Pagina 7 di 16 PrimaPrima ... 56789 ... UltimaUltima
Risultati da 61 a 70 di 152
  1. #61
    Uragano L'avatar di albedo
    Data Registrazione
    27/06/02
    Località
    Prato
    Età
    58
    Messaggi
    25,609
    Menzionato
    14 Post(s)

    Predefinito Re: Marzo 2017:anomalie termiche e pluviometriche

    Citazione Originariamente Scritto da Josh Visualizza Messaggio
    Notevole il gradiente nord/sud nella prima decade di marzo(nel senso che al nord l'anomalia è ben maggiore). Va detto cm che al sud alcune aree interne collinari stanno cm +2° sopra,quindi non siamo ai livelli della "spaccatura" che si è avuta nella prima metà di settembre 2016.
    Sulle coste il mare freddo contiene parecchio,per ora.
    La differenza è abbastanza facilmente spiegabile. I primi giorni sono stati piuttosto miti per tutti, con cieli per lo più nuvolosi e minime elevate. Gli ultimi giorni, invece, al sud e medio Adriatico avete beneficiato di una rinfrescata non straordinaria ma abbastanza sensibile, altrove invece sono arrivati venti tiepidi favonici che ci hanno proiettato direttamente nel cuore della primavera, con massime intorno o sopra i 20°. E le minime più basse (comunque in media) hanno compensato ben poco.

    RECORD PRATO+PRATO EST 1921-2014: Anno + freddo: 13,4° (1940); Anno + caldo 16,4° (1943); Anno + piovoso 1788,1 mm (1937);
    Anno + asciutto 503,8 mm (1945); Min. assoluta - 13,8° (11 gen 1985); Max assoluta 41,0° (7 lug 1952); Mese + freddo 0,2° (feb 1929); Mese + caldo 28,9° (ago 2003)

  2. #62
    Uragano L'avatar di baccaromichele
    Data Registrazione
    07/11/07
    Località
    Rimini (RN)
    Età
    21
    Messaggi
    15,325
    Menzionato
    24 Post(s)

    Predefinito Re: Marzo 2017:anomalie termiche e pluviometriche

    Prima decade a +4.3°C sulla 61-90 qui a Rimini mare. Precipitazioni 20.6mm.
    Per trovare una decade più calda devo tornare alla seconda di aprile 2016 con +4.5°C.
    Alla stazione dell'aeronautica anomalia di +3.3°C sulla 61-90 e anche sui due trentenni successivi.

    Differenza dovuta alle temperature minime, basse grazie all'inversione alla stazione dell'aeronautica, mentre disturbate dal vento caldo e secco qui.
    Massima: +38,7°C 23/7/2009 e 8/8/2013
    Minima: -8,3°C 21/12/2009
    Neve: 2008=1.0cm 2009=6.5cm 2010=74.0cm 2011=1.5cm 2012=78.0cm 2013​=19.5cm 2014=5.0cm 2015=0.0cm 2016=0.0cm
    http://climarimini.altervista.org/index.html

  3. #63
    Tempesta violenta
    Data Registrazione
    31/01/09
    Località
    Rif:staz.Grazzanise
    Messaggi
    13,535
    Menzionato
    17 Post(s)

    Predefinito Re: Marzo 2017:anomalie termiche e pluviometriche

    Prima decade in alcune stazioni AM-ENAV(scarto sulla 71/00):
    Latina +1,5°
    Grazzanise +0,8°
    Trevico +1,6°
    Capo Palinuro +1,0°
    Foggia Amendola +1,5°
    La"classifica"delle estati italiane dal 1948 al 2009:
    http://picturepush.com/public/2198351

  4. #64
    Banned
    Data Registrazione
    07/03/17
    Località
    Alba Adriatica
    Età
    47
    Messaggi
    410
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Marzo 2017:anomalie termiche e pluviometriche

    Citazione Originariamente Scritto da Josh Visualizza Messaggio
    In Campania,dici? Diciamo che per le annate fredde non ci sono grosse differenze rispetto al quadro Italia: il 1980 è l'anno più freddo del dopoguerra,seguito dal 1956.L'anno più caldo è il 2000(in Italia è invece il 2015),tallonato dal 1994 e dal 2015 che hanno medie molto simili.Anche 2012 e 2014 stanno lì,eh...
    Il mese più freddo delle serie storiche del dopoguerra è di gran lunga il febbraio 1956(dopo si piazza gennaio 1981 qui),il mese più caldo è agosto 2003,davanti ad agosto 1994 e luglio 2015.
    Il mese più piovoso è gennaio 2009.
    Si in Campania. grazie

  5. #65
    Tempesta violenta
    Data Registrazione
    31/01/09
    Località
    Rif:staz.Grazzanise
    Messaggi
    13,535
    Menzionato
    17 Post(s)

    Predefinito Re: Marzo 2017:anomalie termiche e pluviometriche

    Citazione Originariamente Scritto da Xandra Visualizza Messaggio
    Si in Campania. grazie
    Na' parola...a parte che andremmo OT ma ci vorrebbero ore per scriverti tutto.Fammi domande specifiche su singole curiosità ma in PP
    La"classifica"delle estati italiane dal 1948 al 2009:
    http://picturepush.com/public/2198351

  6. #66
    Tempesta violenta
    Data Registrazione
    31/01/09
    Località
    Rif:staz.Grazzanise
    Messaggi
    13,535
    Menzionato
    17 Post(s)

    Predefinito Re: Marzo 2017:anomalie termiche e pluviometriche

    Citazione Originariamente Scritto da albedo Visualizza Messaggio
    La differenza è abbastanza facilmente spiegabile. I primi giorni sono stati piuttosto miti per tutti, con cieli per lo più nuvolosi e minime elevate. Gli ultimi giorni, invece, al sud e medio Adriatico avete beneficiato di una rinfrescata non straordinaria ma abbastanza sensibile, altrove invece sono arrivati venti tiepidi favonici che ci hanno proiettato direttamente nel cuore della primavera, con massime intorno o sopra i 20°. E le minime più basse (comunque in media) hanno compensato ben poco.
    E' la situazione di settembre 2016 ma allora lo scarto fu ben più intenso e si verificò dopo la prima settimana del mese.
    Il 10 andai ad Ischia e faceva fresco(con cielo nuvoloso/molto nuvoloso),sembrava fine settembre/inizio ottobre.
    Il giorno dopo lessi le temperature e gli scarti dalla media dei forumisti del centronord e c'era un abisso.
    Per non parlare della Francia e dell'Iberia.
    Allora però lo scarto in termini di scostamento dalle media era ben maggiore,semplicemente perché le medie a cavallo delle due prime decadi di settembre al sud sono alte,pienamente estive.
    La"classifica"delle estati italiane dal 1948 al 2009:
    http://picturepush.com/public/2198351

  7. #67
    Banned
    Data Registrazione
    07/03/17
    Località
    Alba Adriatica
    Età
    47
    Messaggi
    410
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Marzo 2017:anomalie termiche e pluviometriche

    Citazione Originariamente Scritto da Josh Visualizza Messaggio
    Na' parola...a parte che andremmo OT ma ci vorrebbero ore per scriverti tutto.Fammi domande specifiche su singole curiosità ma in PP
    No, no.....non mi sono spiegata, gia' va ben cosi' Thank's...

  8. #68
    Brezza leggera L'avatar di AbeteBianco
    Data Registrazione
    17/07/16
    Località
    Bellinzona (CH-TI)
    Età
    18
    Messaggi
    364
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Marzo 2017:anomalie termiche e pluviometriche

    A questo punto del mese qui siamo già qualche decimo sopra la media finale 81-10 (quindi circa +1.5 dalla prima decade).
    Bilancio pluviometrico provvisorio a 31 mm (circa 2/5 della norma).
    Sensore "storico": da gennaio 2014 - MIN -8.4°C (18/01/2017) - MAX +37.2°C (22/07/2015)
    Sensore a norma: da marzo 2016 - MIN -7.7°C (18/01/2017) - MAX +33.8°C (09/07/2016)

  9. #69
    Brezza tesa L'avatar di Santana
    Data Registrazione
    06/04/11
    Località
    Bedero Valcuvia (Va)
    Messaggi
    992
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Marzo 2017:anomalie termiche e pluviometriche

    a livello pluviometrico la situazione al nord ovest si sta facendo abbastanza preoccupante... vedevo ieri immagini del ponte della becca a Pavia, sembrava di essere a fine agosto...i laghi non stanno meglio sopratutto il lago di como... e sulle montagne neve c'è n'è molto poca...o si sblocca la situazione tra fine marzo ed inizio aprile o si rischiano criticità stile 2003 e 2007... in pratica sono 8 mesi che al nord le piogge cadono in modo irregolare, tolto l'evento di novembre 2016 i giorni di pioggia si contano sulle dita quasi..direi anzi che la situazione è abbastanza irregolare da punto di vista pluviometrico dal marzo 2015: da 2 ani si succedono periodo secchi abbastanza lunghi, poi brevi periodi piovosi. Tuttavia i due inverni consecutivi secchissimi a mio avviso stanno creando la situazione attuale

  10. #70
    Brezza leggera L'avatar di AbeteBianco
    Data Registrazione
    17/07/16
    Località
    Bellinzona (CH-TI)
    Età
    18
    Messaggi
    364
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Marzo 2017:anomalie termiche e pluviometriche

    Citazione Originariamente Scritto da Santana Visualizza Messaggio
    a livello pluviometrico la situazione al nord ovest si sta facendo abbastanza preoccupante... vedevo ieri immagini del ponte della becca a Pavia, sembrava di essere a fine agosto...i laghi non stanno meglio sopratutto il lago di como... e sulle montagne neve c'è n'è molto poca...o si sblocca la situazione tra fine marzo ed inizio aprile o si rischiano criticità stile 2003 e 2007... in pratica sono 8 mesi che al nord le piogge cadono in modo irregolare, tolto l'evento di novembre 2016 i giorni di pioggia si contano sulle dita quasi..direi anzi che la situazione è abbastanza irregolare da punto di vista pluviometrico dal marzo 2015: da 2 ani si succedono periodo secchi abbastanza lunghi, poi brevi periodi piovosi. Tuttavia i due inverni consecutivi secchissimi a mio avviso stanno creando la situazione attuale
    Da luglio qui ho accumulato un deficit pluviometrico di circa il 50%, tradotto in mm circa 500-550, il che non si può trascurare.
    Si può riassumere così:

    Leggero surplus: Febbraio
    Norma: Novembre
    Deficit: Luglio, Agosto, Ottobre
    Deficit pesante: Settembre, Dicembre, Gennaio.

    Le precipitazioni sono concentrate principalmente in pochi episodi , alternati a lunghi periodi di secco (anche in mesi come agosto e novembre).
    Ultima modifica di AbeteBianco; 13/03/2017 alle 11:53
    Sensore "storico": da gennaio 2014 - MIN -8.4°C (18/01/2017) - MAX +37.2°C (22/07/2015)
    Sensore a norma: da marzo 2016 - MIN -7.7°C (18/01/2017) - MAX +33.8°C (09/07/2016)

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •