Pagina 7 di 12 PrimaPrima ... 56789 ... UltimaUltima
Risultati da 61 a 70 di 115
  1. #61
    Bava di vento L'avatar di Z_M
    Data Registrazione
    16/12/16
    Località
    Savona
    Messaggi
    162
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: CO2 ai massimi storici, tempo e clima verso orizzonti inesplorati

    Citazione Originariamente Scritto da Alessandro(Foiano) Visualizza Messaggio
    Fissazione del carbonio nel terreno/suolo.
    Più vegetazione c'è e più carbonio viene depositato sul suolo (la cosidetta fase oscura del processo). Nel caso agricolo inerbimenti più efficaci con più CO2.

    Ciao, potresti essere più chiaro nel tuo commento? L'organicazione del carbonio avviene comunque per fotosintesi, da parte di piante alghe o batteri. Da quello che scrivi pare che invece la CO2 possa passare nel terreno ( in quale forma e mediante quale processo?) senza coinvolgimento di processi fotosintetici.

  2. #62
    Uragano L'avatar di Alessandro(Foiano)
    Data Registrazione
    24/12/14
    Località
    Foiano della Chiana
    Messaggi
    17,195
    Menzionato
    13 Post(s)

    Predefinito Re: CO2 ai massimi storici, tempo e clima verso orizzonti inesplorati

    Citazione Originariamente Scritto da Z_M Visualizza Messaggio
    Ciao, potresti essere più chiaro nel tuo commento? L'organicazione del carbonio avviene comunque per fotosintesi, da parte di piante alghe o batteri. Da quello che scrivi pare che invece la CO2 possa passare nel terreno ( in quale forma e mediante quale processo?) senza coinvolgimento di processi fotosintetici.
    è stato scritto poco prima di me che non avviene nulla nel suolo durante il processo. Volevo solo chiarire invece che c'è anche depositazione di carbonio nel suolo.

  3. #63
    Comitato Tecnico Scientifico L'avatar di 4ecast
    Data Registrazione
    23/01/06
    Località
    Ansa dell'Arno
    Messaggi
    12,101
    Menzionato
    10 Post(s)

    Predefinito Re: CO2 ai massimi storici, tempo e clima verso orizzonti inesplorati

    Citazione Originariamente Scritto da Alessandro(Foiano) Visualizza Messaggio
    è stato scritto poco prima di me che non avviene nulla nel suolo durante il processo. Volevo solo chiarire invece che c'è anche depositazione di carbonio nel suolo.
    mediante quale procedimento chimico che non sia la mera morte della pianta stessa ?
    Always looking at the sky

  4. #64
    Vento moderato L'avatar di mikisnow
    Data Registrazione
    14/12/15
    Località
    Ferrara
    Età
    37
    Messaggi
    1,185
    Menzionato
    2 Post(s)

    Predefinito Re: CO2 ai massimi storici, tempo e clima verso orizzonti inesplorati

    Citazione Originariamente Scritto da 4ecast Visualizza Messaggio
    mediante quale procedimento chimico che non sia la mera morte della pianta stessa ?
    "decalcificazione biogena”, ovvero la capacità di assumere carbonio dai carbonati e bicarbonati dell’acqua ove la CO2 e' scarsa, acque alcaline.

    Diverse piante hanno comunque la capacità di assumere CO2 attraverso le radici, perché i fondi sono ricchi di CO2 per via dell'intensa attività batterica.

  5. #65
    Brezza tesa L'avatar di Luca Angelini
    Data Registrazione
    05/05/07
    Località
    Milano (Mi)
    Età
    48
    Messaggi
    766
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: CO2 ai massimi storici, tempo e clima verso orizzonti inesplorati

    Manco a farlo apposta: nuovo studio su CO2, attività solare e molto altro. Segnalazione del Prof. Vincenzo Ferrara.
    CO2 ai massimi storici, tempo e clima verso orizzonti inesplorati-co2-storica.jpg
    Meteobook.it
    Previsioni e approfondimenti meteo

  6. #66
    Burrasca L'avatar di Marcoan
    Data Registrazione
    02/09/03
    Località
    Portogruaro (VE)
    Messaggi
    5,455
    Menzionato
    34 Post(s)

    Predefinito Re: CO2 ai massimi storici, tempo e clima verso orizzonti inesplorati

    Citazione Originariamente Scritto da Luca Angelini Visualizza Messaggio
    Manco a farlo apposta: nuovo studio su CO2, attività solare e molto altro. Segnalazione del Prof. Vincenzo Ferrara.
    CO2 ai massimi storici, tempo e clima verso orizzonti inesplorati-co2-storica.jpg
    Permettimi: solite cose ,solite ripetizioni, la CO2 spiegherebbe TUTTO ma proprio tutto delle fluttuazioni climatiche terrestri, l' UNICA variabile rappresentata da un gas che ha una concentrazione dello 0,04% dell'intero involucro atmosferico: posso dire che è e rimane una spiegazione assolutamente RIDICOLA ?

  7. #67
    Uragano L'avatar di Alessandro(Foiano)
    Data Registrazione
    24/12/14
    Località
    Foiano della Chiana
    Messaggi
    17,195
    Menzionato
    13 Post(s)

    Predefinito Re: CO2 ai massimi storici, tempo e clima verso orizzonti inesplorati

    Citazione Originariamente Scritto da 4ecast Visualizza Messaggio
    mediante quale procedimento chimico che non sia la mera morte della pianta stessa ?
    la reazione dovrebbe essere questa:
    6 x CO2 + 6 H2O = 1 x C6H12O6 + 6 O2
    Se il livello di concentrazione fosse lo 0,02% invece dello 0,04%?
    Il grafico dell'aumento della CO2 ci dice con certezza qual è stata nel passato la sua concentrazione?
    E' sempre bene ricordare che i valori del passato provengono da campioni antartici di Vostok e che i più vecchi arrivano a 800.000 anni fa.

  8. #68
    Vento forte L'avatar di faggio58
    Data Registrazione
    16/06/05
    Località
    Fratta Terme-Bertino
    Età
    59
    Messaggi
    3,273
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: CO2 ai massimi storici, tempo e clima verso orizzonti inesplorati

    Citazione Originariamente Scritto da Alessandro(Foiano) Visualizza Messaggio
    la reazione dovrebbe essere questa:
    6 x CO2 + 6 H2O = 1 x C6H12O6 + 6 O2
    Se il livello di concentrazione fosse lo 0,02% invece dello 0,04%?
    Il grafico dell'aumento della CO2 ci dice con certezza qual è stata nel passato la sua concentrazione?
    E' sempre bene ricordare che i valori del passato provengono da campioni antartici di Vostok e che i più vecchi arrivano a 800.000 anni fa.

    Sono uno zotico ignorante ma credo che la tua reazione non sia altro che la fotosintesi clorofilliana, hai dimenticato di inserire la luce:

    Fotosintesi clorofilliana - Wikipedia

  9. #69
    Brezza tesa L'avatar di Luca Angelini
    Data Registrazione
    05/05/07
    Località
    Milano (Mi)
    Età
    48
    Messaggi
    766
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: CO2 ai massimi storici, tempo e clima verso orizzonti inesplorati

    Citazione Originariamente Scritto da Marcoan Visualizza Messaggio
    Permettimi: solite cose ,solite ripetizioni, la CO2 spiegherebbe TUTTO ma proprio tutto delle fluttuazioni climatiche terrestri, l' UNICA variabile rappresentata da un gas che ha una concentrazione dello 0,04% dell'intero involucro atmosferico: posso dire che è e rimane una spiegazione assolutamente RIDICOLA ?
    La concentrazione della CO2 non spiega tutto, spiega una parte di quello che accade quando varia la concentrazione dei gas serra nell'atmosfera: a parità di radiazione ricevuta dal Sole, diminuisce la quantità di radiazione infrarossa terrestre riemessa verso lo spazio e il resto viene trattenuto nell'atmosfera. Quando hai freddo che fai? Ti copri di più. In questo caso la coperta sono i gas serra, ognuno dei quali agisce in proporzione alle sue proprietà chimiche.

    Dici che la concentrazione dello 0,04% è irrilevante? Prova a mettere un centesimo di quella quantità di acido muriatico nella tua bevanda preferita e poi ne riparliamo.
    Meteobook.it
    Previsioni e approfondimenti meteo

  10. #70
    Burrasca L'avatar di Marcoan
    Data Registrazione
    02/09/03
    Località
    Portogruaro (VE)
    Messaggi
    5,455
    Menzionato
    34 Post(s)

    Predefinito Re: CO2 ai massimi storici, tempo e clima verso orizzonti inesplorati

    Citazione Originariamente Scritto da Luca Angelini Visualizza Messaggio
    La concentrazione della CO2 non spiega tutto, spiega una parte di quello che accade quando varia la concentrazione dei gas serra nell'atmosfera: a parità di radiazione ricevuta dal Sole, diminuisce la quantità di radiazione infrarossa terrestre riemessa verso lo spazio e il resto viene trattenuto nell'atmosfera. Quando hai freddo che fai? Ti copri di più. In questo caso la coperta sono i gas serra, ognuno dei quali agisce in proporzione alle sue proprietà chimiche.

    Dici che la concentrazione dello 0,04% è irrilevante? Prova a mettere un centesimo di quella quantità di acido muriatico nella tua bevanda preferita e poi ne riparliamo.
    Permettimi ma il paragone con l'acido muriatico non centra proprio nulla...per il resto, l'IPCC e tutti coloro che sostengono l' A-GW, attribuiscono il global warming per il 99% all'aumento di CO2 quindi per l'IPCC & C. la CO2 è la pietra filosofale dei cambiamenti climatici passati, presenti e futuri.

    Ribadisco per l'ennesima volta: ciò non vuole e non deve essere una giustificazione ad inquinare e a continuare ad usare in maniera smisurata i combustibili fossili, ma ribadisco che, a mio avviso, i due discorsi dovrebbero essere scissi senza legare la sacrosanta battaglia in difesa dell'ambiente in cui viviamo ai cambiamenti climatici.....perchè sennò poi il primo pazzo di turno (americano), asserendo che non esistono evidenze scientifiche provate che la CO2 sia l'unica causa del GW, riapre le miniere di carbone.
    E, paradossalmente, dal mio punto di vista l'assunto del pazzo di turno non è affatto campato per aria: ovvero non può essere che una variazione del 35% di un gas che rappresenta lo 0,04% dell'atmosfera sia l'unica e indiscutibile causa del gw/CAMBIAMENTO climatico.

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •