Pagina 2 di 8 PrimaPrima 1234 ... UltimaUltima
Risultati da 11 a 20 di 72

Discussione: Incredibili States!

  1. #11
    Brezza tesa
    Data Registrazione
    06/12/10
    Località
    Sora
    Età
    49
    Messaggi
    519
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Incredibili States!

    A riguardo c'è da dire una cosa importante; gli sbalzi, come accennato, sono generati dal fatto che i settori centrali del continente nordamericano sono caratterizzati da una configurazione che favorisce al massimo tali contrasti; in fatti le due catene montuose, le Montagne rocciose e gli Appalachi, hanno una asse N-S, che chiude le pianure a qualsiasi influenza marina e lascia aperto il canale artico e quello tropicale, in particolare poi le catene occidentali, alte ed estese, isolano dagli influssi miti delle correnti occidentali. Ecco spiegati i tornado in primavera e le colate gelide in inverno. Non è un bellissimo clima in realtà, le nevicate nei settori interni non sono mai intense e copiose come nelle più miti catene costiere occidentali, meno apporto umido, solo le coste nordorientali e il settore dei grandi laghi vedono accumuli consistenti, ci deve sempre essere una fonte d'acqua a fornire il contributo umido, altrimenti nevicate leggere e tanto freddo...........

    Ciao ciao


  2. #12
    Vento forte L'avatar di thunderstorms
    Data Registrazione
    29/06/04
    Località
    Veglie (LE)
    Età
    31
    Messaggi
    4,331
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Incredibili States!

    Citazione Originariamente Scritto da meteogeo Visualizza Messaggio
    A riguardo c'è da dire una cosa importante; gli sbalzi, come accennato, sono generati dal fatto che i settori centrali del continente nordamericano sono caratterizzati da una configurazione che favorisce al massimo tali contrasti; in fatti le due catene montuose, le Montagne rocciose e gli Appalachi, hanno una asse N-S, che chiude le pianure a qualsiasi influenza marina e lascia aperto il canale artico e quello tropicale, in particolare poi le catene occidentali, alte ed estese, isolano dagli influssi miti delle correnti occidentali. Ecco spiegati i tornado in primavera e le colate gelide in inverno. Non è un bellissimo clima in realtà, le nevicate nei settori interni non sono mai intense e copiose come nelle più miti catene costiere occidentali, meno apporto umido, solo le coste nordorientali e il settore dei grandi laghi vedono accumuli consistenti, ci deve sempre essere una fonte d'acqua a fornire il contributo umido, altrimenti nevicate leggere e tanto freddo...........

    Ciao ciao

    In effetti le catene montuose catalizzano il freddo verso sud, creando un' unica via di sfogo verso latitudini più basse. Questo causa la risposta dell'aria tropicale. Non è un caso che abbiano tutte la stessa direttrice le ondate fredde
    Anteprime Allegate Anteprime Allegate Incredibili States!-america-1.jpg   Incredibili States!-america2.jpg  
    Ultima modifica di thunderstorms; 27/01/2013 alle 15:54
    Marco Fioschini

    L'oscurità cela quel che di giorno puoi vedere. La luce cela quel che di notte puoi ammirare: l'immenso.

  3. #13
    Brezza tesa
    Data Registrazione
    06/12/10
    Località
    Sora
    Età
    49
    Messaggi
    519
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Incredibili States!

    Citazione Originariamente Scritto da thunderstorms Visualizza Messaggio
    In effetti le catene montuose catalizzano il freddo verso sud, creando un' unica via di sfogo verso latitudini più basse. Questo causa la risposta dell'aria tropicale. Non è un caso che abbiano tutte la stessa direttrice le ondate fredde
    Esatto, la direttrice è sempre quella, a scala emisferica il ruolo esercitato dalle montagne Rocciose è fondamentale anche nel creare le prime ondulazioni al getto in caso di zonalità esasperata e influiscono anche nella peculiare collocazione del VP canadese, costantemente in split nel Labrador (va detto che l'area del Labrador ha avuto a suo tempo un ruolo fondamentale anche nell'innesco delle glaciazioni, così vicina al termostato della CDG). Non è un caso che il maggior sbalzo di temp nelle 24 h lo si è avuto neol Montana (55° C) proprio perchè in poco tempo dal richiamo caldo del chinook, il vento che scende dai rilievi con direttrice SW-NE, si può passare ad una possente colata Artica se il vento gira da NE, come fa anche da noi con saccature da N, ma non con queste termiche.....

    Ciao ciao


  4. #14
    Vento forte L'avatar di thunderstorms
    Data Registrazione
    29/06/04
    Località
    Veglie (LE)
    Età
    31
    Messaggi
    4,331
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Incredibili States!

    Citazione Originariamente Scritto da meteogeo Visualizza Messaggio
    Esatto, la direttrice è sempre quella, a scala emisferica il ruolo esercitato dalle montagne Rocciose è fondamentale anche nel creare le prime ondulazioni al getto in caso di zonalità esasperata e influiscono anche nella peculiare collocazione del VP canadese, costantemente in split nel Labrador (va detto che l'area del Labrador ha avuto a suo tempo un ruolo fondamentale anche nell'innesco delle glaciazioni, così vicina al termostato della CDG). Non è un caso che il maggior sbalzo di temp nelle 24 h lo si è avuto neol Montana (55° C) proprio perchè in poco tempo dal richiamo caldo del chinook, il vento che scende dai rilievi con direttrice SW-NE, si può passare ad una possente colata Artica se il vento gira da NE, come fa anche da noi con saccature da N, ma non con queste termiche.....

    Ciao ciao

    Da -48 a +9
    ecco le mappe del periodo, ho cerchiato lo stato del Montana perchè "invisibile" nella bordata fredda. Dal fondoscala (14 gennaio 1972 12 utc) a valori positivi ( 16 gennaio 1972 00 utc)
    Anteprime Allegate Anteprime Allegate Incredibili States!-montana14.png   Incredibili States!-montana.png  
    Marco Fioschini

    L'oscurità cela quel che di giorno puoi vedere. La luce cela quel che di notte puoi ammirare: l'immenso.

  5. #15
    Brezza tesa
    Data Registrazione
    06/12/10
    Località
    Sora
    Età
    49
    Messaggi
    519
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Incredibili States!

    Citazione Originariamente Scritto da thunderstorms Visualizza Messaggio
    Da -48 a +9
    ecco le mappe del periodo, ho cerchiato lo stato del Montana perchè "invisibile" nella bordata fredda. Dal fondoscala (14 gennaio 1972 12 utc) a valori positivi ( 16 gennaio 1972 00 utc)
    Io ricordavo da un +6 a un -49, forse è un altro episodio, citato nel guiness dei record, in ogni caso siamo con gli stessi ordini di grandezza

    Ciao ciao


  6. #16
    Tempesta violenta L'avatar di Knopflertemporalesco
    Data Registrazione
    23/10/09
    Località
    Roma Ovest/Santa Marinella
    Età
    24
    Messaggi
    12,901
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Incredibili States!

    Clima discretamente dinamico li

  7. #17
    Tempesta violenta L'avatar di Dream Design
    Data Registrazione
    13/10/04
    Località
    Napoli coll. 249 mt.
    Età
    29
    Messaggi
    13,071
    Menzionato
    9 Post(s)

    Predefinito Re: Incredibili States!

    sinceramente preferisco il clima dell'Europa centro-orientale ... almeno se fa freddo lo fa pure per due settimane filate, non pe 3 giorni e poi la +10 !


    stazione meteo attiva dal 2001
    (attuale: Davis Vantage Pro 2)
    extremes: -3.7 (2014) +38.1 (2007)

    www.faceweather.it

  8. #18
    Vento fresco L'avatar di nevearoma
    Data Registrazione
    14/10/09
    Località
    Roma (Rm)
    Messaggi
    2,342
    Menzionato
    15 Post(s)

    Predefinito Re: Incredibili States!

    In effetti mi sembra che nessuno abbia fatto caso all'ondata calda con 15° sopramedia che colpirà tutto il NE fra pochi giorni

    Comunque la cosa bella è che tutti tendono a fare un pastone unico parlando di "clima degli States" e paragonando città come NY o Saint Louis che fra loro c'entrano più o meno come Torino e Bari. Per inciso a me il clima classico del Midwest, quindi Kansas e Missouri in primis, non piace per niente: ondate di caldo rapide ed incisive con temperature primaverili in pieno inverno, alternate a tempeste altrettanto rapide in cui in realtà cade pochissima neve (nevica più ad Alessandria che a Saint Louis, per dire). Per non parlare dell'estate. Sarà anche dinamico ed "appassionante" ma penso che un nevofilo si mangerebbe più volte le mani.
    "In Africa non cresce il cibo. Non crescono i primi. Loro non hanno i contorni. Una fetta di carne magari la trovi, ma hanno un problema con i contorni. Per non parlare della frutta."

  9. #19
    Uragano L'avatar di Marco.Iannucci
    Data Registrazione
    02/09/06
    Località
    Formia/Napoli
    Età
    30
    Messaggi
    16,373
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Incredibili States!

    A me piace proprio invece non ti annoi mai. Ogni giorno è una sorpresa. Poi immagino come sia bello osservare un drastico cambiamento termico e di venti non solo con gli strumenti ma con i suoi effetti visibili nel cielo e nell'aria

  10. #20
    Burrasca forte L'avatar di peter65
    Data Registrazione
    17/06/02
    Località
    Cerasolo Coriano RN
    Età
    52
    Messaggi
    8,729
    Menzionato
    10 Post(s)

    Predefinito Re: Incredibili States!

    Citazione Originariamente Scritto da Marco.Iannucci Visualizza Messaggio
    A me piace proprio invece non ti annoi mai. Ogni giorno è una sorpresa. Poi immagino come sia bello osservare un drastico cambiamento termico e di venti non solo con gli strumenti ma con i suoi effetti visibili nel cielo e nell'aria
    Concordo, la dinamicita' e' il sale della meteo. Certo, io preferisco le bordate fredde
    In attesa.........Dati aggiornati ogni 5 minuti qui. http://www.meteotitano.net/ora.php

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •