Pagina 19 di 27 PrimaPrima ... 91718192021 ... UltimaUltima
Risultati da 181 a 190 di 264
  1. #181
    Tempesta violenta
    Data Registrazione
    31/01/09
    Località
    Rif:staz.Grazzanise
    Messaggi
    14,287
    Menzionato
    24 Post(s)

    Predefinito Re: Il vostro clima estivo preferito

    Citazione Originariamente Scritto da andreasonn Visualizza Messaggio
    Scusami meteobrianza, la tua affermazione è parzialmente condivisibile ma fino ad un certo punto.

    La posizione della padania è certamente mittle-europea, ma il clima no, le alpi creano una divisione climatica netta.

    Non puoi continuare anche a paragonare le medie 61-90 o 71-00 padane,con le 81-10 del resto del mondo, ad esempio tra Milano e Francoforte non ballano 3 gradi di media in luglio, ma 4,5 esatti confrontando le medie dello stesso periodo.

    Se vogliamo continuare un confronto esaminando le zone pianeggianti di germania, e repubblica ceca le primavere sono 3 gradi più fredde, le estati 4 e gli autunni 4 , gli inverni possono dirsi similari, ma solo a quelli della zona più mite della mittel europa cioè le pianure della westphalia , per il resto anche gli inverni rimangono più freddi di circa 3 gradi.

    Le zone con medie estive più calde della mittel europa cioè le pianure ungheresi ( la stazione di vienna innere stadt ha le estati più calde ma è posta nella città vecchia nel centro della città, ed equivarrebbe a considerare quella di Milano Brera), hanno medie che si aggirano comunque sui 21 C° in luglio, quindi almeno di 3 gradi meno calde, ed inverni ben più freddi di quelli padani con mesi di gennaio intorno ai -1C° di media.

    Sul regime pluviometrico vi sono somiglianze, regimi abbastanza costanti con accumuli in tarda primavera, anche se nessuna località mittle europea ha il picco autunnale marcato come quello padano,
    riguardo l'insolazione solo l'Ungheria ha valori simili, per il resto ballano tra le 200 e le 400 ore di sole con tutte le restanti zone a favore della pianura padana.

    In conclusione il clima della PP è un mix di elementi mittel europei, come regime pluviometrico e tendenza ad un inverno semi-continentale,
    con elementi mediterranei, come le temperature del semestre caldo e il picco pluviometrico tardo autunnale,
    ma definirlo Mittel europeo a tutti gli effetti risulta sbagliato.

    Se proprio si vuole includerlo in una macroregione europea, allora i climi più somiglianti a quello dell PP sotto maggiori punti di vista sono quelli francesi di transizione tra il mediterraneo ed il centro europeo, come Lyon, che però comprendono una ristretta fascia di territorio, nelle poche zone pianeggianti del rhon-alpes e del nord della provenza.
    Con una maggiore visione d'insieme la PP può essere inclusa con la regione balcanica occidentale, dato che le zone interne pianeggianti di serbia, bosnia, macedonia e sud bulgaria, presentano climi leggermente più continentali e generalmente leggermente meno piovosi, ma molto sovrapponibili sotto vari parametri climatici.
    Mostar ha un'estate molto simile a quella di Bologna come profilo termico,anche se più secca.
    La"classifica"delle estati italiane dal 1948 al 2009:
    http://picturepush.com/public/2198351

  2. #182
    Vento moderato
    Data Registrazione
    13/11/03
    Località
    Mele - Fado (GE)
    Messaggi
    1,038
    Menzionato
    8 Post(s)

    Predefinito Re: Il vostro clima estivo preferito

    Mostar ha un clima sub-mediterraneo, il suo profilo termico è molto simile a quello della fascia preappenninica delle Marche centro-meridionali, insomma quello di zone tipo Jesi o Fermo, ma è collocata in una zona molto più piovosa, perché sopravento rispetto alle correnti occidentali, mentre le aree poste dirimpetto, nel primo entroterra marchigiano, sono sottovento. Tutta la parte occidentale della Penisola balcanica è piovosissima e ha un clima tendenzialmente submediterraneo, che diventa francamente mediterraneo nel Sud dell'Albania, semmai la pianura padano-veneta ha un clima che ricorda quello delle pianure sud-orientali della Penisola balcanica, ad esempio le aree di pianura sublitoranea al confine tra la zona di Costanza (Romania) e la provincia di Burgas (Bulgaria), dove le medie di gennaio sono comprese tra +1 e +3°C (+2 e +4°C lungo i litorali) e quelle estive toccano i 24-25°C in luglio, con una distribuzione molto simile (massimo pluvio primaverile e autunnale) a quello dell'area padano-veneta.
    Ultima modifica di galinsoga; 13/10/2017 alle 19:16

  3. #183
    Vento fresco L'avatar di paxo
    Data Registrazione
    13/11/15
    Località
    Caramanico Terme (PE) 550m.
    Messaggi
    2,865
    Menzionato
    9 Post(s)

    Predefinito Re: Il vostro clima estivo preferito

    Citazione Originariamente Scritto da galinsoga Visualizza Messaggio
    Mostar ha un clima sub-mediterraneo, il suo profilo termico è molto simile a quello della fascia preappenninica delle Marche centro-meridionali, insomma quello di zone tipo Jesi o Fermo, ma è collocata in una zona molto più piovosa, perché sopravento rispetto alle correnti occidentali, mentre le aree poste dirimpetto, nel primo entroterra marchigiano, sono sottovento. Tutta la parte occidentale della Penisola balcanica è piovosissima e ha un clima tendenzialmente submediterraneo, che diventa francamente mediterraneo nel Sud dell'Albania, semmai la pianura padano-veneta ha un clima che ricorda quello delle pianure sud-orientali della Penisola balcanica, ad esempio le aree di pianura sublitoranea al confine tra la zona di Costanza (Romania) e la provincia di Burgas (Bulgaria), dove le medie di gennaio sono comprese tra +1 e +3°C (+2 e +4°C lungo i litorali) e quelle estive toccano i 24-25°C in luglio, con una distribuzione molto simile (massimo pluvio primaverile e autunnale) a quello dell'area padano-veneta.
    Piu' o meno si, anche se in inverno la pianura veneta è leggermente più calda delle zone sublitoranee tra Romania e Bulgaria (più esposte ai venti freddi da est e con nevicate più abbondanti). Le precipitazioni annuali invece sono maggiori nella pianura veneta.

  4. #184
    Tempesta violenta
    Data Registrazione
    31/01/09
    Località
    Rif:staz.Grazzanise
    Messaggi
    14,287
    Menzionato
    24 Post(s)

    Predefinito Re: Il vostro clima estivo preferito

    Citazione Originariamente Scritto da galinsoga Visualizza Messaggio
    Mostar ha un clima sub-mediterraneo, il suo profilo termico è molto simile a quello della fascia preappenninica delle Marche centro-meridionali, insomma quello di zone tipo Jesi o Fermo, ma è collocata in una zona molto più piovosa, perché sopravento rispetto alle correnti occidentali, mentre le aree poste dirimpetto, nel primo entroterra marchigiano, sono sottovento. Tutta la parte occidentale della Penisola balcanica è piovosissima e ha un clima tendenzialmente submediterraneo, che diventa francamente mediterraneo nel Sud dell'Albania, semmai la pianura padano-veneta ha un clima che ricorda quello delle pianure sud-orientali della Penisola balcanica, ad esempio le aree di pianura sublitoranea al confine tra la zona di Costanza (Romania) e la provincia di Burgas (Bulgaria), dove le medie di gennaio sono comprese tra +1 e +3°C (+2 e +4°C lungo i litorali) e quelle estive toccano i 24-25°C in luglio, con una distribuzione molto simile (massimo pluvio primaverile e autunnale) a quello dell'area padano-veneta.
    Mostar però d'estate è un forno,sia per le medie delle massime che per i picchi,le Marche le fanno un baffo,Gali.
    Solo Podgorica è ancora più calda fra le grandi e medie città balcaniche(esclusa l'Ellade ovviamente).
    La"classifica"delle estati italiane dal 1948 al 2009:
    http://picturepush.com/public/2198351

  5. #185
    Bava di vento
    Data Registrazione
    28/02/17
    Località
    milano
    Età
    29
    Messaggi
    77
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Il vostro clima estivo preferito

    Citazione Originariamente Scritto da Josh Visualizza Messaggio
    Mostar ha un'estate molto simile a quella di Bologna come profilo termico,anche se più secca.
    Citazione Originariamente Scritto da galinsoga Visualizza Messaggio
    Mostar ha un clima sub-mediterraneo, il suo profilo termico è molto simile a quello della fascia preappenninica delle Marche centro-meridionali, insomma quello di zone tipo Jesi o Fermo, ma è collocata in una zona molto più piovosa, perché sopravento rispetto alle correnti occidentali, mentre le aree poste dirimpetto, nel primo entroterra marchigiano, sono sottovento. Tutta la parte occidentale della Penisola balcanica è piovosissima e ha un clima tendenzialmente submediterraneo, che diventa francamente mediterraneo nel Sud dell'Albania, semmai la pianura padano-veneta ha un clima che ricorda quello delle pianure sud-orientali della Penisola balcanica, ad esempio le aree di pianura sublitoranea al confine tra la zona di Costanza (Romania) e la provincia di Burgas (Bulgaria), dove le medie di gennaio sono comprese tra +1 e +3°C (+2 e +4°C lungo i litorali) e quelle estive toccano i 24-25°C in luglio, con una distribuzione molto simile (massimo pluvio primaverile e autunnale) a quello dell'area padano-veneta.

    Bologna è tra le maggiori località la più calda del nord italia nel trimestre estivo, e salvo Firenze che la supera di qualche decimale, è più calda anche di quasi tutte le stazioni del centro italia, salvo alcune eccezioni.

    Una di queste eccezioni è appunto Ascoli piceno, la cui 61-90 registra una notevolissima media per luglio di 24.3 C°.

    Questo dato seppur sospettamente elevato può risultare verosimile, dato che la pedemontana delle marche presenta diverse conche in ombra rispetto alle correnti occidentali dove l'aria può ristagnare creando un effetto simile a quello che surriscalda la piana di Firenze, ma è un fenomeno abbastanza localizzato a certe località, e non esteso a tutta la pianura marchigiana; tutte le località costiere marchigiane hanno medie di 1\2 C° più fredde rispetto a quelle marittime croate come Zara e Spalato, poiché la penisola balcanica è soggetta a maggior surriscaldamento continentale, e l'effetto combinato delle calde acque adriatiche rendono le zone mediterranee di croazia, bosnia e Montenegro roventi, con la conca di Mostar che ha medie 61-90 per il mese di luglio di 24.9 C°.

    A voler essere più precisi in italia per trovare un trimestre estivo con medie simili bisogna spostarsi più a sud, nelle zone interne di Campania o Puglia, ad esempio Foggia amendola che registra tra i valori più alti per queste regioni ha scarti superiori a quelli di Mostar nel trimestre estivo di solo qualche decimale, mentre per il profilo termico del semestre freddo le somiglianze tra Mostar e le zone pianeggianti delle marche risultano più conformi.

    Riguardo alla pianura lombardo-veneta, il mio riferimento alla parte occidentale della penisola balcanica era ovviamente alle zone pianeggianti non direttamente interessate dal clima mediterraneo, ma appena oltre lo spartiacque delle alpi dinariche, quindi ancora interessate da qualche influenza mitigante, come ad esempio:
    Banja Luka - Wikipedia in bosnia,
    che presenta medie leggermente più fredde rispetto alla media padana i tutti i mesi di circa 1 C°, ma ha un regime ed un accumulo pluviometrico molto simile, cosicché da risultare un clima nel complessocon un alto grado di somiglianza.
    Cio nonostante questa tipo di clima è molto localizzato in questa zona dei balcani, quindi sono d'accordo con te che sotto il profilo termico si possono trovare più località simili nel sud-est della penisola balcanica, difatti io avevo citato la similitudine Bologna-Edirne.
    Direi però che nessuna zona interna della Romania ha un inverno abbastanza mite come quello padano, Constanta la località più mite sulla costa ha una 81-10 per gennaio di 1.4C°, e le zone interne sublitoranee si aggirano sugli 0C° di media, sensibilmente inferiori ai parametri 81-00 padani.
    i profili termici più somiglianti sono quelli della costa bulgara a sud di varna, e delle località nella pianura a sud dello spartiacque dei balcani, come Plovdiv, anche se risultano essere più continentali con 1/2 gradi in meno a gennaio ed 1 grado in più a luglio.
    Bisogna anche citare che nonostante queste zone bulgare presentano regimi simili a quelli padani, con picchi equinoziali, gli accumuli sono inferiori, compresi tra i 400 ed i 600 mm, con secche estive più accentuate, mentre per la pianura padana i 600 mm rappresentano l'accumulo minimo per le zone più secche, rendendo il paesaggio bulgaro sensibilmente diverso e più tendente allo steppico.
    Ultima modifica di andreasonn; 24/10/2017 alle 13:59

  6. #186
    Uragano L'avatar di Friedrich 91
    Data Registrazione
    04/07/07
    Località
    Tubinga (Baden-Wurttemberg), 341m
    Età
    26
    Messaggi
    30,693
    Menzionato
    42 Post(s)

    Predefinito Re: Il vostro clima estivo preferito

    Rispondo alla domanda. Il mio clima estivo ideale è:
    1) secco, ma non certo desertico anzi, per me il top sarebbe appunto diverse giornate secche alternate da qualche bello e robusto temporale ogni tanto;
    2) non particolarmente caldo: un posto con medie di Luglio e Agosto al massimo pari a 23.0 gradi. L'ideale sarebbe appunto avere medie di Giugno attorno ai 19-20 gradi, Luglio attorno ai 22 gradi e Agosto idem.
    3) sovente ventilato.

    Non saprei dirvi quale zona corrisponde bene a queste caratteristiche...Di primo acchito mi viene tuttavia da pensare alla Corsica, che infatti è anche una delle mie mete marine preferite. Sicuramente se mi dicessero domani: guarda che in Estate dovresti trasferirti in Corsica x tutto il trimestre, climaticamente parlando (ma non solo) firmerei con il sangue.
    "La beffa più grande che il Diavolo abbia mai fatto è stato convincere il mondo che lui non esiste. E come niente, puf: sparisce !" (dal film "I soliti sospetti")

  7. #187
    Tempesta violenta
    Data Registrazione
    31/01/09
    Località
    Rif:staz.Grazzanise
    Messaggi
    14,287
    Menzionato
    24 Post(s)

    Predefinito Re: Il vostro clima estivo preferito

    Citazione Originariamente Scritto da andreasonn Visualizza Messaggio
    Bologna è tra le maggiori località la più calda del nord italia nel trimestre estivo, e salvo Firenze che la supera di qualche decimale, è più calda anche di quasi tutte le stazioni del centro italia, salvo alcune eccezioni.

    Una di queste eccezioni è appunto Ascoli piceno, la cui 61-90 registra una notevolissima media per luglio di 24.3 C°.

    Questo dato seppur sospettamente elevato può risultare verosimile, dato che la pedemontana delle marche presenta diverse conche in ombra rispetto alle correnti occidentali dove l'aria può ristagnare creando un effetto simile a quello che surriscalda la piana di Firenze, ma è un fenomeno abbastanza localizzato a certe località, e non esteso a tutta la pianura marchigiana; tutte le località costiere marchigiane hanno medie di 1\2 C° più fredde rispetto a quelle marittime croate come Zara e Spalato, poiché la penisola balcanica è soggetta a maggior surriscaldamento continentale, e l'effetto combinato delle calde acque adriatiche rendono le zone mediterranee di croazia, bosnia e Montenegro roventi, con la conca di Mostar che ha medie 61-90 per il mese di luglio di 24.9 C°.

    A voler essere più precisi in italia per trovare un trimestre estivo con medie simili bisogna spostarsi più a sud, nelle zone interne di Campania o Puglia, ad esempio Foggia amendola che registra tra i valori più alti per queste regioni ha scarti superiori a quelli di Mostar nel trimestre estivo di solo qualche decimale, mentre per il profilo termico del semestre freddo le somiglianze con le marche risultano più conformi.

    Riguardo alla pianura lombardo-veneta, il mio riferimento alla parte occidentale della penisola balcanica era ovviamente alle zone pianeggianti non direttamente interessate dal clima mediterraneo, ma appena oltre lo spartiacque delle alpi dinariche, quindi ancora interessate da qualche influenza mitigante, come ad esempio:
    Banja Luka - Wikipedia in bosnia,
    che presenta medie leggermente più fredde rispetto alla media padana i tutti i mesi di circa 1 C°, ma ha un regime ed un accumulo pluviometrico molto simile, cosicché da risultare un clima nel complessocon un alto grado di somiglianza.
    Cio nonostante questa tipo di clima è molto localizzato in questa zona dei balcani, quindi sono d'accordo con te che sotto il profilo termico si possono trovare più località simili nel sud-est della penisola balcanica, difatti io avevo citato la similitudine Bologna-Edirne.
    Direi però che nessuna zona interna della Romania ha un inverno abbastanza mite come quello padano, Constanta la località più mite sulla costa ha una 81-10 per gennaio di 1.4C°, e le zone interne sublitoranee si aggirano sugli 0C° di media, sensibilmente inferiori ai parametri 81-00 padani.
    i profili termici più somiglianti sono quelli della costa bulgara a sud di varna, e delle località nella pianura a sud dello spartiacque dei balcani, come Plovdiv, anche se risultano essere più continentali con 1/2 gradi in meno a gennaio ed 1 grado in più a luglio.
    Bisogna anche citare che nonostante queste zone bulgare presentano regimi simili a quelli padani, con picchi equinoziali, gli accumuli sono inferiori, sempre al di sotto dei 600mm, con secche estive più accentuate, mentre per la pianura padana i 600 mm rappresentano l'accumulo minimo per le zone più secche, rendendo i paesaggio bulgaro sensibilmente diverso e più tendente allo steppico.
    Oddio,definire "mite" il clima invernale padano...Certo,rispetto ai Balcani orientali,pur a latitudini più basse della...Gallia Cisalpina(come definisco scherzosamente l'area a nord del Po),lo è(sebbene non ci sia alla fine un abisso) ma in assoluto proprio no.
    Ultima modifica di Josh; 24/10/2017 alle 08:48
    La"classifica"delle estati italiane dal 1948 al 2009:
    http://picturepush.com/public/2198351

  8. #188
    Tempesta violenta
    Data Registrazione
    31/01/09
    Località
    Rif:staz.Grazzanise
    Messaggi
    14,287
    Menzionato
    24 Post(s)

    Predefinito Re: Il vostro clima estivo preferito

    Citazione Originariamente Scritto da Friedrich 91 Visualizza Messaggio
    Rispondo alla domanda. Il mio clima estivo ideale è:
    1) secco, ma non certo desertico anzi, per me il top sarebbe appunto diverse giornate secche alternate da qualche bello e robusto temporale ogni tanto;
    2) non particolarmente caldo: un posto con medie di Luglio e Agosto al massimo pari a 23.0 gradi. L'ideale sarebbe appunto avere medie di Giugno attorno ai 19-20 gradi, Luglio attorno ai 22 gradi e Agosto idem.
    3) sovente ventilato.

    Non saprei dirvi quale zona corrisponde bene a queste caratteristiche...Di primo acchito mi viene tuttavia da pensare alla Corsica, che infatti è anche una delle mie mete marine preferite. Sicuramente se mi dicessero domani: guarda che in Estate dovresti trasferirti in Corsica x tutto il trimestre, climaticamente parlando (ma non solo) firmerei con il sangue.
    Sì,la Corsica ha quel tipo di medie lì,anche se sulla costa come al solito l'UR media è molto alta.
    Certo,meglio della gran parte delle coste italiane,non c'è dubbio.
    In Italia una media di agosto sui 22°ce l'hai a quote collinari,mai in pianura,neanche utilizzando la 61/90,che pure comporta estati da 1,5° a 2° più fresche da noi di quelle di questi roventi anni 10'.
    La"classifica"delle estati italiane dal 1948 al 2009:
    http://picturepush.com/public/2198351

  9. #189
    Bava di vento
    Data Registrazione
    28/02/17
    Località
    milano
    Età
    29
    Messaggi
    77
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Il vostro clima estivo preferito

    Citazione Originariamente Scritto da Josh Visualizza Messaggio
    Oddio,definire "mite" il clima invernale padano...Certo,rispetto ai Balcani orientali,pur a latitudini più basse della...Gallia Cisalpina(come definisco scherzosamente l'area a nord del Po),lo è(sebbene non ci sia alla fine un abisso) ma in assoluto proprio no.
    Ovviamente la parola mite non è universalmente associata ad un determinato range di temperature.

    In realtà rispetto alle piane del basso Danubio, tra Bulgaria e Romania, un differenza considerevole con le temperature invernali padane c'è, non un abisso, ma la stessa differenza che vige tra ad esempio tra gli inverni milanesi e quelli romani, cioè un gap di 4/5 C°.
    Difatto ho voluto puntualizzare che per trovare inverni simili a quelli della gallia cisalpina bisogna spostarsi o sulla costa bulgara a sud di Varna, oppure nelle piane a sud della catena dei balcani che forniscono un minimo effetto barriera alle fredde correnti nord orientali provenienti dall'ucraina.
    La parola mite si riferiva solo ad un paragone.

    Per lo standard italiano, classifichiamo come inverno "mite" un inverno che presenti temperature almeno superiori agli 8/10 C° di media, quindi quelli padani risultano freddi e siderali, ma per uno standard più internazionale, un inverno che registri temperature medie sempre sopra lo zero, e che sovente in periodi dell'inverno fatichi a registrare minime negative, viene considerato "mite", come quello di tutta l'europa meridionale ed occidentale, rispetto agli inverni delle sterminate lande euroasiatiche e nord americane.

  10. #190
    Banned
    Data Registrazione
    17/10/08
    Località
    Carnate 245mslm (MB)
    Messaggi
    841
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Il vostro clima estivo preferito

    prendendo il meridiano di milano e procedendo lungo il parallelo è ovvio che ad est di esso le località tendenzialmente diventano sempre più fredde in inverno ma simili in estate....procedendo verso ovest il contrario, tendenzialemente diventano più miti d'inverno e fresche d'estate.

    il clima della padania compresa nel triangolo piacenza torino bergamo è assimilabile a quella della pianura danubiana pur con delle differenza pluviometriche....se guardate le medie annue di MALPENSA (continentale e località che penso possa essere classificata totalmente ANTI - MITE) e BUDAPEST sono identiche:

    +11.5° solo che la media di budapest airport è +16° +7° ....quella di malpensa e quella zona +18° +5°

    la distanza dal centro città e aereoporto di Budapest è circa 30km e 50mslm in più.

    Comuqnue rimanendo in tema una località posta a 700-800 m di quota sulle alpi o prealpi in estate è perfetto anche se potrebbe essere in alcuni stagioni tanto piovoso.

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •