Pagina 2 di 6 PrimaPrima 1234 ... UltimaUltima
Risultati da 11 a 20 di 52
  1. #11
    Uragano L'avatar di Friedrich 91
    Data Registrazione
    04/07/07
    Località
    Tubinga (Baden-Wurttemberg), 341m
    Età
    26
    Messaggi
    30,660
    Menzionato
    42 Post(s)

    Predefinito Re: Il 2017 ai titoli di coda: commenti e giudizi dei meteoppassionati

    Citazione Originariamente Scritto da NoSync Visualizza Messaggio
    Cesare è sempre colorito, ma mi sento di quotarlo al 100%. Il 2017 qua è l'anno peggiore che ricordi: terzo o quarto più caldo di sempre, dati pluviometrici terrificanti (diverse stazioni cittadine a 500/550 mm su 1000 mm di media), neve 0 cm, nessun evento di rilievo in tutto l'anno, Alpi in stato comatoso per tutto l'anno. Peggio di così non credo sia possibile fare.
    Per Ferrara il 2015 ed il 2014 sono stati peggio...però si, anche lì a FE fino a fine Agosto orrore al 101%, poi l'Autunno ha un attimino risollevato l'anno va.
    "La beffa più grande che il Diavolo abbia mai fatto è stato convincere il mondo che lui non esiste. E come niente, puf: sparisce !" (dal film "I soliti sospetti")

  2. #12
    Vento fresco L'avatar di Cristiano96
    Data Registrazione
    12/09/12
    Località
    Fasano
    Età
    21
    Messaggi
    2,855
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Il 2017 ai titoli di coda: commenti e giudizi dei meteoppassionati

    Un anno particolarmente strano per queste zone. Si passa da un episodio storico a gennaio che ha portato solo seccume però, altrimenti gennaio sarebbe stato da 10 pieno. Per dire che in una settimana di gelo non ha fatto nulla, vedete voi, anche se la beffa maggiore resterà quella del febbraio 2012. L'anno è andato avanti fra poche piogge, tranne qualche eccezione (maggio) e un'estate disastrosa, una delle peggiori di sempre in zona e che non ha fatto altro che aggravare l'ulteriore siccità. L'autunno ha un po' rimesso in sesto un anno che stava finendo nel dimenticatoio come il peggiore di sempre da quando seguo la meteo, grazie a un settembre e un novembre nella norma ma soprattutto piovosi. Peccato ottobre perché è stato poco piovoso. Fiducioso in dicembre, e nell'attesa di piogge che possano appianare definitivamente il deficit.
    Ah, è anche il primo anno di sottomedia pluviometrica da 9/10 anni se non ricordo male, poi devo ricontrollare.

  3. #13
    Bava di vento L'avatar di Bizio01
    Data Registrazione
    19/10/14
    Località
    Paliano (FR)
    Messaggi
    182
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Il 2017 ai titoli di coda: commenti e giudizi dei meteoppassionati

    2017 che ricorderò per Gennaio ed Agosto. Gennaio é stato da 10 e 0 allo stesso tempo. 10 per il gelo. Vedere gelare l'acqua a mezzogiorno è raro e poi la tramontana che graffia la faccia.. . Minima di - 10.1 giù in vallata se non anche qualcosa di meno in zone più coinvolte da inversione. 0 per lo spreco di tale gelo. Neanche un fiocco. Tutto oltre appennino. Peccato.
    Agosto. Primi 10 giorni da incubo. Da queste parti sono stati battuti molti record. Un dato di 43 gradi e passa a Colleferro(non ricordo il dato preciso) é qualcosa di pauroso. Non vorrei più vivere giornate del genere. Se a gennaio la tramontana gelava la faccia, ad agosto ti prendeva fuoco. Alle 19 ancora non si respirava. Il resto è stato contraddistinto dalla siccità, leggermente alleviata in settembre e novembre. Ottobre neanche una goccia e febbraio un mese primaverile. Dato particolare è il numero pressoché nullo di temporali di calore estivi provenienti dall'appennino. A conti fatti, un anno interessante per il suo comportamento, con molti eccessi, e poca normalità.

    Inviato dal mio MI 4LTE utilizzando Tapatalk

  4. #14
    Brezza tesa L'avatar di AbeteBianco
    Data Registrazione
    17/07/16
    Località
    Bellinzona (Ticino, Svizzera)
    Messaggi
    655
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Il 2017 ai titoli di coda: commenti e giudizi dei meteoppassionati

    Entrerò bene nel merito dopo dicembre per un bilancio complessivo, ma di questo 2017 ricordo solo DUE episodi meteorologici, il che la dice lunga:

    - Le "interessanti" gelate di fine aprile
    - Le piogge in prima decade di settembre.

    Per il resto sono sulla linea di Cesare. Annata meteorologicamente anonima.
    Si parte con un inverno deludente per l'assenza di neve, e il seguito non fa niente per farsi apprezzare, fino a settembre.

    In poche parole:

    - Gennaio, tanto fumo poco arrosto (la neve). Voto: 6,5
    - Febbraio, l'unico aggettivo adatto per definirlo é: squallido, per la totale assenza di freddo e neve. Voto: 2,0
    - Marzo, "HP e caldissimo". Voto: 3,0
    - Aprile, due facce: anomalo come marzo nella prima metà, freddo fine a se stesso nella seconda. Voto: 5,0
    - Maggio, all'inizio freddo, poi torna "HP e caldissimo" (e parecchio) Voto: 6,5
    - Giugno, "HP e caldissimo", il primo vero assalto al 2003. Voto: 5,5
    - Luglio, caldo e secco (ma temporalesco). Voto: 7,5
    - Agosto, caldo e temporalesco. Voto: 7,0
    - Settembre, mese eccellente nella prima decade, sempre fresco ma favonico in seguito. Voto: 9,0
    - Ottobre, Secchissimo e favonico. Voto: 4,5
    - Novembre, Secco e favonico, ma non caldo. Voto: 7,0

    Voto (matematico) provvisorio all'anno dunque: 6,0

    Una cosa però è interessante, nella mia serie che parte dal 2014 le temperature minime più basse per ogni mese appartengono al 2017 in 6 occasioni su 12 (gennaio, aprile, maggio, giugno, settembre, dicembre).
    In questa classifica il singolo 2017 fa come 2014, 2015 e 2016 messi assieme, il che può anche essere un indicazione che tutto sommato il 2017 ha fatto come impressione generale forse un po' meglio di 2014 e 2015.

    Nota particolare all'estate, in quanto ha dato prova di estremismo meterologico a vari livelli (concordo con @wtrentino).

    Capitolo precipitazioni tendenzialmente scarso come del resto già il secondo semestre del 2016, e il 2015, con qualche eccezione.

    Il 2017 ha espresso bene il concetto di cambiamento climatico.
    Ultima modifica di AbeteBianco; 06/12/2017 alle 21:29

    Da gennaio 2014 - MIN -8.4°C (18/01/2017) - MAX +37.2°C (22/07/2015)

  5. #15
    Uragano
    Data Registrazione
    12/06/02
    Località
    Milano Isola
    Messaggi
    16,371
    Menzionato
    18 Post(s)

    Predefinito Re: Il 2017 ai titoli di coda: commenti e giudizi dei meteoppassionati

    Citazione Originariamente Scritto da Friedrich 91 Visualizza Messaggio
    Per Ferrara il 2015 ed il 2014 sono stati peggio...però si, anche lì a FE fino a fine Agosto orrore al 101%, poi l'Autunno ha un attimino risollevato l'anno va.
    Qua invece...

    Alessio Re
    Xpitality

    Milano Isola - 130 m slm 45.49° N 9.19° E
    Valle Mosso (BI) - 430 m slm 45.65° N 8.15° E

  6. #16
    Banned
    Data Registrazione
    01/03/15
    Località
    Napoli
    Messaggi
    1,583
    Menzionato
    23 Post(s)

    Predefinito Re: Il 2017 ai titoli di coda: commenti e giudizi dei meteoppassionati

    Annata 2017 , un annata calda a livello Globale ,
    In Italia con due eventi estremi di rilievo
    1a decade di gennaio 2017 molto freddo ,
    1a decade di agosto caldissima e afosa in assoluto la piu calda dal 1860 ,
    peggio anche del 2003 .

  7. #17
    Uragano L'avatar di simo89
    Data Registrazione
    31/08/05
    Località
    Rivalta (RE) 96 mslm
    Età
    28
    Messaggi
    21,202
    Menzionato
    10 Post(s)

    Predefinito Re: Il 2017 ai titoli di coda: commenti e giudizi dei meteoppassionati

    Tolto gennaio, tre settimane tra aprile e maggio, settembre e le ultime due settimane, mai vista un orrore del genere. Se la gioca con 2014 e 2015, sicuramente, ma resta comunque un bello schifo.

  8. #18
    Bava di vento L'avatar di Z_M
    Data Registrazione
    16/12/16
    Località
    Savona
    Messaggi
    202
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Il 2017 ai titoli di coda: commenti e giudizi dei meteoppassionati

    Citazione Originariamente Scritto da Viva la fioca Visualizza Messaggio
    genova ad un quarto della media annua è davvero interessante genova ad un quarto della media annua è davvero interessante

    Certe zone dell'imperiese credo siano ancora sotto i 200mm, siccità che da quelle parti va oramai avanti da qualche anno.

  9. #19
    Bava di vento L'avatar di DuffMc92
    Data Registrazione
    18/02/17
    Località
    Conegliano (TV) 65 m s.l.m.
    Messaggi
    196
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Il 2017 ai titoli di coda: commenti e giudizi dei meteoppassionati

    Se dicembre si comporta bene, ovvero standosene in media termica o sotto, dalle mie parti il 2017 dovrebbe non fare affatto schifo nel contesto degli anni dal 2011 in poi e nemmeno sfigurare se infilato nel periodo 2000-2003.
    Gennaio 10, freddo come il 2000, mancava solo la nevicata e il conseguente albedo per la lode;
    Febbraio 2.5, caldo e inutile, specie dopo tre febbrai tristissimi;
    Marzo 2.5, orribile, caldo e secco;
    Aprile 7, molto piovoso e qualche gelata tardiva;
    Maggio 6.5, in media termopluvio degli ultimi 30 anni;
    Giugno 2, caldissimo e afoso.
    Luglio 6+, sembrava normale per gli ultimi 30 anni;
    Agosto 1, da soffocare, specie dopo che credevo che il peggio fosse finito;
    Settembre 8+, bel mese sottomedia ma troppe, davvero troppe nubi di notte, una persecuzione;
    Ottobre 7, poteva fare di meglio da tutti i punti di vista;
    Novembre 8+, moderatamente sottomedia degli ultimi 25-30 anni e sopramedia pluviometrica, cosa abbastanza rara, più spolverata coreografica di neve sulle colline intorno alla città dai 90-100 m slm quando non era nemmeno prevista (effetto-sorpresa puramente soggettivo).

    Di sicuro non un anno felice, ma qualche spiraglio di gioia c'è, in quanto apprezzo il fatto che mesi sottomedia termica, anche in modo pesante (anzi, forse SOLO pesantemente), si possono ancora realizzare. Anzi, addirittura la stagione autunnale complessivamente sottomedia, doppio godimento!
    Dal punto di vista delle piogge, sono sotto di circa 250 mm, ma amen, già successo a fine anni 90 e nel 2003, un 'chissenefrega' per la mia zona mi scappa tranquillamente dopo anni di pioggioni su pioggioni (2008-14).
    Ultima modifica di DuffMc92; 07/12/2017 alle 11:38
    La mia stazione: http://coneglianometeo.altervista.org/
    Stazione installata il 13 luglio 2015, sito attivo dal 28 agosto 2015.
    Estremi assoluti: -10.4° (7.1.2017); 38.8° (22.7.2015).

  10. #20
    Tempesta L'avatar di Fenrir
    Data Registrazione
    05/09/03
    Località
    Tromsø (Nor)
    Età
    41
    Messaggi
    11,203
    Menzionato
    20 Post(s)

    Predefinito Re: Il 2017 ai titoli di coda: commenti e giudizi dei meteoppassionati

    La primavera 2017 non e' stata male, e la stagione invernale ha chiuso con una sequenza di nevicate come non se ne vedevano da tempo e che ha sfiancato persino i piu' agguerriti nivofili alle porte di maggio (ricordo ancora un articolo sul giornale con un signore anziano che ha vissuto 70 anni a Tromsø e disse "mi arrendo" ogni volta che toglieva la neve ne tornava il doppio).
    Da li' in genere me ne frego del tempo, ma mi piace avere un'estate soleggiata con spazi piu' freschi ed e' esattamente quello che e' successo. Tanti spunti sereni, diversi picchi over 20.
    Settembre aridissimo, ottobre un po' caldo. Novembre con pochissima neve a parte il notevole episodio di inizio mese e dicembre che, se non rovina tutto gli ultimi 10 giorni, si appresta a diventare il miglior dicembre di sempre, con un'imponente ondata di neve e un seguente periodo gelido senza pioggia a portare rogne.
    Se finisce bene, un anno come il 2017 lo rifarei volentieri.
    "You are not entitled to your opinion. You are entitled to your informed opinion. No one is entitled to be ignorant." (Harlan Ellison)

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •