Pagina 7 di 20 PrimaPrima ... 5678917 ... UltimaUltima
Risultati da 61 a 70 di 193
  1. #61
    Tempesta violenta L'avatar di Dream Design
    Data Registrazione
    13/10/04
    Località
    Napoli coll. 249 mt.
    Età
    30
    Messaggi
    14,124
    Menzionato
    9 Post(s)

    Predefinito Re: Gennaio 2018:anomalie termiche e pluviometriche

    Prima decade a +4.1 sulla 71/00, la più calda del nuovo secolo

    Inviato dal mio HUAWEI CAN-L01 utilizzando Tapatalk

    NAPOLI, Febbraio 2018: IO C'ERO !!!

    www.faceweather.it

  2. #62
    Vento teso L'avatar di AbeteBianco
    Data Registrazione
    17/07/16
    Località
    Bellinzona (Ticino, Svizzera)
    Età
    20
    Messaggi
    1,738
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Gennaio 2018:anomalie termiche e pluviometriche

    Citazione Originariamente Scritto da Dream Design Visualizza Messaggio
    Prima decade a +4.1 sulla 71/00, la più calda del nuovo secolo

    Inviato dal mio HUAWEI CAN-L01 utilizzando Tapatalk
    Farci sfuggire primati (ovviamente di caldo) naturalmente è un optional...

    Da gennaio 2014 - MIN -9.1°C (28/02/2018) - MAX +37.2°C (22/07/2015)

  3. #63
    Uragano
    Data Registrazione
    31/01/09
    Località
    Rif:staz.Grazzanise
    Messaggi
    15,491
    Menzionato
    56 Post(s)

    Predefinito Re: Gennaio 2018:anomalie termiche e pluviometriche

    Facendo qualche proiezione,sulla boa di mezzo mese gennao a Grazzanise dovrebbe stare a circa +2,2°/+2,4° sulla 81/10.
    Vediamo come stavano al 15 i mesi di gennaio più miti:
    -2014 +3,5°
    -2007 +3,5°
    -2001 +3,4°
    -1996 +3,0°
    Tutti e 4 videro una leggera attenuazione delle anomalie positive nella seconda parte,davvero modesta nel caso del 2001,più apprezzabile nel caso del 1996.
    Altri mesi di gennaio molti miti invece(1994,1997,2008, il 1978 ed il 1974 ma molto staccati) videro invece un ulteriore peggioramento delle anomalie positive nella seconda parte.
    La"classifica"delle estati italiane dal 1948 al 2009:
    http://picturepush.com/public/2198351

  4. #64
    Uragano L'avatar di baccaromichele
    Data Registrazione
    07/11/07
    Località
    Rimini / Montechiarugolo (PR) 110m
    Età
    22
    Messaggi
    15,714
    Menzionato
    24 Post(s)

    Predefinito Re: Gennaio 2018:anomalie termiche e pluviometriche

    Qui prima metà del mese che dovrebbe chiudere circa a +4.9°C sulla 61-90 (+4.2°C sulla 71-00 e 81-10), ovvero identica alla prima metà del gennaio 2014.

    Gennaio 2014 vide poi attenuarsi le anomalie in terza decade con anche una discreta nevicata il 28 che rimane la più abbondante degli ultimi 5 inverni.

    Con la settimana in entrata l'anomalia potrebbe riprendersi un po' e tornare oltre +5, vedremo se rimarrà almeno pari al gennaio 2014 che chiuse le prime due decadi a +5.3°C
    Massima: +38,7°C 23/7/2009 e 8/8/2013
    Minima: -8,3°C 21/12/2009
    Neve: 2008=1.0cm 2009=6.5cm 2010=74.0cm 2011=1.5cm 2012=78.0cm 2013​=19.5cm 2014=5.0cm 2015=0.0cm 2016=0.0cm
    http://climarimini.altervista.org/index.html

  5. #65
    Vento fresco
    Data Registrazione
    01/03/15
    Località
    Napoli
    Messaggi
    2,220
    Menzionato
    61 Post(s)

    Predefinito Re: Gennaio 2018:anomalie termiche e pluviometriche

    gennaio piu mite , in particolare al sud Italia ,


    possibile tendenza inizio terza decade , potrebbe essere piu freddo al centro sud .

  6. #66
    Vento teso L'avatar di AbeteBianco
    Data Registrazione
    17/07/16
    Località
    Bellinzona (Ticino, Svizzera)
    Età
    20
    Messaggi
    1,738
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Gennaio 2018:anomalie termiche e pluviometriche

    Prima decade salita pure qui a ben +2.7° sulla 81-10, che rappresenta l'anomalia decadale più marcata riscontrabile nella mia serie per gennaio (davanti alla seconda del 2015 a +2.5°).
    La seconda decade di quest'anno invece adesso si situa in norma e dunque il mese viaggia circa +1.9° sopramedia.

    Di seguito indico con quali anomalie viaggiavano a metà mese (in realtà il 14) le annate disponibili nella mia serie:
    -2014: +1.4°
    -2015: +1.9°
    -2016: +1.5°
    -2017: -1.3°
    -2018: +1.9°

    Siamo al livello dei mesi più caldi in assoluto, però come si può notare è una caratteristica di questi anni iniziare gennaio parecchio caldo (con l'unica eccezione del 2017), dunque non è niente di nuovo. Per intanto pluviometria già quasi in norma. Di nuovo però ci sono i temporali di qualche giorno fa che rappresentano un fatto particolare per gennaio.
    Ultima modifica di AbeteBianco; 14/01/2018 alle 18:28

    Da gennaio 2014 - MIN -9.1°C (28/02/2018) - MAX +37.2°C (22/07/2015)

  7. #67
    Uragano
    Data Registrazione
    31/01/09
    Località
    Rif:staz.Grazzanise
    Messaggi
    15,491
    Menzionato
    56 Post(s)

    Predefinito Re: Gennaio 2018:anomalie termiche e pluviometriche

    Citazione Originariamente Scritto da AbeteBianco Visualizza Messaggio
    Prima decade salita pure qui a ben +2.7° sulla 81-10, che rappresenta l'anomalia decadale più marcata riscontrabile nella mia serie per gennaio (davanti alla seconda del 2015 a +2.5°).
    La seconda decade di quest'anno invece adesso si situa in norma e dunque il mese viaggia circa +1.9° sopramedia.

    Di seguito indico con quali anomalie viaggiavano a metà mese (in realtà il 14) le annate disponibili nella mia serie:
    -2014: +1.4°
    -2015: +1.9°
    -2016: +1.5°
    -2017: -1.3°
    -2018: +1.9°

    Siamo al livello dei mesi più caldi in assoluto, però come si può notare è una caratteristica di questi anni iniziare gennaio parecchio caldo (con l'unica eccezione del 2017), dunque non è niente di nuovo. Per intanto pluviometria già quasi in norma. Di nuovo però ci sono i temporali di qualche giorno fa che rappresentano un fatto particolare per gennaio.
    Nel 2015 qui la prima decade di gennaio fu in media 81/10,mentre fu leggermente sottomedia nel gennaio 2012 e moderatamente sopra nel gennaio 2011. Nel 2015 iniziò gelida ma finì abbastanza mite(ovviamente resta sideralmente lontana dallo scempio di quest'anno).
    La seconda decade invece in questo decennio è stata sopramedia(ma nulla di che) nel 2011-2013-2015,mitissima nel 2014,leggermente sopramedia nel 2012,ben sopra nel 2016(nonostante la sfreddata che a fine decade limitò i danni ma l'inizio era stata orrido),mentre la sola voce fuori dal coro si è avuto l'anno scorso.
    La"classifica"delle estati italiane dal 1948 al 2009:
    http://picturepush.com/public/2198351

  8. #68
    Vento fresco
    Data Registrazione
    14/02/08
    Località
    Mantova - Padova
    Messaggi
    2,520
    Menzionato
    35 Post(s)

    Predefinito Re: Gennaio 2018:anomalie termiche e pluviometriche

    Anomalia senza fine. E non è tanto una successione di eventi, quando un unico evento ed un'unica condizione successiva. La sciroccata di una settimana fa ha "distrutto" la media dell'intera prima metà di gennaio, con l'aiuto di una blanda circolazione ciclonica occidentale: improduttiva dal lato pluviometrico, ma fin troppo produttiva come nuvolosità "sterile". Le minime si mantengono altissime, perfino stanotte non si è riusciti a segnare una gelata sulla pianura del Veneto - <0°C che è la norma in questo periodo dell'anno, non l'eccezione - pur a fronte di massime rientrate nella norma (oggi forse anche sotto). Le medie sono da prima metà di marzo, e come numero di gelate siamo perfino sotto il valore normale del primo mese primaverile! A Padova Orto Botanico non va sottozero addirittura dal 31 dicembre (è una stazione un po' "calda" nelle minime anche per molte zone urbane comunque), mentre nella "fredda" e "campagnola" Legnaro dal 4 gennaio (con una minima assoluta di -1.2°C, assolutamente ridicola); all'Orto Botanico ci sono state 0 massime >=10°C a dicembre, e se ne contano già 9 su 15 giorni a gennaio. Per come era partita la stagione, questa prolungata ondata di caldo era certamente inattesa.

  9. #69
    Uragano
    Data Registrazione
    31/01/09
    Località
    Rif:staz.Grazzanise
    Messaggi
    15,491
    Menzionato
    56 Post(s)

    Predefinito Re: Gennaio 2018:anomalie termiche e pluviometriche

    Citazione Originariamente Scritto da FilTur Visualizza Messaggio
    Anomalia senza fine. E non è tanto una successione di eventi, quando un unico evento ed un'unica condizione successiva. La sciroccata di una settimana fa ha "distrutto" la media dell'intera prima metà di gennaio, con l'aiuto di una blanda circolazione ciclonica occidentale: improduttiva dal lato pluviometrico, ma fin troppo produttiva come nuvolosità "sterile". Le minime si mantengono altissime, perfino stanotte non si è riusciti a segnare una gelata sulla pianura del Veneto - <0°C che è la norma in questo periodo dell'anno, non l'eccezione - pur a fronte di massime rientrate nella norma (oggi forse anche sotto). Le medie sono da prima metà di marzo, e come numero di gelate siamo perfino sotto il valore normale del primo mese primaverile! A Padova Orto Botanico non va sottozero addirittura dal 31 dicembre (è una stazione un po' "calda" nelle minime anche per molte zone urbane comunque), mentre nella "fredda" e "campagnola" Legnaro dal 4 gennaio (con una minima assoluta di -1.2°C, assolutamente ridicola); all'Orto Botanico ci sono state 0 massime >=10°C a dicembre, e se ne contano già 9 su 15 giorni a gennaio. Per come era partita la stagione, questa prolungata ondata di caldo era certamente inattesa.
    Eh sì,ha influenzato tantissimo le sorti del mese.
    Così le anomalie sulla 81/10 al 15:
    Latina AFB +2,1°
    Grazzanise +2,2°
    Capo Palinuro +2,7°
    Trevico +2,0°
    Foggia Amendola +2,9°
    Curioso il caso di Capo Palinuro,che da ottobre segna sistematicamente anomalie positive più accentuate o negative più blande;non vorrei che fosse subentrato un cambio di strumentazione.
    La"classifica"delle estati italiane dal 1948 al 2009:
    http://picturepush.com/public/2198351

  10. #70
    Vento teso L'avatar di AbeteBianco
    Data Registrazione
    17/07/16
    Località
    Bellinzona (Ticino, Svizzera)
    Età
    20
    Messaggi
    1,738
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Gennaio 2018:anomalie termiche e pluviometriche

    Le mie osservazioni concordano con quanto notato da @FilTur.
    Ennesima occasione sbagliata. Altra giornata senza gelate. Il mese matematicamente ne può conteggiare 22 in totale, il primato negativo della mia serie appartiene al 2014 con 19 (non 21 come indicato erroneamente in precedenza). Dunque già questo è uno dei tanti indicatori della mitezza di questo mese.

    E ancora una volta siamo di fronte a un mese che smentisce quello precedente: dopo un dicembre invernale è seguito questo gennaio, ma stesso discorso già dopo gennaio 2017, settembre 2017 (da noi il seguente ottobre caldissimo), autunno 2015, estate 2014, febbraio 2012, quanto devo continuare con gli esempi?

    Come dico io, 5 passi avanti seguiti da 8 indietro.

    Comunque, per dare un idea indicativa delle caratteristiche di questo mese, come media delle temperature minime siamo ai livelli di febbraio 2016/2017 e marzo 2013 (circa +1 grado, mentre i miti gennaio 2014/15 facevano - 1), dunque decisamente fuori (a occhio Tmin +4/5 gradi sopra la media)
    Come temperature massime invece restiamo più smussati, comunque sullo stile di gennaio 2014 o 2015 perché il soleggiamento è stato ridotto e altri motivi. Però ho letto del record di Napoli. Dunque contesto generale ben noto.
    Ultima modifica di AbeteBianco; 16/01/2018 alle 19:41

    Da gennaio 2014 - MIN -9.1°C (28/02/2018) - MAX +37.2°C (22/07/2015)

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •