Pagina 2 di 3 PrimaPrima 123 UltimaUltima
Risultati da 11 a 20 di 29
  1. #11
    Banned
    Data Registrazione
    26/04/09
    Località
    Brigodunum (NO)
    Età
    28
    Messaggi
    17,857
    Menzionato
    5 Post(s)

    Predefinito Re: Medie 1931/60 e record di quel trentennio per Milano,Roma e Palermo-miei dati

    Citazione Originariamente Scritto da robertino Visualizza Messaggio
    A livello globale l annata 1944 risulta tra le piu calde del XX secolo,

    In Italia negli anni 30 prevalgono inverni miti.
    Ho i miei seri dubbi

    Ci sono state alcune invernate piuttosto dolci (tipo 1930-31 o 1935-36) che comunque rispetto ai giorni nostri sarebbero considerate fredde (dicembre 1935 peraltro fu freddo e nevosissimo al nord).
    In compenso prevalgono nettamente gli inverni in media o rigidi.

    Da questo punto di vista furono più miti gli inverni del periodo 1919-1925, ma fu una parentesi isolata all'interno di decenni molto più freddi degli attuali

  2. #12
    Uragano L'avatar di albedo
    Data Registrazione
    27/06/02
    Località
    Prato
    Età
    58
    Messaggi
    25,605
    Menzionato
    14 Post(s)

    Predefinito Re: Medie 1931/60 e record di quel trentennio per Milano,Roma e Palermo-miei dati

    Citazione Originariamente Scritto da Nix novariensis Visualizza Messaggio
    Ho i miei seri dubbi

    Ci sono state alcune invernate piuttosto dolci (tipo 1930-31 o 1935-36) che comunque rispetto ai giorni nostri sarebbero considerate fredde (dicembre 1935 peraltro fu freddo e nevosissimo al nord).
    In compenso prevalgono nettamente gli inverni in media o rigidi.

    Da questo punto di vista furono più miti gli inverni del periodo 1919-1925, ma fu una parentesi isolata all'interno di decenni molto più freddi degli attuali
    Vero. Non mi sbilancio sull'Italia, ma almeno dai dati che ho della mia zona non si può parlare di inverni miti, per lo meno così frequenti e con serie così prolungate, come li intendiamo oggi prima degli anni '70 del '900. Su Firenze ho i dati a partire da inizio serie, 1821 e non c'è traccia di inverni paragonabili agli attuali se non per singoli mesi, anche se sulle città di una certa dimensione indubbiamente pesa molto anche l'aumento del riscaldamento urbano.

    RECORD PRATO+PRATO EST 1921-2014: Anno + freddo: 13,4° (1940); Anno + caldo 16,4° (1943); Anno + piovoso 1788,1 mm (1937);
    Anno + asciutto 503,8 mm (1945); Min. assoluta - 13,8° (11 gen 1985); Max assoluta 41,0° (7 lug 1952); Mese + freddo 0,2° (feb 1929); Mese + caldo 28,9° (ago 2003)

  3. #13
    Tempesta violenta
    Data Registrazione
    31/01/09
    Località
    Rif:staz.Grazzanise
    Messaggi
    13,529
    Menzionato
    17 Post(s)

    Predefinito Re: Medie 1931/60 e record di quel trentennio per Milano,Roma e Palermo-miei dati

    Citazione Originariamente Scritto da Nix novariensis Visualizza Messaggio
    Ho i miei seri dubbi

    Ci sono state alcune invernate piuttosto dolci (tipo 1930-31 o 1935-36) che comunque rispetto ai giorni nostri sarebbero considerate fredde (dicembre 1935 peraltro fu freddo e nevosissimo al nord).
    In compenso prevalgono nettamente gli inverni in media o rigidi.

    Da questo punto di vista furono più miti gli inverni del periodo 1919-1925, ma fu una parentesi isolata all'interno di decenni molto più freddi degli attuali
    A dicembre 1935 ci fu un'intensa nevicata prenatalizia a Milano.Fu febbraio molto mite,con fioriture precoci.
    La"classifica"delle estati italiane dal 1948 al 2009:
    http://picturepush.com/public/2198351

  4. #14
    Tempesta violenta
    Data Registrazione
    31/01/09
    Località
    Rif:staz.Grazzanise
    Messaggi
    13,529
    Menzionato
    17 Post(s)

    Predefinito Re: Medie 1931/60 e record di quel trentennio per Milano,Roma e Palermo-miei dati

    Citazione Originariamente Scritto da robertino Visualizza Messaggio
    Come sono cambiati i tempi , adesso , da oltre un decennio prevalgono estati molto calde in cui si auspica fasi almeno non molto calde.
    Un esempio su tutti basterebbe paragonare il super caldo di Luglio 2015 , e il mite caldo di Luglio 1978 quando in quegli anni prevaleva H.P. delle Azzorre.
    Diciamo che lo step climate per le estati italiane può essere considerato il 1998,giacché nel triennio 1995/97,dopo la caldissima estate del 1994(per molti versi simile alla 2015)ci furono tre stagioni estive non particolarmente calde(soprattutto la 1996 al centronord e la 1997 in Francia,dove fu sottomedia).
    La"classifica"delle estati italiane dal 1948 al 2009:
    http://picturepush.com/public/2198351

  5. #15
    Uragano L'avatar di albedo
    Data Registrazione
    27/06/02
    Località
    Prato
    Età
    58
    Messaggi
    25,605
    Menzionato
    14 Post(s)

    Predefinito Re: Medie 1931/60 e record di quel trentennio per Milano,Roma e Palermo-miei dati

    Citazione Originariamente Scritto da Josh Visualizza Messaggio
    Diciamo che lo step climate per le estati italiane può essere considerato il 1998,giacché nel triennio 1995/97,dopo la caldissima estate del 1994(per molti versi simile alla 2015)ci furono tre stagioni estive non particolarmente calde(soprattutto la 1996 al centronord e la 1997 in Francia,dove fu sottomedia).
    Un primo significativo stacco io l'ho notato nel 1982. Certo dopo aver vissuto la prima parte della passione meteo fra la fine degli anni 60 e i 70 era facile, ma indubbiamente dopo quella data e salvo poche eccezioni nessuna estate è stata più paragonabile a quelle di quel periodo, con tendenza ad ulteriore riscaldamento e, soprattutto, durata della stagione calda nel nuovo millennio.

    RECORD PRATO+PRATO EST 1921-2014: Anno + freddo: 13,4° (1940); Anno + caldo 16,4° (1943); Anno + piovoso 1788,1 mm (1937);
    Anno + asciutto 503,8 mm (1945); Min. assoluta - 13,8° (11 gen 1985); Max assoluta 41,0° (7 lug 1952); Mese + freddo 0,2° (feb 1929); Mese + caldo 28,9° (ago 2003)

  6. #16
    Tempesta violenta
    Data Registrazione
    31/01/09
    Località
    Rif:staz.Grazzanise
    Messaggi
    13,529
    Menzionato
    17 Post(s)

    Predefinito Re: Medie 1931/60 e record di quel trentennio per Milano,Roma e Palermo-miei dati

    Citazione Originariamente Scritto da albedo Visualizza Messaggio
    Un primo significativo stacco io l'ho notato nel 1982. Certo dopo aver vissuto la prima parte della passione meteo fra la fine degli anni 60 e i 70 era facile, ma indubbiamente dopo quella data e salvo poche eccezioni nessuna estate è stata più paragonabile a quelle di quel periodo, con tendenza ad ulteriore riscaldamento e, soprattutto, durata della stagione calda nel nuovo millennio.
    Ancora però le estati 1984,1986 e 1989 furono relativamente fresche,specie la prima.
    La"classifica"delle estati italiane dal 1948 al 2009:
    http://picturepush.com/public/2198351

  7. #17
    Tempesta violenta
    Data Registrazione
    31/01/09
    Località
    Rif:staz.Grazzanise
    Messaggi
    13,529
    Menzionato
    17 Post(s)

    Predefinito Re: Medie 1931/60 e record di quel trentennio per Milano,Roma e Palermo-miei dati

    Citazione Originariamente Scritto da robertino Visualizza Messaggio
    Anche l estate del 1940 fresca e piovosa , l estate instabile e fresca del 1940 e 1948 , potrebbero essere paragonate un po alla serie di estati altrettanto fresche degli anni ' 70 .
    Quando si auspicava un tempo estivo più stabile e caldo.
    Come sono cambiati i tempi , adesso , da oltre un decennio prevalgono estati molto calde in cui si auspica fasi almeno non molto calde.
    Un esempio su tutti basterebbe paragonare il super caldo di Luglio 2015 , e il mite caldo di Luglio 1978 quando in quegli anni prevaleva H.P. delle Azzorre.
    Citazione Originariamente Scritto da Nix novariensis Visualizza Messaggio
    Ho i miei seri dubbi

    Ci sono state alcune invernate piuttosto dolci (tipo 1930-31 o 1935-36) che comunque rispetto ai giorni nostri sarebbero considerate fredde (dicembre 1935 peraltro fu freddo e nevosissimo al nord).
    In compenso prevalgono nettamente gli inverni in media o rigidi.

    Da questo punto di vista furono più miti gli inverni del periodo 1919-1925, ma fu una parentesi isolata all'interno di decenni molto più freddi degli attuali
    Sinceramente NON condivido granché il paragone fra le estate anni 40'-50' e quelle attuali: singole estati di quel periodo furono molto calde o persino estreme,come la 1947(qui quasi certamente più calda anche della 2012 e della 2015)ma ce ne furono altre che oggi sarebbero impensabili,per i canoni attuali.
    L'estate 1954 ad esempio fu fresca quanto la 1989 ed ancora la 1956 ebbe solo agosto molto caldo(ma al CS,al nord niente di che)e giugno veramente freddo,come anche luglio per buona parte sottomedia.
    Insomma,c'era un'alternanza che oggi non c'è...e bene o male l'AMO era positiva in quel periodo.
    La"classifica"delle estati italiane dal 1948 al 2009:
    http://picturepush.com/public/2198351

  8. #18
    Tempesta violenta
    Data Registrazione
    31/01/09
    Località
    Rif:staz.Grazzanise
    Messaggi
    13,529
    Menzionato
    17 Post(s)

    Predefinito Re: Medie 1931/60 e record di quel trentennio per Milano,Roma e Palermo-miei dati

    Citazione Originariamente Scritto da albedo Visualizza Messaggio
    Un primo significativo stacco io l'ho notato nel 1982. Certo dopo aver vissuto la prima parte della passione meteo fra la fine degli anni 60 e i 70 era facile, ma indubbiamente dopo quella data e salvo poche eccezioni nessuna estate è stata più paragonabile a quelle di quel periodo, con tendenza ad ulteriore riscaldamento e, soprattutto, durata della stagione calda nel nuovo millennio.
    Delle estati degli anni 40'-50' parlammo qui ed erano ovviamente più calde di quelle degli anni 60'-70',che hanno condizionato la media 61/90.
    Ma,come è stato rilevato a suo tempo,c'erano singole stagioni ROVENTI,alternate ad altre sottomedia che non riusciamo più ad avere:
    Le calde estati degli anni 40'-50'
    La"classifica"delle estati italiane dal 1948 al 2009:
    http://picturepush.com/public/2198351

  9. #19
    Vento moderato
    Data Registrazione
    01/03/15
    Località
    Napoli
    Messaggi
    1,321
    Menzionato
    12 Post(s)

    Predefinito Re: Medie 1931/60 e record di quel trentennio per Milano,Roma e Palermo-miei dati

    Citazione Originariamente Scritto da Josh Visualizza Messaggio
    Delle estati degli anni 40'-50' parlammo qui ed erano ovviamente più calde di quelle degli anni 60'-70',che hanno condizionato la media 61/90.
    Ma,come è stato rilevato a suo tempo,c'erano singole stagioni ROVENTI,alternate ad altre sottomedia che non riusciamo più ad avere:
    Le calde estati degli anni 40'-50'
    Certo, se sommiamo gli eventi El Nino piu intensi e frequenti dal 1982 piu AMO su livelli SSta positivi piu alti rispetto agli anni '30/40 e aggiungiamo la maggiore quantita di CO2 in atmosfera per emissioni GHG di origine antropica che puo alterare il Trend.
    Probabilmente bastano a spiegare le cause ed effetti per cui prevalgono estati piu calde . In pratica da oltre un decennio stagioni e annate nel complesso piu calde.
    E' la somma di tutti i fattori , El Nino , AMO , e forzante Antropogenica , che fa' il totale.

  10. #20
    Uragano L'avatar di albedo
    Data Registrazione
    27/06/02
    Località
    Prato
    Età
    58
    Messaggi
    25,605
    Menzionato
    14 Post(s)

    Predefinito Re: Medie 1931/60 e record di quel trentennio per Milano,Roma e Palermo-miei dati

    Citazione Originariamente Scritto da Calistream Visualizza Messaggio
    Wikipedia riporta le medie di quel periodo per la stazione di Peretola. In sostanza risultano ben più basse nella stagione invernale specie nelle massime, mentre nei mesi estivi risultano molto simili ai valori attuali, evidenziando una maggiore escursione termica annua.
    Le massime estive sono simili, le minime mica tanto: in media 1° in meno rispetto agli ultimi 15-20 anni. Cambia anche la lunghezza dell'estate, che inizia prima: giugno nettamente più caldo adesso, settembre lievemente più caldo. La media annua è passata da 14.5° a 15.2°. In 50 anni è un aumento pazzesco. E pensa che la media dello Ximeniano, stazione a tetto in pieno centro, nella seconda metà dell'Ottocento era di 14.4°, ora (nuovo millennio) sui 15.8°. Come spostarsi di latitudine verso sud di 3 o 4 paralleli.

    RECORD PRATO+PRATO EST 1921-2014: Anno + freddo: 13,4° (1940); Anno + caldo 16,4° (1943); Anno + piovoso 1788,1 mm (1937);
    Anno + asciutto 503,8 mm (1945); Min. assoluta - 13,8° (11 gen 1985); Max assoluta 41,0° (7 lug 1952); Mese + freddo 0,2° (feb 1929); Mese + caldo 28,9° (ago 2003)

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •