Pagina 7 di 8 PrimaPrima ... 5678 UltimaUltima
Risultati da 61 a 70 di 78
  1. #61
    Tempesta violenta
    Data Registrazione
    31/01/09
    Località
    Rif:staz.Grazzanise
    Messaggi
    14,900
    Menzionato
    32 Post(s)

    Predefinito Re: Eventi etremi degli anni '80

    Nel 1991 più che luglio(che invece nella prima parte fu fresco) fu caldo agosto.
    Caldo per gli standard di allora...visto che in seguito è stato superato almeno una decina di volte.
    La"classifica"delle estati italiane dal 1948 al 2009:
    http://picturepush.com/public/2198351

  2. #62
    Calma di vento
    Data Registrazione
    19/04/18
    Località
    Castelforte (LT)
    Messaggi
    48
    Menzionato
    4 Post(s)

    Predefinito Re: Eventi etremi degli anni '80

    Citazione Originariamente Scritto da AbeteBianco Visualizza Messaggio
    Negli anni'80 ci sono stati pure molti eventi di freddo interessanti. La primavera del 1984 qui è stata in assoluto una delle più fredde mai registrate nella meteorologia moderna
    Ora che ricordo anche qui mi pare non fosse stata una vera e propria primavera, poiché ricordo che alla tv il Colonnello Barone (che si alternava con Bernacca nelle previsioni del tempo) diceva che "questa primavera non vuole proprio arrivare". .
    Ultima modifica di Presidente; 21/04/2018 alle 20:49

  3. #63
    Calma di vento
    Data Registrazione
    19/04/18
    Località
    Castelforte (LT)
    Messaggi
    48
    Menzionato
    4 Post(s)

    Predefinito Re: Eventi etremi degli anni '80

    Citazione Originariamente Scritto da Josh Visualizza Messaggio
    L'evento prenatalizio per eccellenza è datato 16-17 dicembre 1988. Unica giornata di ghiaccio nella pianura campana almeno dal febbraio 56'.
    Nevicò pure a Catania(che ha visto solo fiocchi nel dicembre 2014).
    Anche nel Lazio Sud. Ricordo un'ora mezza di neve, e infatti ci fecero uscire dalla scuola (ero in terzo ragioneria) un'ora prima e mi venne a rendere mio padre.

  4. #64
    Calma di vento
    Data Registrazione
    19/04/18
    Località
    Castelforte (LT)
    Messaggi
    48
    Menzionato
    4 Post(s)

    Predefinito Re: Eventi etremi degli anni '80

    Citazione Originariamente Scritto da Josh Visualizza Messaggio
    In Italia il 1983 fu un anno abbastanza estremo: gennaio molto anticiclonico,febbraio freddo soprattutto al CS,giugno temporalesco e fresco,luglio caldissimo quasi quanto nel 2015, dicembre abbastanza mite
    Il luglio 1983 molto caldo lo ricordo anch'io. Mi è rimasto impresso (nonostante avessi 11 anni) anche per il fatto che vennero in quel mese le mie zie dagli USA (sorelle di mia nonna, che vidi per la prima e unica volta) e ricordo il gran mese caldo.

  5. #65
    Tempesta violenta
    Data Registrazione
    31/01/09
    Località
    Rif:staz.Grazzanise
    Messaggi
    14,900
    Menzionato
    32 Post(s)

    Predefinito Re: Eventi etremi degli anni '80

    Citazione Originariamente Scritto da Presidente Visualizza Messaggio
    Ora che ricordo anche qui mi pare non fosse stata una vera e propria primavera, poiché ricordo che alla tv il Colonnello Barone (che si alternava con Bernacca nelle previsioni del tempo) diceva che "questa primavera non vuole proprio arrivare". .
    Sì, la primavera del 1984 è stata una delle più fredde del dopoguerra. Soprattutto maggio,simile al 1991.
    La"classifica"delle estati italiane dal 1948 al 2009:
    http://picturepush.com/public/2198351

  6. #66
    Vento moderato L'avatar di AbeteBianco
    Data Registrazione
    17/07/16
    Località
    Bellinzona (Ticino, Svizzera)
    Età
    19
    Messaggi
    1,064
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Eventi etremi degli anni '80

    Citazione Originariamente Scritto da Presidente Visualizza Messaggio
    Ora che ricordo anche qui mi pare non fosse stata una vera e propria primavera, poiché ricordo che alla tv il Colonnello Barone (che si alternava con Bernacca nelle previsioni del tempo) diceva che "questa primavera non vuole proprio arrivare". .
    Esatto, statisticamente è una delle primavere più fredde mai registrate in oltre un secolo di rilevazioni in Svizzera.

    Comunque una curiosità di estrema attualità riguarda che nell' aprile 1984 il favonio nelle Alpi aveva portato il termometro a valori (all'epoca) da primato, leggermente minori a quelli odierni, ma si trattava di una configurazione diversa a quella di questi giorni.

    Da gennaio 2014 - MIN -9.1°C (28/02/2018) - MAX +37.2°C (22/07/2015)

  7. #67
    Calma di vento
    Data Registrazione
    19/04/18
    Località
    Castelforte (LT)
    Messaggi
    48
    Menzionato
    4 Post(s)

    Predefinito Re: Eventi etremi degli anni '80

    Proprio in quel periodo, compreso Il 1984, quindi il periodo della mia infanzia /adolescenza, io non mi capacitavo del fatto che nei mesi estivi potesse piovere. Ovviamente i fenomeni temporaleschi ci possono essere anche in estate, ma a quell' età non potevo capirlo.

  8. #68
    Vento teso
    Data Registrazione
    01/03/15
    Località
    Napoli
    Messaggi
    1,945
    Menzionato
    43 Post(s)

    Predefinito Re: Eventi etremi degli anni '80

    Citazione Originariamente Scritto da Presidente Visualizza Messaggio
    Proprio in quel periodo, compreso Il 1984, quindi il periodo della mia infanzia /adolescenza, io non mi capacitavo del fatto che nei mesi estivi potesse piovere. Ovviamente i fenomeni temporaleschi ci possono essere anche in estate, ma a quell' età non potevo capirlo.
    l estate del 1984 e' stata in assoluto tra le piu fresche , e dicretamente piovosa stile anni '70 , parliamo di decenni anni '70 e '80 in cui AMO -- prevaleva negativa ,
    anni in cui anche la quota neve in estate era mediamente piu bassa,

    quando in quella fresca estate del 1984 per la prima volta nella storia si vede un Papa su gli sci , Giovanni Paolo II .

    Questa era la situazione dei Ghiacciai Artici nei primi mesi del 1984 ,
    dati comparativi con questa prima parte del 2018 ,

    si nota come erano piu compatti ed estesi , rispetto adesso , che nonostante alcune proiezioni catastrofiche li ' vedevano ' , dopo 34 anni di incremento delle temp. in zona Artica , ai minimi termini ,
    invece sembra che stanno ' piuttosto bene ' nonostante non sono ne compatti ne estesi come quel 1984, dopo 34 anni di sensibile aumento delle temperature medie globali.

  9. #69
    Calma di vento
    Data Registrazione
    19/04/18
    Località
    Castelforte (LT)
    Messaggi
    48
    Menzionato
    4 Post(s)

    Predefinito Re: Eventi etremi degli anni '80

    Riguardo alla siccità del periodo 1989/90, come ha scritto qualcuno su, da me non andò così. Quell'anno ero al IV ragioneria e ricordo distintamente che piovve molto. Andavo a scuola col motorino o con l'autobus ma c'erano circostanze in cui avevo il passaggio in macchina sia all'andata che al ritorno, spesso, ma tutte le volte che lo avevo era bella giornata mentre quando non lo avevo pioveva, sembrava fatto apposta. I primi due mesi del 1990 furono molto piovosi al mio paese, questo lo ricordo bene.
    Addo' arrivamo, mettemo glio' pezzùco
    Luccicantella calla calla, mitti fuoco alla cavalla, la cavalla dé glio' ré, luccicantella mmàni a mmé!!

  10. #70
    Tempesta violenta
    Data Registrazione
    31/01/09
    Località
    Rif:staz.Grazzanise
    Messaggi
    14,900
    Menzionato
    32 Post(s)

    Predefinito Re: Eventi etremi degli anni '80

    Citazione Originariamente Scritto da robertino Visualizza Messaggio
    l estate del 1984 e' stata in assoluto tra le piu fresche , e dicretamente piovosa stile anni '70 , parliamo di decenni anni '70 e '80 in cui AMO -- prevaleva negativa ,
    anni in cui anche la quota neve in estate era mediamente piu bassa,

    quando in quella fresca estate del 1984 per la prima volta nella storia si vede un Papa su gli sci , Giovanni Paolo II .

    Questa era la situazione dei Ghiacciai Artici nei primi mesi del 1984 ,
    dati comparativi con questa prima parte del 2018 ,
    Immagine

    si nota come erano piu compatti ed estesi , rispetto adesso , che nonostante alcune proiezioni catastrofiche li ' vedevano ' , dopo 34 anni di incremento delle temp. in zona Artica , ai minimi termini ,
    invece sembra che stanno ' piuttosto bene ' nonostante non sono ne compatti ne estesi come quel 1984, dopo 34 anni di sensibile aumento delle temperature medie globali.
    I ghiacciai veramente al lumicino sono quelli delle aree temperate dell'emisfero nord,soprattutto in Europa.
    Ed è inevitabile,visto il balzo verso il caldo delle primavere e delle estati.
    Ormai fa un'estate da podio del caldo ogni 3/4,una primavera ogni 4/5.
    La"classifica"delle estati italiane dal 1948 al 2009:
    http://picturepush.com/public/2198351

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •