Pagina 4 di 143 PrimaPrima ... 234561454104 ... UltimaUltima
Risultati da 31 a 40 di 1427
  1. #31
    Brezza leggera L'avatar di mirto
    Data Registrazione
    09/10/06
    Località
    Firenze (FI)
    Messaggi
    463
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Ghiacciaio Presena 2009 Vs 2010

    Per quel che ne so io, i teli vengono usati per preservare il tracciato dello skilift e, soprattutto, la zona del dosso centrale: in prospettiva, c'è la possibilità che il ghiacciaio di suddivida in due.

    Ho seguito anche io la tappa del Giro d'Italia, chiaramente Cassani & C. di montagna ne capisono il giusto, tant'è che quando hanno ripreso la discesa dei maestri di sci sul Presena, è stato detto che era il " Ghiacciaio Paradiso ". Pure con scritta sovraimpressa.

    Coprire l'intero ghiacciao con i teli, potrebbe far risparmiare molto in termini di ablazione, ma nessuno dice mai quanti viaggi di gatti delle nevi occorrono, né che questi mezzi sono inquinanti di per sé (scarichi, perdite di olio, rumore ecc...).
    Sinceramente, non vedo una grande convenienza sia economica che " sociale ", tutt'altro.
    Però, finché la Regione finanzia, tutto è possibile, putroppo.
    Turismo in Russia: http://www.holidaylend.com
    Alpi Apuane: cielo, mare, monti http://www.vadoetorno.altervista.org

  2. #32
    Vento teso
    Data Registrazione
    13/10/08
    Località
    retroterra pisano
    Età
    25
    Messaggi
    1,545
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Ghiacciaio Presena 2009 Vs 2010

    Citazione Originariamente Scritto da mirto Visualizza Messaggio
    Per quel che ne so io, i teli vengono usati per preservare il tracciato dello skilift e, soprattutto, la zona del dosso centrale: in prospettiva, c'è la possibilità che il ghiacciaio di suddivida in due.

    Ho seguito anche io la tappa del Giro d'Italia, chiaramente Cassani & C. di montagna ne capisono il giusto, tant'è che quando hanno ripreso la discesa dei maestri di sci sul Presena, è stato detto che era il " Ghiacciaio Paradiso ". Pure con scritta sovraimpressa.

    Coprire l'intero ghiacciao con i teli, potrebbe far risparmiare molto in termini di ablazione, ma nessuno dice mai quanti viaggi di gatti delle nevi occorrono, né che questi mezzi sono inquinanti di per sé (scarichi, perdite di olio, rumore ecc...).
    Sinceramente, non vedo una grande convenienza sia economica che " sociale ", tutt'altro.
    Però, finché la Regione finanzia, tutto è possibile, putroppo.

    Anche io l'avevo notato... bisogna esse duri !
    [FONT=Times New Roman]I ricordi sono come il vino che decanta dentro la bottiglia: rimangono limpidi e il torbido resta sul fondo. Non bisogna agitarla, la bottiglia.[/FONT]
    [FONT=Book Antiqua] [/FONT][FONT=Times New Roman][U] Mario Rigoni Stern.[/U][/FONT]
    [B][FONT=Times New Roman][/FONT][/B]
    [B][FONT=Book Antiqua][I][/I][/FONT][/B]
    [B][FONT=Book Antiqua]Saluti Francesco (solofilo, freddofilo toscano)....[/FONT][/B]

  3. #33
    Vento fresco L'avatar di stefano64
    Data Registrazione
    25/11/05
    Località
    Rimini (RN)
    Età
    52
    Messaggi
    2,675
    Menzionato
    6 Post(s)

    Predefinito Re: Ghiacciaio Presena 2009 Vs 2010

    -Son trascorse ormai 2 settimane dall'ultimo confronto fotografico 2009-2010: faccio un piccolo aggiornamento alla data odierna. A mio parere la differenza (se c'è ancora) è davvero minima...
    Anteprime Allegate Anteprime Allegate Ghiacciaio Presena 2009 Vs 2010-presena-ghiacciaio-06-03-09.jpg   Ghiacciaio Presena 2009 Vs 2010-presena-ghiacciaio-06-03-10.jpg  

  4. #34
    Tempesta L'avatar di bufera87
    Data Registrazione
    19/09/05
    Località
    Vittorio V.(TV) 110m
    Età
    29
    Messaggi
    12,036
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Ghiacciaio Presena 2009 Vs 2010

    sulle rocce sembra avanti il 2010 anzi!!
    Tecnico commerciale presso NESA http://nesasrl.eu/, progettazione, costruzione ed installazione di strumentazione professionale per monitoraggio ambientale e telecontrollo (meteorologia, idrologia, energie rinnovabili, geologia...). http://meteoravanel.altervista.org/

  5. #35
    Bava di vento
    Data Registrazione
    03/06/10
    Località
    (LC)
    Età
    31
    Messaggi
    89
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Ghiacciaio Presena 2009 Vs 2010

    Salve,
    Sono un lurker di questo sub-forum, vi seguo frequentemente per tenermi aggiornato su come stanno andando la stagioni per i ghiacciai.
    Volevo mettervi a disposizione quanto so sulla "gestione" del presena.
    Anzitutto i teli non vengono messi per motivi economici, le stazioni sciistiche di loro vanno in passivo e basta e di sicuro iniziare una settimana prima lo sci autunnale grazie alla neve salvata non li manda in attivo. Anzi... Il numero di passaggi che fanno in autunno e primavera è ridicolmente basso, è già tanto se si coprono le spese vive della giornata.
    Fate conto che le stazioni sciistiche invernali vanno in passivo con tanti passaggi e gestione "oculata". L'estivo è fallimentare. Se vi fate un'idea dei bilanci dello stelvio (nonostante i costi spropositati per i giornalieri rispetto ai pochissimi impianti) vi fate un'idea.
    Chiaramente uno dei motivi dei teli è salvare l'ancora, non può abbassarsi ulteriormente il tracciato perchè la fune sarebbe troppo corta e la partenza in discesa. Infatti hanno iniziato a metterli proprio sul tracciato di questa all'inizio del 2000. Il dislivello attuale tra pista di discesa e di risalita è imbarazzante da tanto è stato l'effetto dei teli negli anni.
    Poi han preso a buttarli pure sulla "gobba" da dove la pietraia stava per dividere il ghiacciaio in 2. Ogni anno aggiungono superfice e l'anno scorso la gobba è stata coperta tutta, e la cosa ha dato visibili risultati.
    Questo anno si scia fino al 20 giugno, i teli li butteranno dal 21 (più o meno quel che dirà il meteo).
    Li mettono sempre finita la stagione d'accumulo e li tolgono verso fine settembre per non avere neve sopra i teli (anche se non si aprono le sciate fino al primo di weekend di novembre...o anche dopo se il clima è ingeneroso).
    Per la mia opinione si può discutere di varie cose al riguardo di questa pratica, ma di certo il "consumo di carburante per portare in quota i teloni" è ultra-trascurabile sulla scala globale. Un gatto in salita di trasporto (e non di battitura) non consuma tanto al km...e lì ci son da fare 500m. Calcolate che i gatti battono la pista una volta al giorno da novembre a fine giugno in una modalità che consuma assai di più, e fanno tutta la larghezza, non solo una salita.

  6. #36
    Bava di vento
    Data Registrazione
    22/07/06
    Località
    Bardonecchia (to)
    Età
    51
    Messaggi
    99
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Ghiacciaio Presena 2009 Vs 2010

    Citazione Originariamente Scritto da Luca85 Visualizza Messaggio
    Salve,
    Sono un lurker di questo sub-forum, vi seguo frequentemente per tenermi aggiornato su come stanno andando la stagioni per i ghiacciai.
    Volevo mettervi a disposizione quanto so sulla "gestione" del presena.
    Anzitutto i teli non vengono messi per motivi economici, le stazioni sciistiche di loro vanno in passivo e basta e di sicuro iniziare una settimana prima lo sci autunnale grazie alla neve salvata non li manda in attivo. Anzi... .

    In un articolo apparso sul quotidiano l'Adige del 27/05/2010 a pag 44 risulta che la società Carosello che gestisce tra l'altro il Presena nell'ultima stagione ha fatto 600.000 euro di utile.

  7. #37
    Bava di vento
    Data Registrazione
    03/06/10
    Località
    (LC)
    Età
    31
    Messaggi
    89
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Ghiacciaio Presena 2009 Vs 2010

    Beh, 600'000 euro di utile mi sembrano una miseria. E' dell'ordine delle spese fisse che hanno in una settimana di gestione degli impianti. Vuol dire "in attivo ma al pelo".
    Senza contare che il risultato l'hanno raggiunto con la parte principale dei costi (l'acquisto degli impianti) coperta da finanziamenti pubblici.

    Le società che si possono mantenere senza finanziamenti pubblici sono molto poche.

  8. #38
    Brezza leggera L'avatar di ciona
    Data Registrazione
    06/12/06
    Località
    Folgarida (TN)
    Età
    34
    Messaggi
    329
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Ghiacciaio Presena 2009 Vs 2010

    Citazione Originariamente Scritto da Rudyak Visualizza Messaggio
    In proposito, durante la tappa del Giro d'Italia che terminava al Tonale, i commentatori dicevano che quest'anno visto l'ottimo risultato ottenuto l'anno scorso con la copertura estiva di alcune parti di ghiacciaio, che ha permesso di conservare uno spessore 2 mt di neve invernale, l'Adamello Ski con il contributo delle istituzioni avrebbe provveduto alla ricopertura del ghiacciaio.
    Da come l'aveva buttata lì Cassani (mi pare) ho inteso la copertura di tutto o gran parte del ghiacciaio....
    Qualcuno sa qualcosa?
    Sarebbe fattibile?
    Certo vedere il ghiacciaio coperto da teli bianchi tutta estate non sarebbe un gran vedere, ed è chiaro che alla fine il tornaconto economico sarebbe della società che gestisce gli impianti, come forse sarebbe giusto lasciare che la natura facesse il suo corso mentre noi la smettessimo di bofonchiare al meteo, ma visti i risultati ottenuti, portare anche solo la parte di ghiacciaio adibita a pista (praticamente tutto) all'autunno prossimo coperto da una coltre di 2 mt di neve compatta pronta a ricevere i nuovi apporti della stagione di accumulo 2010-2011 sarebbe un exploit clamoroso per la vita del ghiacciaio... Pensare di ripetere la cosa per un ciclo di 5 anni vorrebbe dire aumentare la massa non di poco!
    Fantascienza? Forse, comunque sarebbe un esperimento davvero interessante.
    Ho letto un articolo su un giornalino della zona sul nuovo assetto societario e si parlava anche dei nuovi investimenti. Sono stati acquistati nuovi teli per 15.000m2 , quindi penso che si potrà coprire una nuova porzione del ghiacciaio ma non tutta. Secondo me ora è il turno della parte inferiore per non fare allontanare troppo la partenza dello skilift da Capanna Presena. Inoltre si parlava degli impianti in scadenza e in particolare della seggiovia a due che parte da passo Paradiso e delle ancore; la proposta era una piccola telecabina con intermedia che arriva ancora più a monte delle ancore (stile solden) .. a me sembra strano poichè sarebbe una buona proposta per chi non scia poichè arriverebbe a 3000m senza muovere un muscolo e potrebbe vedere il maghifico spettacolo dell'adamello da una terrazza, ma per i sciatori vorrebbe dire togliere gli sci ad ogni giro ...

  9. #39
    Vento forte
    Data Registrazione
    13/12/07
    Località
    MILANO
    Età
    34
    Messaggi
    3,421
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Ghiacciaio Presena 2009 Vs 2010

    qualcuno ha un paragone alla data odierna?

  10. #40
    Vento fresco L'avatar di stefano64
    Data Registrazione
    25/11/05
    Località
    Rimini (RN)
    Età
    52
    Messaggi
    2,675
    Menzionato
    6 Post(s)

    Predefinito Re: Ghiacciaio Presena 2009 Vs 2010

    Citazione Originariamente Scritto da meazza Visualizza Messaggio
    qualcuno ha un paragone alla data odierna?
    Eccoci qua con un altro confronto dopo altri 13 giorni. Purtroppo l'andamento meteo di quest'ultimo periodo ha penalizzato non poco la tenuta della neve: ora la differenza in meno rispetto al 2009 è abbastanza evidente
    Anteprime Allegate Anteprime Allegate Ghiacciaio Presena 2009 Vs 2010-presena-ghiacciaio-06-16-09.jpg   Ghiacciaio Presena 2009 Vs 2010-presena-ghiacciaio-06-16-10.jpg  

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •