Pagina 29 di 33 PrimaPrima ... 192728293031 ... UltimaUltima
Risultati da 281 a 290 di 322
  1. #281
    Bava di vento
    Data Registrazione
    20/02/18
    Località
    Montecatini Terme
    Messaggi
    168
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Disinformazione meteorologica e mass media: WHY ?

    Citazione Originariamente Scritto da Josh Visualizza Messaggio
    Peraltro ti dirò: io vivo da solo da meno di due anni e solo questa primavera monterò uno split ed in una sola stanza,per motivi di budget.La attrezzerò a mo' di panic room(lo dico anche a @Fenrir, così ci ridiamo su): quando verranno le piaghe bibliche delle 20 ondate di caldo a trimestre delle estati mediterranee,mi ci rifugerò tipo serpente nella sua tana
    Come minimo ti becchi una estate 2014 bis

  2. #282
    Vento fresco L'avatar di mikisnow
    Data Registrazione
    14/12/15
    Località
    Ferrara
    Età
    38
    Messaggi
    2,238
    Menzionato
    4 Post(s)

    Predefinito Re: Disinformazione meteorologica e mass media: WHY ?


  3. #283
    Comitato Tecnico Scientifico
    Data Registrazione
    23/05/04
    Località
    Porano (TR)
    Messaggi
    3,711
    Menzionato
    14 Post(s)

    Predefinito Re: Disinformazione meteorologica e mass media: WHY ?

    Farò altre considerazioni in questi giorni di fermento.
    Indubbiamente le dichiarazioni fatte, e cito testualmente

    " Non esiste più la figura del meteorologo che disegna le mappe, NON esiste più la figura del meteorologo stregone, OGGI esistono solo i modelli matematici di elaborazione e persone che sappiano spiegarli e diffonderli....."

    sono pesantissime e il quadro mi piare chiaro.
    L'avvento di internet prima e dei social poi ha permesso dapprima un aspetto positivo ( la fruibilità delle informazioni) e poi una negativo, ossia che chiunque potesse accedere a tali informazioni ed avesse avuto un minimo di dimestichezza si è arrogato il diritto di poter scrivere quello che è stato scritto sopra.

    Ahimè il quadro è ben coerente con quello che succede nella nostra società dove ormai ognuno può dire la sua in ogni campo arrogandosi posizioni di fantomatica conoscenza.

    E in tal senso questo è il peggio che ha potuto fare l'era di internet.
    Poi è ovvio che molti che scrivono qui dentro si sono "indottrinati" su internet ma lo hanno fatto spinti dalla passione.......
    .....non dai soldi.

    Certo è che questa deriva antiscientifica ( e detto tra noi l'attacco ai professionisti è pesante) un argine lo dovrà pur trovare....
    Fin dove dovremo arrivare???

    #SAVETHEBEAR

  4. #284
    Burrasca forte L'avatar di millibar71
    Data Registrazione
    22/09/03
    Località
    torino est
    Età
    47
    Messaggi
    7,635
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Disinformazione meteorologica e mass media: WHY ?

    Vampata breve ma intensa


  5. #285
    Uragano L'avatar di Lou_Vall
    Data Registrazione
    06/10/07
    Località
    Roccasparvera (CN) 672m. -Far West-
    Età
    30
    Messaggi
    20,716
    Menzionato
    17 Post(s)

    Predefinito Re: Disinformazione meteorologica e mass media: WHY ?

    Argomento spinosetto, ma alla fine molto semplice.
    I siti (e i tg) anzitutto devono guadagnare, e per guadagnare bisogna fare audience e/o click.
    Capite bene che per attirare un click è molto meglio un "FORTISSIMI TEMPORALI PRONTI AD INVADERE L'ITALIA" che non un "Possibile instabilità diurna".

    Secondo punto: i giornalisti/scrittori/editori/direttori NON sono meteoappassionati, sono cittadini comuni. Questa è una cosa che, mi accorgo, dobbiamo ficcarci in testa tutti: il 99,9% delle persone che ci circondano
    1) non sono meteoappassionati
    2) non hanno la più pallida idea del clima che li circonda
    3) non hanno nessuna memoria meteo
    4) non hanno nessuna nozione climatica elementare
    5) non hanno nessun dato serio (il dato per loro è il termoauto lasciata al sole o quelli delle farmacie)

    Tra questi rientrano, ovviamente, il 99% dei giornalisti, blogger, ecc.ecc.

    Ho capito che è inutile combattere conto i mulini a vento e far notare le castronerie. Lasciate perdere, tanto è una battaglia inutile.
    Matìn de prìmo passàt a-pensar pantai,paratge e libertàd!

  6. #286
    Bava di vento
    Data Registrazione
    20/02/18
    Località
    Montecatini Terme
    Messaggi
    168
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Disinformazione meteorologica e mass media: WHY ?

    Citazione Originariamente Scritto da Lou_Vall Visualizza Messaggio
    Argomento spinosetto, ma alla fine molto semplice.
    I siti (e i tg) anzitutto devono guadagnare, e per guadagnare bisogna fare audience e/o click.
    Capite bene che per attirare un click è molto meglio un "FORTISSIMI TEMPORALI PRONTI AD INVADERE L'ITALIA" che non un "Possibile instabilità diurna".

    Secondo punto: i giornalisti/scrittori/editori/direttori NON sono meteoappassionati, sono cittadini comuni. Questa è una cosa che, mi accorgo, dobbiamo ficcarci in testa tutti: il 99,9% delle persone che ci circondano
    1) non sono meteoappassionati
    2) non hanno la più pallida idea del clima che li circonda
    3) non hanno nessuna memoria meteo
    4) non hanno nessuna nozione climatica elementare
    5) non hanno nessun dato serio (il dato per loro è il termoauto lasciata al sole o quelli delle farmacie)

    Tra questi rientrano, ovviamente, il 99% dei giornalisti, blogger, ecc.ecc.

    Ho capito che è inutile combattere conto i mulini a vento e far notare le castronerie. Lasciate perdere, tanto è una battaglia inutile.
    Condivido soprattutto il punto tre, mi è capitato di sentire "Io una estate fresca come la 2012 non la voglio", non dico altro

  7. #287
    Vento forte L'avatar di wtrentino
    Data Registrazione
    14/05/13
    Località
    Zambana (TN)
    Età
    21
    Messaggi
    4,697
    Menzionato
    9 Post(s)

    Predefinito Re: Disinformazione meteorologica e mass media: WHY ?

    Citazione Originariamente Scritto da Giulian837 Visualizza Messaggio
    Condivido soprattutto il punto tre, mi è capitato di sentire "Io una estate fresca come la 2012 non la voglio", non dico altro
    La gente va a spanne, non si ricorda l'anno preciso di un determinato evento, esattamente come io, da non appassionato di ciclismo, non ricordo chi ha vinto il Giro l'anno scorso, due anni fa, tre, ecc...

    Evidentemente si riferiva alla 2014.

    Inviato dal mio SM-A310F utilizzando Tapatalk
    prospetticamente le carte mostrano una potenziale tendenza verso alte potenzialità di prospettiva....

  8. #288
    Vento moderato L'avatar di AbeteBianco
    Data Registrazione
    17/07/16
    Località
    Bellinzona (Ticino, Svizzera)
    Età
    19
    Messaggi
    1,408
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Disinformazione meteorologica e mass media: WHY ?

    Citazione Originariamente Scritto da Giulian837 Visualizza Messaggio
    Condivido soprattutto il punto tre, mi è capitato di sentire "Io una estate fresca come la 2012 non la voglio", non dico altro
    Ma certo. Lasciamo perdere.

    La meteorologia è una delle scienze più diffuse nella routine quotidiana della società. Il problema però appunto è che essendo alla portata di tutti, viene seguita in modo totalmente approssimativo e incompetente dalla maggioranza. L'approccio scientifico è limitato a una stretta cerchia.

    "Estate 2017 fredda", "dove è finito il riscaldamento globale? (tipico commento polemico dopo ogni sorta di irruzione fredda)"

    Io di quello che dice la gente (più precisamente quelli che noi chiamamo i "ganasa") riguardo la meteo non me ne può fregar di meno, trattiamo le loro osservazioni come loro trattano la meteorologia.

    Inoltre, diceva un'illustre personalità che: "internet ha dato il diritto di parola agli imbecilli" . Noi parliamo di meteo, ma chissà la disinformazione in tutti gli ambiti. Tutti noi prendiamo determinate informazioni, ma chissà a quante boiate crediamo...

    Sicuramente le nuove tecnologie non hanno diminuito il fenomeno.

    Consolatevi che non è un problema solo italiano, ma percepito anche qui in Svizzera e nel resto del mondo.
    Ultima modifica di AbeteBianco; 14/03/2018 alle 18:51

    Da gennaio 2014 - MIN -9.1°C (28/02/2018) - MAX +37.2°C (22/07/2015)

  9. #289
    Vento forte L'avatar di paxo
    Data Registrazione
    13/11/15
    Località
    Caramanico Terme (PE) 550m.
    Messaggi
    3,586
    Menzionato
    12 Post(s)

    Predefinito Re: Disinformazione meteorologica e mass media: WHY ?

    Io invece mi chiedo chissà quante stupidate su altri argomenti che non conosciamo bene ci raccontano e a cui noi crediamo. Le baggianate in campo meteorologico le riconosciamo ma le altre?

  10. #290
    Vento forte L'avatar di paxo
    Data Registrazione
    13/11/15
    Località
    Caramanico Terme (PE) 550m.
    Messaggi
    3,586
    Menzionato
    12 Post(s)

    Predefinito Re: Disinformazione meteorologica e mass media: WHY ?

    Poco fa al TG si parlava di un articolo su un giornale riguardo allo stop delle meteo bufale, cosa che vuole il ministro Galletti se ho capito bene.

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •