Pagina 6 di 16 PrimaPrima ... 45678 ... UltimaUltima
Risultati da 51 a 60 di 153
  1. #51
    Brezza leggera
    Data Registrazione
    10/08/09
    Località
    Roma 20 mt s.l.m.
    Messaggi
    299
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Modelli stagionali sun-based: proiezioni copernicus!

    Salve a tutti!

    Eccoci per una panoramica delle proiezioni per la primavera già ormai iniziata. C’è parecchio lavoro dietro questi outlook, sicché a volte non riesco a completare prima dell’effettivo mese di previsione.

    La primavera è una stagione difficilissima da inquadrare (il caos atmosferico è massimo a causa del riscaldamento repentino delle zone continentali dell’emisfero nord) e di conseguenza ho preferito confrontare il modello realizzato nel 2013 (che per molti versi lasciava un po’ a desiderare) con una nuova versione che ho dovuto sviluppare i giorni scorsi, simile a quella del modello di ultima generazione proposto per l’inverno. In realtà propongo qualcosa che è ancora uno work in progress, dal momento che nel frattempo sto valutando alcune modifiche di “trend” da inserire nel modello. Ma non vi tedio oltre e veniamo alle proiezioni!

    Presento anche la proiezione per Marzo benché sia già trascorso. In pratica è come se fosse una proiezione a tutti gli effetti anche se postuma (infatti i dati sono gli stessi di quelli che avrei utilizzato a fine febbraio, ovviamente qui è sulla fiducia!). Come si vede, ottima la proiezione del nuovo modello 2014! Si nota molto bene il flusso zonale ben oltre il 50 parallello e l’area di alta in prossimità delle azzorre con le sue propaggini ampie ad interessare gran parte dell’europa occidentale e centrale. Notare il “naso” e il corrispondente “nasone” nelle reanalisi NOAA! Unico “neo” è che tutto il promontorio è leggermente più a nord nella situazione reale. Il modello 2013 è invece più lontano dalla reanalisi. Qualche assonanza cè, soprattutto con il tipo di circolazione dell’ultima decade di marzo e forse con quella che verosimilmente avverrà in prima decade ad Aprile. L’Europa centrale e l’Italia in questo caso sono viste più interessate dai flussi atlantici, mentre più ad est, è visibile un abbozzo di struttura anticiclonica non presente nel modello 2014. Concludendo, ecco il multimodel, che potrebbe rappresentare l’effettiva proiezione, dal momento che non si può sapere in anticipo quale dei 2 modelli funzionerà meglio. Complessivamente direi più che positiva per Marzo!

    Ma veniamo ad Aprile…l’anno scorso il modello 2013 non ebbe una ottima performance a Marzo, mentre Aprile fu indovinato alla grande.
    Anche aprile secondo il modello “new” trascorrerebbe in modo abbastanza “tedioso”, non ci sono forti contrasti, ma comunque prevarrebbe il flusso atlantico sempre piuttosto a nord (over 55) l’Italia potrebbe avere qualche infiltrazione umida da sud, piuttosto mite. Il modello “old” invece vede una maggiore componente di blocking a est (abbozzo di scand+) e una struttura depressionaria più meridionale in atlantico dettata forse da una tendenza alla negativizzazione dell’AO. E l’Italia??? Manco a dirlo, sarà presa da correnti prevalentemente umide e miti! Il multimodel si trova come è ovvio a metà strada, ma il discorso non cambia nella sostanza.

    Maggio alla stato attuale è un po’ un rebus (non credo molto all’anticiclone in piena europa). Il modello 2014 vede una rimonta anticiclonica in ovest europa mentre l’Italia sarebbe interessata da ritornanti fresche dai quadranti settentrionali. Ci potrebbe essere forse occasione per qualche entrata fresca da nord con formazione di low tirrenica, ma sarebbe episodica. Non molto diverso il modello 2013 con componente delle correnti prevalentemente occidentale a latitudini mediterranee, pattern comunque non ben caratterizzato, ma mediamente in uno scenario più continentale (vedi abbozzo di scand alto).
    Infine il multimodel: Prevalenza di anticiclone su Europa occidentale compresa Italia, anche se potrebbero esserci a tratti ritornanti fresche da nord.

    a presto per gli aggiornamenti!
    Anteprime Allegate Anteprime Allegate Modelli stagionali sun-based: proiezioni copernicus!-marzo-noaa.gif   Modelli stagionali sun-based: proiezioni copernicus!-marzo-mod-2014.jpg   Modelli stagionali sun-based: proiezioni copernicus!-marzo-mod-2013.jpg   Modelli stagionali sun-based: proiezioni copernicus!-marzo-multimodel-2014.jpg  

    Modelli stagionali sun-based: proiezioni copernicus!-aprile-mod-2014.jpg   Modelli stagionali sun-based: proiezioni copernicus!-aprile-mod-2013.jpg   Modelli stagionali sun-based: proiezioni copernicus!-aprile-2014-multimodel.jpg   Modelli stagionali sun-based: proiezioni copernicus!-maggio-mod-2014.jpg  

    Modelli stagionali sun-based: proiezioni copernicus!-maggio-mod-2013.jpg   Modelli stagionali sun-based: proiezioni copernicus!-maggio-2014-multimodel.jpg  

  2. #52
    Vento teso L'avatar di nessuno
    Data Registrazione
    01/12/09
    Località
    Lendinara (RO)
    Età
    37
    Messaggi
    1,776
    Menzionato
    4 Post(s)

    Predefinito Re: Modelli stagionali sun-based: proiezioni copernicus!

    Grazie Copernicus..bhè diciamo un bel Maggio secondo le proiezioni..gradevole e senza rimonte sub tropicali

  3. #53
    Brezza leggera
    Data Registrazione
    10/08/09
    Località
    Roma 20 mt s.l.m.
    Messaggi
    299
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Modelli stagionali sun-based: proiezioni copernicus!

    Citazione Originariamente Scritto da nessuno Visualizza Messaggio
    Grazie Copernicus..bhè diciamo un bel Maggio secondo le proiezioni..gradevole e senza rimonte sub tropicali
    Certo, tutto sommato gradevole. Comunque vediamo, la primavera è forse la più tosta da prevedere. Per esempio quell'anticiclone potrebbe finire un pò più a nord e un pò più ad ovest e allora ciclogenesi sul mediterraneo e freddo sull'Italia, oppure potrebbe prevalere la ritornante da sudest a matrice africana e allora sarebbero cavoli. Orientativamente però abbiamo qualche chance di passare un bel maggio gradevole e abbastanza soleggiato, speriamo bene!

  4. #54
    Brezza leggera
    Data Registrazione
    10/08/09
    Località
    Roma 20 mt s.l.m.
    Messaggi
    299
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Modelli stagionali sun-based: proiezioni copernicus!

    Ciao a tutti gli appassionati di meteonetwok!

    Eccoci per l’aggiornamento relativo al mese appena iniziato. Ci sono stati alcuni scossoni ultimamente, da una parte legati al nino incipiente dall’altra all’attività della nostra stella che hanno determinato alcune variazioni nell’outlook per maggio. Interessante il fatto che fino a qualche giorno fa i GM ancora vedevano una maggiore intrusione dell’azzorriano sull’Europa centro-occidentale, come già prospettato a febbraio dai modelli copernicus, cosa che in effetti si sta per verificare. Da qui in poi però i GM, soprattutto GFS propongono una componente più continentale sull’Europa ed orientata ad un maggiore blocking.

    Ma veniamo a quello che prospettano i modelli copernicus aggiornati ad aprile.

    Il modello 2013 ritorna a proporre una situazione molto simile a quella pronosticata per aprile, sempre con la tendenza ad abbozzo di scand+. Il modello di nuova generazione invece cambia abbastanza lo scenario rispetto all’emissione precedente (a matrice azzorriana e con possibili discese fresche sull’Italia) non più con l’azzorriano ben avanzato su buona parte dell’Europa occidentale, ma con un maggior interessamento di area a debole matrice anticiclonica sull’europa centro-orientale e con parziale rimonta in area scandinava. Quindi considerando anche il multimodel, condizioni più miti ma non sempre stabili (occhio alla discontinuità nella struttura di relativa alta pressione in ovest mediterraneo che potrebbero creare dei cut-off in seno alla circolazione ovest-est!) e a tratti calde e anticicloniche per il nostro paese.

    Non vi nascondo che ho qualche perplessità sulla zonalità seppur debole ed alta, proposta dai modelli cop aggiornati per il mese di maggio… e d’altra parte sto già lavorando a soluzioni che spero dovrebbero migliorare sensibilmente le performance dei modelli primaverili ma che ancora non vi mostro dato che non sarebbe corretto cambiare il sistema previsionale “on the way”!

    A breve le verifiche per il mese di aprile!
    Anteprime Allegate Anteprime Allegate Modelli stagionali sun-based: proiezioni copernicus!-maggio-mod2014-aggiornam-aprile.jpg   Modelli stagionali sun-based: proiezioni copernicus!-maggio-mod2013-aggiornam-aprile.jpg   Modelli stagionali sun-based: proiezioni copernicus!-maggio-multimodel-aggiornam-aprile.jpg  

  5. #55
    Brezza leggera
    Data Registrazione
    10/08/09
    Località
    Roma 20 mt s.l.m.
    Messaggi
    299
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Modelli stagionali sun-based: proiezioni copernicus!

    Come avevo anticipato nel precedente post, veniamo ora alla verifica dell’outlook di aprile!

    Direi abbastanza azzeccato il modello 2013 mentre le differenze sono maggiori tra il modello 2014 e le reanalysis del NOAA. In realtà fino al 20 aprile, sembrava quasi migliore il modello recente, poi la rimonta anticiclonica in nord Europa ha contribuito al pattern scand+ e quindi ad un maggior avvicinamento al modello versione 2013.

    In ogni caso, come spesso già accaduto, il multimodel è forse il migliore, con un abbozzo di scand basso e le due figure contrapposte, con alta pressione (debole) in sede europea e la low islandese con saccatura più a meridione. Notare le somiglianze in alcune “ondulazioni” con il plot NOAA.

    I maggiori elementi di discordanza invece, sono la collocazione più orientale di tutto il pattern rispetto alla situazione reale e la presenza di una debole low nel mediterraneo centro-orientale. Certamente lo stato termico del mediterraneo può aver contribuito alla formazione di contrasti più accesi, sfuggiti alle maglie del modello, che hanno forse generato maggiore vorticità ciclonica rispetto alle attese. Va detto però che Il modello 2013 ha correttamente individuato “insidie” continentali da est in possibile contrasto con aria più mite atlantica.

    In sintesi, direi performance dei modelli più che accettabile anche per il mese appena trascorso!

    Intanto, almeno in una prima fase maggio sembra orientarsi di nuovo verso una marcata zonalità (vedi precedente outlook)…

    a presto per l'outlook estivo!
    Anteprime Allegate Anteprime Allegate Modelli stagionali sun-based: proiezioni copernicus!-aprile-mod-2013.jpg   Modelli stagionali sun-based: proiezioni copernicus!-aprile-mod-2014.jpg   Modelli stagionali sun-based: proiezioni copernicus!-aprile-2014-multimodel.jpg   Modelli stagionali sun-based: proiezioni copernicus!-aprile-2014-noaa.gif  


  6. #56
    Bava di vento
    Data Registrazione
    20/11/11
    Località
    Genova
    Età
    34
    Messaggi
    157
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Modelli stagionali sun-based: proiezioni copernicus!

    Copernicus, non vedi affatto possibile un corposo scambio meridiano (in Europa) attorno alla metà della seconda decade di maggio? Ho un'idea che mi frulla per la testa..

  7. #57
    Brezza leggera
    Data Registrazione
    10/08/09
    Località
    Roma 20 mt s.l.m.
    Messaggi
    299
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Modelli stagionali sun-based: proiezioni copernicus!

    Citazione Originariamente Scritto da Danyastoria Visualizza Messaggio
    Copernicus, non vedi affatto possibile un corposo scambio meridiano (in Europa) attorno alla metà della seconda decade di maggio? Ho un'idea che mi frulla per la testa..
    Avevo anch'io la stessa idea ad inizio mese, ma ora sembra che il flusso zonale riprenda e anzi temo in una ondulazione del getto con ritornante calda africana dopo metà mese...\fp\ gfs e non solo inizia a vedere questa possibilità nel long...

  8. #58
    Bava di vento
    Data Registrazione
    20/11/11
    Località
    Genova
    Età
    34
    Messaggi
    157
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Modelli stagionali sun-based: proiezioni copernicus!

    Citazione Originariamente Scritto da Copernicus64 Visualizza Messaggio
    Avevo anch'io la stessa idea ad inizio mese, ma ora sembra che il flusso zonale riprenda e anzi temo in una ondulazione del getto con ritornante calda africana dopo metà mese...\fp\ gfs e non solo inizia a vedere questa possibilità nel long...
    Dici? Io ritengo ancora possibile uno scambio meridiano che potrebbe interessare magari maggiormente il nord-est o le regioni adriatiche, o comunque un isolamento di una goccia fredda a nord delle Alpi - Penisola balcanica, approssimativamente dal 15 maggio in poi. Vedremo

  9. #59
    Uragano L'avatar di Alessandro(Foiano)
    Data Registrazione
    24/12/14
    Località
    Foiano della Chiana
    Messaggi
    17,195
    Menzionato
    13 Post(s)

    Predefinito Re: Modelli stagionali sun-based: proiezioni copernicus!

    Citazione Originariamente Scritto da Danyastoria Visualizza Messaggio
    un isolamento di una goccia fredda a nord delle Alpi - Penisola balcanica, approssimativamente dal 15 maggio in poi. Vedremo
    ma l'isolamento della goccia in quota la vedo sui Balcani ed Europa orientale,

    probabile fino alla fine della seconda decade.

  10. #60
    Bava di vento
    Data Registrazione
    20/11/11
    Località
    Genova
    Età
    34
    Messaggi
    157
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Modelli stagionali sun-based: proiezioni copernicus!

    Citazione Originariamente Scritto da Alessandro(Foiano) Visualizza Messaggio
    ma l'isolamento della goccia in quota la vedo sui Balcani ed Europa orientale,

    probabile fino alla fine della seconda decade.
    Esattamente

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •