Pagina 3 di 25 PrimaPrima 1234513 ... UltimaUltima
Risultati da 21 a 30 di 250
  1. #21
    Burrasca L'avatar di Gangi
    Data Registrazione
    08/12/09
    Località
    Gangi(pa) 1011 m.l.m
    Età
    32
    Messaggi
    7,042
    Menzionato
    6 Post(s)

    Predefinito Re: Disinformazione meteorologica e mass media: WHY ?

    Quelli del centro Epson.....
    Poco fa dopo il Tg5 Giuliacci Jr. si presenta con "Da domani tornerà il caldo sull'Italia"...qui veniamo da una settimana di cappa africana e lui dice che tornerà il caldo...poi altra perla "Temperature quasi ovunque in aumento"...qui passeremo da una +25 ad una +18 ma ovviamente si è dimenticato a citarci....e poi cosa pretendiamo dai giornalisti?

  2. #22
    Uragano L'avatar di Alessandro(Foiano)
    Data Registrazione
    24/12/14
    Località
    Foiano della Chiana
    Messaggi
    17,189
    Menzionato
    13 Post(s)

    Predefinito Re: Disinformazione meteorologica e mass media: WHY ?

    Citazione Originariamente Scritto da Porano444 Visualizza Messaggio
    I soldi.
    2 parole spiegano tutto e in tutti i campi......
    è evidente che ci distraggono dal problema principale creato dalle grosse multinazionali per fatturare di più-

    Siamo 7 miliardi di persone

    e credo che nei prossimi anni dovremo stare sempre più attenti a ciò che mangiamo e quindi ai mass media

    che come al solito non daranno questa notizia al posto della mancata manutenzione fiorentina o del

    cambiamento climatico che sempre è esistito:

    I prodotti a base di farina producono una colla nell'organismo

  3. #23
    Administrator forum MNW L'avatar di Adrisessanta
    Data Registrazione
    15/06/02
    Località
    Castelli Calepio (BG)
    Età
    57
    Messaggi
    3,610
    Menzionato
    5 Post(s)

    Predefinito Re: Disinformazione meteorologica e mass media: WHY ?

    Citazione Originariamente Scritto da Gangi Visualizza Messaggio
    Quelli del centro Epson.....
    Poco fa dopo il Tg5 Giuliacci Jr. si presenta con "Da domani tornerà il caldo sull'Italia"...qui veniamo da una settimana di cappa africana e lui dice che tornerà il caldo...poi altra perla "Temperature quasi ovunque in aumento"...qui passeremo da una +25 ad una +18 ma ovviamente si è dimenticato a citarci....e poi cosa pretendiamo dai giornalisti?
    Non vorrei dire maaa... se ha detto "temperature QUASI OVUNQUE in aumento", in quel quasi ci sarà Palermo, città nella quale sarà stabile o in diminuzione.



    La cosa più bella della neve? Il silenzio che l'accompagna nella caduta. Un silenzio non imposto, che dovrebbe essere la norma e invece è l'eccezione, tanto da gridare alla "calamità naturale". Forse non è la neve, ma il silenzio ad essere visto con sospetto. Nel silenzio si ascolta, nel silenzio si ragiona. Il silenzio, come la neve, non è noia, è gioia. Dovrebbe nevicare più spesso.

  4. #24
    Brezza tesa L'avatar di Climavariante
    Data Registrazione
    20/02/08
    Località
    ROMA
    Messaggi
    847
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Disinformazione meteorologica e mass media: WHY ?

    Citazione Originariamente Scritto da Alessandro(Foiano) Visualizza Messaggio
    Nella stagione estiva non escludo che i vari produttori di climatizzatori ci mettano del suo $.

    E la televisione è il più semplice strumento in grado di inquinare le menti umane che pendono dal tubo catodico.

    Perchè questa è un’epoca in cui piace ascoltare i profeti di sventura:

    • nel 2008: Entro l'estate Polo senza ghiaccio;
    • nel 2007: Ambiente, due anni per salvare il mondo;
    • nel 2007: La Terra è troppo calda Scenari da film horror;
    • nel 2007: Le cure per guarire la Terra "Ci sono solo 8 anni di tempo”.


    Ma 26 anni fa era sempre la solita disinformazione:

    DIECI ANNI PER SALVARE LA TERRA - la Repubblica.it

    e ancora c'è chi va ad acquistarli e a riempire le tasche di redattori inutili e negativi.

    P.s. sugli esperti giornalisti

    Il bello, o brutto, della storia è che questo tipo di pseudo esperti giornalisti sono tutti pagati lautamente con le nostre tasse.
    Gli articoli giornalistici sono sempre una esagerazione asservita all'enfasi mediatica. Ma questo riguarda tutto non solo l'informazione meteorologici ma tutti i campi.
    Gli esempi che hai portato tu riguardano però anticipazioni di tipo climatologico...e seguono l'enfasi del momento...l'aggancio all'affermazione di qualche studioso....e giù ecco l'articolo esagerato.

    Quello su repubblica mi sembra molto ma molto attuale nella sostanza seppure esagerato come sempre nei toni...

    ma la sostanza....c'è ancora tutta.
    my web site: http://www.anguillara-meteo.com con webcam live streaming
    Socio della Società Italiana Scienze del Clima http://www.sisclima.it/

  5. #25
    Burrasca L'avatar di Gangi
    Data Registrazione
    08/12/09
    Località
    Gangi(pa) 1011 m.l.m
    Età
    32
    Messaggi
    7,042
    Menzionato
    6 Post(s)

    Predefinito Re: Disinformazione meteorologica e mass media: WHY ?

    Citazione Originariamente Scritto da Adrisessanta Visualizza Messaggio
    Non vorrei dire maaa... se ha detto "temperature QUASI OVUNQUE in aumento", in quel quasi ci sarà Palermo, città nella quale sarà stabile o in diminuzione.
    Ah ok....quindi è giusto aprire il meteo 5 con la frase "Da domani torna il caldo in Italia"...quando tutto il sud viene da 4 giorni bollenti...

  6. #26
    Administrator forum MNW L'avatar di Adrisessanta
    Data Registrazione
    15/06/02
    Località
    Castelli Calepio (BG)
    Età
    57
    Messaggi
    3,610
    Menzionato
    5 Post(s)

    Predefinito Re: Disinformazione meteorologica e mass media: WHY ?

    Citazione Originariamente Scritto da Gangi Visualizza Messaggio
    Ah ok....quindi è giusto aprire il meteo 5 con la frase "Da domani torna il caldo in Italia"...quando tutto il sud viene da 4 giorni bollenti...
    Se mi dici che il quasi ovunque può aver compreso anche la tua città, ti dico di sì. Così facciamo pari e patta.



    La cosa più bella della neve? Il silenzio che l'accompagna nella caduta. Un silenzio non imposto, che dovrebbe essere la norma e invece è l'eccezione, tanto da gridare alla "calamità naturale". Forse non è la neve, ma il silenzio ad essere visto con sospetto. Nel silenzio si ascolta, nel silenzio si ragiona. Il silenzio, come la neve, non è noia, è gioia. Dovrebbe nevicare più spesso.

  7. #27
    Vento moderato L'avatar di Roberto1978
    Data Registrazione
    02/07/07
    Località
    Rocca di Papa
    Messaggi
    1,204
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Disinformazione meteorologica e mass media: WHY ?

    Quanto si puo scrivere su sto post... solo noi possiamo saperlo.
    Partiamo dal fatto come qualcuno ha detto, il problema parte proprio dal basso... se oggi l'informazione é ridotta cosi é perche in questo paese all'italiano medio non je ne frega niente del termine meteorologico, se tifone o uragano é la stessa cosa o tromba d'aria e tornado sono uguali a loro non interessa... Se l'italiano medio é interessato al caldo e al sole perche vuole andare in ferie é chiaro che i Meteorologi sparano la cazzata piu grossa tipo ( caronte e altre buffonate mediatiche). Quindi di che parliamo? Ecco ora mentre scrivo sento proprio il TG5 che parla di riscaldamento globale e di minaccia mortale... Mo ditemi voi perche i tg mettono come primo piano il cambiamento climatico? Perche sul nostro paese ci sono stati tutte ste calamita in questi giorni e la gente (italiano medio) si domanda "MA IL CLIMA STA CAMBIANDO" e ci fanno il servizio per attirare la gente... Quindi di che parliamo... É l'italiano medio che decide cosa sentire...é l'italiano medio che non sa approfondire e che non je ne frega niente delle differenze.
    Io nel mio piccolo cerco di aiutare sta gente a una corretta informazione ma la "piaga" é cosi grande che purtroppo NOI non possiamo far altro che parlarne con un gran nervoso.

    Roberto Morgantini
    Stazione attiva dal 2003 (Davis V.P.2 )

    Website -> Faceweather.it

  8. #28
    Burrasca
    Data Registrazione
    29/11/13
    Località
    Lentate s/S (MB)
    Messaggi
    5,642
    Menzionato
    12 Post(s)

    Predefinito Re: Disinformazione meteorologica e mass media: WHY ?

    Non ho mai sentito Bernacca, Baroni, Caroselli usare termini enfatici e dannunziani....vera meteo....
    Ripeto: finche' certi termini li usiamo noi del popolo non e' grave. Lo e' quando li usa un Homo Publicus.

  9. #29
    Uragano L'avatar di Alessandro(Foiano)
    Data Registrazione
    24/12/14
    Località
    Foiano della Chiana
    Messaggi
    17,189
    Menzionato
    13 Post(s)

    Predefinito Re: Disinformazione meteorologica e mass media: WHY ?

    Citazione Originariamente Scritto da Cesare1952 Visualizza Messaggio
    Ripeto: finche' certi termini li usiamo noi del popolo non e' grave..
    l'italiano medio pensa proprio questo..che non dipenda da sè stesso.

    Sveglia Cesare il cambiamento se parte parte dal popolino (dal basso)

  10. #30
    Vento moderato L'avatar di Roberto1978
    Data Registrazione
    02/07/07
    Località
    Rocca di Papa
    Messaggi
    1,204
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Disinformazione meteorologica e mass media: WHY ?

    Bernacca e baroni erano il massimo esponente della meteo... Il sottoscritto é stato presente ai suoi funerali... e non ho visto un mass media o la RAI a dargli un saluto... Se fossi stato il direttore RAI gli avrei regalato una medaglia al valore...ma neanche... Quello che Baroni ha dato all'Italia in campo meteo non si puo calcolare.... É veramente una vergogna... Solo io ho ripreso l'estremo saluto che l'aereonautica gli ha dato... Solo io ho divulgato il suo funerale nel web... É da qui che si capisce che merda é sto paese! e quanta ignoranza ci sta nella meteo!

    Roberto Morgantini
    Stazione attiva dal 2003 (Davis V.P.2 )

    Website -> Faceweather.it

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •