Pagina 9 di 27 PrimaPrima ... 789101119 ... UltimaUltima
Risultati da 81 a 90 di 268
  1. #81
    Vento forte
    Data Registrazione
    06/02/12
    Località
    Bernalda (MT) - 130 mslm
    Messaggi
    3,289
    Menzionato
    4 Post(s)

    Predefinito Re: Siamo così sicuri di non vivere più il clima dei nostri nonni? Di vivere in un clima sconvolto?

    Citazione Originariamente Scritto da Josh Visualizza Messaggio
    Orticelli a parte,i dati su serie storiche, brillantemente riportati da @elz alcune decine di volte,dicono che le estati italiane fra il 1998 ed il 2017 sono mediamente 2° più calde di quelle degli anni fra il 1965 ed il 1981 ed 1,2° più calde di quelle fra il 1948 ed il 1965.
    Se qualcuno intende mettere in dubbio queste conclusioni,citi i dati.
    Possibilmente nazionali,perché siamo in stanza nazionale e quindi di discutere dell'orticello beneventano o alessandrino o marsalese non mi sembra il caso.
    I picchi di caldo dicono poco o niente; i nostri semestri caldi si sono scaldati in termini di MEDIE MENSILI e di PERSISTENZA DELLE ONDATE DI CALDO.
    Contano le medie,non i 45° UNA TANTUM dell'entroterra delle Murge o di Catenanuova. Quelle non dicono nulla.Dice il fatto che la media della località x in un determinato periodo sia x+1 e non più x. Questo conta,non la memoria del prozio che riposa al cimitero di Follonica o di Quarto o di Minervino Murge,col suo raccontino dell'estate 1946(per inciso,chiuse mezzo grado sopra la 81/10 in Italia,lo sai?) passata a dormire per terra o dell'inverno 1966 in maniche di camicia(1° sopra la 71/00,quindi simile al 2014/15 che in bocca a qualche forumista sembra uscito dalla PEG, non me voglia il buon @BoreaSik).
    Ormai sono rassegnato all'idea che ci sarà sempre qualcuno che si sveglia la mattina e dice che in fondo non è cambiato poi molto.
    Sempre partendo dal proprio orticello di 2 kmq,guarda caso, non avendo la possibilità di smontare dati di respiro un poco più ampio,che sicuramente manco gli interessano.
    Per dirla alla @FunMbel, siamo in tempi di contromanismo (su base orticellistica, aggiungo io) e farla fuori dal vaso, mettendo in discussione decenni di rilevazioni statistiche, fa figo e lo farà ancora a lungo.
    Ripeto, questa non è una critica personale ma una constatazione di quel che sta succedendo sui forum da almeno 6 anni a questa parte.
    Scusami tanto, ma ho mai scritto che oggi non faccia più caldo di "una volta"? Qualche post fa ho scritto giusto il contrario.
    Ribadisco ancora, c'è chi si è permesso di raccontare i ricordi distorti dei propri nonni nei primi post, e anch'io ho semplicemente riportato quello che è stato raccontato a me, che miracolosamente va in direzione opposta... un aneddoto, non un trattato di climatologia dal quale possiamo ricavare medie e costruire un quadro climatologico del periodo in questione. Evidentemente però dà fastidio, qui bisogna scrivere solo quello che gli altri vogliono sentire; di sicuro un racconto di un fantomatico inverno glaciale durante il quale si staccavano le mani dal gelo sarebbe stato più apprezzato. Però poi tutti sappiamo che la Meteorologia non vive di ricordi ma di dati oggettivi, questo è appurato, quindi tutti i discorsi del tipo "mio nonno dice" e "mio nonno ricorda" sono sbagliati a prescindere, sia che si parli di freddo che di caldo.
    Io sinceramente non sprecherò più tempo a ribadire concetti del genere, sono stato già fin troppo chiaro. Chi vuole capire capisca.
    Ultima modifica di Julio; 30/09/2017 alle 16:58

  2. #82
    Vento forte L'avatar di inocs
    Data Registrazione
    11/07/03
    Località
    Caposele - 480 m
    Età
    42
    Messaggi
    4,110
    Menzionato
    2 Post(s)

    Predefinito Re: Siamo così sicuri di non vivere più il clima dei nostri nonni? Di vivere in un clima sconvolto?

    E via a discutere sempre di ricordi. Ma è così difficile ragionare per dati oggettivi? O semplicemente disturba non poterli usare o adattare per sostenere proprie tesi preconcette?

    Chiudiamo mesi su mesi sopra media, e non riusciamo a tener botta a una trentennale recente che è già smisuratamente fuori scala rispetto a quella dei nostri nonni. Eppure stiamo a perdere tempo a fare le pulci al ricordo del nonno di Belluno, piuttosto che a quello di Caltanissetta.

    L'uso dei ricordi è sempre tendenzialmente fuorviante, che si tratti di ricordi di climi più freddi o più caldi. Quelli di climi più freddi hanno l'unico pregio di collimare, nella loro approssimazione, con la realtà oggettiva (ed è da qui che nascono tanti mal di pancia).

    Inviato da HAL 9001
    I modelli fanno, i modelli disfanno.

    *
    Always looking at the sky

    *

  3. #83
    Tempesta violenta
    Data Registrazione
    31/01/09
    Località
    Rif:staz.Grazzanise
    Messaggi
    14,287
    Menzionato
    24 Post(s)

    Predefinito Re: Siamo così sicuri di non vivere più il clima dei nostri nonni? Di vivere in un clima sconvolto?

    Citazione Originariamente Scritto da inocs Visualizza Messaggio
    E via a discutere sempre di ricordi. Ma è così difficile ragionare per dati oggettivi? O semplicemente disturba non poterli usare o adattare per sostenere proprie tesi preconcette?

    Chiudiamo mesi su mesi sopra media, e non riusciamo a tener botta a una trentennale recente che è già smisuratamente fuori scala rispetto a quella dei nostri nonni. Eppure stiamo a perdere tempo a fare le pulci al ricordo del nonno di Belluno, piuttosto che a quello di Caltanissetta.

    L'uso dei ricordi è sempre tendenzialmente fuorviante, che si tratti di ricordi di climi più freddi o più caldi. Quelli di climi più freddi hanno l'unico pregio di collimare, nella loro approssimazione, con la realtà oggettiva (ed è da qui che nascono tanti mal di pancia).

    Inviato da HAL 9001
    Sì,è così. I ricordi dei nonni peraltro sono belli e graditi,mia nonna fino a qualche anno fa raccontava il mitico marzo 1971 e le pastiere mangiate davanti al camino,con la neve che imbiancava Caserta.Ora non più,è troppo anziana e,benché lucida, non riesce più ad essere precisa su queste cose.
    La"classifica"delle estati italiane dal 1948 al 2009:
    http://picturepush.com/public/2198351

  4. #84
    Uragano L'avatar di Conte
    Data Registrazione
    06/03/04
    Località
    Grottammare (AP) 0-170 mt slm
    Età
    55
    Messaggi
    15,529
    Menzionato
    5 Post(s)

    Predefinito Re: Siamo così sicuri di non vivere più il clima dei nostri nonni? Di vivere in un clima sconvolto?

    Non credo che cose così accadessero ai tempi dei nostri nonni.......Antartide, il distacco dell'iceberg gigante: le immagini dal satellite - Repubblica.it

    Però se ancora vogliamo perdere del tempo a farci domande del genere.....
    Davis Vantage Pro2 wireless. LaCrosse WS 2300 cablata con schermo artigianale autoventilabile.
    "L'uomo non ha avuto il mondo in regalo dai suoi genitori, lo ha avuto in prestito dai propri figli"


  5. #85
    Bava di vento L'avatar di DuffMc92
    Data Registrazione
    18/02/17
    Località
    Conegliano (TV) 65 m s.l.m.
    Messaggi
    203
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Siamo così sicuri di non vivere più il clima dei nostri nonni? Di vivere in un clima sconvolto?

    Citazione Originariamente Scritto da Conte Visualizza Messaggio
    Non credo che cose così accadessero ai tempi dei nostri nonni.......Antartide, il distacco dell'iceberg gigante: le immagini dal satellite - Repubblica.it

    Però se ancora vogliamo perdere del tempo a farci domande del genere.....
    A meno che qualcuno qui dentro non abbia avi provenienti dall'Antartide o quantomeno da Terra del Fuoco e isole Falkland, trovo fuori luogo un intervento del genere (avverto subito che non sto negando nulla, ond'evitare solfe)
    La mia stazione: http://coneglianometeo.altervista.org/
    Stazione installata il 13 luglio 2015, sito attivo dal 28 agosto 2015.
    Estremi assoluti: -10.4° (7.1.2017); 38.8° (22.7.2015).

  6. #86
    Brezza leggera
    Data Registrazione
    07/01/12
    Località
    Lombar-Emil-Laz-Campa-Abruz-Sicil
    Messaggi
    402
    Menzionato
    2 Post(s)

    Predefinito Re: Siamo così sicuri di non vivere più il clima dei nostri nonni? Di vivere in un clima sconvolto?

    Citazione Originariamente Scritto da Conte Visualizza Messaggio
    Non credo che cose così accadessero ai tempi dei nostri nonni.......Antartide, il distacco dell'iceberg gigante: le immagini dal satellite - Repubblica.it

    Però se ancora vogliamo perdere del tempo a farci domande del genere.....
    Il tuo è uno degli interventi più fuori luogo e fastidiosi di tutto il thread. Questo è un forum e le domande e le discussioni sono il sale del dibattito. Se non ti piace la libertà di espressione allora non scrivere nei forum.

  7. #87
    Brezza leggera
    Data Registrazione
    07/01/12
    Località
    Lombar-Emil-Laz-Campa-Abruz-Sicil
    Messaggi
    402
    Menzionato
    2 Post(s)

    Predefinito Re: Siamo così sicuri di non vivere più il clima dei nostri nonni? Di vivere in un clima sconvolto?

    Tornando al cuore del thread si ricava che la gran parte degli utenti che sono intervenuti dà per scontato il cambiamento climatico repentino degli ultimi anni e la causa antropica. Se è davvero così allora cosa succederà da qui ai prossimi 30 anni? Ci sarò uno stravolgimento tale da mettere in discussione le nostre stesse società?

  8. #88
    Bava di vento
    Data Registrazione
    06/11/16
    Località
    Palmi (RC)
    Età
    36
    Messaggi
    125
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Siamo così sicuri di non vivere più il clima dei nostri nonni? Di vivere in un clima sconvolto?

    Citazione Originariamente Scritto da ovestest Visualizza Messaggio
    Tornando al cuore del thread si ricava che la gran parte degli utenti che sono intervenuti dà per scontato il cambiamento climatico repentino degli ultimi anni e la causa antropica. Se è davvero così allora cosa succederà da qui ai prossimi 30 anni? Ci sarò uno stravolgimento tale da mettere in discussione le nostre stesse società?
    Io sono uno di quelli che non crede al GW, magari cambiamento climatico di qualche genere si ma GW no. Riguardo a quello raccontatoci io non credo a tutto, perchè ci sono molti eventi successi in passato o ingranditi dalla memoria o addirittura inventati. Vi faccio alcuni esempi: nel mio paese ci sono persone dai 50 anni in su che raccontano che negli anni '60-70-80 nevicava ogni anno con accumuli apocalittici; c'è chi parla addirittura di 1 metro di neve (c'è anche chi dice che qui a Taureana a 70-100 m di quota faceva 50 cm mentre alla Marina faceva solo una nevischiata). Poi c'è chi dice che qualche volta negli anni '60-70 ha fatto cielo sereno di notte e inversione termica e ha fatto gli stalattiti in tutto il paese e questi stessi dicono che ci sono state temperature record che a rapporto i -1°C del 9 febbraio 2015 sono caldi parlando di qualcosa come -7/-8°C, il tutto mentre alla Marina faceva al massimo 0°C. C'è chi dice che il gelo o la neve al suolo durava ininterrottamente per mesi interi senza mai sciogliersi (qualcuno una volta ha detto che ha fatto gelo ad ottobre ed è durato fino ad aprile). Comunque in tutto il paese c'è la dettata che una volta (fino al 1995) nevicava ogni anno, arrivando addirittura adire che il 9 febbraio 2015 (qualcosa come 15 cm) è stata solo una nevischiata rispetto a quelle del passato, facendosi però forte una nevicata per giunta bagnata e tra l'altro mista a gragnola come quella di quest'anno e arrivavano a dire che il 1993 ha fatto circa 30 cm, però io nel 1993 avevo 12 anni e ricordo benissimo quel 3 gennaio in cui ha fatto 12 ore di neve tonda (attenzione non neve farinosa, ma neve tonda) e comunque ne ha fatta 8 cm.
    Quindi i ricordi sono confusi
    Estremi dal 1999:
    +46,6°C il 10 agosto 1999; -1,2°C il 9 febbraio 2015

  9. #89
    Vento forte L'avatar di Corry
    Data Registrazione
    24/11/04
    Località
    Ronago (CO)
    Età
    44
    Messaggi
    4,113
    Menzionato
    2 Post(s)

    Predefinito Re: Siamo così sicuri di non vivere più il clima dei nostri nonni? Di vivere in un clima sconvolto?

    Io ai miei figli racconto le grandi nevicate, non la rabbia perché a dicembre non si poteva sciare....e così farò con i miei nipoti.....


    "Io ho paura solo di due cose: di Dio e della morte. Tutto il resto sono cazzate. La prossima volta passala a me"
    Ron Artest

  10. #90
    Bava di vento L'avatar di Eymerich
    Data Registrazione
    28/07/17
    Località
    Lodi
    Messaggi
    128
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Siamo così sicuri di non vivere più il clima dei nostri nonni? Di vivere in un clima sconvolto?

    Citazione Originariamente Scritto da Corry Visualizza Messaggio
    Io ai miei figli racconto le grandi nevicate, non la rabbia perché a dicembre non si poteva sciare....e così farò con i miei nipoti.....


    Vero, la neve è quello che mi sta mancando di più in questi ultimi inverni.

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •