Pagina 2 di 10 PrimaPrima 1234 ... UltimaUltima
Risultati da 11 a 20 di 96
  1. #11
    Uragano L'avatar di albedo
    Data Registrazione
    27/06/02
    Località
    Prato
    Età
    58
    Messaggi
    25,423
    Menzionato
    13 Post(s)

    Predefinito Re: Inverno meteo 2016/17: dati ed impressioni

    Inverno 2016-2017 qui quasi perfettamente nella media 1981-2010: 6.68° contro 6.58° (+0.1°). Poco sopra sia le minime che le massime. Nell'arco dei 94 anni disponibili per Prato questo inverno si colloca a metà, intorno alla 50esima posizione, con la stessa media dell'inverno 1988-1989.
    Precipitazioni nei tre mesi 170.8 millimetri, ne mancano all'appello 71.3 che non sono pochi. In pratica è piovuto il 29% in meno rispetto alla media. La frequenza è stata di 17 giorni, 7 in meno della media.
    Due episodi nevosi senza accumulo a metà gennaio, anche qui sotto la media (fra 3-4 episodi per inverno, tra 6 e 8 cm medi), benché questa pianura non abbia medie nevose particolarmente attraenti.
    Le gelate sono state 19, 5 in meno della media. Più numerose le gelate delle località vicine non urbane (all'aeroporto di Peretola mi pare siano state una trentina), comunque sotto la media anche in questo caso.
    L'inverno è sato caratterizzato da un dicembre nella media ma asciutto quasi da record (3.8 mm in tutto), discrete escursioni termiche, qualche giorno di nebbia per intero. L'ultima decade è stata complessivamente sotto la media, più per inversioni che per l'effetto di irruzioni fredde particolari.
    Gennaio freddo nelle prime due decadi e abbastanza dinamico, con un alternanza di ghiaccio, bora chiara e scura molto forte e giornate piovose più miti ma non calde. Ultima decade poco sopra la media e senza spunti particolari. Febbraio è stato piovoso nella prima decade e nella terza, probabilmente più che nel resto d'Italia a anche rispetto alla Toscana centro-meridionale. La fase centrale del mese più soleggiata, con forti escursioni. Complessivamente un febbraio molto mite che ha compensato il mese precedente, annullandone i benefici sulla media invernale finale.

    RECORD PRATO+PRATO EST 1921-2014: Anno + freddo: 13,4° (1940); Anno + caldo 16,4° (1943); Anno + piovoso 1788,1 mm (1937);
    Anno + asciutto 503,8 mm (1945); Min. assoluta - 13,8° (11 gen 1985); Max assoluta 41,0° (7 lug 1952); Mese + freddo 0,2° (feb 1929); Mese + caldo 28,9° (ago 2003)

  2. #12
    Vento fresco L'avatar di Federico Ogino
    Data Registrazione
    05/12/15
    Località
    Carmagnola (TO)
    Messaggi
    2,248
    Menzionato
    2 Post(s)

    Predefinito Re: Inverno meteo 2016/17: dati ed impressioni

    Citazione Originariamente Scritto da Josh Visualizza Messaggio
    Meglio questo o il 2014/15 da te?
    Qui meglio il 2016/17,più fresco di 0,4° gradi ma soprattutto con un gennaio finalmente "old style".
    Il 2014/15 visse appoggiandosi a due decadi magnifiche: la terza di dicembre e la prima di febbraio.
    Dal lato termico qui non c'è proprio storia:
    Inverno 2014/15: +1.4
    Inverno 2016/17: +0.6

    Anche in tutto il Nord Italia questo inverno si chiudera' (anzi, si è chiuso, dato che è finito ieri ) meno caldo del 2014/15.

  3. #13
    Tempesta violenta
    Data Registrazione
    31/01/09
    Località
    Rif:staz.Grazzanise
    Messaggi
    13,240
    Menzionato
    15 Post(s)

    Predefinito Re: Inverno meteo 2016/17: dati ed impressioni

    Citazione Originariamente Scritto da Federico Ogino Visualizza Messaggio
    Dal lato termico qui non c'è proprio storia:
    Inverno 2014/15: +1.4
    Inverno 2016/17: +0.6

    Anche in tutto il Nord Italia questo inverno si chiudera' (anzi, si è chiuso, dato che è finito ieri ) meno caldo del 2014/15.
    In realtà,in tutte le stazioni AM-ENAV: il 2016/17 ha avuto un dicembre tutto sommato medio,almeno a livello termico al CS,mentre allora chiuse circa 1° sopra,dato che fino al 20 ed oltre fu caldissimo,solo poco meno del 2000. Gennaio e febbraio quest'anno si sono annullati a vicenda nell'Italia peninsulare ma è proprio dicembre che fa la differenza rispetto a due anni prima.
    La"classifica"delle estati italiane dal 1948 al 2009:
    http://picturepush.com/public/2198351

  4. #14
    Vento teso L'avatar di paxo
    Data Registrazione
    13/11/15
    Località
    Caramanico Terme (PE)
    Messaggi
    1,836
    Menzionato
    3 Post(s)

    Predefinito Re: Inverno meteo 2016/17: dati ed impressioni

    Citazione Originariamente Scritto da FilTur Visualizza Messaggio
    Media stagionale -0.02°C cioè 0.0°C, febbraio ha 28 giorni e non 31
    Non ho capito cosa c'entra il numero di giorni

  5. #15
    Calma di vento
    Data Registrazione
    18/02/17
    Località
    Conegliano (TV) 59 m slm
    Messaggi
    32
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Inverno meteo 2016/17: dati ed impressioni

    Buonasera! E' giunta la fine della stagione e quindi l'ora di pubblicare il resoconto stagionale con i dati della mia stazione meteorologica personale, una Technoline WS2350 con schermo Davis 8 piatti a 185 cm da terra, quindi a norma OMM eccetto l'eccessivo ombreggiamento invernale diurno a causa del condominio (quindi massime sottostimate da novembre a febbraio, ma mi tocca scriverle così come sono perché non ho alternativa purtroppo).
    Tanto per fare un minimo di inquadramento climatico, la mia città è collocata per l'80% nell'alta pianura pedecollinare, con il tipico clima subcontinentale pù ''adriatico'' che ''padano'' della medio-alta pianura trevigiana orientale alla sinistra del fiume Piave: nevosità infima e poca nebbia, che alza la media delle temperature massime invernali, pertanto la media integrale è leggermente più alta rispetto alle pianure del Veneto centrale e meridionale; al contrario, sia per le colline a nord che smorzano la ventilazione e abbassano l'umidità, sia per l'assenza di nebbie, le temperature minime sono generalmente inferiori rispetto a quelle del resto delle pianure medie e basse.
    La parte collinare della città, invece, ha un clima mitissimo, con temperature minime che a ciel sereno superano mediamente di 3-6 gradi quelle registrate da me e dai termometri delle macchine in città; la stazione ARPAV di Conegliano, purtroppo, è proprio su uno di questi pendii, pertanto non c'entra nulla con il clima della città.
    Abito in zona urbana abbastanza aperta, per cui la stazione risente poco dell'isola di calore; certe volte gli estremi giornalieri perdono un decimo a causa del salvataggio dell'archivio del sito ogni 5 minuti.
    Premetto: NON HO una media storica di riferimento seria, in quanto la stazione storica è posta in un cortile sì pianeggiante, ma strapieno di alberi e arbusti anche sempreverdi, di cui molti coprono proprio la vista della stazione; perciò gli estremi termici medi risultano discretamente mitigati, in ogni stagione.
    Ma ora passo subito ai dati e alle impressioni.
    DICEMBRE 2016:
    Media minime -1.6°
    Media massime 9.9°
    Media integrale 2.6°
    Con 27 gelate su 31, non posso che dargli un buon 7; massime un po' troppo alte, è vero, ma le gelate sono state molte e la media delle minime-parametro da me prediletto in inverno-ha superato per bene quella trentennale di Goteborg, Berlino, Stoccarda, New York, Louisville (Kentucky), ecc...

    GENNAIO 2017:
    Media minime -5.6°*
    Media massime 5.6°
    Media integrale -0.9°
    Epico; il più freddo degli ultimi trent'anni. Non vedevo una tale tenacia del freddo da troppi anni!!!! 31/31 minime negative, una assoluta di -10.4° e poi tantissimi valori tra -6° e -10°. Persino nelle poche notti nuvolose-dopo quel mite tentativo di neve di metà mese-erano fattibili i -2.5°/-3°.
    Ho già nostalgia di gennaio, mi viene da piangere a pensare che un mese del genere non è la norma (avendo avuto medie da Kansas City), ma sono fiero di aver visto che il freddo vero, quello da (nord)est col cielo sereno e il profumo di Russia (e non i pastrocchi nordatlantici o artici con nevicatine marce e minime di +0.2°), sa ancora bastonare per bene.
    Voto 10. La lode solo se fosse stato un mese come dicembre 2001, ovvero stessa media ma anche tanta neve durevole.
    *Nel sito è segnato -5.5°, in quanto il 12 gennaio l'archivio stesso si è impallato per 20 ore a causa della memoria piena con sballamento di data, registrando estremi -7.9°/-2.9° al posto dei reali -9.4°/1.2°

    FEBBRAIO 2017
    Media minime 2.0°
    Media massime 10.2°
    Media integrale 5.7°
    Gran delusione, soprattutto perché è la quarta ciofeca di fila. L'anno prossimo deve cambiare registro, altrimenti le medie di febbraio presto sostituiranno quelle di marzo; ma d'altronde, quando l'Atlantico decide che in Europa non deve fare freddo, in Europa non fa freddo. 8 gelate e basta, una schifezza dall'inizio alla fine, tranne la seconda decade, quantomeno da sufficienza stiracchiatissima.
    Voto 3.75

    IMPRESSIONI GLOBALI E VOTO DEFINITIVO:
    Estremi medi complessivi -1.7°/8.6°
    Media integrale 2.5°
    Qualitativamente, inverno che dalle mie parti ha ricalcato il 2002-03, ovvero: un mese epico, uno schifoso e uno normale. Sono fiero di poter ridare a una stagione invernale un voto ben positivo dopo 5 anni!!! E chissà che sia l'inizio di una qualche svolta più favorevole per l'Europa centromeridionale, fin troppo sbeffeggiata dagli scherzi del GW negli ultimi 4 anni circa.
    Voto FINALE: 7.75 non proprio corrispondente alla media aritmetica, ma gennaio, mangiandosi termicamente il 2009, 2010 e 2011 in un solo spiedino, mi ha riempito troppo il cuore; ne avevo bisogno, era ora della bella stecca gelida (e senza interazioni dinamiche mangiafreddo) che desse una bella drizzata all'andazzo termico generale e una bella congelata a tutti gli insetti inutili prolificati nei 4 inverni successivi al gelo di febbraio 2012.

    PS a questo indirizzo c'è il sito della mia stazione: coneglianometeo.html
    Pensavo di averlo messo in firma, però evidentemente ho sbagliato qualcosa
    Ultima modifica di DuffMc92; 01/03/2017 alle 19:25

  6. #16
    Burrasca
    Data Registrazione
    22/12/08
    Località
    assente(Boh)
    Messaggi
    5,486
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Inverno meteo 2016/17: dati ed impressioni

    Buonasera,
    Analizzando la stagione appena conclusasi inverno 2016/17
    Noto qui in questa porzione d' italia; il lazio specie centro meridionale, ma non solo.
    Vedo una fotocopia nelle dinamiche complessive nel comportamento del tempo ovvero le varie fasi che hanno contraddistinto la stagione; fotocopia del 2015/16 insomma e schifoso come anche il 2014/15 una triade squallida che per salvare qualcosa ci si attacca agli episodi tipo una nevicata tosta di fine dicembre, ad una cinquina di giorni con termiche fredde veramente toste.
    Ma poca cosa infine identiche sequenze tra il 2015/16 al 2016/17
    Dicembre secchi entrambi! Zero mm nel 2015 e 8mm fatti in due giorni consecutivi a fine mese freddo da inversioni solo nelle conche altipianiche ed in pianura! Ma non frutto di irruzione! Montagne spoglie da neve!
    Una sfreddata tosta durante tutta la seconda decade di gennaio 2016 ed una più tosta per due decadi nel gennaio 2017 con anche una giornata di ghiaccio! Ma siccitose entrambe e di conseguenza poca precipitazione e quindi niente neve se non fiocchi di m.....da!
    Febbraio mitissimi sia nel 2016 (piovossissimo almeno) che nel 2017 un po meno sia come anomalia che come precipitazioni, quest' ultima anomalia più pesante...
    In conclusione non do dati perché sono in sciopero! Ma personalmente dico che sicuramente meglio dello scorso anno ma senza salti di gioia, anzi... accumulato precipitativo scarso, neve sui monti... pochissima è più il tempo che non c'è che quando ci sta.
    Una volta si diceva che la neve marzolina dura dalla mattina alla sera, ora questo avviene a gennaio e febbraio perché ne cade a malapena una decina di cm ed è pure la migliore come accumulo stagionale!
    Altro anno da archiviare con un meno male che è finito aspettiamo anche il prossimo! Tanto bisogna accontentarsi di quello che viene.
    Buona serata a tutti.

    Inviato dal mio GT-I9105P utilizzando Tapatalk

  7. #17
    Brezza leggera L'avatar di AbeteBianco
    Data Registrazione
    17/07/16
    Località
    Bellinzona (CH-TI)
    Età
    18
    Messaggi
    287
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Inverno meteo 2016/17: dati ed impressioni

    Come la vedo qui.

    Dicembre
    : Mese estremamente mite in montagna, quasi sui livelli del 2015 che ben conosciamo.
    A basse quote invece la breve durata del giorno e le inversioni hanno contribuito a limare, se non a nascondere gli effetti di questa situazione meteorologica abbastanza simile a quella del 2015, e non è un gran complimento.
    Il bilancio pluviometrico nelle mie zone è stato per il secondo anno consecutivo prossimo ai 0 mm... D'accordo che è il periodo più secco dell'anno, ma non è una giustificazione, le norme dicono altri quantitativi.
    Nella mia situazione di fondovalle ho visto a tratti un po' di freddo, seppur minimale, che è pur sempre un passo avanti rispetto gli scorsi inverni.
    Dopo Natale inoltre il favonio ha fatto schizzare le temperature a valori quasi da record per il mese di dicembre.
    Valutando anche le montagne sgombre da neve e la troppa somiglianza con il 2015 gli assegno globalmente il voto 3.0

    Gennaio: Parte con alcune giornate di favonio freddo (0-3°C) non frequenti.
    Trovandoci ai margini dell'ondata che ha coinvolto il sud, non si sono visti particolari picchi di temperatura, ma un freddo costante dal 6 al 26 gennaio che ha portato a uno dei mesi più freddi del nuovo millennio.
    Da me è il gennaio più freddo dal 2006, mentre in alcune aree della Svizzera addirittura dal 1987.
    A metà mese 5 cm di neve polverosa (dalla consistenza di quella di febbraio 2012), dimostrazione comunque di un contesto freddo.
    Come in dicembre però si è concretizzato poco, e le montagne dopo ben 60 giorni d'inverno restano con uno strato di neve precario. Voto 7.0

    Febbraio:
    In 6 giorni si superano i quantitativi di precipitazioni mensili in un contesto mite, poi altre precipitazioni seguono i giorni 10, 11 e 28.
    Null'altro da segnalare, se non l'assenza del freddo.
    Peccato, mi aspettavo una conclusione diversa, perlomeno si riduce il deficit pluviometrico. voto 3.5

    Le anomalie 81/10 indicative e le precipitazioni di questo inverno da me:
    Dicembre +0.0 - 0 mm
    Gennaio -2.0 - 3 mm
    Febbraio +1.8 - 81 mm
    Stagionale: -0.1 - 84 mm

    In questo inverno ci saranno stati alcuni aspetti non scontati (come gennaio o volendo, le inversioni di dicembre), e alcune aree d'Europa avranno visto un gran freddo, ma qui al nord non ci si può ritenere soddisfatti. I dati termici non dicono sempre tutto.

    Imbarazzante il lato pluviometrico, dicembre fotocopia del 2015 e febbraio che si è mostrato nella versione meno invernale di se, simile anch'esso al 2016, ma meno caldo.
    Inverno anomalo anche il 2016-17. Voto 4.0

    Ora siamo di fronte a un grande rebus, come classificare gli ultimi 4 inverni?
    Direi che la mia classifica aggiornata è questa:
    2013-14 - 6.0
    2016-17 - 4.0
    2014-15 - 3.5
    2015-16 - 2.5
    Ultima modifica di AbeteBianco; 02/03/2017 alle 05:44
    Sensore "storico": da gennaio 2014 - MIN -8.4°C (18/01/2017) - MAX +37.2°C (22/07/2015)
    Sensore a norma: da marzo 2016 - MIN -7.7°C (18/01/2017) - MAX +33.8°C (09/07/2016)

  8. #18
    Vento teso
    Data Registrazione
    14/02/08
    Località
    Montesilvano PE - Padova
    Messaggi
    1,576
    Menzionato
    12 Post(s)

    Predefinito Re: Inverno meteo 2016/17: dati ed impressioni

    Citazione Originariamente Scritto da paxo Visualizza Messaggio
    Non ho capito cosa c'entra il numero di giorni
    dici sul serio?!?

    La media stagionale non è (dic+gen+feb)/3 ma (dic*31+gen*31+feb*28)/(31+31+28) devi "pesare" i valori, febbraio è un mese più corto!

  9. #19
    Vento teso
    Data Registrazione
    14/02/08
    Località
    Montesilvano PE - Padova
    Messaggi
    1,576
    Menzionato
    12 Post(s)

    Predefinito Re: Inverno meteo 2016/17: dati ed impressioni

    Citazione Originariamente Scritto da DuffMc92 Visualizza Messaggio
    DICEMBRE 2016:
    Media minime -1.6°
    Media massime 9.9°
    Media integrale 2.6°

    GENNAIO 2017:
    Media minime -5.6°*
    Media massime 5.6°
    Media integrale -0.9°

    FEBBRAIO 2017
    Media minime 2.0°
    Media massime 10.2°
    Media integrale 5.7°

    IMPRESSIONI GLOBALI E VOTO DEFINITIVO:
    Estremi medi complessivi -1.7°/8.6°
    Media integrale 2.5°
    Devo fare il mathematics nazi anche a te, febbraio è più corto e "pesa" meno nel computo della media stagionale Le tue medie sono dunque:
    min -1.9°C
    med +2.4°C
    max +8.5°C

    Differenze minime (sono solo 3 giorni), ma concetto importante

  10. #20
    Vento teso L'avatar di paxo
    Data Registrazione
    13/11/15
    Località
    Caramanico Terme (PE)
    Messaggi
    1,836
    Menzionato
    3 Post(s)

    Predefinito Re: Inverno meteo 2016/17: dati ed impressioni

    Citazione Originariamente Scritto da FilTur Visualizza Messaggio
    dici sul serio?!?

    La media stagionale non è (dic+gen+feb)/3 ma (dic*31+gen*31+feb*28)/(31+31+28) devi "pesare" i valori, febbraio è un mese più corto!
    Non ci avevo pensato, credo che anche alcuni altri hanno fatto come me.

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •