Pagina 1 di 16 12311 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 152
  1. #1
    Tempesta violenta
    Data Registrazione
    31/01/09
    Località
    Rif:staz.Grazzanise
    Messaggi
    13,680
    Menzionato
    18 Post(s)

    Predefinito Marzo 2017:anomalie termiche e pluviometriche

    Marzo è il primo mese primaverile.
    Ecco come è andata nel decennio in corso
    2011: mese in media sul quadro Italia.Inizio molto freddo al sud,da noi è stato l'inizio di marzo più freddo dal 2005,avanti anche al 2006.Seconda metà del mese più tiepida.
    2012: mese caldissimo,oltre +2,5° sul quadro Italia.Anticiclonico e secco,al nord generalmente è stato il più caldo del dopoguerra.
    2013: bel mese,molto freddo al centronord,normale al sud,dove però è stato piovoso.
    2014: circa +1° sul quadro Italia.Caldo al nord,meno al sud,dove cm ha chiuso sopra.
    2015: circa +1° sul quadro Italia.Sfreddata breve ma intensa al sud intorno al 7/8,terza decade molto mite.
    2016:in media sul quadro Italia. Rispetto a 5 anni prima va meglio al nord.Freddo ovunque ad inizio prima decade,finale da primavera inoltrata al sud.
    La"classifica"delle estati italiane dal 1948 al 2009:
    http://picturepush.com/public/2198351

  2. #2
    Burrasca
    Data Registrazione
    29/11/13
    Località
    Lentate s/S (MB)
    Messaggi
    5,495
    Menzionato
    9 Post(s)

    Predefinito Re: Marzo 2017:anomalie termiche e pluviometriche

    Marzo piu' secco il 1997: 2 mm Marzo piu' piovoso il 1979: 237 mm L'anno scorso: 79 mm Speriamo che Marzo 2017 sia un po' meno soporifero-ipnotico-anestetico di Dic-Gen-Feb appena passati!

  3. #3
    Tempesta violenta
    Data Registrazione
    31/01/09
    Località
    Rif:staz.Grazzanise
    Messaggi
    13,680
    Menzionato
    18 Post(s)

    Predefinito Re: Marzo 2017:anomalie termiche e pluviometriche

    Citazione Originariamente Scritto da Cesare1952 Visualizza Messaggio
    Marzo piu' secco il 1997: 2 mm Marzo piu' piovoso il 1979: 237 mm L'anno scorso: 79 mm Speriamo che Marzo 2017 sia un po' meno soporifero-ipnotico-anestetico di Dic-Gen-Feb appena passati!
    Marzo 1997 fu quasi identico a marzo 2012,solo un pelo meno caldo.
    La"classifica"delle estati italiane dal 1948 al 2009:
    http://picturepush.com/public/2198351

  4. #4
    Vento fresco L'avatar di Federico Ogino
    Data Registrazione
    05/12/15
    Località
    Carmagnola (TO)
    Messaggi
    2,291
    Menzionato
    2 Post(s)

    Predefinito Re: Marzo 2017:anomalie termiche e pluviometriche

    Citazione Originariamente Scritto da Josh Visualizza Messaggio
    Marzo è il primo mese primaverile.
    Ecco come è andata nel decennio in corso
    2011: mese in media sul quadro Italia.Inizio molto freddo al sud,da noi è stato l'inizio di marzo più freddo dal 2005,avanti anche al 2006.Seconda metà del mese più tiepida.
    2012: mese caldissimo,oltre +2,5° sul quadro Italia.Anticiclonico e secco,al nord generalmente è stato il più caldo del dopoguerra.
    2013: bel mese,molto freddo al centronord,normale al sud,dove però è stato piovoso.
    2014: circa +1° sul quadro Italia.Caldo al nord,meno al sud,dove cm ha chiuso sopra.
    2015: circa +1° sul quadro Italia.Sfreddata breve ma intensa al sud intorno al 7/8,terza decade molto mite.
    2016:in media sul quadro Italia. Rispetto a 5 anni prima va meglio al nord.Freddo ovunque ad inizio prima decade,finale da primavera inoltrata al sud.
    Eccoli i marzi citati da te:

    Marzo 2011: +0.9° dalla media qui, inizio freddo con neve fino in pianura (2 cm qui il 2-3 marzo), ultime gelate stagionali fra il 6 e il 9 marzo, piovosissima la seconda decade (peggioramento da quasi 100 mm nel Basso Piemonte), terza decade calda e anticiclonica.

    Marzo 2012: mese DISASTROSO, +3.9° (!) dalla media, piogge poche (concentrati in 2 peggioramenti, uno fra il 5 e l'8 un altro fra il 18 e il 21), come temperature fa da gara con i marzi 1994-1997 e batte anche il caldo marzo 2002 (qui persino leggermente più caldo del 2001). T massime fino a +25/+27 fra il 27 e il 31 (10 gradi abbondanti sopramedia!).

    Marzo 2013: l'opposto del precedente: -1.3° dalla media (il marzo più freddo del III millennio, anche più freddo del mar. 2006), con alcune stazioni che toccano i -1.5° dalla media. Mese piovoso e con una bella nevicata (per il periodo) il 17-18 marzo con ben 10 cm!

    Marzo 2014: mese molto caldo, +2.2° dalla media, peggioramento con neve collinare nei primi 4 giorni, dal 5 fino al 21 esplode la primavera inoltrata, non cade una goccia di pioggia per oltre due settimane e il giorno 17 apice del caldo con massime di +25/+27! Parte finale più instabile e fredda, con gelate sfiorate in pianura nel giorno 24.

    Marzo 2015: +1.3° dalla media, meno disastroso del precedente. Prima decade fredda e secca, con sventagliate fredde da nord e gelate anche in pianura. Poi periodo fra il 13 e il 26 con peggioramenti atlantici, piogge con freddo in diminuzione, ultima parte con una scaldata favonica intensa negli ultimi 3 giorni del mese (max fino a +27 il giorno 31!).

    Marzo 2016: mese vicino alla media (-0.2° dalla 81-10 a Torino-Centro, +0.5° a Torino-Caselle), con due peggioramenti nevosi (il 5 il primo con neve generalizzata su tutta la pianura piemontese, qui 3 cm, l'ultimo il 16 con goccia fredda da est con neve su Torinese e Cunnese, 1-2 cm fradici qui. Finale più mite.

    Marzo 2017: ?

  5. #5
    Vento fresco L'avatar di Federico Ogino
    Data Registrazione
    05/12/15
    Località
    Carmagnola (TO)
    Messaggi
    2,291
    Menzionato
    2 Post(s)

    Predefinito Re: Marzo 2017:anomalie termiche e pluviometriche

    E aggiungo le anomalie marzoline dal 2000:

    2001: +1.7°
    2002: +1.7°
    2003: +0.8°
    2004: -1.0°
    2005: -0.1°
    2006: -0.6°
    2007: +1.3°
    2008: +1.0°
    2009: +1.4°
    2010: -0.6°

  6. #6
    Uragano L'avatar di albedo
    Data Registrazione
    27/06/02
    Località
    Prato
    Età
    58
    Messaggi
    25,655
    Menzionato
    14 Post(s)

    Predefinito Re: Marzo 2017:anomalie termiche e pluviometriche

    Citazione Originariamente Scritto da Josh Visualizza Messaggio
    Marzo è il primo mese primaverile.
    Ecco come è andata nel decennio in corso
    2011: mese in media sul quadro Italia.Inizio molto freddo al sud,da noi è stato l'inizio di marzo più freddo dal 2005,avanti anche al 2006.Seconda metà del mese più tiepida.
    2012: mese caldissimo,oltre +2,5° sul quadro Italia.Anticiclonico e secco,al nord generalmente è stato il più caldo del dopoguerra.
    2013: bel mese,molto freddo al centronord,normale al sud,dove però è stato piovoso.
    2014: circa +1° sul quadro Italia.Caldo al nord,meno al sud,dove cm ha chiuso sopra.
    2015: circa +1° sul quadro Italia.Sfreddata breve ma intensa al sud intorno al 7/8,terza decade molto mite.
    2016:in media sul quadro Italia. Rispetto a 5 anni prima va meglio al nord.Freddo ovunque ad inizio prima decade,finale da primavera inoltrata al sud.
    In generale da queste parti sono stati tutti dei "marzetti". Il 2013 molto dinamico, anche molto più piovoso del normale, ma in fin dei conti si è chiuso con una media di 9.2° (più o meno come questo febbraio), definirlo "molto freddo" mi sembra eccessivo, se paragonato ai 6.6° del marzo 1997 o 7.1° del marzo 1971. I marzi under 9° di media qui sono diventati una rarità, fino agli anni '90 ce n'erano almeno due o tre per decennio. Frequenti invece quelli over 11°.

    RECORD PRATO+PRATO EST 1921-2014: Anno + freddo: 13,4° (1940); Anno + caldo 16,4° (1943); Anno + piovoso 1788,1 mm (1937);
    Anno + asciutto 503,8 mm (1945); Min. assoluta - 13,8° (11 gen 1985); Max assoluta 41,0° (7 lug 1952); Mese + freddo 0,2° (feb 1929); Mese + caldo 28,9° (ago 2003)

  7. #7
    Vento fresco L'avatar di Federico Ogino
    Data Registrazione
    05/12/15
    Località
    Carmagnola (TO)
    Messaggi
    2,291
    Menzionato
    2 Post(s)

    Predefinito Re: Marzo 2017:anomalie termiche e pluviometriche

    E aggiungo ancora infine: (in riferimento dal Dopoguerra, cioè dal maggio 1945)

    TOP 5 MARZI PIU' CALDI (anom. 61-90)
    1997 ---> +4.8°
    2012 ---> +4.4°
    1994 ---> +4.2°
    1990 ---> +3.9°
    1989 ---> +3.8°


    TOP 5 MARZI PIU' FREDDI (anom. 61-90)
    1962 ---> -3.4°
    1971 ---> -3.2°
    1987 ---> -3.1°
    1956 ---> -2.5°
    1976 ---> -2.3°


  8. #8
    Brezza leggera L'avatar di AbeteBianco
    Data Registrazione
    17/07/16
    Località
    Bellinzona (CH-TI)
    Età
    18
    Messaggi
    400
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Marzo 2017:anomalie termiche e pluviometriche

    Citazione Originariamente Scritto da Federico Ogino Visualizza Messaggio
    Eccoli i marzi citati da te:

    Marzo 2011: +0.9° dalla media qui, inizio freddo con neve fino in pianura (2 cm qui il 2-3 marzo), ultime gelate stagionali fra il 6 e il 9 marzo, piovosissima la seconda decade (peggioramento da quasi 100 mm nel Basso Piemonte), terza decade calda e anticiclonica.

    Marzo 2012: mese DISASTROSO, +3.9° (!) dalla media, piogge poche (concentrati in 2 peggioramenti, uno fra il 5 e l'8 un altro fra il 18 e il 21), come temperature fa da gara con i marzi 1994-1997 e batte anche il caldo marzo 2002 (qui persino leggermente più caldo del 2001). T massime fino a +25/+27 fra il 27 e il 31 (10 gradi abbondanti sopramedia!).

    Marzo 2013: l'opposto del precedente: -1.3° dalla media (il marzo più freddo del III millennio, anche più freddo del mar. 2006), con alcune stazioni che toccano i -1.5° dalla media. Mese piovoso e con una bella nevicata (per il periodo) il 17-18 marzo con ben 10 cm!

    Marzo 2014: mese molto caldo, +2.2° dalla media, peggioramento con neve collinare nei primi 4 giorni, dal 5 fino al 21 esplode la primavera inoltrata, non cade una goccia di pioggia per oltre due settimane e il giorno 17 apice del caldo con massime di +25/+27! Parte finale più instabile e fredda, con gelate sfiorate in pianura nel giorno 24.

    Marzo 2015: +1.3° dalla media, meno disastroso del precedente. Prima decade fredda e secca, con sventagliate fredde da nord e gelate anche in pianura. Poi periodo fra il 13 e il 26 con peggioramenti atlantici, piogge con freddo in diminuzione, ultima parte con una scaldata favonica intensa negli ultimi 3 giorni del mese (max fino a +27 il giorno 31!).

    Marzo 2016: mese vicino alla media (-0.2° dalla 81-10 a Torino-Centro, +0.5° a Torino-Caselle), con due peggioramenti nevosi (il 5 il primo con neve generalizzata su tutta la pianura piemontese, qui 3 cm, l'ultimo il 16 con goccia fredda da est con neve su Torinese e Cunnese, 1-2 cm fradici qui. Finale più mite.

    Marzo 2017: ?
    Confermo abbastanza anche per le mie zone, tranne per il fatto che il 5 marzo scorso qui non furono 3 cm, ma ben 30!

    Vedendo le proiezioni ci possiamo scordare un marzo sottomedia... però non si può ancora dire.

    Parlando di fantascienza, estremamente freddi furono i mesi di marzo del 1785 e del 1865, ma dubito fortemente possiamo ambire a codesta potenza.
    Sensore "storico": da gennaio 2014 - MIN -8.4°C (18/01/2017) - MAX +37.2°C (22/07/2015)
    Sensore a norma: da marzo 2016 - MIN -7.7°C (18/01/2017) - MAX +33.8°C (09/07/2016)

  9. #9
    Vento fresco L'avatar di Federico Ogino
    Data Registrazione
    05/12/15
    Località
    Carmagnola (TO)
    Messaggi
    2,291
    Menzionato
    2 Post(s)

    Predefinito Re: Marzo 2017:anomalie termiche e pluviometriche

    Citazione Originariamente Scritto da albedo Visualizza Messaggio
    In generale da queste parti sono stati tutti dei "marzetti". Il 2013 molto dinamico, anche molto più piovoso del normale, ma in fin dei conti si è chiuso con una media di 9.2° (più o meno come questo febbraio), definirlo "molto freddo" mi sembra eccessivo, se paragonato ai 6.6° del marzo 1997 o 7.1° del marzo 1971. I marzi under 9° di media qui sono diventati una rarità, fino agli anni '90 ce n'erano almeno due o tre per decennio. Frequenti invece quelli over 11°.
    Beh, pure qui il marzo 2013 non è stato ai livelli del 1971 se per questo. Però, ad avercene... mese che chiuse qui a -1.3° (il freddo dal N Europa ci ha interessati in maniera un po' più diretta ) e con una bella nevicata già citata il 17-18 marzo 2013 da 10 cm totali (nella mia breve "serie storica" che parte dal 2001 è la nevicata più tardiva in assoluto). Fu un mese davvero di altri tempi, invece, dal 49° parallelo in su.

    Una domanda, però:
    definirlo "molto freddo" mi sembra eccessivo, se paragonato ai 6.6° del marzo 1997
    Qui è stato il mese di marzo più caldo in assoluto (almeno alla stazione di Torino-Centro).
    Dubito che a Prato sia stato il più freddo
    Forse volevi scrivere "1987"

  10. #10
    Uragano L'avatar di albedo
    Data Registrazione
    27/06/02
    Località
    Prato
    Età
    58
    Messaggi
    25,655
    Menzionato
    14 Post(s)

    Predefinito Re: Marzo 2017:anomalie termiche e pluviometriche

    Citazione Originariamente Scritto da Federico Ogino Visualizza Messaggio
    Beh, pure qui il marzo 2013 non è stato ai livelli del 1971 se per questo. Però, ad avercene... mese che chiuse qui a -1.3° (il freddo dal N Europa ci ha interessati in maniera un po' più diretta ) e con una bella nevicata già citata il 17-18 marzo 2013 da 10 cm totali (nella mia breve "serie storica" che parte dal 2001 è la nevicata più tardiva in assoluto). Fu un mese davvero di altri tempi, invece, dal 49° parallelo in su.

    Una domanda, però:

    Qui è stato il mese di marzo più caldo in assoluto (almeno alla stazione di Torino-Centro).
    Dubito che a Prato sia stato il più freddo
    Forse volevi scrivere "1987"
    Sì certo, '87.

    RECORD PRATO+PRATO EST 1921-2014: Anno + freddo: 13,4° (1940); Anno + caldo 16,4° (1943); Anno + piovoso 1788,1 mm (1937);
    Anno + asciutto 503,8 mm (1945); Min. assoluta - 13,8° (11 gen 1985); Max assoluta 41,0° (7 lug 1952); Mese + freddo 0,2° (feb 1929); Mese + caldo 28,9° (ago 2003)

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •