Risultati da 1 a 10 di 10
  1. #1
    Calma di vento
    Data Registrazione
    13/10/16
    Località
    Tollo (Ch)
    Età
    29
    Messaggi
    35
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Come prevedere la pioggia?

    Salve a tutti.
    Domanda banale.
    Sapreste dirmi che modelli si usano per prevedere precipitazioni / temporali imminenti?
    A grandi linee, basandosi sull'andamento di pressione, umidità relativa e temperatura si può fare una stima di imminenti precipitazioni, sulla loro qualità e quantità?
    Potreste indicarmi dove trovare documenti su questo quesito?
    Altrimenti potreste spiegarmi come "leggere" i dati di una stazione per estrapolarne una previsione?

    Per esempio domani è prevista pioggia, guardando dei dati vedo che la pressione è in diminuzione da ieri, l'umidità è in diminuzione anch'essa, mentre le temperature sono salite e da stamattina sembrano stabili intorno ai 15°C.
    Da ciò si può capire che entro tot ore pioverà?
    Grazie!

  2. #2
    Brezza leggera L'avatar di Wolkenmesser
    Data Registrazione
    13/07/16
    Località
    Cagli (PU)
    Messaggi
    339
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Come prevedere la pioggia?

    Citazione Originariamente Scritto da hereistay Visualizza Messaggio
    Salve a tutti.
    Domanda banale.
    Sapreste dirmi che modelli si usano per prevedere precipitazioni / temporali imminenti?
    A grandi linee, basandosi sull'andamento di pressione, umidità relativa e temperatura si può fare una stima di imminenti precipitazioni, sulla loro qualità e quantità?
    Potreste indicarmi dove trovare documenti su questo quesito?
    Altrimenti potreste spiegarmi come "leggere" i dati di una stazione per estrapolarne una previsione?

    Per esempio domani è prevista pioggia, guardando dei dati vedo che la pressione è in diminuzione da ieri, l'umidità è in diminuzione anch'essa, mentre le temperature sono salite e da stamattina sembrano stabili intorno ai 15°C.
    Da ciò si può capire che entro tot ore pioverà?
    Grazie!
    mi dispiace, non è possibile fare buone previsioni di pioggia guardando solo i dati della propria stazione, anche se bisogna dire che quando la pressione cala molto velocemente, questo è un buon indice dell'arrivo di un temporale.

    la tua domanda non è affatto banale, perché è anche la più difficile a cui rispondere. i modelli creano delle carte di previsioni della pioggia, ma spesso sbagliano. questo perché la formazione della pioggia è un processo più complesso di quel che sembra. io studio da tre anni meteorologia all'università di innsbruck, e solo adesso ho un'idea abvbastanza chiara di come si forma la pioggia, e quindi di come prevederla. se vuoi ti scrivo un riassunto (generico) di come faccio.

  3. #3
    Vento moderato
    Data Registrazione
    24/11/13
    Località
    Montopoli di S. (RI)
    Età
    31
    Messaggi
    1,319
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Come prevedere la pioggia?

    Se l'obiettivo è avere un'allerta delle precipitazioni imminenti, forse questo link può essere utile:

    Smart Rainfall System, il sistema che intercetta la pioggia e ti avverte in tempo reale
    Altitudine: 274m

  4. #4
    Brezza tesa L'avatar di Antonio Albergh
    Data Registrazione
    07/10/08
    Località
    Vaiano in Valbisenzio (PO)
    Messaggi
    514
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Come prevedere la pioggia?

    [se vuoi ti scrivo un riassunto (generico) di come faccio......]

    sarebbe molto interessante
    grazie

  5. #5
    Brezza leggera L'avatar di Wolkenmesser
    Data Registrazione
    13/07/16
    Località
    Cagli (PU)
    Messaggi
    339
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Come prevedere la pioggia?

    Citazione Originariamente Scritto da Antonio Albergh Visualizza Messaggio
    [se vuoi ti scrivo un riassunto (generico) di come faccio......]

    sarebbe molto interessante
    grazie

    premetto che la previsione della pioggia è una di quelle più difficili, e gli stessi modelli matematici mi deludono spesso. per sapere come procedere bisogna prima capire in che condizioni si forma la pioggia.

    1)la pioggia di una certa intensità si forma prevalentemente da neve e pezzi di ghiaccio che si sciolgono cadendo dalle regioni alte verso quelle basse delle nubi
    2)affinché questo processo si inneschi, serve uno strato di aria umida nelle basse regioni dell'atmosfera che si sollevi fino a condensare in uno strato di nubi
    3)poiché la nube deve contenere una parte alta e fredda dove si forma il ghiaccio e la neve (sotto zero) e una bassa e calda dove ghiaccio e neve si sciolgono in pioggia (sopra lo zero), lo strato di umidità dovrà essere anche abbastanza alto
    4)più l'apporto di umidità è costante nel tempo, più a lungo durerà la pioggia

    quindi, per provare a prevedere la pioggia, bisognerà procedere di conseguenza:

    1) individuare zone di sollevamento dell'aria. queste sono principalmente:
    • fronti: usare le carte theta-e a 850 hpa per individuarli
    • orografia: conoscenza del territorio (consultare mappe topografiche)

    2) stimare l'umidità degli strati bassi atmosferici: per questo si usano spesso i radiosondaggi, che però si trovano solo in grandi città. altrimenti usare le carte RH a 850 e 700 hpa. per una buona probabilità di precipitazioni serie bisognerebbe avere uno strato umido abbastanza alto (3000 o più metri)

    attenzione! questo è un metodo generico e valido per le piogge da nembostrato. per le piogge di carattere temporalesco le previsioni sono molto più complicate e imprecise.

  6. #6
    Brezza tesa L'avatar di Antonio Albergh
    Data Registrazione
    07/10/08
    Località
    Vaiano in Valbisenzio (PO)
    Messaggi
    514
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Come prevedere la pioggia?

    Ottimo, grazie!


    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

  7. #7
    Brezza leggera L'avatar di Wolkenmesser
    Data Registrazione
    13/07/16
    Località
    Cagli (PU)
    Messaggi
    339
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Come prevedere la pioggia?

    Citazione Originariamente Scritto da Antonio Albergh Visualizza Messaggio
    Ottimo, grazie!


    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
    guarda, ho trovato un buon esempio nelle previsioni a 48 ore per il sudest italia:

    Come prevedere la pioggia?-prtt_016.png

    sono previste piogge di una certa intensità sull'appennino centro-meridionale
    ecco le sezioni verticali dell'appennino:

    Come prevedere la pioggia?-2rhclwi_015.png
    qui sopra puoi vedere l'umidità relativa e la sua distribuzione spaziale. come vedi sull'appennino centromeridionale c'è uno strato di aria parecchio umida (90% o più) alto circa 5 km.

    Come prevedere la pioggia?-2clwcli_015.png
    qui invece vedi la distribuzione spaziale dell'acqua (colore fucsia) e del ghiaccio (linee rosse). puoi vedere che la zona dove prima vedevi l'umidità alta, ora è divisa in due: parte alta ghiaccio, parte bassa acqua
    Ultima modifica di Wolkenmesser; 27/12/2016 alle 13:38

  8. #8
    Calma di vento L'avatar di Anton Bendiks
    Data Registrazione
    20/12/16
    Località
    Bardu
    Età
    31
    Messaggi
    22
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Come prevedere la pioggia?

    Ottima spiegazione Wolkenmesser! Utile a chi, come me, ha bisogno di un punto di partenza (come dicevo nell'altro post). Pensa che da uno studio affrettato già contavo di saper prevedere zone di possibile pioggia solo leggendo le carte di pressione al suolo!! Infatti avevo previsto bel tempo per ieri 27/12 nel Sud Italia è giustamente c'è stata grandine in Puglia... C'è tanto da studiare ancora! Ancora grazie per la tua disponibilità.

  9. #9
    Brezza leggera
    Data Registrazione
    15/06/12
    Località
    san venanzo (TR)
    Età
    45
    Messaggi
    360
    Menzionato
    3 Post(s)

    Predefinito Re: Come prevedere la pioggia?

    Citazione Originariamente Scritto da Wolkenmesser Visualizza Messaggio
    premetto che la previsione della pioggia è una di quelle più difficili, e gli stessi modelli matematici mi deludono spesso. per sapere come procedere bisogna prima capire in che condizioni si forma la pioggia.

    1)la pioggia di una certa intensità si forma prevalentemente da neve e pezzi di ghiaccio che si sciolgono cadendo dalle regioni alte verso quelle basse delle nubi
    2)affinché questo processo si inneschi, serve uno strato di aria umida nelle basse regioni dell'atmosfera che si sollevi fino a condensare in uno strato di nubi
    3)poiché la nube deve contenere una parte alta e fredda dove si forma il ghiaccio e la neve (sotto zero) e una bassa e calda dove ghiaccio e neve si sciolgono in pioggia (sopra lo zero), lo strato di umidità dovrà essere anche abbastanza alto
    4)più l'apporto di umidità è costante nel tempo, più a lungo durerà la pioggia

    quindi, per provare a prevedere la pioggia, bisognerà procedere di conseguenza:

    1) individuare zone di sollevamento dell'aria. queste sono principalmente:
    • fronti: usare le carte theta-e a 850 hpa per individuarli
    • orografia: conoscenza del territorio (consultare mappe topografiche)

    2) stimare l'umidità degli strati bassi atmosferici: per questo si usano spesso i radiosondaggi, che però si trovano solo in grandi città. altrimenti usare le carte RH a 850 e 700 hpa. per una buona probabilità di precipitazioni serie bisognerebbe avere uno strato umido abbastanza alto (3000 o più metri)

    attenzione! questo è un metodo generico e valido per le piogge da nembostrato. per le piogge di carattere temporalesco le previsioni sono molto più complicate e imprecise.
    grazie...ottimo intervento...hai qualche info su relazione tra orografia e precipitazioni sia da nembostrato che temporalesche?

  10. #10
    Brezza leggera L'avatar di Wolkenmesser
    Data Registrazione
    13/07/16
    Località
    Cagli (PU)
    Messaggi
    339
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Come prevedere la pioggia?

    Citazione Originariamente Scritto da daredevil71 Visualizza Messaggio
    grazie...ottimo intervento...hai qualche info su relazione tra orografia e precipitazioni sia da nembostrato che temporalesche?
    beh, c'è poco da dire: l'orografia è spesso il fattore scatenante sia piogge da nembostrato sia temporalesche:

    - d'inverno le precipitazioni prevalenti alle nostre latitudini sono da nembostrato. l'orografia può influire bloccando i venti umidi nel versante sopravento e spingendole in alto (situazione di stau); di solito nel versante sottovento si ha invece una situazione di foehn, con venti caldi e secchi discendenti dalle cime dei monti.
    - d'estate le alture possono essere la miccia che fa esplodere i temporali, se già sussistono le giuste condizioni atmosferiche (elevata instabilità, alto livello di umidità negli strati bassi della troposfera).

    questi sono alcuni esempi molto frequenti

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •