Pagina 432 di 436 PrimaPrima ... 332382422430431432433434 ... UltimaUltima
Risultati da 4,311 a 4,320 di 4354
  1. #4311
    Burrasca L'avatar di Enrico_3bmeteo
    Data Registrazione
    06/03/03
    Località
    Roma
    Età
    53
    Messaggi
    6,391
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Ghiacciaio del Calderone in agonia

    Citazione Originariamente Scritto da kima Visualizza Messaggio
    Enrico qua peró c abbiamo la memoria corta mi sa.... Abbiamo discusso per un mese su questa cosa.... Basta che vai a rileggerti i messaggi di quei giorni e fino a meta gennaio.
    L anemometro del Franchetti ha segnato NO dal 6 al 10 gennaio, e questo è un fatto. Se poi vogliamo dire che quello strumento non fornisce dati rappresentativi, beh, personalmente la cosa mi rattrista molto.
    Anche perche poi in base alla teoria dei rimbalzi-mulinelli ogni volta che il vento arriva da NE l anemometro del Franchetti dovrebbe segnare NO??? Sconcertante.....
    Inoltre se vai a rivedere i dati quasi tutte le stazioni aquilane segnavano NO in quei giorni. Strano, ma tant è stato....Ne abbiamo gia discusso per un mese, ma adesso sembra come se non ne avessimo mai parlato.
    Insomma, anche adesso che abbiamo le stazioni al suolo che forniscono i dati locali, andiamo a prendere la sinottica.... Allora che ci stanno a fare le stazioni, soprattutto quando installate a norma?
    Quali stazioni ?

  2. #4312
    Vento teso L'avatar di kima
    Data Registrazione
    10/10/12
    Località
    Somerset, England
    Età
    38
    Messaggi
    1,835
    Menzionato
    3 Post(s)

    Predefinito Re: Ghiacciaio del Calderone in agonia

    Citazione Originariamente Scritto da Enrico_3bmeteo Visualizza Messaggio
    Quali stazioni ?
    Quelle ferroviarie Ghiacciaio del Calderone in agonia

  3. #4313
    Burrasca L'avatar di Enrico_3bmeteo
    Data Registrazione
    06/03/03
    Località
    Roma
    Età
    53
    Messaggi
    6,391
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Ghiacciaio del Calderone in agonia

    Citazione Originariamente Scritto da kima Visualizza Messaggio
    Quelle ferroviarie Ghiacciaio del Calderone in agonia



  4. #4314
    Vento teso L'avatar di kima
    Data Registrazione
    10/10/12
    Località
    Somerset, England
    Età
    38
    Messaggi
    1,835
    Menzionato
    3 Post(s)

    Predefinito Re: Ghiacciaio del Calderone in agonia

    Citazione Originariamente Scritto da Damon Hill Visualizza Messaggio
    In effetti la stazione non credo possa essere soggetta a mulinelli né rimbalzi, diamo un'occhiata a com'è messa:

    Allegato 458178 Allegato 458177

    Dalla prima (direttamente dal sito della stazione), si nota che non vi sono ostacoli vicini alla stazione, nemmeno pare essere messa troppo sotto al rifugio tanto da deviare sensibilmente il vento.
    Dalla seconda si vede da satellite la distanza dalle due pareti, la sudest del Corno Piccolo distante 300 m, e la nordovest dell'anticima dell'orientale del Corno Grande, distante circa 250 m. Queste distanze assicurano secondo me l'impossibilità di mulinelli tanto ampi né tanto meno rimbalzi, poiché cmq ricordo che non parliamo di una folata che potrebbe anche rimbalzare, ma di un vento costante che ricaccerebbe indietro eventuali improbabili rimbalzi. Parliamo inoltre di vento dominante, magari nel giorno c'è stato qualche folata da mulinello (non penso), ma anche fosse non potrebbero prevalere sul vento principale. Ripeto che comunque escludo perché la stazione ha un raggio di almeno 250 m senza ostacoli, e le stazioni a norma mi sembra si "accontentino" di molto meno spazio.
    Ho pensato anche ad un improbabile effetto ritorno di richiamo, diciamo così, dalla morena verso il basso, una specie di contro-flusso sotto quello principale da NE, una specie di bora scura genovese, per intenderci, ma:
    1) non ne capirei le cause;
    2) il rifugio comunque non ne risentirebbe, perché l'eventuale flusso non potrebbe essere imponente e quindi si inserirebbe nella valle delle cornacchie senza arrivare alla stazione, posta assieme al rifugio su uno sperone roccioso ben sopra al fondo e quindi esposta al vento prevalente.

    Ultima osservazione: entrambe le sinottiche del 6-10 e del 15-20gennaio mostravano venti da NE (magari la prima più NNE), ma il risultato è stato diverso: NO prima, NE poi. In realtà il NE della seconda lo intuiamo dalla distribuzione della neve, perché la stazione era bloccata. Se così non fosse stato e la stazione avesse confermato il NE, allora avremmo la riprova che la stazione non ha problemi di rimbalzi! Purtroppo essendo bloccata ci manca la conferma e quindi dovremo aspettare il prossimo evento da NE, anche se non più gelido, per verificare il comportamento del vento nel vallone delle cornacchie.

    Il Calderone è un continuo apprendere, ed è bello farlo assieme a voi. Oltre che studiare il passato, le statistiche, ecc., sarà molto utile capire tante cose man mano che succedono, grazie soprattutto al contributo di tutti, ma in particolar modo di chi ha installato una stazione lassù e chi spesso si avventura in tutte le stagioni per fare rilevazioni, foto, commenti.
    Ciao Damon, credo che tu abbia fatto considerazioni ragionevoli e mi trovi d accordo.
    Per tornare sul discorso della sinottica postata da Enrico, credo sia lapalissiana la conclusione che l avvezione fredda sia arrivata da NE, visto che non si capirebbe da dove potesse arrivare una -14 sul centro Italia. Ricordiamoci peró che quella è appunto una sinottica, su scala europea, e vista alla quota 500 hpa. Che non è la quota del Franchetti, e i radiosondaggi credo li conosciamo tutti.
    Discorso stazione Franchetti. È anche questo lapalissiano dire che essa rappresenta una situazione locale. Ma su questo concetto ci dobbiamo capire.
    Locale vuol dire nell intorno di un metro dalla stazione? Oppure nell area che abbraccia il rifugio, fino alla morena e alla sella dei due corni? Se fosse il primo caso, non servirebbe a nulla ma anzi sarebbe da considerarsi non a norma. Se fosse il secondo caso, avrebbe raggiunto lo scopo per cui è stata installata. Io non ho dubbi sul fatto che ricada nel secondo caso.
    Altri esempi di NE, oppure E, misurato dalla stazione gia ne abbiamo, uno su tutti il marzo 2015.

  5. #4315
    Brezza tesa L'avatar di giampt
    Data Registrazione
    07/02/07
    Località
    Napoli
    Età
    45
    Messaggi
    859
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Ghiacciaio del Calderone in agonia

    Citazione Originariamente Scritto da kima Visualizza Messaggio
    Enrico qua peró c abbiamo la memoria corta mi sa.... Abbiamo discusso per un mese su questa cosa.... Basta che vai a rileggerti i messaggi di quei giorni e fino a meta gennaio.
    L anemometro del Franchetti ha segnato NO dal 6 al 10 gennaio, e questo è un fatto. Se poi vogliamo dire che quello strumento non fornisce dati rappresentativi, beh, personalmente la cosa mi rattrista molto.
    Anche perche poi in base alla teoria dei rimbalzi-mulinelli ogni volta che il vento arriva da NE l anemometro del Franchetti dovrebbe segnare NO??? Sconcertante.....
    Inoltre se vai a rivedere i dati quasi tutte le stazioni aquilane segnavano NO in quei giorni. Strano, ma tant è stato....Ne abbiamo gia discusso per un mese, ma adesso sembra come se non ne avessimo mai parlato.
    Insomma, anche adesso che abbiamo le stazioni al suolo che forniscono i dati locali, andiamo a prendere la sinottica.... Allora che ci stanno a fare le stazioni, soprattutto quando installate a norma?
    Scusa kima:
    1. Il fatto che ne abbiamo già discusso non vuol dire che l'argomento non può essere nuovamente affrontato
    2. Anche tu eri molto, molto perplesso sui dati della stazione per cui non capisco questa improvvisa levata di scudi.
    3. Sconcertante o no, si tentava di capire come fosse possibile che con una circolazione senza dubbio da nord est l'anemometro segnasse NO.
    4. X damon: dalle tue foto si vede bene come la stazione (che è' sicuramente a norma come dice kima!) e' sottoposta al franchetti (3/4 metri di roccia). Aggiungo che quello era l'unico posto dove era possibile installarla sia per oggettivi motivi (serviva una struttura ove agganciarla per non farla volare via quando il vento tira forte lassù) sia per le esigenze del rifugio ed esigenze tecniche legate alla linea per la trasmissione dati ed all'energia elettrica.
    ciao a tutti

  6. #4316
    Vento teso L'avatar di kima
    Data Registrazione
    10/10/12
    Località
    Somerset, England
    Età
    38
    Messaggi
    1,835
    Menzionato
    3 Post(s)

    Predefinito Re: Ghiacciaio del Calderone in agonia

    Appena fatto Ghiacciaio del Calderone in agonia

    Edit: rispondevo a un messaggio di Damon, sparito Ghiacciaio del Calderone in agonia
    Ultima modifica di kima; 26/02/2017 alle 12:07

  7. #4317
    Burrasca L'avatar di Enrico_3bmeteo
    Data Registrazione
    06/03/03
    Località
    Roma
    Età
    53
    Messaggi
    6,391
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Ghiacciaio del Calderone in agonia

    Citazione Originariamente Scritto da kima Visualizza Messaggio
    Ragazzi, qui è fondamentale capire se il 6-7 gennaio (restringiamo il campo va) sul franchetti c era vento da NO o da NE. Un NO francamente non me lo spiego vista la sinottica (al massimo un NNE), e infatti tutto l abruzzo era sotto venti dal quadrante N-E, ma se davvero cosi fosse, allora dovremmo rivedere i capisaldi della climatologia del microclima del calderone.

    Edit: mi correggo, vedo che anche LAquila, Lucoli, Campo Felice, avevano un NW.
    Per cui i 310-320 gradi di vento dal 6 al 10 gennaio al Franchetti devono davvero indicare un NW.
    Non so se questa sia una buona notizia, visto che mischia notevolmente le carte in merito ai discorsi sui venti che accumulano e quelli che spazzano.
    E le altre stazioni ferroviarie che vento avevano ?



    Ghiacciaio del Calderone in agonia-stazione6.jpg

    altre foto significative ?
    Secondo il mio modestissimo ed incompetente parere, la struttura influisce sull'anemometro. In che modo lo ignoro ma per me lo fa
    E' ovvio che si prende in pieno il vento in risalita; praticamente tutti i venti che spirano dai quadranti settentrionali
    Ghiacciaio del Calderone in agonia-franchetti.jpg
    Ultima modifica di Enrico_3bmeteo; 26/02/2017 alle 12:17

  8. #4318
    Brezza leggera
    Data Registrazione
    09/08/12
    Località
    Brescia
    Età
    32
    Messaggi
    365
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Ghiacciaio del Calderone in agonia

    X kima: in effetti a noi interessa il corretto funzionamento della stazione per la situazione locale, non devo desumere da lì la situazione di tutto il centro italia. Se funziona correttamente quella, possiamo capire l'accumulo sul Calderone, che è quello che ci interessa, non desumere il vento che ci sarà a Pescara, quindi anch'io sono d'accordo. Se tu mi confermi che con l'evento da NE del 2015 ha segnato correttamente, allora ci siamo.

    x giampt: la stazione è posta 3-4 metri più in basso al Franchetti ma non presenta pareti vicine, nemmeno quella che sale al Franchetti. Se guardi bene non c'è un muro di roccia che sale al Franchetti attaccata alla stazione, anche il locale wc può sembrare quasi sopra, ma in realtà è ben a lato e quindi da lì al rifugio c'è una leggera salita che certamente non devia il vento.
    Ghiacciaio del Calderone in agonia-23.png

  9. #4319
    Vento teso L'avatar di kima
    Data Registrazione
    10/10/12
    Località
    Somerset, England
    Età
    38
    Messaggi
    1,835
    Menzionato
    3 Post(s)

    Predefinito Re: Ghiacciaio del Calderone in agonia

    Citazione Originariamente Scritto da Enrico_3bmeteo Visualizza Messaggio
    E le altre stazioni ferroviarie che vento avevano ?


    Ghiacciaio del Calderone in agonia-stazione6.jpg

    altre foto significative ?
    Rocca calascio se il 6 e sw il 7, poi ssw l 8, wnw il 9, e finalmente ene il 10 e 11. Campotosto est fisso dal 6 al 10.
    Rocca di cambio nw il 6 e il 7, poi nne l 8, nw il 9, sud il 10.....
    Insomma, un bel minestrone fantasia Ghiacciaio del Calderone in agonia

  10. #4320
    Vento teso L'avatar di kima
    Data Registrazione
    10/10/12
    Località
    Somerset, England
    Età
    38
    Messaggi
    1,835
    Menzionato
    3 Post(s)

    Predefinito Re: Ghiacciaio del Calderone in agonia

    Citazione Originariamente Scritto da giampt Visualizza Messaggio
    Scusa kima:
    1. Il fatto che ne abbiamo già discusso non vuol dire che l'argomento non può essere nuovamente affrontato
    2. Anche tu eri molto, molto perplesso sui dati della stazione per cui non capisco questa improvvisa levata di scudi.
    3. Sconcertante o no, si tentava di capire come fosse possibile che con una circolazione senza dubbio da nord est l'anemometro segnasse NO.
    4. X damon: dalle tue foto si vede bene come la stazione (che è' sicuramente a norma come dice kima!) e' sottoposta al franchetti (3/4 metri di roccia). Aggiungo che quello era l'unico posto dove era possibile installarla sia per oggettivi motivi (serviva una struttura ove agganciarla per non farla volare via quando il vento tira forte lassù) sia per le esigenze del rifugio ed esigenze tecniche legate alla linea per la trasmissione dati ed all'energia elettrica.
    ciao a tutti
    Ciao giampt, non è mia intenzione mettere i paletti a nessuna discussione, e anzi mi scuso se ho fatto interventi un po diretti e lapidari, è che soltanto credevo avessimo accertato come un dato di fatto che in quei giorni, 6-10 gennaio, l anemometro del Franchetti avesse segnato correttamente un vento prevalente da NW. Ed hai ragione sul fatto che io fossi stato il primo a dare per scontato che invece doveva esserci il NE, perche la sinottica etc etc. Poi peró mi sono dovuto arrendere all evidenza delle misurazioni, una volta dimostrata la corretta funzionalita dello strumento.

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •