Pagina 8 di 133 PrimaPrima ... 6789101858108 ... UltimaUltima
Risultati da 71 a 80 di 1328
  1. #71
    Vento fresco L'avatar di Jadan
    Data Registrazione
    20/09/02
    Località
    Roma Colosseo
    Età
    57
    Messaggi
    2,897
    Menzionato
    7 Post(s)

    Predefinito Re: Seguiamo qui questo periodo meteo senza precedenti!

    Citazione Originariamente Scritto da Dream Design Visualizza Messaggio
    è un atteggiamento "esasperato" di chi subisce in maniera ... altrettanto esasperata gli effetti della sfiga climatica unita al GW, come nell'altro TD del Global Warming che se azzardi a dire che il rateo di incremento è leggermente inferiore rispetto ai decenni scorsi diventi automaticamente Madrigali
    Falso.
    E lo sai benissimo.
    Maurizio
    Rome, Italy
    41:53:22N, 12:29:53E

  2. #72
    Banned
    Data Registrazione
    26/04/09
    Località
    Brigodunum (NO)
    Età
    29
    Messaggi
    17,857
    Menzionato
    5 Post(s)

    Predefinito Re: Seguiamo qui questo periodo meteo senza precedenti!

    Citazione Originariamente Scritto da Lou_Vall Visualizza Messaggio
    Ma è proprio qui il punto! Senza precedenti da quando? Dal 1880? Dal 1700? Ma noi che cosa ne sappiamo del nostro clima del passato? Possiamo dire che è un periodo assolutamente senza precedenti? Non credo, poichè come si diceva, molti dati del passato sono delle stime, e non dati puntuali. Ben venga il monitoraggio, ma sono contro il pessimismo che vede in questa fase una cosa irreversibile.
    Occhio a basarsi sugli ultimi 5-7 anni per definire un cambiamento.

    Ricordo a tutti (ma soprattutto a piemontesi e valdostani) cosa si diceva - in tv e in ambito meteorologico - a fine anni Novanta e a inizio/metà anni Duemila sul clima alpino. Ricordo articoli di siti meteo (era il 2005 o il 2006, mi pare) dove si descrivevano le Alpi Occidentali come a rischio siccità, senza neve e senza pioggia. Veniva evidenziato il fatto che, dagli anni Novanta, le precipitazioni erano costantemente diminuite e la nevosità era calata drasticamente (prendendo ad esempio qualche micro-settore delle Alpi Graie, uno dei pochissimi posti in Piemonte che ha "sofferto" un non-aumento della nevosità): questo poneva delle domande sul turismo della neve, sull'approvvigionamento idrico, ecc.ecc. Si metteva in dubbio la sopravvivenza delle stazioni sciistiche al di sotto dei 1500 metri e si definiva questo processo come frutto del GW e irreversibile.
    Non sto neanche a dire cosa è successo negli anni e negli inverni successivi, e non mi metto a snocciolare dati, perchè è sotto gli occhi di tutti. Le nevicate sono aumentate, pressochè ovunque oltre i 500 metri, e si sono avuti degli inverni tra i più nevosi da un centinaio d'anni a questa parte.
    Quindi occhio a saltare a conclusioni affrettate o a definire il clima irreversibile.
    Ci sono comunque ben valide ricostruzioni paleoclimatiche che attestano come un periodo così caldo non lo vivessimo dal massimo olocenico, ovvero da 5000 anni

    Certo, l'obiezione può gustamente essere quella di dire "e dove sta scritto che non dovesse ricapitare? E' la variabilità naturale del clima"...il problema è che la comunità scientifica è quasi tutta concorde nell'attribuire il riscaldamento recente in gran parte all'attività antropica. E questo significa, detto in modo sbrigativo ma efficace, che "ci stiamo fregando con le nostre mani"

  3. #73
    Vento forte L'avatar di luca_mo
    Data Registrazione
    03/10/10
    Località
    Modena
    Età
    25
    Messaggi
    3,689
    Menzionato
    2 Post(s)

    Predefinito Re: Seguiamo qui questo periodo meteo senza precedenti!

    Citazione Originariamente Scritto da Nix novariensis Visualizza Messaggio
    Ci sono comunque ben valide ricostruzioni paleoclimatiche che attestano come un periodo così caldo non lo vivessimo dal massimo olocenico, ovvero da 5000 anni

    Certo, l'obiezione può gustamente essere quella di dire "e dove sta scritto che non dovesse ricapitare? E' la variabilità naturale del clima"...il problema è che la comunità scientifica è quasi tutta concorde nell'attribuire il riscaldamento recente in gran parte all'attività antropica. E questo significa, detto in modo sbrigativo ma efficace, che "ci stiamo fregando con le nostre mani"
    E chi garantisce che quello che dice la comunità scientifica sia la realtà? Personalmente nutro più di un dubbio sulle spiegazioni del GW fornite da certi enti, IPCC in primis, sul quale ho da sempre una certa "cultura del sospetto".
    Febbraio 2012...io c'ero!!!
    UNIVERSITA' DI SCIENZE GEOLOGICHE - MODENA

  4. #74
    Uragano L'avatar di Lou_Vall
    Data Registrazione
    06/10/07
    Località
    Roccasparvera (CN) 672m. -Far West-
    Età
    30
    Messaggi
    20,801
    Menzionato
    17 Post(s)

    Predefinito Re: Seguiamo qui questo periodo meteo senza precedenti!

    Citazione Originariamente Scritto da Nix novariensis Visualizza Messaggio
    Ci sono comunque ben valide ricostruzioni paleoclimatiche che attestano come un periodo così caldo non lo vivessimo dal massimo olocenico, ovvero da 5000 anni

    Certo, l'obiezione può gustamente essere quella di dire "e dove sta scritto che non dovesse ricapitare? E' la variabilità naturale del clima"...il problema è che la comunità scientifica è quasi tutta concorde nell'attribuire il riscaldamento recente in gran parte all'attività antropica. E questo significa, detto in modo sbrigativo ma efficace, che "ci stiamo fregando con le nostre mani"
    Dài Nix, vorrai mica comparare il monitoraggio climatico degli ultimi 10 anni con una ricostruzione paleoclimatica?
    E' fuori discussione, dato che non si sa neanche se il Periodo Caldo Medievale sia stato più o meno caldo della fase attuale
    Aggiungo che, se parli di 5000 anni fa, casualmente è proprio molto vicino alla data presunta di Otzi, la Mummia del Similaun (è datato tra il 3300 e il 3200 a.C.). Ricordo che il tizio in questione è stato ritrovato a 3200 metri, in una zona che anche oggi (periodo molto caldo) è al di sopra del limite delle nevi perenni e non è proprio il luogo ideale per andare a spasso nè per far pascolare il bestiame (l'alta quota è stata "scoperta" praticamente solo con l'alpinismo moderno da metà Ottocento in avanti) segno che, forse, tanto freddo non doveva fare...anzi
    Matìn de prìmo passàt a-pensar pantai,paratge e libertàd!

  5. #75
    Banned
    Data Registrazione
    26/04/09
    Località
    Brigodunum (NO)
    Età
    29
    Messaggi
    17,857
    Menzionato
    5 Post(s)

    Predefinito Re: Seguiamo qui questo periodo meteo senza precedenti!

    Citazione Originariamente Scritto da Siberiano Visualizza Messaggio
    E chi garantisce che quello che dice la comunità scientifica sia la realtà? Personalmente nutro più di un dubbio sulle spiegazioni del GW fornite da certi enti, IPCC in primis, sul quale ho da sempre una certa "cultura del sospetto".

    Potendo dubitare di tutto, esistenza compresa, temo sia impossibile convincerti del contrario.
    Io personalmente se all'interno di una comunità di medici, 97 su 100 mi dicono A e 3 mi dicono B, tendo a dar molto più credito ai primi...illudendoci che le cose vanno bene e si "sistemano da sole" non credo che si andrà tanto lontano, però
    Ma forse sono io ad essere catastrofista

  6. #76
    Vento fresco L'avatar di Jadan
    Data Registrazione
    20/09/02
    Località
    Roma Colosseo
    Età
    57
    Messaggi
    2,897
    Menzionato
    7 Post(s)

    Predefinito Re: Seguiamo qui questo periodo meteo senza precedenti!

    Citazione Originariamente Scritto da Lou_Vall Visualizza Messaggio
    Dài Nix, vorrai mica comparare il monitoraggio climatico degli ultimi 10 anni con una ricostruzione paleoclimatica?
    No, certo. Ma non si può nemmeno rifugiarsi in un nichilismo antiscientifico che porta a considerare fallaci le ricostruzioni storiche e, mi sembra, persino le misure attuali.

    Adotterei un metodo diverso. Fermo restando che quando dico "di sempre" intendo riferito alla storia umana (cioè, se parliamo di riscaldamento, dalla fine dell'ultima glaciazione visto che, prima, faceva certamente più freddo) la domanda è: qual è l'evento o la caratteristica che vi convincerebbe che sì, stiamo attraversando il periodo più caldo di sempre (come sopra definito)?

    - la scomparsa dei ghiacci artici in estate?
    - lo scioglimento dei ghiacciai alpini sotto i 4000 metri?
    cosa?
    Maurizio
    Rome, Italy
    41:53:22N, 12:29:53E

  7. #77
    Tempesta violenta L'avatar di Dream Design
    Data Registrazione
    13/10/04
    Località
    Napoli coll. 249 mt.
    Età
    30
    Messaggi
    14,125
    Menzionato
    9 Post(s)

    Predefinito Re: Seguiamo qui questo periodo meteo senza precedenti!

    Citazione Originariamente Scritto da Jadan Visualizza Messaggio
    Falso.
    E lo sai benissimo.
    ti invito a rileggere tutti gli interventi al limite dell'accanimento terapeutico quando io e qualche altro utente ci siamo azzardati a scrivere una cosa del genere



    ma penso che anche tu li conosci BENISSIMO

    NAPOLI, Febbraio 2018: IO C'ERO !!!

    www.faceweather.it

  8. #78
    Banned
    Data Registrazione
    26/04/09
    Località
    Brigodunum (NO)
    Età
    29
    Messaggi
    17,857
    Menzionato
    5 Post(s)

    Predefinito Re: Seguiamo qui questo periodo meteo senza precedenti!

    Citazione Originariamente Scritto da Lou_Vall Visualizza Messaggio
    Dài Nix, vorrai mica comparare il monitoraggio climatico degli ultimi 10 anni con una ricostruzione paleoclimatica?
    E' fuori discussione, dato che non si sa neanche se il Periodo Caldo Medievale sia stato più o meno caldo della fase attuale
    Aggiungo che, se parli di 5000 anni fa, casualmente è proprio molto vicino alla data presunta di Otzi, la Mummia del Similaun (è datato tra il 3300 e il 3200 a.C.). Ricordo che il tizio in questione è stato ritrovato a 3200 metri, in una zona che anche oggi (periodo molto caldo) è al di sopra del limite delle nevi perenni e non è proprio il luogo ideale per andare a spasso nè per far pascolare il bestiame (l'alta quota è stata "scoperta" praticamente solo con l'alpinismo moderno da metà Ottocento in avanti) segno che, forse, tanto freddo non doveva fare...anzi
    Assolutamente no...ma infatti il dibattito sulla climatologia è aperto e su questo sono anche d'accordo.
    Sul Medioevo, la maggioranza degli studiosi hanno però ridimensionato l'OCM in "semplice" ACM, ovvero anomalia calda medievale, dato che hanno posto in discussione la valenza globale del fenomeno
    How does the Medieval Warm Period compare to current global temperatures?

    Ma mettiamo che fosse più caldo, ormai è un evento che appartiene al trapassato remoto. Quello che dobbiamo capire è perchè la temperatura globale stia continuando ad aumentare nonostante
    - l'indebolimento dell'attività solare, in corso dagli anni '90
    - la virata in negativo della PDO
    E non ci sono solo le temperature troposferiche, ma c'è anche questo


    Contenuto di calore oceanico mai così alto. Peraltro ha pure subìto una notevole accelerata nell'ultimo biennio (anche lì inspiegabile)

  9. #79
    Banned
    Data Registrazione
    26/04/09
    Località
    Brigodunum (NO)
    Età
    29
    Messaggi
    17,857
    Menzionato
    5 Post(s)

    Predefinito Re: Seguiamo qui questo periodo meteo senza precedenti!

    Citazione Originariamente Scritto da Jadan Visualizza Messaggio
    No, certo. Ma non si può nemmeno rifugiarsi in un nichilismo antiscientifico che porta a considerare fallaci le ricostruzioni storiche e, mi sembra, persino le misure attuali.

    Adotterei un metodo diverso. Fermo restando che quando dico "di sempre" intendo riferito alla storia umana (cioè, se parliamo di riscaldamento, dalla fine dell'ultima glaciazione visto che, prima, faceva certamente più freddo) la domanda è: qual è l'evento o la caratteristica che vi convincerebbe che sì, stiamo attraversando il periodo più caldo di sempre (come sopra definito)?

    - la scomparsa dei ghiacci artici in estate?
    - lo scioglimento dei ghiacciai alpini sotto i 4000 metri?
    cosa?

    Poi tra l'altro, basta il solo caso di Oetsi per capire che i ghiacciai non siano mai stati in sofferenza così marcata da almeno 5000 anni (sempre massimo olocenico)

  10. #80
    Vento fresco L'avatar di Jadan
    Data Registrazione
    20/09/02
    Località
    Roma Colosseo
    Età
    57
    Messaggi
    2,897
    Menzionato
    7 Post(s)

    Predefinito Re: Seguiamo qui questo periodo meteo senza precedenti!

    Citazione Originariamente Scritto da Dream Design Visualizza Messaggio
    ti invito a rileggere tutti gli interventi al limite dell'accanimento terapeutico quando io e qualche altro utente ci siamo azzardati a scrivere una cosa del genere



    ma penso che anche tu li conosci BENISSIMO
    Non avevi affatto scritto una cosa del genere:

    Io mi ricordo inverni diversi

    "ma pensare di aver preso semplicemente IL PEGGIO (vuoi per sf.iga, vuoi per circolazione emisferica generale anomala) negli ultimi mesi in un contesto di GW più o meno stabile da quasi 20 anni/leggerissimamente in salita (non importa se il 2014 è l'anno più caldo di qualche centesimo, siamo li, siamo in un plateu fatto di anni caldissimi) è così faticoso ?"

    Non continuerei la polemica. La discussione nacque per quel "GW più o meno stabile", non per il rateo di incremento (o pace) sul quale siamo d'accordo.
    Maurizio
    Rome, Italy
    41:53:22N, 12:29:53E

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •