Pagina 25 di 27 PrimaPrima ... 152324252627 UltimaUltima
Risultati da 241 a 250 di 268
  1. #241
    Brezza tesa L'avatar di Climavariante
    Data Registrazione
    20/02/08
    Località
    ROMA
    Messaggi
    860
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Siamo così sicuri di non vivere più il clima dei nostri nonni? Di vivere in un clima sconvolto?

    Certo che se guardiamo le proiezioni di questo mese (ma confido in una terza decade di piogge violente (senza danni) compensatrici) consolidiamo l'idea di vivere in un clima "sui generis".

    Non ha senso prendere questo ottobre a se stante e confrontarlo con gli ottobri medi dei trentenni di riferimento.

    Per una comparazione seria dovremmo considerare che questo ottobre si colloca a termine di un lunghissimo periodo di siccità media SU BASE ANNUALE gen-ott non facilmente riscontrabile nel passato in modo così esteso.

    Siccome L'evoluzione dinamica è continuativa ecco che questo ottobre si porta dietro le scorie di una circolazione mutata che non ci consente confronti seri.

    Ottobri secchi e siccitosi ce ne sono stati a bizzeffe. Nel 1993 quando mi sposai Ottobre fu per buona parte stabile e caldo a livelli estivi. Ma non venivamo da un periodo estremamente arido per molte regioni come questo.

    Ma quanti ottobri troviamo stabili, secchi...a valle di un lungo periodo di 10 mesi mediamente poco piovoso paragonalbile al 2017??

    Comunque i trend pluviometrici vanno sempre presi con le molle e possono invertirsi...improvvisamente. Speriamo.
    my web site: http://www.anguillara-meteo.com con webcam live streaming
    Ho imparato negli anni che discutere di meteo e cambiamenti climatici con chi si è avvicinato a questo hobby per amor di freddo e neve...alla fine è tempo perso.

  2. #242
    Tempesta L'avatar di jack9
    Data Registrazione
    12/12/08
    Località
    Seregno (MB)
    Età
    26
    Messaggi
    10,358
    Menzionato
    39 Post(s)

    Predefinito Re: Siamo così sicuri di non vivere più il clima dei nostri nonni? Di vivere in un clima sconvolto?

    non concordo. per quanto inusuale e statisticamente moooolto rilevante, questa siccità in determinati luoghi è figlia di un pattern bloccato da mesi, stessa cosa successa invece in anni recenti ma al contrario con forti surplus pluviometrici su buona parte del suolo nazionale. non lo prenderei granché come riferimento per il GW ed il clima cambiato, purtroppo a livello emisferico c'è qualcosa che fa sì che per oramai decine di mesi ci becchiamo sto pallone troppo invadente da ovest ed il risultato è quello che noi tutti conosciamo. sono certo che non appena cambia ciò che sorregge questo pattern (potrebbe essere la PDO ad esempio) avremo un grosso cambiamento in merito. ma questa è una cosa che poteva succedere anche 50/60 anni fa e difatti sembra che in passato non molto recente questi periodi più siccitosi si siano verificati.
    per far capire quanto il clima sia cambiato, piuttosto, io prenderei in riferimento gli ultimi 2/3 anni, metterei in colonna i 24/36 mesi che li costituiscono ed affianco metterei l'anomalia media nazionale. una sfilza INFINITA di segni + (con mesi ovviamente record) e qualche segno - qua e là. io penso che se si prendessero come campione 3 anni di fila, 2015/16/17 potrebbe essere la triade più calda di sempre.
    Si vis pacem, para bellum.

  3. #243
    Brezza tesa L'avatar di Climavariante
    Data Registrazione
    20/02/08
    Località
    ROMA
    Messaggi
    860
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Siamo così sicuri di non vivere più il clima dei nostri nonni? Di vivere in un clima sconvolto?

    Citazione Originariamente Scritto da jack9 Visualizza Messaggio
    non concordo. per quanto inusuale e statisticamente moooolto rilevante, questa siccità in determinati luoghi è figlia di un pattern bloccato da mesi, stessa cosa successa invece in anni recenti ma al contrario con forti surplus pluviometrici su buona parte del suolo nazionale. non lo prenderei granché come riferimento per il GW ed il clima cambiato, purtroppo a livello emisferico c'è qualcosa che fa sì che per oramai decine di mesi ci becchiamo sto pallone troppo invadente da ovest ed il risultato è quello che noi tutti conosciamo. sono certo che non appena cambia ciò che sorregge questo pattern (potrebbe essere la PDO ad esempio) avremo un grosso cambiamento in merito. ma questa è una cosa che poteva succedere anche 50/60 anni fa e difatti sembra che in passato non molto recente questi periodi più siccitosi si siano verificati.
    per far capire quanto il clima sia cambiato, piuttosto, io prenderei in riferimento gli ultimi 2/3 anni, metterei in colonna i 24/36 mesi che li costituiscono ed affianco metterei l'anomalia media nazionale. una sfilza INFINITA di segni + (con mesi ovviamente record) e qualche segno - qua e là. io penso che se si prendessero come campione 3 anni di fila, 2015/16/17 potrebbe essere la triade più calda di sempre.
    ma io parlavo di pioggia non temperature. il Gw non l'ho toccato.
    my web site: http://www.anguillara-meteo.com con webcam live streaming
    Ho imparato negli anni che discutere di meteo e cambiamenti climatici con chi si è avvicinato a questo hobby per amor di freddo e neve...alla fine è tempo perso.

  4. #244
    Brezza tesa L'avatar di Climavariante
    Data Registrazione
    20/02/08
    Località
    ROMA
    Messaggi
    860
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Siamo così sicuri di non vivere più il clima dei nostri nonni? Di vivere in un clima sconvolto?

    Citazione Originariamente Scritto da jack9 Visualizza Messaggio
    sembra che in passato non molto recente questi periodi più siccitosi si siano verificati.
    .
    questo che dici è molto importante. Anche se non trova riscontro in cambiamenti avvenuti in ultime decadi su fumi, laghi...ecc...
    Però se ragioniamo in termini Europei dovremmo riuscire trovare dati o re analisi che confermino anche in trentenni passati un quadro di anomalie di 10 mesi simile a questo con stesso tipo di blocco circolativo reiterato (pattern bloccato da mesi).
    Io comunque penso che i cambiamenti si apprezzino su periodo molto più lunghi.
    E continuo sempre a sostenere che i cambiamenti ambientali ci dicano molto di più delle elaborazioni numeriche,
    my web site: http://www.anguillara-meteo.com con webcam live streaming
    Ho imparato negli anni che discutere di meteo e cambiamenti climatici con chi si è avvicinato a questo hobby per amor di freddo e neve...alla fine è tempo perso.

  5. #245
    Burrasca
    Data Registrazione
    29/11/13
    Località
    Lentate s/S (MB)
    Messaggi
    5,727
    Menzionato
    12 Post(s)

    Predefinito Re: Siamo così sicuri di non vivere più il clima dei nostri nonni? Di vivere in un clima sconvolto?

    A proposito di Clima del passato: ieri sera su RAI Storia hanno trasmesso un Documentario sulle Migrazioni dal Sud al Triangolo Industriale degli Anni '50. Orbene molti Lavoratori provenienti dal Sud a volte si lamentavano per "l'Inverno con Freddo e Neve di Torino". Altri tempi!!! Ora per trovare Freddo e Neve in Italia bisogna portarsi a Sud di una Linea Ancona - Roma!!! Piu' a Nord e' l'Eterna Primavera!

  6. #246
    Uragano L'avatar di Lou_Vall
    Data Registrazione
    06/10/07
    Località
    Roccasparvera (CN) 672m. -Far West-
    Età
    29
    Messaggi
    19,516
    Menzionato
    17 Post(s)

    Predefinito Re: Siamo così sicuri di non vivere più il clima dei nostri nonni? Di vivere in un clima sconvolto?

    Citazione Originariamente Scritto da Cesare1952 Visualizza Messaggio
    A proposito di Clima del passato: ieri sera su RAI Storia hanno trasmesso un Documentario sulle Migrazioni dal Sud al Triangolo Industriale degli Anni '50. Orbene molti Lavoratori provenienti dal Sud a volte si lamentavano per "l'Inverno con Freddo e Neve di Torino". Altri tempi!!! Ora per trovare Freddo e Neve in Italia bisogna portarsi a Sud di una Linea Ancona - Roma!!! Piu' a Nord e' l'Eterna Primavera!
    Lascia perdere Torino, Cesare...
    Con l'isola di calore che ha (più le sfighe configurative degli ultimi 20 anni, ammettiamolo) non è un riferimento per la neve...
    E' una città in cui può nevicare per 8 ore e non riuscire ad accumulare, ed appena esci e ti muovi verso la collina o fuori (a parità di altitudine, beninteso) ecco che la neve c'è..
    Matìn de prìmo passàt a-pensar pantai,paratge e libertàd!

  7. #247
    Banned
    Data Registrazione
    17/10/08
    Località
    Carnate 245mslm (MB)
    Messaggi
    841
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Siamo così sicuri di non vivere più il clima dei nostri nonni? Di vivere in un clima sconvolto?

    Signori

    l'estate a milano (GIU - LUG - AGO) nel 30ennio 31-60 era più calda del 71-00 (ovviamente del 61-90)

  8. #248
    Uragano
    Data Registrazione
    12/06/02
    Località
    Milano Isola
    Messaggi
    16,385
    Menzionato
    18 Post(s)

    Predefinito Re: Siamo così sicuri di non vivere più il clima dei nostri nonni? Di vivere in un clima sconvolto?

    Citazione Originariamente Scritto da Lou_Vall Visualizza Messaggio
    Lascia perdere Torino, Cesare...
    Con l'isola di calore che ha (più le sfighe configurative degli ultimi 20 anni, ammettiamolo) non è un riferimento per la neve...
    E' una città in cui può nevicare per 8 ore e non riuscire ad accumulare, ed appena esci e ti muovi verso la collina o fuori (a parità di altitudine, beninteso) ecco che la neve c'è..
    Sì, ma non è che 30 anni fa Torino avesse un'isola di calore minore di oggi. Non mi sembra che verso il Canavese nevichi di più che a Torino in 'sti anni comunque.
    Alessio Re
    Xpitality

    Milano Isola - 130 m slm 45.49° N 9.19° E
    Valle Mosso (BI) - 430 m slm 45.65° N 8.15° E

  9. #249
    Uragano L'avatar di Lou_Vall
    Data Registrazione
    06/10/07
    Località
    Roccasparvera (CN) 672m. -Far West-
    Età
    29
    Messaggi
    19,516
    Menzionato
    17 Post(s)

    Predefinito Re: Siamo così sicuri di non vivere più il clima dei nostri nonni? Di vivere in un clima sconvolto?

    Citazione Originariamente Scritto da NoSync Visualizza Messaggio
    Sì, ma non è che 30 anni fa Torino avesse un'isola di calore minore di oggi. Non mi sembra che verso il Canavese nevichi di più che a Torino in 'sti anni comunque.
    Mah, mah... se guardi gli abitanti di Torino e hinterland nel 1987 e li confronti con oggi secondo me c'è un bel salto...
    Riguardo il Canavese non vorrei dire imprecisioni, ma mi pare che una certa differenza di nevosità ci sia... ma dovremmo guardar due dati..
    Matìn de prìmo passàt a-pensar pantai,paratge e libertàd!

  10. #250
    Uragano
    Data Registrazione
    12/06/02
    Località
    Milano Isola
    Messaggi
    16,385
    Menzionato
    18 Post(s)

    Predefinito Re: Siamo così sicuri di non vivere più il clima dei nostri nonni? Di vivere in un clima sconvolto?

    Citazione Originariamente Scritto da Lou_Vall Visualizza Messaggio
    Mah, mah... se guardi gli abitanti di Torino e hinterland nel 1987 e li confronti con oggi secondo me c'è un bel salto...
    Riguardo il Canavese non vorrei dire imprecisioni, ma mi pare che una certa differenza di nevosità ci sia... ma dovremmo guardar due dati..
    Torino come popolazione è immobile da 45 anni, di conseguenza le emissioni tendono a scendere grazie ai miglioramenti tecnologici e così anche l’isola di calore, quantomeno marginalmente:

    Alessio Re
    Xpitality

    Milano Isola - 130 m slm 45.49° N 9.19° E
    Valle Mosso (BI) - 430 m slm 45.65° N 8.15° E

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •