sempre a livello della 500Hpa? Sono differenti da quelli dell' Alta Azzorriana e quindi e' possibile distinguere i due centri di alta pressione?

    Grazie a tutti
    La meteorologia e' materia scientifica se rappresentata attraverso i modelli matematici;
    e' arte quando i suoi fenomeni atmosferici sono catturati da una macchina fotografica.

    Sotto la neve pane,
    sotto la pioggia fame!

  2. #2
    Burrasca L'avatar di Giaime Salustro
    Data Registrazione
    16/04/08
    Località
    QuartuSant'Elena(CA)
    Età
    25
    Messaggi
    5,527
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Anticiclone di matrice africana

    allora guarda io so che l anticiclone subtropicale è ovviamnete molto più caldo di quello delle azzorre che invece è più mite e infatti riesce soprattutto questo ultimo anticiclone a far nascere temporali di calore!
    ciao! altro adesso non mi viene!
    Giaime Salustro

    Always Looking at The Sky

    W il Thunderstorm Team!
    www.thunderstormsardiniateam.tk

    "Esiste anche un F5 per caso?"
    "............"
    "E come sarebbe?"
    "COME IL DITO DI DIO." (TWISTER)

    NEVER STOP CHASING!

  3. #3
    Tempesta L'avatar di bufera87
    Data Registrazione
    19/09/05
    Località
    Vittorio V.(TV) 110m
    Età
    29
    Messaggi
    12,069
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Anticiclone di matrice africana

    principalmente la caratteristica chiave sono i valori di altezza di geopotenziale raggiunti, che talvolta salgono fino a sfiorare i 6000m.

    in tale zona la compressione per avvitamento in senso orario riscalda la colonna d'aria e le temperature sono alte a tutti i livelli, con valori attorno a -10/-12 fino ai 500hpa e talvolta prossimi a +20°c a 850hpa.

    la sua zona di formazione è l'entroterra africano, e viene innescato spesso da depressioni che affondando al largo del portogallo, e richiamando aria calda e secca sul mediterraneo, favoriscono il rialzo di pressione e temperatura, e quindi dell'altezza di geopotenziale.

    questo è l'anticiclone subtropicale continentale diciamo...

    l'anticiclone subtropicale marittimo è l'azzorriano, che come struttura tipica pone il suo cuore tra spagna ed est atlantico ( dove nella configurazione precedente invece c'era una bassa pressione) e lascia le nostre zone sotto correnti secche ma temperate generalmente occidentali, che non portano ad eccessi termici, con vivacità del tempo su gran parte dell'italia.

    due mappe esemplificative







    anticiclone subtropicale continentale: basse pressioni ad ovest del continente, aria molto calda su mediterraneo





    situazione intermedia: flusso occidentale, fase mista tra subtropicale marittimo e continentale.

    ora devo andare, mi impegno a trovare una mappa di chiara sinottica azzorriana...

    devo sottolineare che non esistono parametri oggettivi per dire quando siamo in una situazione e quando no... cioè, si possono fissare delle soglie ( Ad esempio, sopra i 5800m di altezza di geopotenziale, sopra i +15°c a 850hpa...) ma non ci sono definizioni rigorose!

    ciao!!
    Tecnico commerciale presso NESA http://nesasrl.eu/, progettazione, costruzione ed installazione di strumentazione professionale per monitoraggio ambientale e telecontrollo (meteorologia, idrologia, energie rinnovabili, geologia...). http://meteoravanel.altervista.org/

  4. #4
    Uragano L'avatar di zione
    Data Registrazione
    15/06/02
    Località
    Sondrio 290 m. (SO)
    Età
    48
    Messaggi
    46,362
    Menzionato
    33 Post(s)

    Predefinito Re: Anticiclone di matrice africana

    Citazione Originariamente Scritto da bufera87 Visualizza Messaggio
    devo sottolineare che non esistono parametri oggettivi per dire quando siamo in una situazione e quando no... cioè, si possono fissare delle soglie ( Ad esempio, sopra i 5800m di altezza di geopotenziale, sopra i +15°c a 850hpa...) ma non ci sono definizioni rigorose!

    ciao!!

    A mio modesto parere la differenza tra azzorriano e sub-tropicale dipende solo dalla provenienza degli stessi: con affondo meridiano a largo dell'Iberia si ha appunto sul bacino del mediterraneo una logica risposta sub-tropicale da S, ovviamente al piu' rovente in quanto la massa d'aria di provenienza viene pescata, x cosi' dire, direttamente dalle lande desertiche africane !

    L'azzorriano invece proviene dal vicino Atlantico e non viene per cosi' dire innescato da un affondo meridiano: x caratteristica di origine (sopra l'Atlantico) ovviamente non risulta cosi'....rovente come il cugino africano, anche se talvolta ed in special modo sull'estremo NW italiano puo' avere effetti al suolo ancor piu' roventi rispetto al sub-tropicale, in quanto di norma proprio su tali regioni puo' avere una curvatura in quota anche leggermente da NW e quindi favonica !

    Ecco comunque un esempio di azzorriano che..conquista gran parte dell'Europa centro-orientale:








    Fabio Pozzoni (Socio Fondatore MeteoNetwork)

    I miei dati Meteo in real time su MyMnwPro, CML e WU

    E' meglio essere ottimisti ed aver torto piuttosto che pessimisti ed aver ragione Albert Einstein
    ______________________________
    Ciao Alessandro......

  5. #5
    Tempesta L'avatar di bufera87
    Data Registrazione
    19/09/05
    Località
    Vittorio V.(TV) 110m
    Età
    29
    Messaggi
    12,069
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Anticiclone di matrice africana

    il problema è che non c'è una definizione oggettiva e specifica che vada bene per tutti...
    Tecnico commerciale presso NESA http://nesasrl.eu/, progettazione, costruzione ed installazione di strumentazione professionale per monitoraggio ambientale e telecontrollo (meteorologia, idrologia, energie rinnovabili, geologia...). http://meteoravanel.altervista.org/

  6. #6
    Banned
    Data Registrazione
    30/01/08
    Località
    Fondovalle Prealpino, Arsiero 356 mt (VI)
    Messaggi
    6,202
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Anticiclone di matrice africana

    secondo il mio modesto parere dipende esclusivamente dall'asse

    se la provenienza è marcatamente da W (Oceanica) Azzorre
    se la provenienza è marcatamente da S (Continentale Africana) Subtropicale

    poi ci posson essere ibridi e vie di mezzo (ad esempio dal Marocco, da SW come classificarlo?)

  7. #7
    Banned
    Data Registrazione
    30/01/08
    Località
    Fondovalle Prealpino, Arsiero 356 mt (VI)
    Messaggi
    6,202
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Anticiclone di matrice africana

    Citazione Originariamente Scritto da Il_Priaforà Visualizza Messaggio
    secondo il mio modesto parere dipende esclusivamente dall'asse

    se la provenienza è marcatamente da W (Oceanica) Azzorre
    se la provenienza è marcatamente da S (Continentale Africana) Subtropicale

    poi ci posson essere ibridi e vie di mezzo (ad esempio dal Marocco, da SW come classificarlo?)
    Subtropicale



    Azzorre


  8. #8
    Tempesta L'avatar di bufera87
    Data Registrazione
    19/09/05
    Località
    Vittorio V.(TV) 110m
    Età
    29
    Messaggi
    12,069
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Anticiclone di matrice africana

    esempio molto attuale: ora siamo sotto anticiclone di origine subtropicale continentale, proveniente dall'entroterra africano

    nel weekend si rafforzerà ulteriormente, con i massimi termici









    anche in alta quota il promontorio è ben delineato, con correnti pienamente dall'africa




    vediamo invece cosa è previsto più a lungo termine: si vede come il promontorio algerino si attenua, i geopotenziali si abbassano e al suolo si rinforza l'alta pressione sull'atlantico, che induce correnti occidentali di aria più fresca.
    questo avviene a tutti i livelli; seppur quindi in ambito di alta pressione, cambia il testimone e abbiamo l'influenza della più mite alta pressione delle azzorre








    questo fatto rimarca secondo me le tre caratteristiche che differenziano le strutture: temperature della massa d'aria, altezza del geopotenziale, distruibuzione dei centri barici.
    Tecnico commerciale presso NESA http://nesasrl.eu/, progettazione, costruzione ed installazione di strumentazione professionale per monitoraggio ambientale e telecontrollo (meteorologia, idrologia, energie rinnovabili, geologia...). http://meteoravanel.altervista.org/

  9. #9
    Tempesta L'avatar di bufera87
    Data Registrazione
    19/09/05
    Località
    Vittorio V.(TV) 110m
    Età
    29
    Messaggi
    12,069
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Anticiclone di matrice africana

    aggiungo queste mappe: vediamo come pur in presenza di valori di altezza di geopotenziale elevati, sul mediterrano le temperature sono accettabili, e prevale una ventilazione occidentale.

    la cosa che si nota subito è che manca la depressione al largo della spagna, causa principale dell'espansione delle avvezioni calde su di noi.

    siamo quindi in presenza di anticiclone atlantico quindi azzorriano, come si puà desumere dall'estensione di pressioni elevate dall'oceano al mediterraneo.
    Anteprime Allegate Anteprime Allegate Anticiclone di matrice africana-rtavn1321.png   Anticiclone di matrice africana-rtavn1322.png  
    Tecnico commerciale presso NESA http://nesasrl.eu/, progettazione, costruzione ed installazione di strumentazione professionale per monitoraggio ambientale e telecontrollo (meteorologia, idrologia, energie rinnovabili, geologia...). http://meteoravanel.altervista.org/

  10. #10
    Tempesta L'avatar di bufera87
    Data Registrazione
    19/09/05
    Località
    Vittorio V.(TV) 110m
    Età
    29
    Messaggi
    12,069
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Anticiclone di matrice africana

    la previsione per il periodo seguente invece mostra proprio l'esatto contrario: saccatura che si allunga ad ovest del portogallo e avvezione molto calda
    Anteprime Allegate Anteprime Allegate Anticiclone di matrice africana-rtavn2161.png   Anticiclone di matrice africana-rtavn2162.png  
    Tecnico commerciale presso NESA http://nesasrl.eu/, progettazione, costruzione ed installazione di strumentazione professionale per monitoraggio ambientale e telecontrollo (meteorologia, idrologia, energie rinnovabili, geologia...). http://meteoravanel.altervista.org/

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •