Pagina 7 di 39 PrimaPrima ... 5678917 ... UltimaUltima
Risultati da 61 a 70 di 390
  1. #61
    Tempesta violenta
    Data Registrazione
    31/01/09
    Località
    Rif:staz.Grazzanise
    Messaggi
    13,240
    Menzionato
    15 Post(s)

    Predefinito Re: Proiezione Climatica for Europe , Trend 2030/2060.

    Citazione Originariamente Scritto da Mario85 Visualizza Messaggio
    O forse scritto che nego il GW?ho semplicemente detto che la frequenza di episodi tosti non mi sembra sia cambiata o aumentata come ritorno in Europa...tutto qui,poi fa sempre comodo capire quello che si vuole...
    Veramente stavo rispondendo a Robertino:avevo quotato lui,non te.
    La"classifica"delle estati italiane dal 1948 al 2009:
    http://picturepush.com/public/2198351

  2. #62
    Vento fresco L'avatar di Federico Ogino
    Data Registrazione
    05/12/15
    Località
    Carmagnola (TO)
    Messaggi
    2,248
    Menzionato
    2 Post(s)

    Predefinito Re: Proiezione Climatica for Europe , Trend 2030/2060.

    Citazione Originariamente Scritto da Nix novariensis Visualizza Messaggio
    @Federico Ogino

    Bisogna però stare attenti alle fonti storiche, soprattutto a quelle non coeve. Il concetto di "mitezza" è relativo al periodo in cui la gente del '700 viveva, abituata a inverni quasi sempre molto più freddi e nevosi di quelli dei nostri giorni. Appena, per pura casualità, in un inverno nevicava poco (o non nevicava affatto - poteva capitare) questo veniva percepito come pesantemente anomalo.

    Un esempio su tutti:
    "Nel 1748/49 seguì di nuovo un invernocon temperature inusuali: nel gennaio del 1749 la neve rimase assente e sull’Altopiano bernese non si registraronogelate."

    Ok, ma il 22 ottobre 1748 cadde "un palmo" di neve a Torino città (circa 10 cm, fonte "il clima di Torino, Mercalli)... se oggi si verificasse un evento del genere, anche qualora anticipasse un inverno mite, salterebbe fuori il robertino di turno a parlare di "segno inequivocabile di un raffreddamento"
    Idemi i "miti" inverni degli anni 1790 comunque più freddi di un grado e mezzo sulla 81-10. E il caldo 1793-94, che nelle cronache appare come una primavera anticipata, oggi sarebbe perfettamente in media con la 81-10...cioè come il 2012-13.
    Questo è bene farlo notare... oltre alle cronache servono i DATI
    Allegato 442735

    Questo NON significa che allora il caldo non esistesse... anche allora ci potevano essere eventi molto caldi (es. l'estate 1774, l'agosto 1802, il gennaio 1822, l'inverno 1845-46) ma erano isolati e inseriti in un contesto ben più freddo di quello di oggi.
    Ritorna sempre il discorso che alcuni argomenti vanno analizzati e "filtrati" e non devono essere affrontati con "robertiniana" superficialità
    Sì, per l'inverno 1748/49 (dove i dati ancora non c'erano) intendevo appunto il trimestre dicembre-febbraio, per cui eventi fuori stagione (lì però siamo in autunno) non escludo che possa averli tranquillamente fatti. Ad esempio, per eventi per l'epoca normalissimi ma che oggi solleverebbero scandalo, mi viene in mente il fatto che, nella pianura piemontese, le brinate a giugno fossero normali per l'epoca, mentre al giorno d'oggi si contano sulle dite di una mano eventi del genere (è capitato ad esempio nei primi di giugno 2006, con minime sotto i 5 gradi in pianura). Per l'inverno 1793/94 invece, non ne sapevo del fatto che (almeno PER L'EPOCA) fosse stato così mite. Forse in quel l'inverno c'erano stati uno o due mesi freddi anticipati però da uno o due più miti. Però, come dici giustamente tu, oggi andrebbe quasi di lusso un inverno del genere (termicamente vedo che è uguale al 2004/05). Per la mitezza, invece, mi ricordo il febbraio 1817 (seguito al famoso "anno senza estate"), anche se non so quanto lo sia stato, forse tu puoi darmi più luci. Per la calura estiva, invece, mi ricordo molto molto bene il giugno 1858, secondo come calura solo al giugno 2003 e leggermente più caldo del giugno 2002. Anche l'inizio di luglio 1859 non credo abbia scherzato, almeno come picchi termici. Infatti, allora ci fu un ciclo di estati (anni '40 e '50 dell'800) relativamente calde, ma che oggi non farebbero manco minimamente scalpore. Per dire, l'estate 1846 (la più calda delle 1840/1850) è simile termicamente all'estate 2004, per cui...
    Ultima modifica di Federico Ogino; 13/10/2016 alle 18:56 Motivo: Correzione bimestre con trimestre

  3. #63
    Vento fresco L'avatar di Federico Ogino
    Data Registrazione
    05/12/15
    Località
    Carmagnola (TO)
    Messaggi
    2,248
    Menzionato
    2 Post(s)

    Predefinito Re: Proiezione Climatica for Europe , Trend 2030/2060.

    Per quanto riguarda invece il grafico delle stagioni estive a Torino, eccole qui:

    Allegato 442738

    P.S. Manca l'estate 2016 che si è piazzata, più o meno, come l'estate 2005 e 2010.

  4. #64
    Uragano L'avatar di Lou_Vall
    Data Registrazione
    06/10/07
    Località
    Vignolo(CN) 660m.
    Età
    29
    Messaggi
    18,361
    Menzionato
    13 Post(s)

    Predefinito Re: Proiezione Climatica for Europe , Trend 2030/2060.

    Citazione Originariamente Scritto da Federico Ogino Visualizza Messaggio
    Sì, per l'inverno 1748/49 (dove i dati ancora non c'erano) intendevo appunto il trimestre dicembre-febbraio, per cui eventi fuori stagione (lì però siamo in autunno) non escludo che possa averli tranquillamente fatti. Ad esempio, per eventi per l'epoca normalissimi ma che oggi solleverebbero scandalo, mi viene in mente il fatto che, nella pianura piemontese, le brinate a giugno fossero normali per l'epoca, mentre al giorno d'oggi si contano sulle dite di una mano eventi del genere (è capitato ad esempio nei primi di giugno 2006, con minime sotto i 5 gradi in pianura). Per l'inverno 1793/94 invece, non ne sapevo del fatto che (almeno PER L'EPOCA) fosse stato così mite. Forse in quel l'inverno c'erano stati uno o due mesi freddi anticipati però da uno o due più miti. Però, come dici giustamente tu, oggi andrebbe quasi di lusso un inverno del genere (termicamente vedo che è uguale al 2004/05). Per la mitezza, invece, mi ricordo il febbraio 1817 (seguito al famoso "anno senza estate"), anche se non so quanto lo sia stato, forse tu puoi darmi più luci. Per la calura estiva, invece, mi ricordo molto molto bene il giugno 1858, secondo come calura solo al giugno 2003 e leggermente più caldo del giugno 2002. Anche l'inizio di luglio 1859 non credo abbia scherzato, almeno come picchi termici. Infatti, allora ci fu un ciclo di estati (anni '40 e '50 dell'800) relativamente calde, ma che oggi non farebbero manco minimamente scalpore. Per dire, l'estate 1846 (la più calda delle 1840/1850) è simile termicamente all'estate 2004, per cui...
    Aggiungo che non è neanche il caso di andare tanto indietro negli anni.. fino a 20-30 anni fa erano normalissime le gelate in aprile avanzato e in ottobre, ora una cosa del genere ci manderebbe in botta, così come era normale che in piena estate si facessero massime intorno ai 25°... ora ci facesse -2° ad aprile e +25° a luglio ci farebbe gridare alla nuova Peg
    Matìn de prìmo passàt a-pensar pantai,paratge e libertàd!

  5. #65
    Vento fresco L'avatar di Federico Ogino
    Data Registrazione
    05/12/15
    Località
    Carmagnola (TO)
    Messaggi
    2,248
    Menzionato
    2 Post(s)

    Predefinito Re: Proiezione Climatica for Europe , Trend 2030/2060.

    Citazione Originariamente Scritto da Lou_Vall Visualizza Messaggio
    Aggiungo che non è neanche il caso di andare tanto indietro negli anni.. fino a 20-30 anni fa erano normalissime le gelate in aprile avanzato e in ottobre, ora una cosa del genere ci manderebbe in botta, così come era normale che in piena estate si facessero massime intorno ai 25°... ora ci facesse -2° ad aprile e +25° a luglio ci farebbe gridare alla nuova Peg
    Per luglio massime sui +25 le puoi fare in presenza di "banali" perturbazioni temporalesche o in presenza di aria molto fresca in quota (artica). Per le minime a -2 in aprile? Quand'è l'ultima volta che è successo?

  6. #66
    Vento forte L'avatar di Corry
    Data Registrazione
    24/11/04
    Località
    Ronago (CO)
    Età
    43
    Messaggi
    4,028
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Proiezione Climatica for Europe , Trend 2030/2060.

    Sapete dirmi qualcosa per il 6 dicembre 2033? Compio 60 anni...
    "Io ho paura solo di due cose: di Dio e della morte. Tutto il resto sono cazzate. La prossima volta passala a me"
    Ron Artest

  7. #67
    Vento fresco L'avatar di Federico Ogino
    Data Registrazione
    05/12/15
    Località
    Carmagnola (TO)
    Messaggi
    2,248
    Menzionato
    2 Post(s)

    Predefinito Re: Proiezione Climatica for Europe , Trend 2030/2060.

    Citazione Originariamente Scritto da Corry Visualizza Messaggio
    Sapete dirmi qualcosa per il 6 dicembre 2033? Compio 60 anni...
    Ecco come sarà la configurazione del 6 dicembre 2033:




    (magari.... )

  8. #68
    Vento moderato
    Data Registrazione
    01/03/15
    Località
    Napoli
    Messaggi
    1,226
    Menzionato
    9 Post(s)

    Predefinito Re: Proiezione Climatica for Europe , Trend 2030/2060.

    Citazione Originariamente Scritto da Lou_Vall Visualizza Messaggio
    Aggiungo che non è neanche il caso di andare tanto indietro negli anni.. fino a 20-30 anni fa erano normalissime le gelate in aprile avanzato e in ottobre, ora una cosa del genere ci manderebbe in botta, così come era normale che in piena estate si facessero massime intorno ai 25°... ora ci facesse -2° ad aprile e +25° a luglio ci farebbe gridare alla nuova Peg

    da oltre 30 anni , dal 1982 , prevalgono nettamente eventi El Nino , con AMO + dal 1995 , Warming trend ,

    dal 1998 annate piu calde , Temp. media non sembra in ulteriore incremento.

  9. #69
    Vento moderato
    Data Registrazione
    01/03/15
    Località
    Napoli
    Messaggi
    1,226
    Menzionato
    9 Post(s)

    Predefinito Re: Proiezione Climatica for Europe , Trend 2030/2060.

    Citazione Originariamente Scritto da Federico Ogino Visualizza Messaggio
    Per luglio massime sui +25 le puoi fare in presenza di "banali" perturbazioni temporalesche o in presenza di aria molto fresca in quota (artica). Per le minime a -2 in aprile? Quand'è l'ultima volta che è successo?
    Aprile 2003 sul settore Adriatico probabilmente anche oltre i - 2 gradi.
    Nevicate storiche fin sulle coste.

  10. #70
    Vento moderato
    Data Registrazione
    01/03/15
    Località
    Napoli
    Messaggi
    1,226
    Menzionato
    9 Post(s)

    Predefinito Re: Proiezione Climatica for Europe , Trend 2030/2060.

    Citazione Originariamente Scritto da Josh Visualizza Messaggio
    E le estati 2011 e 2012 negli USA orientali?Devo snocciolarti qualche dato sulle anomalie positive o per te esistono solo gli eventi invernali una tantum?
    la domanda potrebbe essere un altra ,
    ad oggi le estati in assoluto piu calde negli USA sono l estate del 1934 e 1936 .

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •