Pagina 3 di 7 PrimaPrima 12345 ... UltimaUltima
Risultati da 21 a 30 di 64
  1. #21
    Brezza leggera
    Data Registrazione
    07/01/12
    Località
    Lombar-Emil-Laz-Campa-Abruz-Sicil
    Messaggi
    369
    Menzionato
    2 Post(s)

    Predefinito Re: E' corretto dire che una zona con clima più mite, vivibile d'Europa sta tra costa Francia e Tosc

    Per favore ritornate al tema. Se volete parlare dei climi che vi piacciono, del clima di Lanciano e così via aprite altri post

  2. #22
    Uragano L'avatar di Lou_Vall
    Data Registrazione
    06/10/07
    Località
    Roccasparvera (CN) 672m. -Far West-
    Età
    29
    Messaggi
    19,174
    Menzionato
    17 Post(s)

    Predefinito Re: E' corretto dire che una zona con clima più mite, vivibile d'Europa sta tra costa Francia e Tosc

    Domanda non facile...
    Vero che la costa tra Costa Azzurra, Liguria e Toscana ha un clima mite, però ci sono altrettante zone europee affacciate sul Mediterraneo dal clima mite.
    Pensavo all'Albania costiera, o alla zona di Perpignano/ Barcellona, alcune zone adriatiche del versante croato, ecc.ecc. Anche la costa tirrenica siciliana, perché no?
    Dipende cosa intendiamo con più mite.
    Se più mite = con minore escursione termica, allora bisogna guardare a tutte le coste affacciate all'Oceano Atlantico.
    Se più mite = con minore escursione termica E una certa temperatura media annua, allora guarderei le zone sopra citate.
    Matìn de prìmo passàt a-pensar pantai,paratge e libertàd!

  3. #23
    Brezza leggera
    Data Registrazione
    07/01/12
    Località
    Lombar-Emil-Laz-Campa-Abruz-Sicil
    Messaggi
    369
    Menzionato
    2 Post(s)

    Predefinito Re: E' corretto dire che una zona con clima più mite, vivibile d'Europa sta tra costa Francia e Tosc

    Albedo
    Credo che il senso del thread sia sostanzialmente corretto. La fascia costiera che va dalla Francia meridionale, ma prolungherei fino a tutta la costa laziale, è una delle zone dal clima più favorevole d'Europa e forse del mondo. S'intende che per la stragrande maggioranza degli abitanti del globo l'accezione di "favorevole" è diversa, se non opposta, rispetto a quella di un meteo-appassionato, ragion di più se pure amante della neve e dei fenomeni estremi.
    Ciò non toglie che lungo tutta questa fascia ci possano essere eccezioni micro-climatiche (per esempio fra Genova e Savona) o non si possano verificare episodi parossistici o violenti. Basti ricordare le disastrose alluvioni delle Cinque Terre o della Maremma di qualche anno fa o quella più recente di Livorno, oppure i tornado più o meno devastanti che ogni tanto prendono di mira la costa toscana e laziale. Possono anche cadere 20-30 cm di neve in situazioni molto particolari, specie nel Genovese o, con frequenza decennale, nella Maremma grossetana, ma sono episodi che non inficiano minimamente la sostanza del discorso proprio perché si tratta di gocce in un oceano.
    Citazione Originariamente Scritto da nevearoma Visualizza Messaggio
    Anche a Genova hanno fatto 50 cm di neve in una botta sola in passato (es. gennaio 1981).

    Bisogna intendersi sul significato di mite, che non è lo stesso di "favorevole".
    Poi favorevole per cosa? Ad esempio il clima della riviera ligure e della Costa Azzurra non è particolarmente favorevole all'agricoltura, perché la stagione secca coincide con quella calda (anche se non in maniera spinta come in Sicilia) e nel resto dell'anno le precipitazioni sono troppo concentrate.
    I climi più favorevoli al mondo per l'agricoltura sono quelli che nella classificazione di Köppen vengono definiti sinici e temperati/subtropicali umidi, ossia i climi senza gelate e con precipitazioni distribuite omogeneamente tutto l'anno o concentrate in estate. Però vammi a definire mite il clima di Brescia, o di Houston, o di Shanghai...
    Ma anche gli stessi climi tropicali ed equatoriali sono "favorevoli". O anche quelli oceanici al di sotto di una certa latitudine.
    oh almeno qualcuno che hai capito il senso del mio thread. Albedo infatti io ho precisato che ci sono alcuni tratti soggetti ad alluvioni Per quanto riguarda ciò che ha scritto neveroma in parte ha ragione ma come scrive lui ci sono altri fattori che non rendono mite i climi di località come Shanghai e Brescia. Non c'è paragone con quelli decisamente più gradevoli e vivibili di luoghi come la Riviera.

  4. #24
    Brezza leggera
    Data Registrazione
    07/01/12
    Località
    Lombar-Emil-Laz-Campa-Abruz-Sicil
    Messaggi
    369
    Menzionato
    2 Post(s)

    Predefinito Re: E' corretto dire che una zona con clima più mite, vivibile d'Europa sta tra costa Francia e Tosc

    Citazione Originariamente Scritto da Lou_Vall Visualizza Messaggio
    Domanda non facile...
    Vero che la costa tra Costa Azzurra, Liguria e Toscana ha un clima mite, però ci sono altrettante zone europee affacciate sul Mediterraneo dal clima mite.
    Pensavo all'Albania costiera, o alla zona di Perpignano/ Barcellona, alcune zone adriatiche del versante croato, ecc.ecc. Anche la costa tirrenica siciliana, perché no?
    Dipende cosa intendiamo con più mite.
    Se più mite = con minore escursione termica, allora bisogna guardare a tutte le coste affacciate all'Oceano Atlantico.
    Se più mite = con minore escursione termica E una certa temperatura media annua, allora guarderei le zone sopra citate.
    Come specificato all'inizio intendo come clima mite quello in cui le temperature non scendono o scendono raramente sotto lo zero, in estate non ci sono eccessi termici verso l'alto, non ci sono lunghi periodi di siccità, frequenti eventi alluvionali, nevicate etc....

  5. #25
    Vento fresco L'avatar di paxo
    Data Registrazione
    13/11/15
    Località
    Caramanico Terme (PE) 550m.
    Messaggi
    2,679
    Menzionato
    8 Post(s)

    Predefinito Re: E' corretto dire che una zona con clima più mite, vivibile d'Europa sta tra costa Francia e Tosc

    Però anche se le zone della costa ligure in estate non raggiungono picchi eccessivi hanno l'ur elevata e le minime sono alte, quindi non so fino a che punto siano vivibili le estati da quelle parti.

  6. #26
    Vento moderato
    Data Registrazione
    13/11/03
    Località
    Mele - Fado (GE)
    Messaggi
    1,005
    Menzionato
    8 Post(s)

    Predefinito Re: E' corretto dire che una zona con clima più mite, vivibile d'Europa sta tra costa Francia e Tosc

    Citazione Originariamente Scritto da EnnioDiPrinzio Visualizza Messaggio
    Io avevo specificato bene che il paragone andava fatto per i mille metri dei monti esposti a sud, ossia di quelli che affaccianno direttamente in riviera o poco dietro, ma sempre del versante ligure (e non di quello padano).
    Per farvi un esempio il monte Zatta (1400) o il Ramaceto (1300) dove i versanti esposti a sud hanno nevicate effimere che durano al suolo 2 gg.
    Ora con un esempio vi faccio capire la differenza tra i due versanti della Liguria:
    anche da ragazzino amavo la neve e fintanto che abitavo a Chiavari non mi rimaneva che vederla dalla finestra quando cadeva sul monte Zatta (visibile dalla mia cameretta).
    Un giorno vidi che era imbiancato nella notte ed allora presi il motorino da cross ed incurante del freddo andai verso il.passo del Bocco (1000 m) che divide il bacino dell'Entella da quello del Taro.
    Salendo i tornanti esposti a sud nessuna traccia di neve sino al passo ,poi appena scollinato 40 cm di neve a perdita d'occhio sino giù giù in pianura Padana.(per decine di km di paesaggio innevato).
    Dissimmetria dei versanti liguri che fanno della riviera ligure il posto mite più a nord della penisola.
    Guarda, io abito a meno di 300 m s.l.m. (289 per essere preciso) e casa mia dista dal litorale di Genova Voltri 7,7 Km (di strada), ebbene, la nevosità media che ho registrato tra il 2001 e il 2017 (rigorosamente su tavoletta) è di 63 cm/anno e vivo sul versante marittimo, non su quello padano.

  7. #27
    Vento forte L'avatar di EnnioDiPrinzio
    Data Registrazione
    15/09/12
    Località
    Lanciano (Chieti)
    Messaggi
    4,056
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: E' corretto dire che una zona con clima più mite, vivibile d'Europa sta tra costa Francia e Tosc

    Ovestest
    hai affermato che il clima di quella fascia indicata da te è tra i più miti e vivibili in Europa,(ovviamente hai fatto l'esempio della fascia costiera dove si materializzano certe condizioni,es. Montecarlo).
    Allontanandosi dalla fascia costiera vengono meno le condizioni favorevoli che tu hai elencato.
    Io ho semplicemente risposto,visto che tu hai chiesto il nostro parere,che dipende dai gusti.
    Io infatti non amo gli inverni miti,e quel clima lo conosco come le mie tasche visto che ci ho vissuto 18 anni (Chiavari).
    Ho detto che preferisco il clima di dove vivo ora,secondo i miei gusti.Tutta la diatriba sul confronto della neve è stata alimentata da altri ed in ogni caso riguardava la nevosità della riviera ligure che non è affatto fuori tema.

  8. #28
    Brezza leggera
    Data Registrazione
    07/01/12
    Località
    Lombar-Emil-Laz-Campa-Abruz-Sicil
    Messaggi
    369
    Menzionato
    2 Post(s)

    Predefinito Re: E' corretto dire che una zona con clima più mite, vivibile d'Europa sta tra costa Francia e Tosc

    paxo
    Però anche se le zone della costa ligure in estate non raggiungono picchi eccessivi hanno l'ur elevata e le minime sono alte, quindi non so fino a che punto siano vivibili le estati da quelle parti.
    sì, ho parlato dell'umidità alta di alcune zone costiere però non è così ovunque e sempre

    Citazione Originariamente Scritto da galinsoga Visualizza Messaggio
    Guarda, io abito a meno di 300 m s.l.m. (289 per essere preciso) e casa mia dista dal litorale di Genova Voltri 7,7 Km (di strada), ebbene, la nevosità media che ho registrato tra il 2001 e il 2017 (rigorosamente su tavoletta) è di 63 cm/anno e vivo sul versante marittimo, non su quello padano.
    ma non stai sulla costa....io parlo solo di zone costiere e non collinari.

  9. #29
    Brezza leggera
    Data Registrazione
    07/01/12
    Località
    Lombar-Emil-Laz-Campa-Abruz-Sicil
    Messaggi
    369
    Menzionato
    2 Post(s)

    Predefinito Re: E' corretto dire che una zona con clima più mite, vivibile d'Europa sta tra costa Francia e Tosc

    Citazione Originariamente Scritto da EnnioDiPrinzio Visualizza Messaggio
    Ovestest
    hai affermato che il clima di quella fascia indicata da te è tra i più miti e vivibili in Europa,(ovviamente hai fatto l'esempio della fascia costiera dove si materializzano certe condizioni,es. Montecarlo).
    Allontanandosi dalla fascia costiera vengono meno le condizioni favorevoli che tu hai elencato.
    Io ho semplicemente risposto,visto che tu hai chiesto il nostro parere,che dipende dai gusti.
    Io infatti non amo gli inverni miti,e quel clima lo conosco come le mie tasche visto che ci ho vissuto 18 anni (Chiavari).
    Ho detto che preferisco il clima di dove vivo ora,secondo i miei gusti.Tutta la diatriba sul confronto della neve è stata alimentata da altri ed in ogni caso riguardava la nevosità della riviera ligure che non è affatto fuori tema.
    Continui a spostare l'argomento. Io non ho chiesto quali sono i vostri gusti (l'ho anche specificato che noi meteo appassionati guardiamo soprattutto ai climi freddi e nevosi) ma se secondo voi quella fascia geografica da me indicata, almeno alcuni suoi tratti, possa essere considerata come quella con il clima più mite secondo i parametri da me specificati.

  10. #30
    Vento forte L'avatar di EnnioDiPrinzio
    Data Registrazione
    15/09/12
    Località
    Lanciano (Chieti)
    Messaggi
    4,056
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: E' corretto dire che una zona con clima più mite, vivibile d'Europa sta tra costa Francia e Tosc

    Citazione Originariamente Scritto da galinsoga Visualizza Messaggio
    Guarda, io abito a meno di 300 m s.l.m. (289 per essere preciso) e casa mia dista dal litorale di Genova Voltri 7,7 Km (di strada), ebbene, la nevosità media che ho registrato tra il 2001 e il 2017 (rigorosamente su tavoletta) è di 63 cm/anno e vivo sul versante marittimo, non su quello padano.
    Vedi il tuo esempio calza a pennello per quella ristretta fascia ad ovest di Genova dove i passi appenninici sono talmente bassi che si crea il fenomeno della bora scura.
    Andando verso il levante,in concomitanza con l'elevazione dei crinali,non passa più nulla da nord e la quota neve si alza di parecchio:
    mi ricordo di un viaggio a Genova un giorno d'inverno con la neve addirittura sul porto,tornando a Chiavari giù a Sturla la neve non c'era, a Nervi era in collina a 300 m. a Rapallo a 500, sopra Chiavari ad oltre 600 .

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •