Pagina 2 di 3 PrimaPrima 123 UltimaUltima
Risultati da 11 a 20 di 21

Discussione: Località più fresche

  1. #11
    Uragano
    Data Registrazione
    12/06/02
    Località
    Milano Isola
    Messaggi
    15,879
    Menzionato
    10 Post(s)

    Predefinito Re: Località più fresche

    Citazione Originariamente Scritto da andreasonn Visualizza Messaggio
    Alla quota compresa tra i 500 ed i 1000 metri, le zone più fredde d'italia come media annua sono quelle friulane,
    le zone alla stessa quota del nord del Piemonte hanno medie leggermente più alte.
    il gap termico tra queste due zone è più marcato d'estate, dove ad esempio ad una quota di 700 m.s.l.m., nel nord Piemonte si raggiungono medie del mese più caldo di circa 19\19,5 C° , mentre alla stessa quota nel Friuli si aggirano tra i 17,5\18 C°.
    Sì, il gap penso sia più o meno su quei valori per le quote menzionate, mentre più in basso la situazione è più vicina e spesso si capovolge; per esempio nel Biellese settentrionale ci sono zone con media annua sotto i 10°C a 400 slm e sotto i 9°C a 500 slm (e anche in estate dipende molto: la mia stazione in Valle Mosso (BI), a causa dell'elevata UR e nebulosità, a luglio ha - o meglio aveva - una media di +19°C a 430 slm, con media max appena sopra i +23°C).

    Un esempio: la 61-90 di Stabio (pedemontana ticinese, nemmeno in valle e quasi in pianura) è di +10.2°C a 353 slm (81-10 +11.1°C), oltre mezzo grado più bassa di quella di Tolmezzo - che pure è in zona già pienamente alpina, e nettamente più bassa di quella di Gemona. Forse dipende dall'influenza marittima che subiscono queste zone.

    In buona sostanza, dai 500 in su sono abbastanza certo che il Friuli sia la zona con le medie più basse dell'Italia politica; sotto tale quota invece non penso, più che altro a causa di inverni piuttosto miti (le medie al piano nel periodo invernale sono davvero imparagonabili).
    Alessio Re
    Xpitality

    Milano Isola - 130 m slm 45.49° N 9.19° E
    Valle Mosso (BI) - 430 m slm 45.65° N 8.15° E

  2. #12
    Vento teso L'avatar di paxo
    Data Registrazione
    13/11/15
    Località
    Caramanico Terme (PE)
    Messaggi
    1,933
    Menzionato
    4 Post(s)

    Predefinito Re: Località più fresche

    Citazione Originariamente Scritto da NoSync Visualizza Messaggio
    Sì, il gap penso sia più o meno su quei valori per le quote menzionate, mentre più in basso la situazione è più vicina e spesso si capovolge; per esempio nel Biellese settentrionale ci sono zone con media annua sotto i 10°C a 400 slm e sotto i 9°C a 500 slm (e anche in estate dipende molto: la mia stazione in Valle Mosso (BI), a causa dell'elevata UR e nebulosità, a luglio ha - o meglio aveva - una media di +19°C a 430 slm, con media max appena sopra i +23°C).

    Un esempio: la 61-90 di Stabio (pedemontana ticinese, nemmeno in valle e quasi in pianura) è di +10.2°C a 353 slm (81-10 +11.1°C), oltre mezzo grado più bassa di quella di Tolmezzo - che pure è in zona già pienamente alpina, e nettamente più bassa di quella di Gemona. Forse dipende dall'influenza marittima che subiscono queste zone.

    In buona sostanza, dai 500 in su sono abbastanza certo che il Friuli sia la zona con le medie più basse dell'Italia politica; sotto tale quota invece non penso, più che altro a causa di inverni piuttosto miti (le medie al piano nel periodo invernale sono davvero imparagonabili).
    Cividale Del Friuli 138m. media annua 9.9 gradi, anche si sembra strano che sia cosi' fresca, Udine è ben più calda, ha una media annua di 13 gradi.

  3. #13
    Uragano
    Data Registrazione
    12/06/02
    Località
    Milano Isola
    Messaggi
    15,879
    Menzionato
    10 Post(s)

    Predefinito Re: Località più fresche

    Citazione Originariamente Scritto da galinsoga Visualizza Messaggio
    Comunque analizzando i dati ARPAL/OMIRL della stazione di Monte Penello (980 m, in pendio tra i bacini del Varenna, del Leira e dello Stura di Ovada) che è attiva da meno di due anni i dati relativi all'estate 2016 possono essere abbastanza significativi e hanno visto un mese di luglio con una media giornaliera di +19,0°C e un mese di agosto con una media di +18,6°C, preciso che si tratta di mesi che non rientrano tra i più caldi di sempre ma si sono chiusi con anomalie positive piuttosto accentuate (luglio con valori prossimi o leggermente superiori ai +2°C in in quasi tutte le stazioni vicine in pendio, agosto con anomalie di circa +1,5°C nelle aree di pendio, un po' di meno in quelle di fondovalle, grazie alle inversioni da irraggiamento), di conseguenza da un bimestre luglio/agosto in piena media 1961/90 in quella località ci si dovrebbero attendere valori medi giornalieri compresi tra i 16 e i 17°C sia in luglio sia in agosto.
    Sì, sono valori ragionevoli per delle stazioni in pendio a quella quota. Ad esempio la stazione di Oropa (BI, 1180 slm) nel 2016 ha registrato una media di 18.2 a luglio e 17.1 ad agosto vs una media 61-90 di 16.3°C e 15.3°C.

    In generale credo che vista l'elevata nebulosità sia della zona appenninica sia della zona alpina che dà verso i laghi le medie estive in quota siano simili, con escursioni ridotte in entrambi i casi; a quote più basse, invece, sul versante nord appenninico penso si trovino spesso medie abbastanza basse date da elevate escursioni, mentre in zona alpina è più comune avere minime più alte e massime più basse.
    Alessio Re
    Xpitality

    Milano Isola - 130 m slm 45.49° N 9.19° E
    Valle Mosso (BI) - 430 m slm 45.65° N 8.15° E

  4. #14
    Uragano
    Data Registrazione
    12/06/02
    Località
    Milano Isola
    Messaggi
    15,879
    Menzionato
    10 Post(s)

    Predefinito Re: Località più fresche

    Citazione Originariamente Scritto da paxo Visualizza Messaggio
    Cividale Del Friuli 138m. media annua 9.9 gradi, anche si sembra strano che sia cosi' fresca, Udine è ben più calda, ha una media annua di 13 gradi.
    Sì, quella stazione di Cividale la conosco ma non l'ho nemmeno considerata perchè credo che sia errata, oppure messa in una dolina, visto che si tratta di parecchi gradi meno di stazioni poste a 2/10 km di distanza. I friulani potranno essere più precisi...
    Ultima modifica di NoSync; 11/04/2017 alle 10:56
    Alessio Re
    Xpitality

    Milano Isola - 130 m slm 45.49° N 9.19° E
    Valle Mosso (BI) - 430 m slm 45.65° N 8.15° E

  5. #15
    Calma di vento
    Data Registrazione
    28/02/17
    Località
    milano
    Età
    29
    Messaggi
    39
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Località più fresche

    Citazione Originariamente Scritto da NoSync Visualizza Messaggio
    Sì, il gap penso sia più o meno su quei valori per le quote menzionate, mentre più in basso la situazione è più vicina e spesso si capovolge; per esempio nel Biellese settentrionale ci sono zone con media annua sotto i 10°C a 400 slm e sotto i 9°C a 500 slm (e anche in estate dipende molto: la mia stazione in Valle Mosso (BI), a causa dell'elevata UR e nebulosità, a luglio ha - o meglio aveva - una media di +19°C a 430 slm, con media max appena sopra i +23°C).

    Un esempio: la 61-90 di Stabio (pedemontana ticinese, nemmeno in valle e quasi in pianura) è di +10.2°C a 353 slm (81-10 +11.1°C), oltre mezzo grado più bassa di quella di Tolmezzo - che pure è in zona già pienamente alpina, e nettamente più bassa di quella di Gemona. Forse dipende dall'influenza marittima che subiscono queste zone.

    In buona sostanza, dai 500 in su sono abbastanza certo che il Friuli sia la zona con le medie più basse dell'Italia politica; sotto tale quota invece non penso, più che altro a causa di inverni piuttosto miti (le medie al piano nel periodo invernale sono davvero imparagonabili).
    La pianura friulana gode degli inverni più miti dell'intera pianura padana, esclusa la fascia litoranea romagnola da cervia in giù, con valori per il mese più freddo di circa un grado superiori alla norma padana, tra i 3,5\4 C, questo grazie alla influenza marittima più sensibile dell'adriatico settentrionale, dovuta alla minor estensione della pianura stessa tra il mare e i rilievi montuosi che le conferisce caratteristiche di minor continentalità.
    le medie estive non sono le più elevate della pianura padana, ma non sono più basse di quelle dell'alta pianura nord piemontese.

    Riguardo alla quota intorno ai 400 metri, spulciando un po' di medie ho trovato che in Piemonte le medie annue si aggirano intorno agli 11 C°.
    i valori possono variare notevolmente da stazione a stazione, anche di uno o due gradi rispetto al riferimento, con ad esempio biella che ha una notevolissima 61-90 di 12,2C°, penso ciò sia comune a tutte le zone montane ed è dovuto a fattori come orografia ed esposizione, che sulle alpi generano microclimi notevolmente differenti tra loro, quindi è complicato stimare valori di riferimento per una determinata quota.

    Quindi riassumendo le zone più fredde in medie annua in italia sono tra gli 0-300 metri l'alta pianura nord piemontese, tra i 300-500 metri vi è quasi una parità tra le zone pre-alpine occidentali ed orientali, mentre oltre i 500 metri le zone delle alpi giulie friulane sono le più fredde.
    Ultima modifica di andreasonn; 12/04/2017 alle 23:07

  6. #16
    Calma di vento
    Data Registrazione
    28/02/17
    Località
    milano
    Età
    29
    Messaggi
    39
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Località più fresche

    Citazione Originariamente Scritto da galinsoga Visualizza Messaggio
    Direi proprio di no, nel senso che, dopo le zone di alta collina e bassa montagna del Friuli (ed alcune aree prossime del Bellunese) le aree più fresche in quell'intervallo altimetrico, sono concentrate nella fascia appenninica della Liguria, in particolare di quella centro-orientale. Prendo quattro stazioni a caso:

    • Torriglia (GE), m 764 s.l.m., temperatura giornaliera mese più caldo (luglio): +18,9°C, stazione in altura e in pendio, poco influenzata da fenomeni d'inversione termica ma raggiunta dalle brezze marine durante il giorno e da frequenti temporali convettivi.
    • Montebruno (GE), m 655 s.l.m., temperatura media giornaliera mese più caldo (luglio) +18,6°C, località soggetta a forte irraggiamento e quindi a inversione termica, piuttosto calda nelle ore diurne ma decisamente fresca di notte.
    • Cabanne d'Aveto (Rezzoaglio, GE), m 812 s.l.m., media giornaliera mese più caldo (luglio): +17,8°C, caratteristiche simili a quelle di Montebruno.
    • Passo dei Giovi (Mignanego, GE), m 475 s.l.m., media giornaliera mese più caldo (luglio): +19,2°C, zona di crinale, con massime piuttosto basse per l'altitudine, fortemente influenzata dalle brezze marine durante il giorno.

    Si tratta di dati ENAV (archivio meteo ENEA) risalenti al trentennio OMM 1961/1990 ma sono abbastanza indicativi.
    Non mancano zone decisamente fresche anche al di sotto dei 500 m, ad esempio la stazione di Mignanego (GE), in fondovalle a soli 250 m s.l.m., risulta avere una temperatura media giornaliera di luglio di +20,6°C (1961/90) mentre per trovare località altrettanto fresche in Lazio e in Abruzzo occorre portarsi (mediamente) nell'intervallo compreso tra i 700 e gli 800 m di altitudine.
    Ci sono infine aree ancora più fresche nel settore occidentale dell'Appennino Ligure, in particolare i crinali montuosi compresi tra il Giovo Ligure (presso Sassello) e il Passo dei Giovi (tra Val Polcevera e Valle Scrivia) ma le stazioni meteorologiche scarseggiano.
    Comunque analizzando i dati ARPAL/OMIRL della stazione di Monte Penello (980 m, in pendio tra i bacini del Varenna, del Leira e dello Stura di Ovada) che è attiva da meno di due anni i dati relativi all'estate 2016 possono essere abbastanza significativi e hanno visto un mese di luglio con una media giornaliera di +19,0°C e un mese di agosto con una media di +18,6°C, preciso che si tratta di mesi che non rientrano tra i più caldi di sempre ma si sono chiusi con anomalie positive piuttosto accentuate (luglio con valori prossimi o leggermente superiori ai +2°C in in quasi tutte le stazioni vicine in pendio, agosto con anomalie di circa +1,5°C nelle aree di pendio, un po' di meno in quelle di fondovalle, grazie alle inversioni da irraggiamento), di conseguenza da un bimestre luglio/agosto in piena media 1961/90 in quella località ci si dovrebbero attendere valori medi giornalieri compresi tra i 16 e i 17°C sia in luglio sia in agosto.

    Va aggiunto che in questo caso molto fa la vicinanza del Mar Ligure (poco più di 6 Km in linea d'aria), la marcata nebulosità estiva che caratterizza quella zona. Tra l'altro di nebbia orografica estiva l'estate scorsa se ne è vista davvero poca...
    E' davvero peculiare il clima di queste stazioni appenniniche liguri. Di fatto presentano estati notevolmente mitigate dall'influenza marittima, rispetto a stazioni poste alla stessa quota nella provincia di cuneo o alessandria, ma non presentano lo stesso effetto mitigante nelle medie invernali, con valori di poco superiori, il che le rende più fredde sulla media annua, con valori tra i 9,5 ed i 10,5 C° intorno ai 700 metri.
    Comunque controllando in un range tra i 400-800 metri di quota sull'intero arco alpino, sia in Piemonte, lombardia e trentino, non solo in Friuli, si trovano stazioni che probabilmente poste in determinate condizioni favorevoli, hanno medie annue pari o addirittura leggermente inferiori a quelle appenniniche liguri, principalmente a causa di medie invernali più fredde.

  7. #17
    Bava di vento L'avatar di Rednaxela1978
    Data Registrazione
    08/07/10
    Località
    Campagnano Di Roma , casalino (RM)
    Età
    38
    Messaggi
    139
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Località più fresche

    Mi permetto di intervenire per dare qualche spunto ulteriore alla discussione , non dando per scontato che i climi più freschi siano necessariamente quelli citati posto alcuni link per verifica !
    Rezzoaglio (Ge) 700 slm media annua 10 gradi Clima: Rezzoaglio - Grafico climatico, Grafico della temperatura, Tabella climatica - Climate-Data.org

    segnalo anche Vinadio 8,8 di media annua praticamente alla stessa quota di Forni , però dalla parte opposta dell arco alpino !
    Clima: Vinadio - Grafico climatico, Grafico della temperatura, Tabella climatica - Climate-Data.org

    Sempre in piemonte segnalo Campertogno media annua 8,2
    Clima: Campertogno - Grafico climatico, Grafico della temperatura, Tabella climatica - Climate-Data.org

    Ceppo morelli 730 msl Clima: Ceppo Morelli - Grafico climatico, Grafico della temperatura, Tabella climatica - Climate-Data.org

    Antrona-schieranco 900 slm Clima: Antrona Schieranco - Grafico climatico, Grafico della temperatura, Tabella climatica - Climate-Data.org

    Druogno Piemonte 830 slm media annua sotto gli 8 esattamente 7,9 https://it.climate-data.org/location/112860/

    Passando alle alpi orientali non so se già citato Brunico 830 slm 7,7 gradi di media annua https://it.climate-data.org/search/?q=brunico

  8. #18
    Brezza tesa
    Data Registrazione
    13/11/03
    Località
    Mele - Fado (GE)
    Messaggi
    810
    Menzionato
    3 Post(s)

    Predefinito Re: Località più fresche

    Citazione Originariamente Scritto da Rednaxela1978 Visualizza Messaggio
    Mi permetto di intervenire per dare qualche spunto ulteriore alla discussione , non dando per scontato che i climi più freschi siano necessariamente quelli citati posto alcuni link per verifica !
    Rezzoaglio (Ge) 700 slm media annua 10 gradi Clima: Rezzoaglio - Grafico climatico, Grafico della temperatura, Tabella climatica - Climate-Data.org

    segnalo anche Vinadio 8,8 di media annua praticamente alla stessa quota di Forni , però dalla parte opposta dell arco alpino !
    Clima: Vinadio - Grafico climatico, Grafico della temperatura, Tabella climatica - Climate-Data.org

    Sempre in piemonte segnalo Campertogno media annua 8,2
    Clima: Campertogno - Grafico climatico, Grafico della temperatura, Tabella climatica - Climate-Data.org

    Ceppo morelli 730 msl Clima: Ceppo Morelli - Grafico climatico, Grafico della temperatura, Tabella climatica - Climate-Data.org

    Antrona-schieranco 900 slm Clima: Antrona Schieranco - Grafico climatico, Grafico della temperatura, Tabella climatica - Climate-Data.org

    Druogno Piemonte 830 slm media annua sotto gli 8 esattamente 7,9 https://it.climate-data.org/location/112860/

    Passando alle alpi orientali non so se già citato Brunico 830 slm 7,7 gradi di media annua https://it.climate-data.org/search/?q=brunico
    I dati di quel sito sono approssimati e non sono molto attendibili, ci trovi perfino medie giornaliere di posti privi di una stazione meteorologica ufficiale.

    Tanto per farti un esempio banale le temperature stimate per molte località litoranee della Liguria in inverno (gennaio e febbraio) sono più basse di circa di 1/1,5°C di quelle delle serie storiche (comprese la 1961/90) in diverse località del Genovese, Savonese e Spezzino. In estate c'è invece una generale sottostima delle minime delle località litoranee, se ci si sposta anche di pochissimo verso l'interno avviene talvolta il contrario.

    Ho preso ad esempio i dati climatici del mio comune di residenza (Mele, GE), ebbene su quel sito riportano una temperatura media di gennaio di +5,9°C che non sarebbe inverosimile nel periodo 1961/90 per il centro del paese (capoluogo comunale), il problema però è che non c'è stata nessuna stazione meteorologica ufficiale o anche solo amatoriale in quell'area che sia in grado di fornire dati per una serie decennale (figuriamoci per un intero trentennio OMM).

    Ho fatto ulteriori verifiche e ho scoperto che, se confronto i dati presi da quel sito con quelli della stazione meteo più vicina (per distanza, ambiente e orografia) quella ARPAL della Madonna delle Grazie (ancora in Comune di Genova ma distante meno di 2 Km in linea d'aria, a un'altitudine simile e anch'essa in pendio) nel decennio 2007/2016 (unico senza "buchi") noto come il mese di gennaio abbia fatto registrare una media di gennaio di +6,9°C.

    Se infine prendo i dati di una delle due stazioni "istituzionali" sul territorio comunale (lascio fuori quella del Turchino, troppo diversa per contesto) ma che ha un'altra collocazione (altitudine maggiore ma pieno fondovalle con maggiore distanza dal mare e migliore irraggiamento notturno) ebbene questa ha registrato nel periodo 2007/2016 una media di +4,6°C per il mese di gennaio. Io utilizzo la stazione ARPAL di Mele Fado come dato di riferimento per il posto dove abito, mentre per il capoluogo comunale prendo solitamente come riferimento la stazione della Madonna delle Grazie, che è climaticamente molto più simile e probabilmente appena più tiepida in inverno (roba tipo 2 o 3 decimi di grado su scala mensile e anche meno a livello annuale).

    Di conseguenza il dato riportato dal sito non ha una provenienza reale ma è frutto di un qualche sistema di calcolo... E' per questo che ho postato i dati ENAV, che non sono esenti da pecche, ma quantomeno hanno un riferimento certo...
    Ultima modifica di galinsoga; 13/04/2017 alle 10:00

  9. #19
    Brezza tesa
    Data Registrazione
    22/02/12
    Località
    Prato (PO)
    Messaggi
    747
    Menzionato
    3 Post(s)

    Predefinito Re: Località più fresche

    Riguardo alla temperatura media annua inferiore ai 10 °C, nell'area dell'Appennino Tosco-Emiliano segnalo nuovamente Pracchia (PT), che a 620 metri s.l.m. ha un valore di +9,4 °C nel trentennio 1961-1990.
    http://climaintoscana.altervista.org/
    Temperature estreme in Toscana finora validate: +43,1 °C Antella (FI) il 06/08/2003; -26,0 °C Firenzuola (FI) l'08/01/1985.

  10. #20
    Brezza leggera
    Data Registrazione
    10/08/10
    Località
    Tarcento (UD)
    Età
    40
    Messaggi
    364
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Località più fresche

    Per la zona montana del Friuli

    ad est

    In comune di Tarvisio la frazione di Fusine, in particolare la borgata presso il confine, ha una media 60/90 di 5.7 °C e 70/2000 di 6.0°C a quota 860 mslm

    Tarvisio +7.5 a 750 mslm
    Cave del Predil +7 a quota 900
    Saletto in Val Raccolana ha media 60/90 di +7.7 a quota 505 (gennaio media -3 con media massime -0.5 / luglio +18.5).

    A Ovest, in Carnia tutti i paesi sopra quota 450 hanno T media annua (60/90 e 70/2000) minore a +10.
    Non serve nemmeno elencarli perchè sono proprio tutti.
    Una peculiarità è che nessun mese ha media superiore a +20. Luglio ha media di +18 a 800/900 mt e +19/+19.5 a 500/600 mt

    Anche nelle Prealpi più vicine alla pianura si trovano località con media bassa
    Barcis ha media annua di +9 a 460 mt (e questa è media recente , ultimi 20 anni)
    Uccea ha media annua di +8.9 a quota 650

    E' quasi certo per chi ne conosce il clima che anche Resiutta, a quota 290 mslm, abbia una T media annua inferiore o pari a +10 ma purtroppo non ci sono dati attendibili

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •