Pagina 10 di 12 PrimaPrima ... 89101112 UltimaUltima
Risultati da 91 a 100 di 115
  1. #91
    Comitato Tecnico Scientifico L'avatar di Alessandro(Foiano)
    Data Registrazione
    24/12/14
    Località
    Foiano della Chiana
    Messaggi
    17,039
    Menzionato
    13 Post(s)

    Predefinito Re: CO2 ai massimi storici, tempo e clima verso orizzonti inesplorati

    Citazione Originariamente Scritto da Dago Visualizza Messaggio
    Tutti a parlare della CO2 .
    non è che l'articolo e il relativo titolo della discussione lascino discutere di altro.

  2. #92
    Vento moderato L'avatar di mikisnow
    Data Registrazione
    14/12/15
    Località
    Ferrara
    Età
    37
    Messaggi
    1,064
    Menzionato
    2 Post(s)

    Predefinito Re: CO2 ai massimi storici, tempo e clima verso orizzonti inesplorati

    se qualcuno parlerà di H2O sarà OT

  3. #93
    Vento forte L'avatar di bugimeteo
    Data Registrazione
    14/07/06
    Località
    Hp=benessere
    Età
    41
    Messaggi
    4,278
    Menzionato
    9 Post(s)

    Predefinito Re: CO2 ai massimi storici, tempo e clima verso orizzonti inesplorati

    Citazione Originariamente Scritto da Marcoan Visualizza Messaggio
    Se tu avessi letto fino in fondo:

    ".....quando si scrivono queste cose (che non vengono dalla fantasia del sottoscritto: ci sono decine di papier di illustrissimi climatologi in tal senso dei quali i media non danno alcun risalto) ......"

    Chiudo qua,come già ho scritto nell'altro 3d non ho voglia di continuare a parlare di queste cose.
    Ne citassi uno ogni tanto....io ad esempio sono straconvinto che non hai mai letto i rapporti del ipcc, e ciò che scrivi lo dimostra continuamente
    Investo in un futuro meteoclimatico in palese enfasi scalare

  4. #94
    Vento forte L'avatar di Marcoan
    Data Registrazione
    02/09/03
    Località
    Portogruaro (VE)
    Messaggi
    4,950
    Menzionato
    19 Post(s)

    Predefinito Re: CO2 ai massimi storici, tempo e clima verso orizzonti inesplorati

    Citazione Originariamente Scritto da bugimeteo Visualizza Messaggio
    Ne citassi uno ogni tanto....io ad esempio sono straconvinto che non hai mai letto i rapporti del ipcc, e ciò che scrivi lo dimostra continuamente
    Io a te non ho nulla da DIMOSTRARE, resta pure nelle tue convinzioni , mi interessa ben poco di cosa tu pensi.

  5. #95
    Bava di vento
    Data Registrazione
    11/11/11
    Località
    Cagliari 60 m.s.l.m
    Età
    21
    Messaggi
    67
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: CO2 ai massimi storici, tempo e clima verso orizzonti inesplorati

    ,
    Citazione Originariamente Scritto da Xandra Visualizza Messaggio
    Il vapore acqueo naturale viene dal ciclo anch'esso del tutto della Natura, ciclo IDROLOGICO. FA' QUINDI PARTE DEL SISTEMA "CHIUSO" DI CIRCOLAZIONE DELL'ACQUA,

    DETTO ANCHE <<CICLO CONTINUO>> ; EVAPORAZIONE- TRASPIRAZIONE-CONDESAZIONE-PRECIPITAZIONE.



    Ma vediamo piuttosto che avviene se vado ad intaccare 2 passaggi : TRASPIRAZIONE (EFF.SERRA) E CONDESAZIONE, IN LEGGE DI FISICA AVRO'....++ PRECIPITAZ. & +++CALORE RESIDUO (cioè da smaltire..!)
    Vero! Ma più che la CO2, che è un problema relativo, credo che il problema vero e proprio sia l'innalzamento della temperatura e del livello medio delle acque. La CO2 tanto avrà le sue fluttuazioni e anche se dovesse aumentare (per dire) a 500 ppm non sarebbe poi un problema per l'uomo. Sappiamo però che le fluttuazioni "naturali" hanno un deciso trend verso l'alto, dovuto solo all'uomo?
    Poi mi piacerebbe sottolineare un concetto che sinceramente non capisco. Al netto della concentrazione di CO2, CH4, SF6, N2O, H2O etc. e al netto della loro capacità termica (o effetto serra se preferite..), per quale ragione la CO2 è reputata come la maggior responsabile del GW in atto? E inoltre, nelle proiezioni future di modelli climatici (fino al 2100 circa), che vedono un innalzamento medio della temperatura dell'ordine di 1-3°C, si tiene conto anche della possibilità di modifiche di inquinamento da parte dell'uomo? Di cicli solari e terrestri?

  6. #96
    Bava di vento L'avatar di DuffMc92
    Data Registrazione
    18/02/17
    Località
    Conegliano-TV 65 m slm
    Messaggi
    102
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: CO2 ai massimi storici, tempo e clima verso orizzonti inesplorati

    Ho letto l'articolo originale in pagina (almeno fuori da Facebook la vedo, perché da lì... non posso più.. *colpo di tosse* ) e mi pare il solito articolo alla lucaangelinimeteobook, in cui ogni 2-3 previsioni c'è un articolo sul GW, su Venezia sott'acqua e su quanto l'uomo sia un malfattore climatico sadico, che per puro diletto non smette di inquinare e si diverte a tirarsi la zappa sui piedi.
    Allora io mi chiedo: perché tutta questa gente (compreso il sig. Angelini) non comincia a girare in carrozza invece che col macchinone e a spegnere e buttare via PC e smartphone, ecc..?
    L'uomo, tutto ciò che di negativo ha combinato (indipendentemente dagli interessi economici), lo ha fatto in un'ottica di progresso tecnologico che si è protratta nei secoli; se avesse scoperto i casini che stava combinando ancora secoli fa (tipo nel Rinascimento), si sarebbe mosso prima, ma per scoprirlo sarebbero serviti gli attrezzi inventati solo qualche secolo dopo, a suon di sfruttamento delle risorse disponibili e via.
    Per cui, visto che nessuno, da enti di ricerca, ad imprese, ad esseri umani, è disposto a tornare indietro a vivere come nel Medioevo (NASA compresa, a meno che non voglia tornare a fare i suoi studi col cannocchiale, il pallottoliere e un block notes), dobbiamo mettercela via e provare a limare il danno, sempre sperando che abbia qualche effetto. E sempre che tutta questa influenza provenga dall'uomo, cosa che sinceramente non credo (per me solo in parte, giusto per inceppare un po' la reversibilità e/o i feedback terrestri).
    Ad ogni modo, caro Angelinimeteobook, la strada per fare i bravi col maggior anticipo possibile è quella che ho indicato tramite qualche esempio, è inutile sputare nel piatto in cui si mangia premendo i tasti di un PC di ultima generazione o di un super telefono

  7. #97
    Brezza tesa L'avatar di dude79
    Data Registrazione
    06/11/07
    Località
    Bologna sud-est
    Età
    37
    Messaggi
    584
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: CO2 ai massimi storici, tempo e clima verso orizzonti inesplorati

    Citazione Originariamente Scritto da DuffMc92 Visualizza Messaggio
    Ho letto l'articolo originale in pagina (almeno fuori da Facebook la vedo, perché da lì... non posso più.. *colpo di tosse* ) e mi pare il solito articolo alla lucaangelinimeteobook, in cui ogni 2-3 previsioni c'è un articolo sul GW, su Venezia sott'acqua e su quanto l'uomo sia un malfattore climatico sadico, che per puro diletto non smette di inquinare e si diverte a tirarsi la zappa sui piedi.
    Allora io mi chiedo: perché tutta questa gente (compreso il sig. Angelini) non comincia a girare in carrozza invece che col macchinone e a spegnere e buttare via PC e smartphone, ecc..?
    L'uomo, tutto ciò che di negativo ha combinato (indipendentemente dagli interessi economici), lo ha fatto in un'ottica di progresso tecnologico che si è protratta nei secoli; se avesse scoperto i casini che stava combinando ancora secoli fa (tipo nel Rinascimento), si sarebbe mosso prima, ma per scoprirlo sarebbero serviti gli attrezzi inventati solo qualche secolo dopo, a suon di sfruttamento delle risorse disponibili e via.
    Per cui, visto che nessuno, da enti di ricerca, ad imprese, ad esseri umani, è disposto a tornare indietro a vivere come nel Medioevo (NASA compresa, a meno che non voglia tornare a fare i suoi studi col cannocchiale, il pallottoliere e un block notes), dobbiamo mettercela via e provare a limare il danno, sempre sperando che abbia qualche effetto. E sempre che tutta questa influenza provenga dall'uomo, cosa che sinceramente non credo (per me solo in parte, giusto per inceppare un po' la reversibilità e/o i feedback terrestri).
    Ad ogni modo, caro Angelinimeteobook, la strada per fare i bravi col maggior anticipo possibile è quella che ho indicato tramite qualche esempio, è inutile sputare nel piatto in cui si mangia premendo i tasti di un PC di ultima generazione o di un super telefono
    E' verissimo, nessuno è disposto a tornare a vivere come nel Medio Evo, e non sarebbe nemmeno giusto.

    Vero è anche che le tecnologie disponibili OGGI, non tra vent'anni, ci permetterebbero, senza grossi scossoni, una transizione energetica verso un modello nettamente più sostenibile.
    Purtroppo, i pochissimi che hanno enorme interesse economico a decelerare questo passaggio, hanno non solo il potere per farlo, ma evidentemente anche la forza per influenzare i poveracci come tanti di noi. Invece di ribellarci ad un sistema spregiudicato in grado di deteriorare pesantemente l'ambiente in cui viviamo e vivranno i nostri nipoti, ne prendiamo le difese, come se questo sistema garantisse il nostro benessere, e addirittura ci ergiamo a paladini della verità confutando la ricerca scientifica.

    I "per me" qui non vanno bene: se tre persone guardando la propria ombra proiettata dal sole dicono "Per me sono 3:30", e altri 97 guardano l'orologio e dicono: "No, sono le 4:00", tendenzialmente dovremmo essere portati a credere ai 97 con l'orologio.
    C'è la possibilità che abbiano tutti l'orologio fermo alla stessa ora del giorno prima, certo, nessuno la esclude a priori. Ma convenite che è una probabilità piuttosto bassa?
    "Stefy secondo te questa magliettina è troppo scollata?"
    "No Mary, non mi pare. Si vede solo un po' di pelo, lì, sul petto."
    "Ma... io... io non ho pelo sul petto..."
    "Ehm... Allora sì, forse è un po' troppo scollata"

  8. #98
    Brezza tesa L'avatar di dude79
    Data Registrazione
    06/11/07
    Località
    Bologna sud-est
    Età
    37
    Messaggi
    584
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: CO2 ai massimi storici, tempo e clima verso orizzonti inesplorati

    Ecco un altro orizzonte inesplorato: lo scioglimento del permafrost.
    Canada e Siberia in disgelo. Clima, e allarme permafrost - La Stampa

    Non riesco a trovare l'articolo citato su Nature Climate Change, nel frattempo vi giro questi:

    Bioone
    http://whrc.org/wp-content/uploads/2...lNature.15.pdf
    "Stefy secondo te questa magliettina è troppo scollata?"
    "No Mary, non mi pare. Si vede solo un po' di pelo, lì, sul petto."
    "Ma... io... io non ho pelo sul petto..."
    "Ehm... Allora sì, forse è un po' troppo scollata"

  9. #99
    Vento forte L'avatar di Marcoan
    Data Registrazione
    02/09/03
    Località
    Portogruaro (VE)
    Messaggi
    4,950
    Menzionato
    19 Post(s)

    Predefinito Re: CO2 ai massimi storici, tempo e clima verso orizzonti inesplorati

    Citiamo anche Novella 2000 e poi siamo a posto.

  10. #100
    Vento forte L'avatar di Marcoan
    Data Registrazione
    02/09/03
    Località
    Portogruaro (VE)
    Messaggi
    4,950
    Menzionato
    19 Post(s)

    Predefinito Re: CO2 ai massimi storici, tempo e clima verso orizzonti inesplorati

    Ribadisco un concetto per me basilare :
    Un conto è la climatologia e la fisica dell'atmosfera, altra cosa è parlare di difesa dell'ambiente, i due temi devono essere scissi e trattati in maniera diversificata.

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •