Pagina 6 di 12 PrimaPrima ... 45678 ... UltimaUltima
Risultati da 51 a 60 di 115
  1. #51
    Vento forte L'avatar di Marcoan
    Data Registrazione
    02/09/03
    Località
    Portogruaro (VE)
    Messaggi
    4,909
    Menzionato
    19 Post(s)

    Predefinito Re: CO2 ai massimi storici, tempo e clima verso orizzonti inesplorati

    Se posso dire: la diminuzione di 0,4 m/sec medi, non mi sembra una "catastrofe" o, meglio, non mi sembra l'unico e più importante fattore che possa spiegarci determinate dinamiche persistenti....il dimunuito gradiente senz'altro è uno dei fattori ma non certo l'unico e più importante.
    Per me le variabili (nuove e vecchie) sono moltissime fra naturali ed antropiche e di certo non sono solo quelle antropiche a determinare i cambiamenti del clima.

  2. #52
    Comitato Tecnico Scientifico L'avatar di mat69
    Data Registrazione
    07/03/04
    Località
    Genova
    Età
    48
    Messaggi
    6,405
    Menzionato
    10 Post(s)

    Predefinito Re: CO2 ai massimi storici, tempo e clima verso orizzonti inesplorati

    Citazione Originariamente Scritto da Marcoan Visualizza Messaggio
    Se posso dire: la diminuzione di 0,4 m/sec medi, non mi sembra una "catastrofe" o, meglio, non mi sembra l'unico e più importante fattore che possa spiegarci determinate dinamiche persistenti....il dimunuito gradiente senz'altro è uno dei fattori ma non certo l'unico e più importante.
    Per me le variabili (nuove e vecchie) sono moltissime fra naturali ed antropiche e di certo non sono solo quelle antropiche a determinare i cambiamenti del clima.
    Si, in effetti il grafico postato prima rappresenta le velocità zonali complessive (quindi non solo quelle attribuibili per gran parte al j.s. polare ma anche quelle relativo alla corrente a getto subtropicale e giù di lì).

    Quelle sul j.s. polare sono queste in effetti:

    CO2 ai massimi storici, tempo e clima verso orizzonti inesplorati-tseries_0_19_8_13_99.png


    Fa eccezione il trend visibile a fine corsa (2015-2016) attribuibile all'incremento di gradiente riconducibile al Nino strong.
    Matteo

    Freelance

  3. #53
    Brezza tesa L'avatar di Luca Angelini
    Data Registrazione
    05/05/07
    Località
    Milano (Mi)
    Età
    48
    Messaggi
    754
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: CO2 ai massimi storici, tempo e clima verso orizzonti inesplorati

    Citazione Originariamente Scritto da Alessandro(Foiano) Visualizza Messaggio
    L'aumento di temperatura è globale comprende anche gli oceani e non cambio nessuna carta visto che mi attengo all'articolo di questa discussione.
    La produzione agricola è locale e non è correlata all'aumento di temperatura delle zone urbane o degli oceani.
    Entrambi gli aumenti si possono correlare alla CO2 e non vedo proprio cosa tu abbia da obiettare.
    Nell'articolo si mischia cavoli con capre e sembra che piaccia questo modo di porsi meno che a te.
    Discuto anche di ciò che non è scritto sull'articolo di questa discussione e magari si scopre che la CO2 in aumento ha dei pro, ma non capisco perchè si debbano far notare solo i contro.
    La CO2 in aumento viene ben correlata (da molti) all'aumento della temperatura globale, ma l'aumento di CO2 non è correlata alla fertilizzazione locale del suolo e quindi alla produzione agricola?
    Che le correlazioni non possano essere semplificate come viene fatto nell'articolo di Luca Angelini siamo d'accordo?
    Poche idee, però confuse. Semplificare i concetti gioverebbe anche a te e a questa discussione
    Meteobook.it
    Previsioni e approfondimenti meteo

  4. #54
    Comitato Tecnico Scientifico L'avatar di mat69
    Data Registrazione
    07/03/04
    Località
    Genova
    Età
    48
    Messaggi
    6,405
    Menzionato
    10 Post(s)

    Predefinito Re: CO2 ai massimi storici, tempo e clima verso orizzonti inesplorati

    Citazione Originariamente Scritto da mat69 Visualizza Messaggio
    Si, in effetti il grafico postato prima rappresenta le velocità zonali complessive (quindi non solo quelle attribuibili per gran parte al j.s. polare ma anche quelle relativo alla corrente a getto subtropicale e giù di lì).

    Quelle sul j.s. polare sono queste in effetti:

    CO2 ai massimi storici, tempo e clima verso orizzonti inesplorati-tseries_0_19_8_13_99.png


    Fa eccezione il trend visibile a fine corsa (2015-2016) attribuibile all'incremento di gradiente riconducibile al Nino strong.

    potrebbe invece rappresentare un trend in controtendenza quello relativo al graduale incremento del j.s. subtropicale estivo a sostegno di quanto detto sopra ove il minimo si raggiunse subito dopo il big nino del 97/98 e buona parte della prima decade degli anni 2000:


    CO2 ai massimi storici, tempo e clima verso orizzonti inesplorati-untitled.png
    Matteo

    Freelance

  5. #55
    Vento forte L'avatar di Marcoan
    Data Registrazione
    02/09/03
    Località
    Portogruaro (VE)
    Messaggi
    4,909
    Menzionato
    19 Post(s)

    Predefinito Re: CO2 ai massimi storici, tempo e clima verso orizzonti inesplorati

    Mah mat, in merto al jetstream polare parliamo di variazioni medie che a me (ma potrei sbagliare) sembrano minimali: da 8,1 a 7,9 medi....idem per quello subtropicale anche se si nota una tendenza all'incremento negli ultimi anni.....ripeto , posso sbaglairmi, ma non mi sembrano variazioni medie importanti e tali da giustificare un eventuale profonda modifica dell' andamento climatico generale.
    Sotto il profilo più strettamente meteo e quindi di breve periodo, ovviamente l'ottica può cambiare: una diminuzione seppur non marcata di breve periodo può in parte giustificare certe sinottiche per così dire "bloccate" (come accaduto lo scorso inverno) ma non un segnale di fondo rilevante su scala cliamtica o, meglio , non il solo ed unico.

  6. #56
    Brezza tesa
    Data Registrazione
    21/12/05
    Località
    ne
    Messaggi
    617
    Menzionato
    2 Post(s)

    Predefinito Re: CO2 ai massimi storici, tempo e clima verso orizzonti inesplorati

    Citazione Originariamente Scritto da Alessandro(Foiano) Visualizza Messaggio
    La CO2 in aumento viene ben correlata (da molti) all'aumento della temperatura globale, ma l'aumento di CO2 non è correlata alla fertilizzazione locale del suolo e quindi alla produzione agricola?
    Con questa chiudo, perchè è proprio inutile insistere (a proposito di cavoli e capre): la fertilizzazione da CO2 s'intende nel processo fotosintetico, il suolo non c'entra proprio nulla...

  7. #57
    Comitato Tecnico Scientifico L'avatar di Alessandro(Foiano)
    Data Registrazione
    24/12/14
    Località
    Foiano della Chiana
    Messaggi
    17,000
    Menzionato
    13 Post(s)

    Predefinito Re: CO2 ai massimi storici, tempo e clima verso orizzonti inesplorati

    Citazione Originariamente Scritto da Luca Angelini Visualizza Messaggio
    Poche idee, però confuse. Semplificare i concetti gioverebbe anche a te e a questa discussione
    si basta postare il link al report dell'IPCC, molte idee e tutto è più chiaro e semplice.

  8. #58
    Comitato Tecnico Scientifico L'avatar di Alessandro(Foiano)
    Data Registrazione
    24/12/14
    Località
    Foiano della Chiana
    Messaggi
    17,000
    Menzionato
    13 Post(s)

    Predefinito Re: CO2 ai massimi storici, tempo e clima verso orizzonti inesplorati

    Citazione Originariamente Scritto da Civetta Visualizza Messaggio
    Con questa chiudo, perchè è proprio inutile insistere (a proposito di cavoli e capre): la fertilizzazione da CO2 s'intende nel processo fotosintetico, il suolo non c'entra proprio nulla...
    eh sì è proprio inutile insistere con chi crede che la maggiore fertilizzazione da Co2 sia solo un processo di fotosintesi, beata ignoanza..

  9. #59
    Vento forte L'avatar di faggio58
    Data Registrazione
    16/06/05
    Località
    Fratta Terme-Bertino
    Età
    58
    Messaggi
    3,224
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: CO2 ai massimi storici, tempo e clima verso orizzonti inesplorati

    Citazione Originariamente Scritto da Alessandro(Foiano) Visualizza Messaggio
    eh sì è proprio inutile insistere con chi crede che la maggiore fertilizzazione da Co2 sia solo un processo di fotosintesi, beata ignoanza..
    Cosa altro è?

  10. #60
    Comitato Tecnico Scientifico L'avatar di Alessandro(Foiano)
    Data Registrazione
    24/12/14
    Località
    Foiano della Chiana
    Messaggi
    17,000
    Menzionato
    13 Post(s)

    Predefinito Re: CO2 ai massimi storici, tempo e clima verso orizzonti inesplorati

    Citazione Originariamente Scritto da faggio58 Visualizza Messaggio
    Cosa altro è?
    Fissazione del carbonio nel terreno/suolo.
    Più vegetazione c'è e più carbonio viene depositato sul suolo (la cosidetta fase oscura del processo). Nel caso agricolo inerbimenti più efficaci con più CO2.
    Ultima modifica di Alessandro(Foiano); 11/04/2017 alle 22:09

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •