Pagina 4 di 5 PrimaPrima ... 2345 UltimaUltima
Risultati da 31 a 40 di 45
  1. #31
    Brezza tesa L'avatar di Climavariante
    Data Registrazione
    20/02/08
    Località
    ROMA
    Messaggi
    860
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Correva l'anno, le date delle siccitÃ* storiche.

    Citazione Originariamente Scritto da robertino Visualizza Messaggio
    nel passato non c' era tutta questa informazione mediatica ,
    ma gravi siccita' ci sono state , secondo gli indici pluviometrici medi , mesi senza piogge , semestri o annate come tra il 1833 e 1835 , nel 1921 / 1922 ,....e ' piu " recente " tra il 1988 e 1990 , periodi prolungati severamente aridi molto avari di piogge.

    ot. nel 1851 il mese di novembre fu freddissimo in tutto il territorio Italiano , novembre 1851 in assoluto il piu freddo , Media mensile piu bassa .

    ma al nord Italia le giornate del 21 e 22 novembre 1998 sono in assoluto le piu fredde per la terza decade , simil PEG .

    Adesso rispetto al passato e' mediamente piu caldo , prolungati periodi siccitosi , mesi aridi molto avari di piogge molto simili al passato , o eventi gelidi e nevosi esempio nel feb . 2012 molto simile al feb 1965 ,1956 ,
    il gelo e le nevicate al Sud Italia di gennaio 2017 simili a gen 1963 , 1968.
    la differenza al nord Italia gennaio 1963 e' stato molto ma molto piu nevoso rispetto al gen. 2017 terribilmente nevoso sugli Appennini , straordinariamente nevoso su settori Adriatici , come in Abruzzo e Puglia e in Sicilia a quote collinari.

    Io però dopo l'esperienza GW.....ci andrei cauto a richiamare sempre in gioco "la ciclicità degli eventi". LO dicevamo 20 anni fa sul GW che i successivi 10-15 anni ci avrebbero dato risposte.

    Se da un lato non bisogna essere frettolosi a chiamare in gioco "nuovi trend" (anche perché in questo caso non si può fare sulla pioggia)

    è anche vero che bisogna saper guardare nelle pieghe della realtà climatologica attuale individuando quelle anomalie, quei picchi, quelle combinazioni che..."diciamo", se non tendenziali, sono abbastanza innovative.

    Il climatologo moderno di oggi non grida al nuovo trend, ma guarda a quest'annata con molto interesse e circospezione perché il clima cambia.

    Detto questo se non abbiamo i dati mensili, regionali e anche Europei degli anni che passati che hai citato, come pensi possiamo usarli per scongiurare che un qualcosa di innovativo seppur non tendenziali, stia partendo?
    my web site: http://www.anguillara-meteo.com con webcam live streaming
    Ho imparato negli anni che discutere di meteo e cambiamenti climatici con chi si è avvicinato a questo hobby per amor di freddo e neve...alla fine è tempo perso.

  2. #32
    Calma di vento
    Data Registrazione
    05/08/17
    Località
    Pesaro
    Messaggi
    34
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Correva l'anno, le date delle siccitÃ* storiche.

    Citazione Originariamente Scritto da Welfl Visualizza Messaggio
    Qui a Selva ci sono stati molti anni siccitosi. Le cronache riportano:
    1600 non piovve per 9 mesi
    1701 grande siccità estiva
    1724 non piove per oltre 140 giorni.
    1808/1809 grande siccità
    1816 piove poco da aprile ad ottobre
    1834 siccità nessun raccolto di orzo e segale
    1849 siccità da giugno a novembre
    1881 siccità

    Senza dati precisi dicono ben poco per poterli raffrontare alla situazione attuale.
    Ora gli effetti diretti della siccità sono mitigati dalle strutture che abbiamo (pur se insufficienti)
    Bacini di accumulo, impianti di irrigazione, dissalatori, autocisterne, captazione da fadse profondissime, ecc.

    Condizioni come quelli attuali, si fossero verificate negli anni che hai citato, avrebbero voluto dire carestie e desertificazione.

  3. #33
    Brezza tesa L'avatar di Climavariante
    Data Registrazione
    20/02/08
    Località
    ROMA
    Messaggi
    860
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Correva l'anno, le date delle siccitÃ* storiche.

    Citazione Originariamente Scritto da Maver Visualizza Messaggio
    Senza dati precisi dicono ben poco per poterli raffrontare alla situazione attuale.
    Ora gli effetti diretti della siccità sono mitigati dalle strutture che abbiamo (pur se insufficienti)
    Bacini di accumulo, impianti di irrigazione, dissalatori, autocisterne, captazione da fadse profondissime, ecc.

    Condizioni come quelli attuali, si fossero verificate negli anni che hai citato, avrebbero voluto dire carestie e desertificazione.


    Ci vuole equilibrio tra due posizioni estreme.

    Non bisogna parlare di nuovi trend in modo frettoloso,, ma non bisogna neanche andare a cercare forzatamente nel passato situazioni paragonabili a quella attuale e se lo si fa occorre farlo con dovizia di approfondimenti,
    my web site: http://www.anguillara-meteo.com con webcam live streaming
    Ho imparato negli anni che discutere di meteo e cambiamenti climatici con chi si è avvicinato a questo hobby per amor di freddo e neve...alla fine è tempo perso.

  4. #34
    Banned
    Data Registrazione
    01/03/15
    Località
    Napoli
    Messaggi
    1,583
    Menzionato
    23 Post(s)

    Predefinito Re: Correva l'anno, le date delle siccitÃ* storiche.

    Citazione Originariamente Scritto da Climavariante Visualizza Messaggio
    Io però dopo l'esperienza GW.....ci andrei cauto a richiamare sempre in gioco "la ciclicità degli eventi". LO dicevamo 20 anni fa sul GW che i successivi 10-15 anni ci avrebbero dato risposte.

    Se da un lato non bisogna essere frettolosi a chiamare in gioco "nuovi trend" (anche perché in questo caso non si può fare sulla pioggia)

    è anche vero che bisogna saper guardare nelle pieghe della realtà climatologica attuale individuando quelle anomalie, quei picchi, quelle combinazioni che..."diciamo", se non tendenziali, sono abbastanza innovative.

    Il climatologo moderno di oggi non grida al nuovo trend, ma guarda a quest'annata con molto interesse e circospezione perché il clima cambia.

    Detto questo se non abbiamo i dati mensili, regionali e anche Europei degli anni che passati che hai citato, come pensi possiamo usarli per scongiurare che un qualcosa di innovativo seppur non tendenziali, stia partendo?
    In Italia gli eventi alluvionali come anche periodi prolungati siccitosi sono piuttosto frequenti , non sembrano costituire dei fatti eccezionali .

    Siccita' prolungate verificatesi anche in passato come negli anni '20 , '40 ,
    nel '62 , '76 ,
    grave siccita' anche tra il 1988 e 1990 . Da settembre '88 al febbraio '89 con un deficit idrico Nazionale del 40%.

    Adesso , probabile , sono le conseguenze che sono diventate piu gravi perche' nel frattempo in questi decenni sono aumentati anche i consumi d acqua.

    In Italia , di recente , ci sono state anche annate molto piovose come tra il 2009 e 2010 con severe innondazioni , eventi alluvionali ,
    altra annata estremamente piovosa nel 2014, in assoluto tra le piu piovose ,
    con terribili alluvioni come nel autunno 2014 tra ottobre e novembre in Luguria , Toscana , Lombardia.

    In un periodo climatico mediamente piu caldo, rispetto al passato , potrebbero essere entrambi gli eventi sia siccitosi che alluvionali piuttosto frequenti . Ad annate piu piovose seguono periodi opposti , e viceversa.

    In Italia questa annata piu siccitosa , nel contempo in gran parte del nord est Europa e Scandinavia e' stato piu piovoso .
    Ultima modifica di robertino; 30/10/2017 alle 15:41

  5. #35
    Brezza tesa L'avatar di Climavariante
    Data Registrazione
    20/02/08
    Località
    ROMA
    Messaggi
    860
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Correva l'anno, le date delle siccitÃ* storiche.

    Chiamiamolo catastrofismo, sensazionalismo...quello che volete....sono d'accordo con la maggioranza di voi...ma io
    oggi un minimo di "paura" ce l'ho.
    Ovviamente temo mini trend nell'ambito di oscillazioni di fondo che continueranno...quindi hai voglia a pioggia..però però

    però mi sento che annate come questa....con stasi anticicloniche e perturbazioni direttrice NW-SE...potrebbero ripresentarsi più spesso.

    Intanto aspettiamo ste benedette piogge novembrine che sembrano concrettizzarsi per la prox settimana.


    Clima, gravi cambiamenti nei prossimi anni, Mediterraneo a rischio - Centro Meteo Italiano
    my web site: http://www.anguillara-meteo.com con webcam live streaming
    Ho imparato negli anni che discutere di meteo e cambiamenti climatici con chi si è avvicinato a questo hobby per amor di freddo e neve...alla fine è tempo perso.

  6. #36
    Banned
    Data Registrazione
    01/03/15
    Località
    Napoli
    Messaggi
    1,583
    Menzionato
    23 Post(s)

    Predefinito Re: Correva l'anno, le date delle siccitÃ* storiche.

    In India negli anni '60 ci sono state annate molto aride , periodo prolungato senza piogge , la terribile siccita' tra il 1965 e 1967.
    Ultima modifica di robertino; 09/11/2017 alle 17:02

  7. #37
    Tempesta violenta
    Data Registrazione
    31/01/09
    Località
    Rif:staz.Grazzanise
    Messaggi
    14,274
    Menzionato
    24 Post(s)

    Predefinito Re: Correva l'anno, le date delle siccitÃ* storiche.

    Citazione Originariamente Scritto da robertino Visualizza Messaggio
    nel passato non c' era tutta questa informazione mediatica ,
    ma gravi siccita' ci sono state , secondo gli indici pluviometrici medi , mesi senza piogge , semestri o annate come tra il 1833 e 1835 , nel 1921 / 1922 ,....e ' piu " recente " tra il 1988 e 1990 , periodi prolungati severamente aridi molto avari di piogge.

    ot. nel 1851 il mese di novembre fu freddissimo in tutto il territorio Italiano , novembre 1851 in assoluto il piu freddo , Media mensile piu bassa .

    ma al nord Italia le giornate del 21 e 22 novembre 1998 sono in assoluto le piu fredde per la terza decade , simil PEG .

    Adesso rispetto al passato e' mediamente piu caldo , prolungati periodi siccitosi , mesi aridi molto avari di piogge molto simili al passato , o eventi gelidi e nevosi esempio nel feb . 2012 molto simile al feb 1965 ,1956 ,
    il gelo e le nevicate al Sud Italia di gennaio 2017 simili a gen 1963 , 1968.
    la differenza al nord Italia gennaio 1963 e' stato molto ma molto piu nevoso rispetto al gen. 2017 terribilmente nevoso sugli Appennini , straordinariamente nevoso su settori Adriatici , come in Abruzzo e Puglia e in Sicilia a quote collinari.
    Se è per questo,febbraio 2012 è stato più freddo di febbraio 1965,almeno al centronord.Ovviamente non di febbraio 1956.
    Ma torniamo al solito discorso,fu un mese isolato in un biennio caldissimo,il 2011/12.
    La"classifica"delle estati italiane dal 1948 al 2009:
    http://picturepush.com/public/2198351

  8. #38
    Uragano
    Data Registrazione
    12/06/02
    Località
    Milano Isola
    Messaggi
    16,371
    Menzionato
    18 Post(s)

    Predefinito Re: Correva l'anno, le date delle siccitÃ* storiche.

    Citazione Originariamente Scritto da robertino Visualizza Messaggio
    ma al nord Italia le giornate del 21 e 22 novembre 1998 sono in assoluto le piu fredde per la terza decade , simil PEG .
    Mah. Qua chiusero 2°C sotto la media decadale.
    Alessio Re
    Xpitality

    Milano Isola - 130 m slm 45.49° N 9.19° E
    Valle Mosso (BI) - 430 m slm 45.65° N 8.15° E

  9. #39
    Tempesta violenta
    Data Registrazione
    31/01/09
    Località
    Rif:staz.Grazzanise
    Messaggi
    14,274
    Menzionato
    24 Post(s)

    Predefinito Re: Correva l'anno, le date delle siccitÃ* storiche.

    Citazione Originariamente Scritto da NoSync Visualizza Messaggio
    Mah. Qua chiusero 2°C sotto la media decadale.
    Infatti fu un'ondata più favorevole ad adriatici e meridionali.Al contrario di novembre 1993.
    La"classifica"delle estati italiane dal 1948 al 2009:
    http://picturepush.com/public/2198351

  10. #40
    Vento moderato
    Data Registrazione
    05/01/09
    Località
    Torino
    Età
    37
    Messaggi
    1,485
    Menzionato
    16 Post(s)

    Predefinito Re: Correva l'anno, le date delle siccitÃ* storiche.

    Non sarà l'anomalia più grande di sempre ma quei due giorni sono parecchio freddi anche sul nord italia e piemonte.
    Anom nord italia(1951-1980) Berkeley:

    18-NOV-1998 00 / 43421: -4.8
    19-NOV-1998 00 / 43422: -5.3
    20-NOV-1998 00 / 43423: -5.9
    21-NOV-1998 00 / 43424: -7.2
    22-NOV-1998 00 / 43425: -7.4
    23-NOV-1998 00 / 43426: -4.8


    1971-2000 arpa piemonte:

    Correva l'anno, le date delle siccità storiche.-tmed_day_8002_19712000.png

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •