Pagina 10 di 15 PrimaPrima ... 89101112 ... UltimaUltima
Risultati da 91 a 100 di 142
  1. #91
    Bava di vento
    Data Registrazione
    22/05/11
    Località
    Legnago ( Vr)
    Età
    39
    Messaggi
    172
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Modelli stagionali sun-based: proiezioni copernicus!

    Citazione Originariamente Scritto da Copernicus64 Visualizza Messaggio
    Direi benino Antartide! anche se dicembre è stato azzeccato da uno solo dei 2 modelli. Gennaio in base alla proiezione fatta a novembre, sembra andare ottimamente, soprattutto come previsione per il mediterraneo. Ora stavo appunto per fare gli aggiornamenti, con qualche interessante spunto rispetto alla prima proiezione!
    Colpevolmente in ritardo mi sono sempre scordato di ringraziarti per la risposta.

    continuo a seguire fiducioso a seguire questo modello previsionale che trovo molto semplice e comprensibile. Adesso attendo fiducioso la primavera con magri qualche dritta anche se fumosa sulla futura stagione estiva, mi raccomando che sia bella ma senza farci morire di caldo africano eh

  2. #92
    Brezza leggera
    Data Registrazione
    10/08/09
    Località
    Roma 20 mt s.l.m.
    Messaggi
    285
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Modelli stagionali sun-based: proiezioni copernicus!

    Ciao a tutti!

    Mi scuso per il ritardo negli aggiornamenti previsionali! A breve spero di dare una panoramica sulla primavera ormai iniziata (anticipo, previsioni non facili), anche se siamo in ritardo come evoluzione, al punto che solo ora si iniziano a scorgere i primi segnali di frenata del vp stratosferico...



  3. #93
    Bava di vento
    Data Registrazione
    22/05/11
    Località
    Legnago ( Vr)
    Età
    39
    Messaggi
    172
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Modelli stagionali sun-based: proiezioni copernicus!

    Citazione Originariamente Scritto da Copernicus64 Visualizza Messaggio
    Ciao a tutti!

    Mi scuso per il ritardo negli aggiornamenti previsionali! A breve spero di dare una panoramica sulla primavera ormai iniziata (anticipo, previsioni non facili), anche se siamo in ritardo come evoluzione, al punto che solo ora si iniziano a scorgere i primi segnali di frenata del vp stratosferico...


    Grazie Copernicus, personalmente le attendo con piacere. Anzi se avrai anche qualche succulente chicca estiva pur se con attendibilità bassa visto il lag temporale, io le leggerò volentieri.

  4. #94
    Brezza leggera
    Data Registrazione
    10/08/09
    Località
    Roma 20 mt s.l.m.
    Messaggi
    285
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Modelli stagionali sun-based: proiezioni copernicus!

    Citazione Originariamente Scritto da antartide Visualizza Messaggio
    Grazie Copernicus, personalmente le attendo con piacere. Anzi se avrai anche qualche succulente chicca estiva pur se con attendibilità bassa visto il lag temporale, io le leggerò volentieri.
    Grazie a te antartide ci si può provare, anche se l'attendibilità sarà ovviamente più bassa!

  5. #95
    Brezza leggera
    Data Registrazione
    10/08/09
    Località
    Roma 20 mt s.l.m.
    Messaggi
    285
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Modelli stagionali sun-based: proiezioni copernicus!

    Buon primo di aprile a tutto il forum!

    Mi scuso con gli utenti per il ritardo per gli outlook primaverili…

    malgrado la data faceta, ecco le previsioni copernicus per aprile e maggio. Mostrerò anche la previsione per marzo benché il mese sia ormai chiuso. La stagione è stata molto difficile da inquadrare, anche alla luce dei ritardi che si sono avuti quest’anno nella evoluzione invernale. Infatti, come prospettato dai GM, sembra proprio che l’inverno inizi proprio per la settimana Santa!

    Va detto intanto come il mese di marzo appena trascorso assomigli di fatto molto di più alla previsione fatta per febbraio a dicembre-gennaio, che non alla previsione formulata per il mese effettivo appena concluso. Infatti appare del tutto errata la presenza di 2 depressioni , una sul basso atlantico e una sull’area finno-russa. In pratica l’anticiclone nel modello è confinato molto a nord mentre un relativo ponte a pressione più alta passa in corrispondenza dell’Europa centrale fino a collegarsi con l’anticiclone subpolare (NAO-) verso la Groenlandia. Ora, più volte i modelli numerici ipotizzano questa possibilità per il mese di aprile!

    Per i mesi di aprile e maggio mostro per ora la previsione fatta a febbraio. Si nota intanto una forte discrepanza tra le 2 tipologie di modelli copernicus. Mod1 (che sembra essere più attendibile per la primavera) vede in aprile la formazione di un anticiclone sul vicino atlantico cui si contrappone una relativa zona depressionaria sul mediterraneo centro-occidentale e Balcani con conseguenti probabili discese di aria fredda dai quadranti settentrionali sull'Italia. Lo schema si rafforza a maggio anche se sarebbero possibili maggiori ingerenze anticicloniche sull’Italia, con il fulcro depressionario sull’Europa orientale che si sposterebbe più a nordest, verso la Bielorussia e a sud della Scandinavia. Mod2 invece vede scenari piuttosto diversi, soprattutto in atlantico, ove prevarrebbero azioni depressionarie specie ad aprile. Possibile una maggiore attività della wave3 per questo mese, con possibili effetti di blocking che favorirebbero episodi piovosi anche rilevanti in un contesto mite sul mediterraneo centro-occidentale. A maggio poi lo scenario è quasi opposto a mod1 con possibili insidiose risalite calde anche con apporto africano per l’Italia.

    Il multimodel media tra questi scenari contrapposti. Il risultato è che ad aprile dovrebbero prevalere (in media) aree a pressione leggermente più elevata del normale a nord mentre una zona più soggetta a formazioni depressionarie potrebbe essere appena a sud delle isole britanniche che finirebbe comunque per incidere anche sul tempo del mediterraneo centro-occidentale. A maggio infine (grazie al segnale più forte fornito da Mod1) prevarrebbe una circolazione fresca dai quadranti settentrionali con episodi a tratti instabili sull’Italia.

    Vista la diversità di vedute tra i 2 tipi di modelli la cautela è d'obbigo.

    Va detto comunque che questa incertezza nei modelli potrebbe riflettere la continua tendenza del clima da diversi mesi a questa parte a manifestare continui reverse pattern a poche settimane l’uno dall’altro. Questo anche per dire che è possibile che entrambi gli scenari proposti da mod1 e mod2 possano verificarsi nel corso di uno stesso mese.

    A presto per gli aggiornamenti!
    Anteprime Allegate Anteprime Allegate Modelli stagionali sun-based: proiezioni copernicus!-marzo-2015-mod1.jpg   Modelli stagionali sun-based: proiezioni copernicus!-marzo-2015-mod2.jpg   Modelli stagionali sun-based: proiezioni copernicus!-marzo-2015-multim.jpg   Modelli stagionali sun-based: proiezioni copernicus!-aprile-2015-mod1.jpg  

    Modelli stagionali sun-based: proiezioni copernicus!-aprile-2015-mod2.jpg   Modelli stagionali sun-based: proiezioni copernicus!-aprile-2015-multim.jpg   Modelli stagionali sun-based: proiezioni copernicus!-b-maggio-2015-mod1.jpg   Modelli stagionali sun-based: proiezioni copernicus!-b-maggio-2015-mod2.jpg  

    Modelli stagionali sun-based: proiezioni copernicus!-b-maggio-2015-multim.jpg  
    Ultima modifica di Copernicus64; 01/04/2015 alle 15:44

  6. #96
    Bava di vento
    Data Registrazione
    22/05/11
    Località
    Legnago ( Vr)
    Età
    39
    Messaggi
    172
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Modelli stagionali sun-based: proiezioni copernicus!

    Grazie Copernicus per le consuete tendenze stagionali. Vedremo come andrà in attesa poi della stagione regina del caldo

  7. #97
    Brezza leggera
    Data Registrazione
    10/08/09
    Località
    Roma 20 mt s.l.m.
    Messaggi
    285
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Modelli stagionali sun-based: proiezioni copernicus!

    Citazione Originariamente Scritto da antartide Visualizza Messaggio
    Grazie Copernicus per le consuete tendenze stagionali. Vedremo come andrà in attesa poi della stagione regina del caldo
    Grazie a te antartide...

  8. #98
    Brezza leggera
    Data Registrazione
    10/08/09
    Località
    Roma 20 mt s.l.m.
    Messaggi
    285
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Modelli stagionali sun-based: proiezioni copernicus!

    Salve a tutti!

    Ecco un breve aggiornamento (ahimé tardivo!) per le previsioni di maggio. Mostro anche la previsione per aprile aggiornata con i dati di marzo, giusto per mostrare il grosso cambiamento rispetto all’outlook formulato in febbraio. Nell’ultimo outlook la proiezione si avvicina abbastanza alla situazione reale, come si vede dal plot noaa, sebbene in quest’ultimo l’anticiclone interessi maggiormente l’Inghilterra e parte del mare del nord.

    Ironia della sorte questo pattern assomiglia non poco alla proiezione fatta a inizio inverno per gennaio e febbraio! (vedi precedenti plot). Potrebbe esserci stato un ritardo cronico delle dinamiche quest’inverno, forse a causa di un surplus di calore anomalo in artico nel periodo autunnale che ha ritardato oltremodo la formazione del vp stratosferico (ritardandone poi anche il naturale esaurimento nel periodo primaverile), come anche sottolineato da alcuni esperti di questo forum: di qui, forse, la discrepanza temporale tra le proiezioni Copernicus e l'evoluzione reale, con le prime che anticipano i pattern di 1-2 mesi. D’altra parte, la situazione sinottica tra metà aprile e inizio maggio assomiglia moltissimo alla proiezione formulata in febbraio dai modelli Copernicus per il mese di marzo. Si spera ora che il timing degli eventi si riassesti su binari normali.

    Anche maggio ha visto una riformulazione notevole della precedente proiezione, grazie ai nuovi input immessi nei modelli Copernicus a fine marzo. Si nota la prevalenza di un anticiclone in sede europea e mediterranea, laddove invece precedentemente l’anticiclone era visto più a nordovest con conseguenti possibili discese di aria fresca sull’Italia.



    Un saluto e arrivederci a breve per le proiezioni estive!
    Anteprime Allegate Anteprime Allegate Modelli stagionali sun-based: proiezioni copernicus!-aprile-2015-noaa.gif   Modelli stagionali sun-based: proiezioni copernicus!-aprile-2015-multim.jpg   Modelli stagionali sun-based: proiezioni copernicus!-maggio-2015-multim.jpg  

  9. #99
    Brezza leggera
    Data Registrazione
    10/08/09
    Località
    Roma 20 mt s.l.m.
    Messaggi
    285
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Modelli stagionali sun-based: proiezioni copernicus!

    Salve a tutti!

    Eccoci con palese ritardo per le proiezioni estive…

    Mi salvo in calcio d’angolo… consideriamo le date canoniche di tipo astronomico, anche perché in effetti, da diversi mesi a questa parte, l’evoluzione circolatoria sembra un po’ in ritardo rispetto alle proiezioni fornite dai modelli. Lecito dunque supporre che questo shift temporale possa manifestarsi anche nel corso di quest’estate.

    Qui vi mostro una nuova versione dei modelli copernicus, semplificata e implementata con alcuni nuovi predittori. Ci sono sempre le 2 consuete versioni qui nominate come m1r e m2r, più il multimodel che media tra i 2 output.
    Ma veniamo alle previsioni :

    GIUGNO
    Per m1r il mese mostra la prevalenza di un anticiclone su GB che estende la sua influenza su gran parte del nord Europa. Più a sud, segnatamente ad ovest, è presente una zona a pressione più bassa, che interessa, anche se debolmente, tutto il mediterraneo. M2r invece, offre uno scenario quasi opposto rispetto a m1r. In pratica in questo caso, una debole fascia anticiclonica è presente molto più a sud, mentre a nord, tra Islanda e GB, prevale la low atlantica. Il multimodel, naturalmente si situa a metà strada, con il risultato che le anomalie appaiono molto contenute, con un area a pressione leggermente più alta della norma che a partire dall’est Europa si protende verso nordovest fino a lambire l’Islanda. Tempo quindi nei canoni solo in apparenza, con probabili capovolgimenti di pattern aventi il fulcro sulla ormai martoriata GB!

    LUGLIO
    Luglio a rischio “cammello” secondo m1r. Infatti, si nota la presenza di una zona depressionaria sul medio-basso atlantico; la struttura depressionaria sarebbe anche alimentata da aria fredda che da latitudini artiche scenderebbe verso sudovest, situazione che potrebbe determinare in risposta risalite calde e condizioni favorevoli ad heat waves episodiche in area mediterranea. Per fortuna c’è m2r, che indica una strada più settentrionale (quasi alto-zonale) delle depressioni atlantiche rispetto a m1r. In questo caso infatti, un moderato anticiclone posizionato sul centro Europa verrebbe verosimilmente alimentato anche dal contributo mite azzorriano. Notare poi le possibili infiltrazioni fresche da est, specie per il centro sud. Il multimodel, mediando tra i 2 modelli, propende maggiormente per quest’ultima opzione. Una nota tecnica: l’area mediterranea centro-orientale risulta soggetta a leggeri bias positivi nei modelli copernicus, quindi le anomalie negative in quest’area, potrebbero poi risultare più marcate di quanto appaia dai plot.

    AGOSTO
    Per m1r il mese sarebbe molto simile a luglio. La speranza, vista la mancanza di un anticiclone strutturato al suolo in area mediterranea è che aria più umida atlantica riesca almeno occasionalmente a penetrare verso il sud Europa. Il rischio di risalite africane, stante il tipo di configurazione permarrebbe comunque alto. Per m2r, la depressione atlantica è molto più profonda e spostata più a nordest rispetto a m1r, praticamente interessando in pieno le isole britanniche. Notare che, anche se in un regime di correnti prevalentemente sudoccidentali, l’Italia sarebbe presa da correnti maggiormente umide e occasionalmente piovose. Il multimodel infine, vede un contributo sudoccidentale che, stando al plot, dovrebbe determinare maggiore instabilità per il centro nord, mentre il sud sarebbe più soggetto all’ingerenza africana. Insomma, un estate mediterranea non certo esente dal rischio africano ma che sarebbe soggetta a tratti a condizioni instabili, specie nel mese di agosto. Naturalmente occhio agli aggiornamenti!

    Un saluto e a breve per le verifiche di Maggio!
    Anteprime Allegate Anteprime Allegate Modelli stagionali sun-based: proiezioni copernicus!-giugno-mr1-2015.jpg   Modelli stagionali sun-based: proiezioni copernicus!-giugno-mr2-2015.jpg   Modelli stagionali sun-based: proiezioni copernicus!-giugno-multim-r-2015.jpg   Modelli stagionali sun-based: proiezioni copernicus!-luglio-mr1-2015.jpg  

    Modelli stagionali sun-based: proiezioni copernicus!-luglio-mr2-2015.jpg   Modelli stagionali sun-based: proiezioni copernicus!-luglio-multim-2015.jpg   Modelli stagionali sun-based: proiezioni copernicus!-agosto-mr1-2015.jpg   Modelli stagionali sun-based: proiezioni copernicus!-agosto-mr2-2015.jpg  

    Modelli stagionali sun-based: proiezioni copernicus!-agosto-multim-2015.jpg  

  10. #100
    Bava di vento
    Data Registrazione
    22/05/11
    Località
    Legnago ( Vr)
    Età
    39
    Messaggi
    172
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Modelli stagionali sun-based: proiezioni copernicus!

    Grazie Copernicus, come sempre aspettavo il tuo aggiornamento. Che dire anticiclone protagonista, sembra un po' una idea diffusa di una seconda parte estiva in compagnia di calde presenze, ma qualche spazio per delle pause si intravede a scongiurare una stagione troppo monocorde. Vedremo come sempre come si tradurrà il tutto.

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •