Pagina 2 di 20 PrimaPrima 123412 ... UltimaUltima
Risultati da 11 a 20 di 193
  1. #11
    Vento teso L'avatar di AbeteBianco
    Data Registrazione
    17/07/16
    Località
    Bellinzona (Ticino, Svizzera)
    Età
    20
    Messaggi
    1,600
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Gennaio 2018:anomalie termiche e pluviometriche

    Citazione Originariamente Scritto da Josh Visualizza Messaggio
    Gennaio 2008 è uno dei più caldi del dopoguerra in tutta l'Europa meridionale.Addirittura in Spagna è ben più caldo dell'anno prima ed è quanto dire.
    Dimostra che spesso e volentieri la neve non è collegata al discorso termico. Qui a inizio 2008 c'è stata una buona nevicata a basse quote, nonostante quel mese non si ricorda per il freddo. Discorso analogo per una buona nevicata all'interno di un mese molto mite come gennaio 2014.

    Invece gennaio 2017, buon freddo, ma concretezza assente per le nostre zone.
    Ultima modifica di AbeteBianco; 01/01/2018 alle 08:42

    Da gennaio 2014 - MIN -9.1°C (28/02/2018) - MAX +37.2°C (22/07/2015)

  2. #12
    Uragano
    Data Registrazione
    31/01/09
    Località
    Rif:staz.Grazzanise
    Messaggi
    15,406
    Menzionato
    52 Post(s)

    Predefinito Re: Gennaio 2018:anomalie termiche e pluviometriche

    Citazione Originariamente Scritto da AbeteBianco Visualizza Messaggio
    Dimostra che spesso e volentieri la neve non è collegata al discorso termico. Qui a inizio 2008 c'è stata una buona nevicata a basse quote, nonostante quel mese non si ricorda per il freddo. Discorso analogo per una buona nevicata all'interno di un mese molto mite come gennaio 2014.

    Invece gennaio 2017, buon freddo, ma concretezza assente per le nostre zone.
    E' il NW che va sempre per i cavoli suoi:non si stacca dall'Italia in inverno ma dall'Europa intera
    La"classifica"delle estati italiane dal 1948 al 2009:
    http://picturepush.com/public/2198351

  3. #13
    Uragano
    Data Registrazione
    31/01/09
    Località
    Rif:staz.Grazzanise
    Messaggi
    15,406
    Menzionato
    52 Post(s)

    Predefinito Re: Gennaio 2018:anomalie termiche e pluviometriche

    Citazione Originariamente Scritto da AbeteBianco Visualizza Messaggio
    Mah...calma e gesso. :-)
    A inizio dicembre qualcuno diceva che vedendo le proiezioni il mese era "già deciso" al 15... meno male non ho dato ascolto a quelle voci. Infatti da me proprio in quel target ha solo fatto una delle nevicate in pianura più abbondanti da oltre 10 anni (scusate se è poco), e adesso al 31 dico chiaramente che non erano discorsi che stavano in piedi.
    Non nego che da molti la situazione possa essere diversa, e la comprendo, ma adesso non posso sbilanciarmi su come sarà la meteo di gennaio.

    Nella mia scarsa esperienza nelle analisi modellistiche ho capito anche che non servono nemmeno grandi configurazioni per vedere la neve (da noi). Cosa vogliamo vedere su Wetterzentrale o Meteociel? Burian per 3 mesi? Tante volte mi chiedo veramente se non ci stiamo complessando per niente, godiamoci la meteo, per le conclusioni c'è tempo dopo. ;-)

    Ovviamente è un discorso generale.
    Volendo spezzare una lancia a favore di @rafdimonte, diciamo che in linea molto di massima un pattern a zonalità alta d'inverno è più facile da scalfire di uno a zonalità bassa,perché il primo può sempre cedere da est,sul fianco più esposto ai refoli continentali,mentre quando inizia il basso Atlantico a manetta ci vuole tempo per farlo placare,soprattutto col GW che esaspera le configurazioni.
    Tuttavia,il ricordo del gennaio 2004 ci insegna che una fase a zonalità bassa può anche essere sostituita,seppur temporaneamente,da una ripresa degli scambi meridiani,per poi riprendere.
    La"classifica"delle estati italiane dal 1948 al 2009:
    http://picturepush.com/public/2198351

  4. #14
    Uragano
    Data Registrazione
    31/01/09
    Località
    Rif:staz.Grazzanise
    Messaggi
    15,406
    Menzionato
    52 Post(s)

    Predefinito Re: Gennaio 2018:anomalie termiche e pluviometriche

    A questo punto qui gennaio avrà una prima decade diametralmente OPPOSTA rispetto a quella di un anno fa,che sparò un'anomalia di -5° sulla 81/10.
    Uno dei Capodanni più gelidi della storia recente qui è stato quello del 2015,una giornata con una media giornaliera inferiore ai 3° ma purtroppo il resto del mese,a differenza del 2017 non fu all'altezza.Molto freddo(ma di meno)anche il Capodanno del 2002,mentre nel 2003,nel 2010 e nel 2014 l'anno iniziò con una giornata veramente mite.
    La"classifica"delle estati italiane dal 1948 al 2009:
    http://picturepush.com/public/2198351

  5. #15
    Vento fresco
    Data Registrazione
    08/10/11
    Località
    Firenze (FI)
    Età
    34
    Messaggi
    2,951
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Gennaio 2018:anomalie termiche e pluviometriche

    Dalle prime proiezioni modellistiche, almeno per la mia zona, sembrerebbe proiettarsi una prima decade del mese decisamente mite e complessivamente piuttosto piovosa anche se in modo intermittente.

  6. #16
    Uragano L'avatar di baccaromichele
    Data Registrazione
    07/11/07
    Località
    Rimini / Montechiarugolo (PR) 110m
    Età
    22
    Messaggi
    15,680
    Menzionato
    24 Post(s)

    Predefinito Re: Gennaio 2018:anomalie termiche e pluviometriche

    La prima decade qui potrebbe battere il record di decade più calda per anomalia almeno degli ultimi 10 anni (+6.0°C sulla 61-90 della seconda decade di gennaio 2015)
    Massima: +38,7°C 23/7/2009 e 8/8/2013
    Minima: -8,3°C 21/12/2009
    Neve: 2008=1.0cm 2009=6.5cm 2010=74.0cm 2011=1.5cm 2012=78.0cm 2013​=19.5cm 2014=5.0cm 2015=0.0cm 2016=0.0cm
    http://climarimini.altervista.org/index.html

  7. #17
    Vento teso L'avatar di AbeteBianco
    Data Registrazione
    17/07/16
    Località
    Bellinzona (Ticino, Svizzera)
    Età
    20
    Messaggi
    1,600
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Gennaio 2018:anomalie termiche e pluviometriche

    Citazione Originariamente Scritto da Josh Visualizza Messaggio
    A questo punto qui gennaio avrà una prima decade diametralmente OPPOSTA rispetto a quella di un anno fa,che sparò un'anomalia di -5° sulla 81/10.
    Uno dei Capodanni più gelidi della storia recente qui è stato quello del 2015,una giornata con una media giornaliera inferiore ai 3° ma purtroppo il resto del mese,a differenza del 2017 non fu all'altezza.Molto freddo(ma di meno)anche il Capodanno del 2002,mentre nel 2003,nel 2010 e nel 2014 l'anno iniziò con una giornata veramente mite.
    Anch'io ho delle rilevazioni in alcune delle annate che citi, quindi possiamo fare un confronto a distanza.

    Il 1 gennaio 2015 anche qui era stato abbastanza freddo e fu l'unica giornata del mese discretamente sottomedia.

    Mite nel 2010 e nel 2018. Quest'ultimo in modo particolare.

    A questo punto concordo con @rafdimonte sull'avvio del mese.
    Ultima modifica di AbeteBianco; 03/01/2018 alle 08:46

    Da gennaio 2014 - MIN -9.1°C (28/02/2018) - MAX +37.2°C (22/07/2015)

  8. #18
    Burrasca
    Data Registrazione
    29/01/14
    Località
    Alpignano(TO)
    Età
    24
    Messaggi
    5,156
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Gennaio 2018:anomalie termiche e pluviometriche

    decade che parte forte +3,5° sulla 71/00
    dobbiamo ringraziare un capodanno "fresco" altrimenti eravamo già a +7

  9. #19
    Tempesta
    Data Registrazione
    29/03/06
    Località
    cesano di senigallia
    Età
    40
    Messaggi
    10,183
    Menzionato
    36 Post(s)

    Predefinito Re: Gennaio 2018:anomalie termiche e pluviometriche

    Questo gennaio 2018 ha tutte le carte in regola per battere a mitezza i mostri sacri 2014 e 2007.
    Vedremo strada facendo, intanto la prima decade a livello nazionale straccerà la prima decade di gennaio 2001, 2007 e 2014.
    Ciao.
    e fu cosi che con mia grossa sorpresa il 26-27 febbraio 2018 mi accorsi che la meteo era ancora VIVA!

  10. #20
    Uragano
    Data Registrazione
    31/01/09
    Località
    Rif:staz.Grazzanise
    Messaggi
    15,406
    Menzionato
    52 Post(s)

    Predefinito Re: Gennaio 2018:anomalie termiche e pluviometriche

    Citazione Originariamente Scritto da rafdimonte Visualizza Messaggio
    Questo gennaio 2018 ha tutte le carte in regola per battere a mitezza i mostri sacri 2014 e 2007.
    Vedremo strada facendo, intanto la prima decade a livello nazionale straccerà la prima decade di gennaio 2001, 2007 e 2014.
    Ciao.
    Sicuramente la prima metà del mese sarà orripilante,specie per il CS.Forse però ricorda più gennaio 1996,freddissimo in Russia,mitissimo nel comparto mediterraneo,Spagna compresa che per ora avrà anomalie positive meno vistose.
    Avere due mesi consecutivi sottomedia nel clima attuale è un'impresa,eppure ci siamo riusciti con novembre e dicembre.Il tris è roba veramente estrema,infatti manca dal primo trimestre del 2006.
    La"classifica"delle estati italiane dal 1948 al 2009:
    http://picturepush.com/public/2198351

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •