Pagina 1 di 8 123 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 76
  1. #1
    Tempesta violenta
    Data Registrazione
    31/01/09
    Località
    Rif:staz.Grazzanise
    Messaggi
    14,381
    Menzionato
    25 Post(s)

    Predefinito Gennaio 2018:anomalie termiche e pluviometriche

    Sta per iniziare il primo mese del 2018,a lungo bestia nera dei freddofili italiani,visto che da fine anni 80' si era rivelato il mese più "carente" dei tre invernali,a parte qualche gennaio discreto o buono(1993 per gli adriatici, 1995 un poco per tutti, 2000,2002,2005,2009 per il NW).
    Negli ultimi anni una ripresa c'è stata,con il 2010 molto freddo al centronord ed il 2017 davvero epico per il CS.
    Lo stesso gennaio 2012,poco citato,almeno al CS non è stato malvagio e persino il gennaio 2016,nella sua mediocrità,qualcosa per gli adriatici ha portato.
    Pessimo gennaio 2014 per tutti,mentre gennaio 2015 è malvisto(giustamente)soprattutto al nord.
    La"classifica"delle estati italiane dal 1948 al 2009:
    http://picturepush.com/public/2198351

  2. #2
    Burrasca
    Data Registrazione
    29/11/13
    Località
    Lentate s/S (MB)
    Messaggi
    5,772
    Menzionato
    12 Post(s)

    Predefinito Re: Gennaio 2018:anomalie termiche e pluviometriche

    Gennaio dovrebbe dare soddisfazioni nevose e fredde ma non sempre!
    Media pioggia sui 65 mm ma i valori estremi sono Gen 2014 con 261 mm e Gen 2000 con 0 mm!

  3. #3
    Comitato Tecnico Scientifico
    Data Registrazione
    23/05/04
    Località
    Porano (TR)
    Messaggi
    3,377
    Menzionato
    10 Post(s)

    Predefinito Re: Gennaio 2018:anomalie termiche e pluviometriche

    Mese che finirà sicuramente sopra media visto che mancano 32 giorni alla fine e le prospettive sono imperanti di caldo supremo e neve solo in montagna.....
    Poi con l'ESE cold e le TLC legate al segnale prevalente della SF (Sfiga latente) ci vediamo a Gennaio 2020....

  4. #4
    Bava di vento
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Sfigolandia(TE),TE sta per terranov
    Età
    20
    Messaggi
    222
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Gennaio 2018:anomalie termiche e pluviometriche

    Citazione Originariamente Scritto da Porano444 Visualizza Messaggio
    Mese che finirà sicuramente sopra media visto che mancano 32 giorni alla fine e le prospettive sono imperanti di caldo supremo e neve solo in montagna.....
    Poi con l'ESE cold e le TLC legate al segnale prevalente della SF (Sfiga latente) ci vediamo a Gennaio 2020....
    Uno dei commenti migliori che ho letto in questi giorni.

  5. #5
    Burrasca forte
    Data Registrazione
    29/03/06
    Località
    cesano di senigallia
    Età
    39
    Messaggi
    9,718
    Menzionato
    27 Post(s)

    Predefinito Re: Gennaio 2018:anomalie termiche e pluviometriche

    Non mi voglio lanciare in previsioni di anomalie mensili per non scatenare le solite polemiche, dico solo che da qui a 10-15 giorni le configurazioni che si vedono per la prima metà di gennaio sono molto molto simili al gennaio 2014.
    Poi vedremo strada facendo come si collocherà questo gennaio 2018.
    Buon anno a tutti.
    Purtroppo dopo il 2013 il clima e la meteo sono MORTI!
    Ne danno il triste annuncio tutti i VERI appassionati di meteo.

  6. #6
    Brezza tesa L'avatar di AbeteBianco
    Data Registrazione
    17/07/16
    Località
    Bellinzona (Ticino, Svizzera)
    Messaggi
    750
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Gennaio 2018:anomalie termiche e pluviometriche

    Citazione Originariamente Scritto da rafdimonte Visualizza Messaggio
    Non mi voglio lanciare in previsioni di anomalie mensili per non scatenare le solite polemiche, dico solo che da qui a 10-15 giorni le configurazioni che si vedono per la prima metà di gennaio sono molto molto simili al gennaio 2014.
    Poi vedremo strada facendo come si collocherà questo gennaio 2018.
    Buon anno a tutti.
    Mah...calma e gesso. :-)
    A inizio dicembre qualcuno diceva che vedendo le proiezioni il mese era "già deciso" al 15... meno male non ho dato ascolto a quelle voci. Infatti da me proprio in quel target ha solo fatto una delle nevicate in pianura più abbondanti da oltre 10 anni (scusate se è poco), e adesso al 31 dico chiaramente che non erano discorsi che stavano in piedi.
    Non nego che da molti la situazione possa essere diversa, e la comprendo, ma adesso non posso sbilanciarmi su come sarà la meteo di gennaio.

    Nella mia scarsa esperienza nelle analisi modellistiche ho capito anche che non servono nemmeno grandi configurazioni per vedere la neve (da noi). Cosa vogliamo vedere su Wetterzentrale o Meteociel? Burian per 3 mesi? Tante volte mi chiedo veramente se non ci stiamo complessando per niente, godiamoci la meteo, per le conclusioni c'è tempo dopo. ;-)

    Ovviamente è un discorso generale.
    Ultima modifica di AbeteBianco; 31/12/2017 alle 17:05

    Da gennaio 2014 - MIN -8.4°C (18/01/2017) - MAX +37.2°C (22/07/2015)

  7. #7
    Brezza tesa L'avatar di AbeteBianco
    Data Registrazione
    17/07/16
    Località
    Bellinzona (Ticino, Svizzera)
    Messaggi
    750
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Gennaio 2018:anomalie termiche e pluviometriche

    Citazione Originariamente Scritto da Josh Visualizza Messaggio
    Sta per iniziare il primo mese del 2018,a lungo bestia nera dei freddofili italiani,visto che da fine anni 80' si era rivelato il mese più "carente" dei tre invernali,a parte qualche gennaio discreto o buono(1993 per gli adriatici, 1995 un poco per tutti, 2000,2002,2005,2009 per il NW).
    Negli ultimi anni una ripresa c'è stata,con il 2010 molto freddo al centronord ed il 2017 davvero epico per il CS.
    Lo stesso gennaio 2012,poco citato,almeno al CS non è stato malvagio e persino il gennaio 2016,nella sua mediocrità,qualcosa per gli adriatici ha portato.
    Pessimo gennaio 2014 per tutti,mentre gennaio 2015 è malvisto(giustamente)soprattutto al nord.
    Fare meglio termicamente dell'anno scorso è ovviamente difficile, ma ricordo bene come nonostante tutto, non sia stato per nulla soddisfacente dalle nostre parti, soprattutto per le precipitazioni scarsissime.
    Da noi intanto dicembre ha fatto un lavoro che definire ottimo è riduttivo, e dunque eventuali mancanze di gennaio si potrebbero "sorvolare".
    Non ho grandi aspettative su gennaio visto che il lato termico "ha dato" l'anno scorso. Faccia però inverno insomma. :-)

    Pensandoci un attimo, le buone nevicate in gennaio in pianura più recenti risalgono al 2006, 2008, 2009, 2010, 2014. Troppo poco in questo decennio nel mese invernale per eccellenza.

    Da gennaio 2014 - MIN -8.4°C (18/01/2017) - MAX +37.2°C (22/07/2015)

  8. #8
    Brezza tesa L'avatar di AbeteBianco
    Data Registrazione
    17/07/16
    Località
    Bellinzona (Ticino, Svizzera)
    Messaggi
    750
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Gennaio 2018:anomalie termiche e pluviometriche

    Citazione Originariamente Scritto da Cesare1952 Visualizza Messaggio
    Gennaio dovrebbe dare soddisfazioni nevose e fredde ma non sempre!
    Media pioggia sui 65 mm ma i valori estremi sono Gen 2014 con 261 mm e Gen 2000 con 0 mm!
    È piuttosto vero il contrario in questo decennio (come ho appena notato) ovvero che nonostante in una stagione invernale gennaio sia il mese più freddo, a compensare la nivometria spesso sono dicembre o febbraio.

    Faccio una piccola statistica indicativa per le mie zone a basse quote (tra virgolette gli scarsi accumuli):

    I mesi più nevosi
    2008-09: Novembre, dicembre e gennaio
    2009-10: Dicembre e gennaio
    2010-11: Dicembre
    2011-12: Febbraio
    2012-13: Dicembre
    2013-14: Gennaio
    2014-15: Febbraio
    2015-16: Marzo (Febbraio nel trimestre)
    2016-17: "Gennaio"

    Da gennaio 2014 - MIN -8.4°C (18/01/2017) - MAX +37.2°C (22/07/2015)

  9. #9
    Tempesta violenta
    Data Registrazione
    31/01/09
    Località
    Rif:staz.Grazzanise
    Messaggi
    14,381
    Menzionato
    25 Post(s)

    Predefinito Re: Gennaio 2018:anomalie termiche e pluviometriche

    Citazione Originariamente Scritto da AbeteBianco Visualizza Messaggio
    Fare meglio termicamente dell'anno scorso è ovviamente difficile, ma ricordo bene come nonostante tutto, non sia stato per nulla soddisfacente dalle nostre parti, soprattutto per le precipitazioni scarsissime.
    Da noi intanto dicembre ha fatto un lavoro che definire ottimo è riduttivo, e dunque eventuali mancanze di gennaio si potrebbero "sorvolare".
    Non ho grandi aspettative su gennaio visto che il lato termico "ha dato" l'anno scorso. Faccia però inverno insomma. :-)

    Pensandoci un attimo, le buone nevicate in gennaio in pianura più recenti risalgono al 2006, 2008, 2009, 2010, 2014. Troppo poco in questo decennio nel mese invernale per eccellenza.
    Gennaio 2008 è uno dei più caldi del dopoguerra in tutta l'Europa meridionale.Addirittura in Spagna è ben più caldo dell'anno prima ed è quanto dire.
    La"classifica"delle estati italiane dal 1948 al 2009:
    http://picturepush.com/public/2198351

  10. #10
    Tempesta violenta
    Data Registrazione
    31/01/09
    Località
    Rif:staz.Grazzanise
    Messaggi
    14,381
    Menzionato
    25 Post(s)

    Predefinito Re: Gennaio 2018:anomalie termiche e pluviometriche

    Citazione Originariamente Scritto da rafdimonte Visualizza Messaggio
    Non mi voglio lanciare in previsioni di anomalie mensili per non scatenare le solite polemiche, dico solo che da qui a 10-15 giorni le configurazioni che si vedono per la prima metà di gennaio sono molto molto simili al gennaio 2014.
    Poi vedremo strada facendo come si collocherà questo gennaio 2018.
    Buon anno a tutti.
    Più che il gennaio 2014,ricordano il gennaio 1996.Il gelo infatti punterà i Paesi baltici,mitezza nel sud Europa,spiccatamente fra sud Italia e Grecia.
    La"classifica"delle estati italiane dal 1948 al 2009:
    http://picturepush.com/public/2198351

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •