Visualizza Risultati Sondaggio: Qual è di questi il vostro inverno preferito?

Partecipanti
47. Non puoi votare in questo sondaggio
  • 1984-1985

    22 46.81%
  • 1985-1986

    11 23.40%
  • 1986-1987

    17 36.17%
Sondaggio a Scelta Multipla.
Pagina 6 di 7 PrimaPrima ... 4567 UltimaUltima
Risultati da 51 a 60 di 67
  1. #51
    Vento fresco L'avatar di Federico Ogino
    Data Registrazione
    05/12/15
    Località
    Carmagnola (TO)
    Messaggi
    2,298
    Menzionato
    2 Post(s)

    Predefinito Re: Quale degli inverni di metà anni '80 preferite?

    Citazione Originariamente Scritto da Nix novariensis Visualizza Messaggio
    Pensavo dicessi 89-90... perdi colpi
    Secondo me perché fu più secco... bugimeteo è un seccofilo incallito, non te lo dimenticare.

  2. #52
    Banned
    Data Registrazione
    26/04/09
    Località
    Brigodunum (NO)
    Età
    28
    Messaggi
    17,857
    Menzionato
    5 Post(s)

    Predefinito Re: Quale degli inverni di metà anni '80 preferite?

    Citazione Originariamente Scritto da Federico Ogino Visualizza Messaggio
    Secondo me perché fu più secco... bugimeteo è un seccofilo incallito, non te lo dimenticare.

    Ah, giusto... certo che definire piovoso il 1989-90... avrà fatto 15 mm in più in 3 mesi

  3. #53
    Uragano L'avatar di Friedrich 91
    Data Registrazione
    04/07/07
    Località
    Tubinga (Baden-Wurttemberg), 341m
    Età
    25
    Messaggi
    30,455
    Menzionato
    42 Post(s)

    Predefinito Re: Quale degli inverni di metà anni '80 preferite?

    Citazione Originariamente Scritto da bugimeteo Visualizza Messaggio
    88/89
    Che comunque fra i tre del trittico nero, lo considero anche io il meno peggio...e anzi, non fu neanche male dal lato termico qua grazie all'inversione.
    "La beffa più grande che il Diavolo abbia mai fatto è stato convincere il mondo che lui non esiste. E come niente, puf: sparisce !" (dal film "I soliti sospetti")

  4. #54
    Vento fresco L'avatar di Federico Ogino
    Data Registrazione
    05/12/15
    Località
    Carmagnola (TO)
    Messaggi
    2,298
    Menzionato
    2 Post(s)

    Predefinito Re: Quale degli inverni di metà anni '80 preferite?

    Citazione Originariamente Scritto da Friedrich 91 Visualizza Messaggio
    Che comunque fra i tre del trittico nero, lo considero anche io il meno peggio...e anzi, non fu neanche male dal lato termico qua grazie all'inversione.
    Idem con patate qui.

  5. #55
    Tempesta violenta
    Data Registrazione
    31/01/09
    Località
    Rif:staz.Grazzanise
    Messaggi
    14,073
    Menzionato
    23 Post(s)

    Predefinito Re: Quale degli inverni di metà anni '80 preferite?

    Citazione Originariamente Scritto da Nix novariensis Visualizza Messaggio
    Indubbiamente in Mitteleuropa il gennaio 1987 l'evento di freddo più intenso almeno dal gennaio 1979. Il 1985 fu storico da noi, ma non così estremo in Europa (comunque molto freddo)... noi ottenemmo il 100% però
    Paurose le temperature in Germania nel gennaio 1987
    La"classifica"delle estati italiane dal 1948 al 2009:
    http://picturepush.com/public/2198351

  6. #56
    Brezza leggera
    Data Registrazione
    20/07/10
    Località
    Genova (GE)
    Età
    33
    Messaggi
    363
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Quale degli inverni di metà anni '80 preferite?

    Pur non avendo ricordi personali e diretti credo che come freddofilo-nivofilo vallivo-costiero ligure indubbiamente il gennaio 1985 e l'inverno 1985-1986, inclusa la nevicata di inizio-metà gennaio 1987 debbano essere stato l'optimum-maximum che chiunque nei miei desideranda potrebbero voler vivere personalmente nella mia vita. Ho però notizie da persone che l'anno vissuta in prima persona di un altro singolo evento, ma indubbimante altrettanto storico di nevicata con accumulo pressochè eccezionale nel centro di Genova, con cumulata nell'arco di ca. 24 ore di 50 cm. se non poco oltre nelle vallate interne costiere cittadine su tutte la Val Bisagno nelle giornate immediatamente precedenti il Santo Natale del 1981 tra il 20 ed il 22 dicembre 1981, pertanto meritevoli di attenzione.

  7. #57
    Brezza tesa
    Data Registrazione
    22/02/12
    Località
    Prato (PO)
    Messaggi
    752
    Menzionato
    4 Post(s)

    Predefinito Re: Quale degli inverni di metà anni '80 preferite?

    indubbiamente il 1984-1985 per la neve e il gelo dei primi 13 giorni di gennaio.

    Inverno 1985-1986 ciofeca, con dicembre e parte di gennaio sopra la media, poi febbraio freddo ma senza accumuli nevosi e senza punte minime eclatanti.

    Deludente il 1986-1987 con freddo sterile natalizio e per alcuni giorni di gennaio, seguito poi da un paio di giorni di neve a bassa quota non pianeggiante attorno al giorno 12-13, poi altro freddo sterile tra fine gennaio e inizio febbraio. Molto buona, anche se non record, l'ondata di freddo di marzo (con nevicata tardiva con accumulo il giorno 16) ma lì siamo già nella primavera meteorologica 1987 a cui andrebbe un voto di 8,5 per l'andamento di marzo e maggio (10 mancato a causa di un aprile anonimo che terminò con una moderata scaldata).
    http://climaintoscana.altervista.org/
    Temperature estreme in Toscana finora validate: +43,1 °C Antella (FI) il 06/08/2003; -26,0 °C Firenzuola (FI) l'08/01/1985.

  8. #58
    Uragano L'avatar di albedo
    Data Registrazione
    27/06/02
    Località
    Prato
    Età
    58
    Messaggi
    25,956
    Menzionato
    17 Post(s)

    Predefinito Re: Quale degli inverni di metà anni '80 preferite?

    Citazione Originariamente Scritto da Vinmat Visualizza Messaggio
    indubbiamente il 1984-1985 per la neve e il gelo dei primi 13 giorni di gennaio.

    Inverno 1985-1986 ciofeca, con dicembre e parte di gennaio sopra la media, poi febbraio freddo ma senza accumuli nevosi e senza punte minime eclatanti.

    Deludente il 1986-1987 con freddo sterile natalizio e per alcuni giorni di gennaio, seguito poi da un paio di giorni di neve a bassa quota non pianeggiante attorno al giorno 12-13, poi altro freddo sterile tra fine gennaio e inizio febbraio. Molto buona, anche se non record, l'ondata di freddo di marzo (con nevicata tardiva con accumulo il giorno 16) ma lì siamo già nella primavera meteorologica 1987 a cui andrebbe un voto di 8,5 per l'andamento di marzo e maggio (10 mancato a causa di un aprile anonimo che terminò con una moderata scaldata).
    Matteo, il 13 gennaio 1987 però nevicò con accumulo in buona parte di Prato (circa 3 centimetri nella zona nord), ho fatto pure le foto. Un episodio molto simile a quello dell'11 febbraio 2013, con accumuli a macchia di leopardo.
    Marzo 1987 è vero che non c'entra con l'inverno meteorologico, ma a mio giudizio quando le ondate di freddo vengono nei primi giorni di marzo sono chiaramente legate all'inverno (diverso è il caso, per esempio, dell'aprile 2003), per cui se nel giudizio complessivo quei primi 20 giorni di marzo si inseriscono nell'inverno 1987 non è che che commettiamo un crimine. Poi per le medie statistiche è ovvio che marzo va incluso nella primavera '87.

    RECORD PRATO+PRATO EST 1921-2014: Anno + freddo: 13,4° (1940); Anno + caldo 16,4° (1943); Anno + piovoso 1788,1 mm (1937);
    Anno + asciutto 503,8 mm (1945); Min. assoluta - 13,8° (11 gen 1985); Max assoluta 41,0° (7 lug 1952); Mese + freddo 0,2° (feb 1929); Mese + caldo 28,9° (ago 2003)

  9. #59
    Brezza tesa
    Data Registrazione
    13/11/03
    Località
    Mele - Fado (GE)
    Messaggi
    940
    Menzionato
    7 Post(s)

    Predefinito Re: Quale degli inverni di metà anni '80 preferite?

    Per quantità di neve sicuramente il 1985/86 che è il più "oceanico" e "sciroccale" dei tre e che ebbe accumuli superiori ai 150 cm nel bimestre gennaio/febbraio (a dicembre non credo si siano invece superati i 10 cm). Anche per il freddo non fu malaccio, visto che si sfiorarono i -10°C di minima da me e si ebbero quattro giornate di ghiaccio nel solo mese di gennaio, più numerose gelate, anche piuttosto forti. Il 1984/85 fu sì molto freddo (sfiorati i -13°C il giorno 8/1 mentre il mese ebbe una media giornaliera di pochi decimi sopra lo 0°C) ma non fu eccezionalmente nevoso (attorno al metro sommando i vari episodi, di cui uno da oltre 40 cm poco prima della metà di gennaio), il 1986/87 ebbe un gennaio e un febbraio freddi, con circa 90 cm di accumulo (di cui 65 cm in un unico episodio).

  10. #60
    Brezza tesa
    Data Registrazione
    22/02/12
    Località
    Prato (PO)
    Messaggi
    752
    Menzionato
    4 Post(s)

    Predefinito Re: Quale degli inverni di metà anni '80 preferite?

    Citazione Originariamente Scritto da albedo Visualizza Messaggio
    Matteo, il 13 gennaio 1987 però nevicò con accumulo in buona parte di Prato (circa 3 centimetri nella zona nord), ho fatto pure le foto. Un episodio molto simile a quello dell'11 febbraio 2013, con accumuli a macchia di leopardo.
    Marzo 1987 è vero che non c'entra con l'inverno meteorologico, ma a mio giudizio quando le ondate di freddo vengono nei primi giorni di marzo sono chiaramente legate all'inverno (diverso è il caso, per esempio, dell'aprile 2003), per cui se nel giudizio complessivo quei primi 20 giorni di marzo si inseriscono nell'inverno 1987 non è che che commettiamo un crimine. Poi per le medie statistiche è ovvio che marzo va incluso nella primavera '87.
    Riguardo al 13 gennaio 1987, ricordo quel giorno perché era il mio compleanno, in zona sud-est non ci furono accumuli nevosi ma soltanto precipitazioni liquide (uno dei pochi compleanni piovosi che ho trascorso assieme a quello del 1988, 1999, del 2013 e di quest'anno)...
    http://climaintoscana.altervista.org/
    Temperature estreme in Toscana finora validate: +43,1 °C Antella (FI) il 06/08/2003; -26,0 °C Firenzuola (FI) l'08/01/1985.

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •