Pagina 8 di 117 PrimaPrima ... 6789101858108 ... UltimaUltima
Risultati da 71 a 80 di 1168

Discussione: Temperature globali

  1. #71
    Uragano L'avatar di FunMBnel
    Data Registrazione
    26/09/03
    Località
    Disperso in una cava
    Età
    48
    Messaggi
    18,497
    Menzionato
    24 Post(s)

    Predefinito Re: Temperature globali

    Jadan sei in ritardo!
    Sono usciti già anche i dati NOAA di novembre che è un mese freddo per gli standard 2014: "solo" il 7° più caldo a livello globale della serie storica; per il NH addirittura "BEN" il 9° più caldo; per non parlare del "glaciale" 16° posto se si parla delle sole terre emerse.
    Per i report di fino ti lascio la parola.
    Io mi limito a riportare solo 2 grafici (comunque chi ha "battezzato" il 1° PNG è un genio )

    Temperature globali-ytd-nov-2014-horserace.png Temperature globali-ytd-scenarios-thru-nov-2014.png
    Neutrofilo, normofilo, fatalistofilo: il politically correct della meteo
    27/11: fuori a calci i pregiudicati. Liberazione finalmente.

  2. #72
    Vento fresco L'avatar di Jadan
    Data Registrazione
    20/09/02
    Località
    Roma Colosseo
    Età
    56
    Messaggi
    2,867
    Menzionato
    7 Post(s)

    Predefinito Re: Temperature globali

    Citazione Originariamente Scritto da FunMBnel Visualizza Messaggio
    Jadan sei in ritardo!
    OOPSS!!

    Provvediamo. Come ricordava l'ottimo FunMBnel sono usciti i dati NOAA che non danno una visione differente dal punto di vista qualitativo, rispetto agli altri modelli prima esaminati, ma riportano alcune divergenze quantitative. In soldoni: novembre è stato caldo (+0,65 anomalia globale, settimo novembre di sempre) ma questa anomalia è stata data da un forte segno positivo per quanto riguarda le temperature marine (+0,59, più caldo novembre della storia) e, come detto, una più attenutata positività terrestre (+0,82, 13esimo novembre di sempre). La media globale, terra e acqua, è risultata pari al già riportato 0,65.

    Un'occhiata alla mappa ci permette di vedere lo stesso quadro offerto dai giapponesi JMA: calde le acque, molto freddi (e causa di abbassamento di media) i comparti terrestri centroasiatico e nordamericano.

    Temperature globali-201411.gif

    Questa fotografia rimanda, probabilmente, a discorsi fatti in altro thread sull'amplificazione artica che invito a leggere per ulteriori appprofondimenti.

    Se il quadro, in sostanza, è quello già visto (mari caldi, Asia e NordAmerica fredde) cambiano però le magnitudini di tali anomalie. Secondo NOAA, l'anomalia marina è stata di 0,59, inferiore di 0,07 a quella di settembre pari a 0,66. Settembre è stato per NOAA, il mese (marino) più caldo della storia. Secondo gli inglesi dell'Hadley, il record storico fu toccato ad agosto (+0,644) mentre novembre (più caldo novembre di sempre, in ogni caso) cala a 0,483 con una differenza (rispetto al massimo) di 0,161: più del doppio dello 0,07 visto dal NOAA.

    Ciò detto, due parole sui grafici già postati da FunMBnel. Sarà il 2014 l'anno più caldo di sempre? Attualmente il 2014 viaggia a +0,686 di anomalia mentre il 2010 (attualmente l'anno più caldo di sempre, anche se forse solo per un paio di settimane) chiuse (sui 12 mesi) a +0,660. Questo vuol dire che il valore soglia per dicembre (se ho fatto bene i calcoli) dovrebbe essere +0,374: se sarà superiore, il 2014 risulterà l'anno più caldo di sempre; resterà il 2010 in caso contrario. Dalla serie mi risulta che l'ultimo mese con anomalie inferiori fu il febbraio 2008, mentre per un dicembre ugualmente meno caldo bisogna risalire al 2000. Solo che nel febbraio 2008 l'anomalia dei mari era pari a 0,28 dopo i 0,29 di gennaio 2008, mentre a dicembre 2000 era 0,34 (uguale a novembre 2000). Cosa voglio dire? Oggi i mari partono da un'anomalia molto forte (0,59) e, considerata l'inerzia delle loro temperature, difficilmente (molto difficilmente) si arriverà a temperature pari a quelle marine del febbraio 2008 o del dicembre 2000. Il tutto, ovviamente, secondo NOAA.
    Maurizio
    Rome, Italy
    41:53:22N, 12:29:53E

  3. #73
    Uragano L'avatar di FunMBnel
    Data Registrazione
    26/09/03
    Località
    Disperso in una cava
    Età
    48
    Messaggi
    18,497
    Menzionato
    24 Post(s)

    Predefinito Re: Temperature globali

    E oltre al discorso mari (che conta per 3/4 spannometricamente) mettiamo pure sul piatto il fatto che quel buco blu scuro che prende la quasi totalità di USA e Canada a dicembre sarà solo un ricordo. Viceversa in Europa non credo che a meno di sconvolgimenti nell'ultima settimana vedremo tanto "rosso" in meno...
    Auguri Asia a togliere la palma di anno più caldo di sempre al 2014.
    Neutrofilo, normofilo, fatalistofilo: il politically correct della meteo
    27/11: fuori a calci i pregiudicati. Liberazione finalmente.

  4. #74
    Uragano L'avatar di baccaromichele
    Data Registrazione
    07/11/07
    Località
    Rimini (RN)
    Età
    21
    Messaggi
    15,370
    Menzionato
    24 Post(s)

    Predefinito Re: Temperature globali

    Citazione Originariamente Scritto da Jadan Visualizza Messaggio
    Ciò detto, due parole sui grafici già postati da FunMBnel. Sarà il 2014 l'anno più caldo di sempre? Attualmente il 2014 viaggia a +0,686 di anomalia mentre il 2010 (attualmente l'anno più caldo di sempre, anche se forse solo per un paio di settimane) chiuse (sui 12 mesi) a +0,660. Questo vuol dire che il valore soglia per dicembre (se ho fatto bene i calcoli) dovrebbe essere +0,374: se sarà superiore, il 2014 risulterà l'anno più caldo di sempre; resterà il 2010 in caso contrario. Dalla serie mi risulta che l'ultimo mese con anomalie inferiori fu il febbraio 2008, mentre per un dicembre ugualmente meno caldo bisogna risalire al 2000. Solo che nel febbraio 2008 l'anomalia dei mari era pari a 0,28 dopo i 0,29 di gennaio 2008, mentre a dicembre 2000 era 0,34 (uguale a novembre 2000). Cosa voglio dire? Oggi i mari partono da un'anomalia molto forte (0,59) e, considerata l'inerzia delle loro temperature, difficilmente (molto difficilmente) si arriverà a temperature pari a quelle marine del febbraio 2008 o del dicembre 2000. Il tutto, ovviamente, secondo NOAA.


    Dicembre molto probabilmente finirà piuttosto caldo, quindi con i dati NOAA il 2014 sarà record.

    La proiezione del Met Office per il 2014 (+0.57°C+/-0.14°C) è risultata molto precisa (+0.57°C l'anomalia del periodo Gennaio-Ottobre sulla 1961-1990).
    Per il 2015 prevedono +0.64°C+/-0.12°C, quindi più alta rispetto al 2014 e con scarsissima probabilità di NON finire nel podio degli anni più caldi. Sarà interessante osservare se la proiezione sarà corretta perché nel caso si potrebbe andare verso un nuovo record annuale anche nel 2015.

    http://www.metoffice.gov.uk/news/releases/archive/2014/2015-global-temp-forecast
    Massima: +38,7°C 23/7/2009 e 8/8/2013
    Minima: -8,3°C 21/12/2009
    Neve: 2008=1.0cm 2009=6.5cm 2010=74.0cm 2011=1.5cm 2012=78.0cm 2013​=19.5cm 2014=5.0cm 2015=0.0cm 2016=0.0cm
    http://climarimini.altervista.org/index.html

  5. #75
    Vento forte L'avatar di Daniele_Bianchino_rm
    Data Registrazione
    30/10/03
    Località
    La Romanina - Roma
    Età
    31
    Messaggi
    3,289
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Temperature globali

    chissa' Gennaio...
    vado a Berlino ho paura di trovare troppo freddo...
    .."Ma una parte di me ascoltava il silenzio di quel bosco,di tutti quegl'esseri nascosti,e pensavo..esiste anche questo intorno a noi,cio' che non verra' mai toccato,nè visto da tutti gli uomini comuni..solo da quelli che vivono davvero..

  6. #76
    Vento fresco L'avatar di Jadan
    Data Registrazione
    20/09/02
    Località
    Roma Colosseo
    Età
    56
    Messaggi
    2,867
    Menzionato
    7 Post(s)

    Predefinito Re: Temperature globali

    Citazione Originariamente Scritto da baccaromichele Visualizza Messaggio


    Per il 2015 prevedono +0.64°C+/-0.12°C, quindi più alta rispetto al 2014 e con scarsissima probabilità di NON finire nel podio degli anni più caldi. Sarà interessante osservare se la proiezione sarà corretta perché nel caso si potrebbe andare verso un nuovo record annuale anche nel 2015.
    Il tutto presupponendo un Nino debole: "The potential increase in global mean temperature in 2015 is expected to be based on the ongoing warmth of the tropical Pacific Ocean, weak El Nino conditions, the warmth of the Arctic and the ongoing increase in greenhouse gas concentrations"

    Dei tre elementi citati: Nino debole, riscaldamento artico e incrementate emissioni di gas serra (che il ribasso del prezzo del petrolio tenderà ad aumentare ulteriormente) il solo Nino è passibile di non ripresentarsi nell'anno successivo (il 2016). Di contro rimane la domanda: date le emissioni, dato il riscaldamento artico, cosa diamine potrà succedere se un giorno ci imbatteremo in un Nino strong o addirittura extra?
    La risposta temo di conoscerla, ma non mi piace.
    Ultima modifica di Jadan; 21/12/2014 alle 10:30
    Maurizio
    Rome, Italy
    41:53:22N, 12:29:53E

  7. #77
    Banned
    Data Registrazione
    23/11/14
    Località
    Rho (MI)
    Età
    16
    Messaggi
    692
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Temperature globali

    Citazione Originariamente Scritto da Jadan Visualizza Messaggio
    Il tutto presupponendo un Nino debole: "The potential increase in global mean temperature in 2015 is expected to be based on the ongoing warmth of the tropical Pacific Ocean, weak El Nino conditions, the warmth of the Arctic and the ongoing increase in greenhouse gas concentrations"

    Dei tre elementi citati: Nino debole, riscaldamento artico e incrementate emissioni di gas serra (che il ribasso del prezzo del petrolio tenderà ad aumentare ulteriormente) il solo Nino è passibile di non ripresentarsi nell'anno successivo (il 2016). Di contro rimane la domanda: date le emissioni, dato il riscaldamento artico, cosa diamine potrà succedere se un giorno ci imbatteremo in un Nino strong o addirittura extra?
    La risposta temo di conoscerla, ma non mi piace.
    Ho paura a pensarci...,te cosa prevedi in tal caso???

  8. #78
    Vento fresco L'avatar di Jadan
    Data Registrazione
    20/09/02
    Località
    Roma Colosseo
    Età
    56
    Messaggi
    2,867
    Menzionato
    7 Post(s)

    Predefinito Re: Temperature globali

    Citazione Originariamente Scritto da AspiranteMetereologo Visualizza Messaggio
    Ho paura a pensarci...,te cosa prevedi in tal caso???
    Un bis del 1998. Non tanto per le temperature, perché dopo il '98 abbiamo avuto anni più caldi, ma come salto quantitativo rispetto agli anni precedenti. Mi aspetto, insomma, che le temperature vengano ritoccate non di pochi centesimi, ma che ci sia uno scalino di un decimo o più. Dopodiché mi aspetto che negli anni successivi le temperature rimangano sostanzialmente su quei livelli (un anno leggermente meno, uno leggermente più).
    Vedremo. Temo che ci sia solo da aspettare.
    Maurizio
    Rome, Italy
    41:53:22N, 12:29:53E

  9. #79
    Banned
    Data Registrazione
    17/07/10
    Località
    Monreale (PA)
    Messaggi
    1,232
    Menzionato
    5 Post(s)

    Predefinito Re: Temperature globali

    Citazione Originariamente Scritto da Jadan Visualizza Messaggio
    Un bis del 1998. Non tanto per le temperature, perché dopo il '98 abbiamo avuto anni più caldi, ma come salto quantitativo rispetto agli anni precedenti. Mi aspetto, insomma, che le temperature vengano ritoccate non di pochi centesimi, ma che ci sia uno scalino di un decimo o più. Dopodiché mi aspetto che negli anni successivi le temperature rimangano sostanzialmente su quei livelli (un anno leggermente meno, uno leggermente più).
    Vedremo. Temo che ci sia solo da aspettare.
    nuovo climate step ?
    Beh spesso gli andamenti procedono cosi' o a scalini con piccoli climate steps o con grafico a seghetta con piccole oscillazioni su e giu' e trend a lungo termine comunque chiaro (attualmente chiaramente in rialzo).
    Il tentativo patetico, matematicamente spropositato di far partire un punto da un anno "cherrypicked" quale il 1998 per poi asserire che il GW e' finito ,e' davvero una castroneria da biennio della piu' scarsa scuola superiore.
    Quando mai sia prima che dopo il 1998 o dopo la fine della PEG (per la quale ovviamente non possiamo dare una data esatta, se non convenzionale) o durante la PEG o l optimum o qualsivoglia periodo...il grafico a corto raggio va su o giu' perfettamente inclinato anno dopo anno senza la minima oscillazione? MAI, fisicamente quasi impossibile, perche' i fattori che intervengono nel clima a corto raggio hanno in quel corto periodo appunto piu' influenza di quelli che intervengono nel trend di fondo, indi le piccole oscillazioni.
    Roba che alle elementari lo capirebbero, ma c'e' ancora qualcuno con la storia del GW finito nel 1998.

    Non dimentichiamo il Sole comunque, che nonostante la sua "morte" annunciata, e' ancora li' che lotta e scende moldo lentamente dal picco di questo ciclo debole,ma e' tutt' altro che defunto.

  10. #80
    Banned
    Data Registrazione
    23/11/14
    Località
    Rho (MI)
    Età
    16
    Messaggi
    692
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Temperature globali

    Citazione Originariamente Scritto da Caldoefreddo Visualizza Messaggio
    nuovo climate step ?
    Beh spesso gli andamenti procedono cosi' o a scalini con piccoli climate steps o con grafico a seghetta con piccole oscillazioni su e giu' e trend a lungo termine comunque chiaro (attualmente chiaramente in rialzo).
    Il tentativo patetico, matematicamente spropositato di far partire un punto da un anno "cherrypicked" quale il 1998 per poi asserire che il GW e' finito ,e' davvero una castroneria da biennio della piu' scarsa scuola superiore.
    Quando mai sia prima che dopo il 1998 o dopo la fine della PEG (per la quale ovviamente non possiamo dare una data esatta, se non convenzionale) o durante la PEG o l optimum o qualsivoglia periodo...il grafico a corto raggio va su o giu' perfettamente inclinato anno dopo anno senza la minima oscillazione? MAI, fisicamente quasi impossibile, perche' i fattori che intervengono nel clima a corto raggio hanno in quel corto periodo appunto piu' influenza di quelli che intervengono nel trend di fondo, indi le piccole oscillazioni.
    Roba che alle elementari lo capirebbero, ma c'e' ancora qualcuno con la storia del GW finito nel 1998.

    Non dimentichiamo il Sole comunque, che nonostante la sua "morte" annunciata, e' ancora li' che lotta e scende moldo lentamente dal picco di questo ciclo debole,ma e' tutt' altro che defunto.
    Hai analizzato perfettamente la situazione secondo me,come sempre,comunque si presume che il Sole continuerà a vivere per milioni di anni

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •