Pagina 3 di 8 PrimaPrima 12345 ... UltimaUltima
Risultati da 21 a 30 di 71
  1. #21
    Uragano L'avatar di zione
    Data Registrazione
    15/06/02
    Localitą
    Sondrio 290 m. (SO)
    Etą
    48
    Messaggi
    46,334
    Menzionato
    31 Post(s)

    Predefinito Re: Il Giąs del Monte Secco

    Citazione Originariamente Scritto da Rudyak Visualizza Messaggio
    Oggi prima di andare a lavorare salgo in moto ai Bani di Ardesio, gli faccio un servizio fotografico e domani posto le foto. Ci son ripassato l'altro ieri in bici e se la passa ancora benone.
    Ottimo !



    Fabio Pozzoni (Socio Fondatore MeteoNetwork)

    I miei dati Meteo in real time su MyMnwPro, CML e WU

    E' meglio essere ottimisti ed aver torto piuttosto che pessimisti ed aver ragione Albert Einstein
    ______________________________
    Ciao Alessandro......

  2. #22
    Brezza tesa L'avatar di Rudyak
    Data Registrazione
    04/08/06
    Localitą
    Sovere (BG)
    Etą
    43
    Messaggi
    704
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Il Giąs del Monte Secco

    Ecco il Giąs al 5/8/09:

    Rispetto a quando l'ho visto giusto 3 o 4 gg prima ho notato che i dilavamenti portati dall'ultimo scroscio temporalesco ha ormai sconnesso l'apparatino superiore (destinato come solito a fondere completamente) dal corpo di quello inferiore.

    Un paio di nevaietti resistono anche al di sopra, incastonati tra le pareti.




    Altri nevai che potrebbero superare agosto con un minimo di clemenza termica sono arroccati alle basi rocciose del Pizzo Arera (2512) ad una quota di circa 2000 mt:






    Altri ne resistono anche sotto la cima di Valmora e del Fop (tra il Secco e l'Arera), ma sono arroccati su dei balconi che non mi hanno permesso di riprenderli adeguatamente.

  3. #23
    Brezza tesa L'avatar di Rudyak
    Data Registrazione
    04/08/06
    Localitą
    Sovere (BG)
    Etą
    43
    Messaggi
    704
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Il Giąs del Monte Secco

    Paragonando il Giąs del 30 maggio 09...


    Con il Giąs del 5 Agosto 2009...


    ... direi che sta resistendo piuttosto bene! Una decina di mt persi a giugno e luglio ci stanno sicuramente se calcoliamo che ci troviamo a 1200 mt di quota!
    Ultima modifica di Rudyak; 06/08/2009 alle 08:52

  4. #24
    Vento fresco L'avatar di stefano64
    Data Registrazione
    25/11/05
    Localitą
    Rimini (RN)
    Etą
    52
    Messaggi
    2,734
    Menzionato
    6 Post(s)

    Predefinito Re: Il Giąs del Monte Secco

    Citazione Originariamente Scritto da Rudyak Visualizza Messaggio
    Paragonando il Giąs del 30 maggio 09...


    Con il Giąs del 5 Agosto 2009...


    ... direi che sta resistendo piuttosto bene!
    Direi proprio di sģ!
    Complimenti e grazie per il reportage fotografico!

  5. #25
    Burrasca forte L'avatar di ste
    Data Registrazione
    15/06/02
    Localitą
    Capiago Intimiano-CO
    Etą
    40
    Messaggi
    8,503
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Il Giąs del Monte Secco

    č ancora enorme tenendo conto che siamo 1000mt!!!!!!!!!!!!!!!!

  6. #26
    Uragano L'avatar di zione
    Data Registrazione
    15/06/02
    Localitą
    Sondrio 290 m. (SO)
    Etą
    48
    Messaggi
    46,334
    Menzionato
    31 Post(s)

    Predefinito Re: Il Giąs del Monte Secco

    Citazione Originariamente Scritto da Rudyak Visualizza Messaggio
    Paragonando il Giąs del 30 maggio 09...
    Con il Giąs del 5 Agosto 2009...
    ... direi che sta resistendo piuttosto bene! Una decina di mt persi a giugno e luglio ci stanno sicuramente se calcoliamo che ci troviamo a 1200 mt di quota!
    Nella lingua terminale a fine maggio arrivava praticamente sino al limite del verde che si vede lungo i detriti, a destra dell'immagine (quindi in tal caso siamo ben oltre i 10 m. di ritiro !), mentre nella sua parte sommitale in effetti la diminuzione di spessore forse e' appunto di un 10-15 m. al massimo (prima arrivava quasi sino al limite di quello sperone ricoperto di piante, nella zona centrale della foto).

    Certo, pensando che siamo a poco piu' di 1000 m. e' comunque un risultato a dir poco incredibile !

    Speriamo non facciano troppi danni agosto e settembre (ed in parte anche ottobre !)....



    Fabio Pozzoni (Socio Fondatore MeteoNetwork)

    I miei dati Meteo in real time su MyMnwPro, CML e WU

    E' meglio essere ottimisti ed aver torto piuttosto che pessimisti ed aver ragione Albert Einstein
    ______________________________
    Ciao Alessandro......

  7. #27
    Burrasca forte L'avatar di ste
    Data Registrazione
    15/06/02
    Localitą
    Capiago Intimiano-CO
    Etą
    40
    Messaggi
    8,503
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Il Giąs del Monte Secco

    Citazione Originariamente Scritto da zione Visualizza Messaggio
    Nella lingua terminale a fine maggio arrivava praticamente sino al limite del verde che si vede lungo i detriti, a destra dell'immagine (quindi in tal caso siamo ben oltre i 10 m. di ritiro !), mentre nella sua parte sommitale in effetti la diminuzione di spessore forse e' appunto di un 10-15 m. al massimo (prima arrivava quasi sino al limite di quello sperone ricoperto di piante, nella zona centrale della foto).

    Certo, pensando che siamo a poco piu' di 1000 m. e' comunque un risultato a dir poco incredibile !

    Speriamo non facciano troppi danni agosto e settembre (ed in parte anche ottobre !)....


    il grosso problema per un nevai simili non č tanto superare l'estate, in questo caso a fine settembre ci arriva tranquillamente...il problema č che a quelle quote e con una montagna sopra di soli 2500 mt l'accumulo da valanga difficilmente ricomincia prima di metą-fine novembre!!!!
    vedremo.......da monitorare quest'anno

  8. #28
    Brezza leggera L'avatar di mirto
    Data Registrazione
    09/10/06
    Localitą
    Firenze (FI)
    Messaggi
    468
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Il Giąs del Monte Secco

    Interessantissimo reportage, il nevaio ha perso molto in 65 giorni ma adesso va incontro all'Autunno.
    Se la stagione non farą scherzi, dovrebbe superare l'annata (ed č in buona compagnia, vedo).
    Turismo in Russia: http://www.holidaylend.com
    Alpi Apuane: cielo, mare, monti http://www.vadoetorno.altervista.org

  9. #29
    Brezza tesa L'avatar di Rudyak
    Data Registrazione
    04/08/06
    Localitą
    Sovere (BG)
    Etą
    43
    Messaggi
    704
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Il Giąs del Monte Secco

    I 10 mt li intendevo proprio in spessore, in lunghezza sicuramente rispetto a maggio si sono persi 20-30 se non 40 mt di lingua. Ma č normale, ogni anno ciņ che si salva e la neve rannicchiata sotto la parete ed in una conca che proprio alla base si č formata: proprio un diamante incastonato nella sua montatura.
    Il Giąs solo in rare annate s'č estinto, credo l'ultima volta nel 2003, quest'anno se tutto va nella norma quando ricominceranno le precipitazioni avrą qualcosina in pił da offrire al Generale Inverno, ma nulla di pił. Data la quota non si puņ certo parlare di sito potenzialmente glaciogeno.
    O meglio, di ghiaccio alla base ce n'č di sicuro, ed anche parecchio denso e compresso, ma da lģ a sognare la formazione di crepacci ed una lingua che a suon di seracchi che si sgretolano si spinge gił per la val Ląs...

  10. #30
    Vento moderato L'avatar di Valfonda
    Data Registrazione
    22/02/07
    Localitą
    Parma centro durante la settimana; Sala Baganza (PR) nei WE
    Etą
    41
    Messaggi
    1,418
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Il Giąs del Monte Secco

    Citazione Originariamente Scritto da Rudyak Visualizza Messaggio
    I 10 mt li intendevo proprio in spessore, in lunghezza sicuramente rispetto a maggio si sono persi 20-30 se non 40 mt di lingua. Ma č normale, ogni anno ciņ che si salva e la neve rannicchiata sotto la parete ed in una conca che proprio alla base si č formata: proprio un diamante incastonato nella sua montatura.
    Il Giąs solo in rare annate s'č estinto, credo l'ultima volta nel 2003, quest'anno se tutto va nella norma quando ricominceranno le precipitazioni avrą qualcosina in pił da offrire al Generale Inverno, ma nulla di pił. Data la quota non si puņ certo parlare di sito potenzialmente glaciogeno.
    O meglio, di ghiaccio alla base ce n'č di sicuro, ed anche parecchio denso e compresso, ma da lģ a sognare la formazione di crepacci ed una lingua che a suon di seracchi che si sgretolano si spinge gił per la val Ląs...

    Non sapevo fosse cosģ resistente....Grande...Sito glaciogeno ad honorem allora vista la quota....

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •