Risultati da 1 a 3 di 3
  1. #1
    Calma di vento
    Data Registrazione
    26/11/16
    Località
    Collemeto di Galatina (LE)
    Messaggi
    2
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Bassa pressione "fredda"

    Salve a tutti,
    sono un neofita della meteorologia, quindi perdonatemi se quello che sto per chiedervi potrebbe sembrarvi una sciocchezza, ma tant'è :D
    Dunque, vorrei gentilmente sapere come mai un'area di bassa pressione come quella che si trova oggi fra Grecia e Turchia è un'area di aria fredda. Finora sui manuali di meteorologia su cui mi sto documentando ho sempre letto che l'alta pressione è caratterizzata da aria fredda e densa, e quindi in grado di esercitare una pressione maggiore; al contrario, la bassa pressione è caraterrizzata da aria meno densa e più umida, e quindi anche più calda, in una configurazione per cui l'aria calda, salendo e raffreddandosi, condensa e genera nubi.
    Ora, come mai, ad esempio, aria continentale polare (quindi alta pressione, aria secca e fredda, giusto?) è in grado di causare la formazione di un'area ciclonica di bassa pressione? C'entrano qualcosa i fronti atmosferici? Se aria fredda irrompe da NE sulla penisola italiana, precedentemente occupata dall'anticiclone (aria calda e umida di alta pressione?), si genera un fronte freddo lungo la linea di confine tra le due masse d'aria. E poi? Questo è collegato alla formazione di un ciclone con l'occlusione del fronte?

    Insomma, ricapitolando: bassa pressione è sempre sinonimo di aria calda e umida? E, viceversa, alta prssione significa sempre aria secca e più densa?
    Grazie e scusate ancora :D

  2. #2
    Comitato Tecnico Scientifico
    Data Registrazione
    22/08/13
    Località
    +- Verbania 310mt
    Età
    29
    Messaggi
    894
    Menzionato
    3 Post(s)

    Predefinito Re: Bassa pressione "fredda"

    Citazione Originariamente Scritto da Nimbus Visualizza Messaggio
    Salve a tutti,
    sono un neofita della meteorologia, quindi perdonatemi se quello che sto per chiedervi potrebbe sembrarvi una sciocchezza, ma tant'è :D
    Dunque, vorrei gentilmente sapere come mai un'area di bassa pressione come quella che si trova oggi fra Grecia e Turchia è un'area di aria fredda. Finora sui manuali di meteorologia su cui mi sto documentando ho sempre letto che l'alta pressione è caratterizzata da aria fredda e densa, e quindi in grado di esercitare una pressione maggiore; al contrario, la bassa pressione è caraterrizzata da aria meno densa e più umida, e quindi anche più calda, in una configurazione per cui l'aria calda, salendo e raffreddandosi, condensa e genera nubi.
    Ora, come mai, ad esempio, aria continentale polare (quindi alta pressione, aria secca e fredda, giusto?) è in grado di causare la formazione di un'area ciclonica di bassa pressione? C'entrano qualcosa i fronti atmosferici? Se aria fredda irrompe da NE sulla penisola italiana, precedentemente occupata dall'anticiclone (aria calda e umida di alta pressione?), si genera un fronte freddo lungo la linea di confine tra le due masse d'aria. E poi? Questo è collegato alla formazione di un ciclone con l'occlusione del fronte?

    Insomma, ricapitolando: bassa pressione è sempre sinonimo di aria calda e umida? E, viceversa, alta prssione significa sempre aria secca e più densa?
    Grazie e scusate ancora :D
    in una zona di bassa pressione l'aria calda è sempre e solo sul ramo ascendente della curvatura, quindi a destra della bassa pressione nell'emisfero nord e a sinistra nell'emisfero sud (le basse pressioni ruotano in senso antoriario nell'emisfero boreale e al contrario in quello australe). Al contrario in una zona di alta pressione l'aria fredda si ha sul ramo discendete quindi a destra dell'alta pressione (e a sinistra della bassa pressione).

  3. #3
    Brezza leggera L'avatar di Wolkenmesser
    Data Registrazione
    13/07/16
    Località
    Cagli (PU)
    Messaggi
    294
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Bassa pressione "fredda"

    Citazione Originariamente Scritto da Nimbus Visualizza Messaggio
    Salve a tutti,
    sono un neofita della meteorologia, quindi perdonatemi se quello che sto per chiedervi potrebbe sembrarvi una sciocchezza, ma tant'è :D
    Dunque, vorrei gentilmente sapere come mai un'area di bassa pressione come quella che si trova oggi fra Grecia e Turchia è un'area di aria fredda. Finora sui manuali di meteorologia su cui mi sto documentando ho sempre letto che l'alta pressione è caratterizzata da aria fredda e densa, e quindi in grado di esercitare una pressione maggiore; al contrario, la bassa pressione è caraterrizzata da aria meno densa e più umida, e quindi anche più calda, in una configurazione per cui l'aria calda, salendo e raffreddandosi, condensa e genera nubi.
    Ora, come mai, ad esempio, aria continentale polare (quindi alta pressione, aria secca e fredda, giusto?) è in grado di causare la formazione di un'area ciclonica di bassa pressione? C'entrano qualcosa i fronti atmosferici? Se aria fredda irrompe da NE sulla penisola italiana, precedentemente occupata dall'anticiclone (aria calda e umida di alta pressione?), si genera un fronte freddo lungo la linea di confine tra le due masse d'aria. E poi? Questo è collegato alla formazione di un ciclone con l'occlusione del fronte?

    Insomma, ricapitolando: bassa pressione è sempre sinonimo di aria calda e umida? E, viceversa, alta prssione significa sempre aria secca e più densa?
    Grazie e scusate ancora :D
    quello che hai scritto è giusto: è vero che quando l'aria nei bassi strati è più densa (più fredda e secca) avrà anche una pressione maggiore, e viceversa se sarà meno densa (più calda e umida) avrà una pressione minore. nel caso che dici tu però entrano in gioco altri fattori, che sarebbe un po' complicato enumerare e spiegare: dirò solo che ci sono anche altri meccanismi per cui l'aria che "schiaccia" al suolo diventa più o meno "pesante", uno su tutti quando l'altezza della colonna d'aria sopra una determinata zona si riduce: essendoci meno aria, la pressione al suolo sarà minore. questo poi può avvenire per varie ragioni, come divergenza a quote alte, intrusioni stratosferiche, ecc.

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •