Risultati da 1 a 4 di 4
  1. #1
    Banned
    Data Registrazione
    03/01/08
    Località
    Pieve porto morone (PV)
    Messaggi
    1,244
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito C'è un altro termine per indicare il negazionismo?

    Se lo chiedono quelli di Climalteranti qui

    Climalteranti C?è un altro termine per indicare il negazionismo?


    Ho scritto su climalteranti una frase di Pielke sr presentandolo come padre di tutti i modelli.
    Sono stato criticato da madame Coyaud (oca sapiens) e da Steph per questa definizione.
    Siccome mi bannano i post su climalteranti, per delle regole (solo 5 post e un solo link a post) che trovo penalizzanti e non migliorative della discussione (anzi sono una censura neanche troppo velata) rispondo qui.

    Steph sulla mia “padre di tutti i modelli scrive: “Ovviamente non è vero, e asserirlo (come fa Claudio) significa filare ulteriormente la lana (come faceva a suo tempo Berta ;-), cancellando de facto almeno 20 anni, dando ulteriore legittimità al tema del post e negandola (la legittimità) ai veri padri fondatori degli attuali GCM (no GMC Clayco: ma se persino Zichicchi parla di Von Neumann…..e poi non ti dicono proprio nulla di nulla Smagorinsky, Kolmogorov, Norman Phillips, Charney, Eady, Doug Lilly e Suki Manabe (citati a geometria variabile)???”

    A dire il vero avevo anche specificato che I GCM o meglio i modelli AOGCM sono derivati dai modelli meteo, e Pielke diciamo è il padre di un modello meteo molto diffuso

    La termodinamica ed il clima | Climate Monitor

    cito Georgiadis :”Roger Pielke Sr., quello di RAMS: vallo a scrivere “quello di RAMS” tradotto per i non specialisti. Quanti saranno i centri meteorologici nel mondo che usano RAMS? OK rispondere a questa domanda e’ dare un po’ un’ idea della statura dello scienziato. Roger Pielke Sr. (e perche’ mi porto dietro questo Sr. diventera’ piu’ chiaro avanti) appartiene alla categoria dei dubbiosi e pochissimo tempo fa (2007), dalle pagine del prestigioso Journal of Geophysical Research ha scritto, insieme ad altri coautori, un illuminante articolo proprio sulle questioni non risolte della misura della temperatura3, premettendo che utilizzare la sola temperatura come paradigma per la comprensione del clima e’ fuorviante. Cosa ci dice Pilke Sr.? Ci dice che i comparti climatici relativi all’aria, all’atmosfera, all’oceano, alla vita, sono accoppiati tramite una vastita’ di processi che hanno una loro riduzione a fattor comune nella comprensione di come, compiutamente, l’energia si trasformi attraverso i flussi di calore e come un ruolo determinante venga giocato dall’acqua in tutte le sue forme. Pielke Sr. ci ricorda questo fatto perche’ troppo spesso tendiamo a tracciare una facile equazione che, passando per la CO2, attraversa la temperatura e “determina” il clima

    Quindi Errata corrige:

    Pielke sr (padre del modello meteo RAMS molto diffuso)

    E’ una doverosa precisazione, per carità, ma cosa cambia con il discorso fatto da Pielke sugli scettici da me citato?

    “La critica agli scettici non prevede l’obiettivà scientifica di replica alle affermazioni. Ciò è deplorevole ed è fuorviante per i politici, ma, come abbiamo imparato e segnalato più volte, questo è il modo in cui l’IPCC si occupa della scienza solida che non è d’accordo con la loro prospettiva"

    R. Pielke sr ( padre del modello meteo RAMS)
    Ultima modifica di clayco; 05/11/2009 alle 09:17

  2. #2
    Banned
    Data Registrazione
    03/01/08
    Località
    Pieve porto morone (PV)
    Messaggi
    1,244
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: C'è un altro termine per indicare il negazionismo?

    Segnalo anche queste discussioni sul blog di Oca sapiens che sono sempre il proseguo di quella su climalteranti

    Dweb | Blog Salvatrice di pennuti e pennivendoli

    a caserini che scrive a Sylvie Coyaud (oca sapiens):

    Cara Sylvie, in realtà la mia domanda non era tanto se è giusto o non è giusto, ma quale altro termine sia utilizzibile o preferibile per indicare chi nega ad esempio che la CO2 sia aumentata (vedi uno dei tuoi post precedenti)… Mi sembra che al di la delle perplessità sull’uso del termine negazionismo, che conosco e che ho anticipato nel post, di altri termini non ne sono arrivati.
    Ma speriamo di avere idee nuove dai tuoi lettori…
    A presto. Stefano

    Oca sapiens risponde:
    @Stefano C,
    Ma te ne ho proposti tre! Sigh, riprovo.
    @Claudio C.
    sono d’accordo con lei – e James Hansen – sul nucleare di IV generazione, a certe condizioni sociali, politiche ed economiche.
    Carbone
    Non uccide solo quello cinese. Second di cosa sono morti i minatori polacchi a settembre, colombiani a giugno, australiani a febbraio secondo lei, dalle risate? Il processo d’estrazione avvelena terreni, acque e chi ci vive a valle, rif. Hendryx e Ahern, “Mortality in Appalachian Coal Mining Regions”, Public Health Reports, July-August 2009, rivista peer-reviewed.
    Scusi, ma il prof. Macchi scrive “Naturalmente gli impianti a carbone sono molto peggiori dei cicli combinati a gas per le emissioni di CO2″. Per il resto si riferisce allo scrubbing che se efficiente costa troppo e alla carbon capture, ancora più costosa, l’unico “mini impianto pilota” è costato 9 milioni di euro. E siccome è stato inaugurato in Germania a fine agosto, non si sa ancora se funziona.

    Retorica
    Uso il termine no-AGW, si lamenti con Lindzen, Giulio o Caserini, non con me.
    Caserini riassume la definizione di denialism (inglese) da Wiki che corrisponde all’uso (inglese) corrente. Non è vero? Gli mandi esempi (in inglese) che dimostrino il contrario, magari cambia idea.
    Quanto alla sua, di definizione, scusi il ROLFMAO, ma lei quali conoscenze ha mostrato di possedere da quando commenta qui?

    e io replico :

    @ Caserini
    anch’io ho fatto le mie proposte: incompetenza, ignoranza, malafede, basta dimostrarle. ( non sono definizioni leggere)
    @ Oca sapiens
    Su carbone: sicuramente l’estrazione in miniere sicure costa di più (secondo lei non si può fare? a dire il vero io non lo so, non è il mio settore)
    Macchi al congresso (fate luce sull’energia di Piacenza) parlava di carbone pulito previa desolfonazione, denitrazione, filtrazione in cicloni e filtri a manica, che si possono mettere in serie a tramatura diverse fino a quelle nanometriche.
    Era presente Mattioli ( un noto ambietalista) che gli replicò dicendo che il costo kWh del carbone pulito era quasi il doppio del carbone sporco, cioè superava i 6 cent, aggiungendo che il solare termodinamico in Sicilia potrebbe raggiungere questi costi ( magari dico io) Purtroppo nello stesso congresso un professore di Bologna disse che il termodinamico è ancora in fase sperimentale e che purtroppo la fase industriale è ancora lontana perchè i tubi si rompono.
    Sulle mie competenze: come saprà non faccio ricerca sono solo un consulente ambientale per gli allevatori,(copagri e power feed) le direttive comunitarie sulle emissioni (pollution) sono molto severe ( si chiamano IPPC) e dove già applicate (paesi bassi) hanno determinato la chiusura del 25% degli allevamenti, gli altri allevatori sono stati costretti a sigillare i vasconi dei liquami, e convogliare l’aereazione dei camini in filtri per l’ammoniaca. Tra i gas da controllare oltre all’ammoniaca e ai gas maeodoranti di zolfo ci sono anche metano e protossido di azoto per via dell’agw.
    Conosco qualcosa sulle emissioni zoogeniche, perchè sono stato coinvolto obtorto collo, per il resto delle tematiche sull’agw cito, possibilmente pubblicazioni peer review.
    Non sono in malafede, casomai ho un conflitto di interesse, che però è dichiarato, nel caso in cui abbia fatto errori nelle citazioni, nelle interpretazioni, o nelle mie riflessioni che di solito sono anticipate dalla dicitura :secondo me, non mi sono certo offeso se mi han dato dell’incompetente o dell’ignorante.
    Viceversa trovo beotista, o negazionista offensivo!"

    Beotista era uno dei tre termini proposto dalla Coyaud

    E poi c'è questa:

    Dweb | Blog Anacoluthes?

  3. #3
    Comitato Tecnico Scientifico L'avatar di steph
    Data Registrazione
    23/08/06
    Località
    Lugano (Svizzera ita
    Messaggi
    5,810
    Menzionato
    5 Post(s)

    Predefinito Re: C'è un altro termine per indicare il negazionismo?

    Citazione Originariamente Scritto da clayco Visualizza Messaggio
    Se lo chiedono quelli di Climalteranti qui

    Climalteranti C?è un altro termine per indicare il negazionismo?


    Ho scritto su climalteranti una frase di Pielke sr presentandolo come padre di tutti i modelli.
    Sono stato criticato ................................
    Quindi Errata corrige:

    Pielke sr (padre del modello meteo RAMS molto diffuso)
    Insomma, Claudio, suvvia: da *tutti* a *uno* c'è un vasto mondo di mezzo, non ti pare?
    ~~~ Always looking at the sky~~~








  4. #4
    Banned
    Data Registrazione
    03/01/08
    Località
    Pieve porto morone (PV)
    Messaggi
    1,244
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: C'è un altro termine per indicare il negazionismo?

    Citazione Originariamente Scritto da steph Visualizza Messaggio
    Insomma, Claudio, suvvia: da *tutti* a *uno* c'è un vasto mondo di mezzo, non ti pare?
    Mi metterò in ginocchio sui ceci "sa vot ta diga"

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •