Pagina 3 di 4 PrimaPrima 1234 UltimaUltima
Risultati da 21 a 30 di 32
  1. #21
    Tempesta violenta
    Data Registrazione
    31/01/09
    Località
    Rif:staz.Grazzanise
    Messaggi
    13,962
    Menzionato
    22 Post(s)

    Predefinito Re: APRILE 2003: chi lo rammenta?

    Citazione Originariamente Scritto da rafdimonte Visualizza Messaggio
    Il periodo dall'autunno 2001 fino all'estate 2006 fu un periodo fatto prevalentemente di scambi meridiani: si passava da periodi eccezionalmente caldi a periodi eccezionalmente freddi.
    Sì,con il culmine proprio nel 2006
    La"classifica"delle estati italiane dal 1948 al 2009:
    http://picturepush.com/public/2198351

  2. #22
    Brezza tesa L'avatar di AbeteBianco
    Data Registrazione
    17/07/16
    Località
    Bellinzona (CH-TI)
    Età
    19
    Messaggi
    519
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: APRILE 2003: chi lo rammenta?

    Citazione Originariamente Scritto da robertino Visualizza Messaggio
    Il Medioevo e' stato un periodo caldo , annata 1556 ( poco dopo il WMP ) probabilmente condizionato da effetti post Trend Medioevale piu caldo .

    Come esempio periodi da Aprile ad Agosto piuttosto freddi risultano nella seconda meta' del XIX sec. , ed inizio XX secolo , poco dopo the Little Ice Age .

    Per l Europa Occidentale un periodo piuttosto caldo da Aprile ad Agosto risulta anche nel 1540 , ma nel 1556 e' stato mediamente piu caldo del 1540 .
    De l'an 1500 a l'an 1599, almanach meteo complet des eres geologiques a nos jours

    Risulta anche qui un periodo caldo a cavallo della primavera-estate 1556.

    Il caso più eclatante che io conosca è appunto quello del 1540. Però ovviamente sono sensazioni non corredate da valori numerici.
    Sensore "storico": da gennaio 2014 - MIN -8.4°C (18/01/2017) - MAX +37.2°C (22/07/2015)
    Sensore a norma: da marzo 2016 - MIN -7.7°C (18/01/2017) - MAX +34.2°C (04/08/2017)

  3. #23
    Bava di vento
    Data Registrazione
    06/11/16
    Località
    Palmi (RC)
    Età
    36
    Messaggi
    114
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: APRILE 2003: chi lo rammenta?

    Nell'aprile 2003 Palmi ha visto la più grande ondata di freddo mensile: la mia stazione meteorologica è crollata ad una minima di +6,8°C e neve tonda con circa 1 cm di accumulo. E' stata addirittura la più grande ondata di freddo del 2003, dopo quella di inizio febbraio.Per quanto riguarda il confronto tra 1540 e 1556, io credevo che la prima fosse stata molto più calda perchè in alcuni articoli ho visto che già ad aprile siano morte persone per il grande caldo.

  4. #24
    Tempesta violenta
    Data Registrazione
    31/01/09
    Località
    Rif:staz.Grazzanise
    Messaggi
    13,962
    Menzionato
    22 Post(s)

    Predefinito Re: APRILE 2003: chi lo rammenta?

    Citazione Originariamente Scritto da NoSync Visualizza Messaggio
    A Malpensa -6 l'8 aprile, poi un po' di neve fino al piano il 10 aprile. Avvezione davvero notevole. Poco dopo iniziarono i 4 mesi di totale disagio terminati a fine agosto.
    Aprile fece da spartiacque
    La"classifica"delle estati italiane dal 1948 al 2009:
    http://picturepush.com/public/2198351

  5. #25
    Vento fresco L'avatar di Federico Ogino
    Data Registrazione
    05/12/15
    Località
    Carmagnola (TO)
    Messaggi
    2,298
    Menzionato
    2 Post(s)

    Predefinito Re: APRILE 2003: chi lo rammenta?

    Citazione Originariamente Scritto da Josh Visualizza Messaggio
    Aprile fece da spartiacque
    In termini di escursioni termiche mensili cmq quell'aprile 2003 anche qui si fece rispettare. Passai da -1.4° (minima in media per dicembre) il 9/4/03 a +24.4° (massima da giugno) il 24/4/03.

  6. #26
    Brezza leggera
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Brindisi
    Età
    22
    Messaggi
    290
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: APRILE 2003: chi lo rammenta?

    E chi se lo scorderà mai Aprile 2003?

    Fu il secondo seme,da cui poi nacque due anni dopo la mia passione meteorologica.
    Immaginate:ricordavo benissimo la data (8 Aprile),tanto che quando andai a controllare nel 2007 se effettivamente i miei ricordi corrispondevano alla realtà,notai con stupore che nonostante non avessi mai annotato quella data,ma solo mantenuta nella memoria,essa era davvero quella!Considerate che ero un bambino,e che non ricordo assolutamente nessuna data esatta prima del 2005,a parte quella anche del 17 Dicembre 2001,quando nevicò...

    Vi descrivo quella mattina:ci svegliammo tardi,e dovevo andare a scuola.Vado ad aprire la finestra e cosa vedo?Neve!Chiamai mia madre,perchè io la neve l'avevo vista solo un'altra volta in vita,nel 2001,e lei incredula venne e confermò!Non ci credeva ai suoi occhi!

    Vabbè,questa è la parte emotiva,forse la più bella.

    Meteorologicamente parlando,i dati sono i seguenti:

    7 Aprile:massima 11°,minima 2,2° (fatta alle 24,all'inizio della nevicata).Il giorno passò con temperature in calo,da 11 della notte a 7 la sera,infine un calo improvviso,accompagnato da intensificazione del vento da W,fino a 4.Con la neve,calo ulteriore a 3 e poi 2 gradi...

    8 Aprile:la notte una nevicata memorabile.L'aeroporto tramite i METAR e i SYNOP segnala neve continua,con addirittura un episodio temporalesco con neve forte(!) alle 4 AM,almeno fino alle 6.
    Una nevicata anche alle 11 (la ricordo anch'io,ma fu debolissima).Poi nulla.
    Minima 2,2 (durante la nevicata,da segnalare che i radiosondaggi di Brindisi delle 6 del mattino indicavano al suolo 1,6,il che sarebbe la più bassa temperatura mai rilevata a Brindisi ad Aprile,tuttavia è ufficiosa dato che la capannina registrò solo,appunto,2,2°.Il record della capannina è 2,0 di qualche anno prima,1997).
    Massima 9,3° unico caso di temperatura massima sotto i 10 gradi ad Aprile.

    Spero di aver reso l'emozione e la storia di quel giorno di Aprile a Brindisi,considerate che nevicò anche a Lecce.
    I dati indicano 4 cm di precipitazioni totali,e 2 cm di accumulo al suolo secondo i SYNOP aeroportuali.

    Ciao

  7. #27
    Brezza tesa L'avatar di AbeteBianco
    Data Registrazione
    17/07/16
    Località
    Bellinzona (CH-TI)
    Età
    19
    Messaggi
    519
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: APRILE 2003: chi lo rammenta?

    Citazione Originariamente Scritto da burian br Visualizza Messaggio
    E chi se lo scorderà mai Aprile 2003?

    Fu il secondo seme,da cui poi nacque due anni dopo la mia passione meteorologica.
    Immaginate:ricordavo benissimo la data (8 Aprile),tanto che quando andai a controllare nel 2007 se effettivamente i miei ricordi corrispondevano alla realtà,notai con stupore che nonostante non avessi mai annotato quella data,ma solo mantenuta nella memoria,essa era davvero quella!Considerate che ero un bambino,e che non ricordo assolutamente nessuna data esatta prima del 2005,a parte quella anche del 17 Dicembre 2001,quando nevicò...

    [...]

    Vabbè,questa è la parte emotiva,forse la più bella.
    Certo, il lato emotivo. Un po' sulla tua scia, non ricordo molto di meterologia prima del 2005, per ovvi motivi.
    Tutto però ebbe inizio ben prima, cioè nel 2003 di cui mi sono rimaste impresse due date (06/04 e 11/08), e la prima precede proprio il tema della discussione, quando ho capito cosa fosse il favonio

    Di quello che é seguito due giorni dopo manco sapevo l'esistenza fino all'anno scorso!
    L'ho scoperto solo quando mi sono imbattuto in dati che credevo assurdi (minima dell'8).

    Mi ero detto: "Non è possibile -6, ci deve essere un errore (+6) . Cosa mi fa ipotizzare qualcosa di diverso vedendo il contesto?" Eppure dopo trovai informazioni...
    Ultima modifica di AbeteBianco; 22/03/2017 alle 18:15
    Sensore "storico": da gennaio 2014 - MIN -8.4°C (18/01/2017) - MAX +37.2°C (22/07/2015)
    Sensore a norma: da marzo 2016 - MIN -7.7°C (18/01/2017) - MAX +34.2°C (04/08/2017)

  8. #28
    Brezza leggera
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Brindisi
    Età
    22
    Messaggi
    290
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: APRILE 2003: chi lo rammenta?

    Citazione Originariamente Scritto da AbeteBianco Visualizza Messaggio
    Certo, il lato emotivo. Un po' sulla tua scia, non ricordo molto di meterologia prima del 2005, per ovvi motivi.
    Tutto però ebbe inizio ben prima, cioè nel 2003 di cui mi sono rimaste impresse due date (06/04 e 11/08), e la prima precede proprio il tema della discussione, quando ho capito cosa fosse il favonio

    Di quello che é seguito due giorni dopo manco sapevo l'esistenza fino all'anno scorso!
    L'ho scoperto solo quando mi sono imbattuto in dati che credevo assurdi (minima dell'8).

    Mi ero detto: "Non è possibile -6, ci deve essere un errore (+6) . Cosa mi fa ipotizzare qualcosa di diverso vedendo il contesto?" Eppure dopo trovai informazioni...

    Anch'io pensavo fosse assurdo,ma era talmente convinto di quella nevicata d'Aprile che controllando scoprì essere tutto vero.
    Ancor più incredibile è che ricordavo con esattezza la data!

  9. #29
    Vento moderato
    Data Registrazione
    01/03/15
    Località
    Napoli
    Messaggi
    1,438
    Menzionato
    19 Post(s)

    Predefinito Re: APRILE 2003: chi lo rammenta?

    Citazione Originariamente Scritto da burian br Visualizza Messaggio
    E chi se lo scorderà mai Aprile 2003?

    Fu il secondo seme,da cui poi nacque due anni dopo la mia passione meteorologica.
    Immaginate:ricordavo benissimo la data (8 Aprile),tanto che quando andai a controllare nel 2007 se effettivamente i miei ricordi corrispondevano alla realtà,notai con stupore che nonostante non avessi mai annotato quella data,ma solo mantenuta nella memoria,essa era davvero quella!Considerate che ero un bambino,e che non ricordo assolutamente nessuna data esatta prima del 2005,a parte quella anche del 17 Dicembre 2001,quando nevicò...

    Vi descrivo quella mattina:ci svegliammo tardi,e dovevo andare a scuola.Vado ad aprire la finestra e cosa vedo?Neve!Chiamai mia madre,perchè io la neve l'avevo vista solo un'altra volta in vita,nel 2001,e lei incredula venne e confermò!Non ci credeva ai suoi occhi!

    Vabbè,questa è la parte emotiva,forse la più bella.

    Meteorologicamente parlando,i dati sono i seguenti:

    7 Aprile:massima 11°,minima 2,2° (fatta alle 24,all'inizio della nevicata).Il giorno passò con temperature in calo,da 11 della notte a 7 la sera,infine un calo improvviso,accompagnato da intensificazione del vento da W,fino a 4.Con la neve,calo ulteriore a 3 e poi 2 gradi...

    8 Aprile:la notte una nevicata memorabile.L'aeroporto tramite i METAR e i SYNOP segnala neve continua,con addirittura un episodio temporalesco con neve forte(!) alle 4 AM,almeno fino alle 6.
    Una nevicata anche alle 11 (la ricordo anch'io,ma fu debolissima).Poi nulla.
    Minima 2,2 (durante la nevicata,da segnalare che i radiosondaggi di Brindisi delle 6 del mattino indicavano al suolo 1,6,il che sarebbe la più bassa temperatura mai rilevata a Brindisi ad Aprile,tuttavia è ufficiosa dato che la capannina registrò solo,appunto,2,2°.Il record della capannina è 2,0 di qualche anno prima,1997).
    Massima 9,3° unico caso di temperatura massima sotto i 10 gradi ad Aprile.

    Spero di aver reso l'emozione e la storia di quel giorno di Aprile a Brindisi,considerate che nevicò anche a Lecce.
    I dati indicano 4 cm di precipitazioni totali,e 2 cm di accumulo al suolo secondo i SYNOP aeroportuali.

    Ciao
    in quel 2003 si passo' da un estremo RECORD ad un altro in pochi mesi , dal grande Gelo di Aprile 2003 ( dal 6 al 9 Apr. ),
    al grande Caldo di Maggio 2003 , ma era solo l antipasto di quella che sarebbe stata l' Estate 2003 IN ASSOLUTO LA PIU CALDA ,
    Caldo rovente in Europa , su base 1951/1980 .

  10. #30
    Vento forte L'avatar di Colchoneros
    Data Registrazione
    22/01/11
    Località
    Polignano a Mare(BA)
    Messaggi
    3,537
    Menzionato
    2 Post(s)

    Predefinito Re: APRILE 2003: chi lo rammenta?

    Bari la mattina dell'8 aprile 2003

    APRILE 2003: chi lo rammenta?-215239_1777517398002_4940574_n.jpg

    Sulla costa gli accumuli oscillarono tra i 5 e i 10 cm. Ricordo che una settimana prima era praticamente primavera con T quasi vicine ai 20° poi quel shock termico.
    Ultima modifica di Colchoneros; 23/03/2017 alle 11:12

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •