Pagina 3 di 12 PrimaPrima 12345 ... UltimaUltima
Risultati da 21 a 30 di 118
  1. #21
    Uragano
    Data Registrazione
    31/01/09
    Località
    Rif:staz.Grazzanise
    Messaggi
    15,242
    Menzionato
    41 Post(s)

    Predefinito Re: Febbraio 2018: anomalie termiche e pluviometriche

    Citazione Originariamente Scritto da AbeteBianco Visualizza Messaggio
    Accade piuttosto il contrario, ovvero estati che si esaltano e restano a quei livelli. Tipo la 2015.
    Quando si tratta di caldo sono capaci.
    Le estati sono capaci di tutto.
    Ormai non mi sorprenderei di rivedere una simil-2017 a distanza ravvicinatissima.
    Il tutto dopo il poker d'assi 2009-2012-2015-2017,estati con anomalie terribili e medie africane a pochissima distanza l'una dall'altra.
    La"classifica"delle estati italiane dal 1948 al 2009:
    http://picturepush.com/public/2198351

  2. #22
    Uragano
    Data Registrazione
    31/01/09
    Località
    Rif:staz.Grazzanise
    Messaggi
    15,242
    Menzionato
    41 Post(s)

    Predefinito Re: Febbraio 2018: anomalie termiche e pluviometriche

    La prima decade a Grazzanise non potrà che chiudere sopra la 81/10,le configurazioni sono troppo occidentali.
    La buona notizia è che le anomalie saranno più ristrette rispetto alle tre decadi di gennaio,che sono state da film horror e per giunta pure in ciclostile(anche se la peggiore è stata la prima).
    I tempi questi sono.
    La"classifica"delle estati italiane dal 1948 al 2009:
    http://picturepush.com/public/2198351

  3. #23
    Vento fresco
    Data Registrazione
    14/02/08
    Località
    Mantova - Padova
    Messaggi
    2,444
    Menzionato
    31 Post(s)

    Predefinito Re: Febbraio 2018: anomalie termiche e pluviometriche

    Citazione Originariamente Scritto da Josh Visualizza Messaggio
    La prima decade a Grazzanise non potrà che chiudere sopra la 81/10,le configurazioni sono troppo occidentali.
    La buona notizia è che le anomalie saranno più ristrette rispetto alle tre decadi di gennaio,che sono state da film horror e per giunta pure in ciclostile(anche se la peggiore è stata la prima).
    I tempi questi sono.
    Beato te: in alcune zone, le anomalie saranno più ristrette di gennaio solo perché febbraio è storicamente ca. 2°C più caldo in media L'inizio fresco se non freddo che si vedeva almeno al Nord fino alla settimana scorsa, è evaporato come neve al sole almeno sul Nord-Est. Neve in pianura che non si vede nemmeno per un giorno, tra l'altro: sabato l'evento nevoso è stata molto più limitato del previsto, e su Veneto e Friuli proprio zero al piano; e la nevicata di mercoledì sparita anche dalla Lombardia, "mangiata" dallo scirocco. Settimana che nelle previsioni è passata dalle stelle (comunque non tanto stelle) alle stalle: dal cambio di rotta, alla falsariga di gennaio. Come ben dici, configurazioni sempre troppo occidentali: venti miti che risalgono, nuvolosità sterile che impedisce il raffreddamento soprattutto notturno (come nell'unico possibile evento di gennaio: aria continentale con massime relativamente buone, ma notti nuvolose e comunque afflusso orientale più limitato del previsto) e gelate deboli o assenti quando sarebbero ancora la norma. E così al massimo si chiudono le giornate nella media di metà mese, come es. ieri con estremi 0/+9°C a Padova.

  4. #24
    Uragano
    Data Registrazione
    31/01/09
    Località
    Rif:staz.Grazzanise
    Messaggi
    15,242
    Menzionato
    41 Post(s)

    Predefinito Re: Febbraio 2018: anomalie termiche e pluviometriche

    Citazione Originariamente Scritto da FilTur Visualizza Messaggio
    Beato te: in alcune zone, le anomalie saranno più ristrette di gennaio solo perché febbraio è storicamente ca. 2°C più caldo in media L'inizio fresco se non freddo che si vedeva almeno al Nord fino alla settimana scorsa, è evaporato come neve al sole almeno sul Nord-Est. Neve in pianura che non si vede nemmeno per un giorno, tra l'altro: sabato l'evento nevoso è stata molto più limitato del previsto, e su Veneto e Friuli proprio zero al piano; e la nevicata di mercoledì sparita anche dalla Lombardia, "mangiata" dallo scirocco. Settimana che nelle previsioni è passata dalle stelle (comunque non tanto stelle) alle stalle: dal cambio di rotta, alla falsariga di gennaio. Come ben dici, configurazioni sempre troppo occidentali: venti miti che risalgono, nuvolosità sterile che impedisce il raffreddamento soprattutto notturno (come nell'unico possibile evento di gennaio: aria continentale con massime relativamente buone, ma notti nuvolose e comunque afflusso orientale più limitato del previsto) e gelate deboli o assenti quando sarebbero ancora la norma. E così al massimo si chiudono le giornate nella media di metà mese, come es. ieri con estremi 0/+9°C a Padova.
    Diciamo che febbraio dal 2014 ha deciso di conformarsi al netto trend rialzista degli altri mesi,dopo aver fatto a lungo il bastian contrario. A Grazzanise (in questo momento mi trovo a Malta) la prima decade chiuderà fra 1 e 1.5 sopra la 81/10. Fece peggio l'anno scorso.
    La"classifica"delle estati italiane dal 1948 al 2009:
    http://picturepush.com/public/2198351

  5. #25
    Uragano L'avatar di Friedrich 91
    Data Registrazione
    04/07/07
    Località
    Ferrara (FE) 9 m s.l.m.
    Età
    26
    Messaggi
    31,525
    Menzionato
    42 Post(s)

    Predefinito Re: Febbraio 2018: anomalie termiche e pluviometriche

    Contrariamente a quel che credevo a Ferrara siamo sopra media eccome in questa prima decade: dopo i primi 7 giorni siamo a 3.6/8.3 di media contro una media decadale di 0.6/6.4, dunque un +2.55 complessivo. Probabilmente si scenderà sotto i 2°C di anomalia, ma non è comunque un dato di poco conto.
    Ultima modifica di Friedrich 91; 08/02/2018 alle 14:12

  6. #26
    Vento fresco
    Data Registrazione
    14/02/08
    Località
    Mantova - Padova
    Messaggi
    2,444
    Menzionato
    31 Post(s)

    Predefinito Re: Febbraio 2018: anomalie termiche e pluviometriche

    Citazione Originariamente Scritto da Josh Visualizza Messaggio
    Diciamo che febbraio dal 2014 ha deciso di conformarsi al netto trend rialzista degli altri mesi,dopo aver fatto a lungo il bastian contrario. A Grazzanise (in questo momento mi trovo a Malta) la prima decade chiuderà fra 1 e 1.5 sopra la 81/10. Fece peggio l'anno scorso.
    Già, però nel Triveneto 5 mesi di febbraio miti consecutivi sono un unicum sia storico sia nel recente trend al riscaldamento. Forse solo maggio e giugno hanno avuto performance simili, specie il secondo (mi sa maggio fu peggio a inizio secolo).

  7. #27
    Uragano L'avatar di Friedrich 91
    Data Registrazione
    04/07/07
    Località
    Ferrara (FE) 9 m s.l.m.
    Età
    26
    Messaggi
    31,525
    Menzionato
    42 Post(s)

    Predefinito Re: Febbraio 2018: anomalie termiche e pluviometriche

    Citazione Originariamente Scritto da FilTur Visualizza Messaggio
    Già, però nel Triveneto 5 mesi di febbraio miti consecutivi sono un unicum sia storico sia nel recente trend al riscaldamento. Forse solo maggio e giugno hanno avuto performance simili, specie il secondo (mi sa maggio fu peggio a inizio secolo).
    Ma il 2015 li da te ha chiuso sopra media?
    Inoltre aspetterei a dare per certo il sopra media di questo Febbraio quando siamo all'8 ecco...nel 2004 dopo la prima decade il mese era molto peggio di ora come T, poi però...

  8. #28
    Vento moderato L'avatar di AbeteBianco
    Data Registrazione
    17/07/16
    Località
    Bellinzona (Ticino, Svizzera)
    Età
    19
    Messaggi
    1,395
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Febbraio 2018: anomalie termiche e pluviometriche

    Citazione Originariamente Scritto da Friedrich 91 Visualizza Messaggio
    Ma il 2015 li da te ha chiuso sopra media?
    Inoltre aspetterei a dare per certo il sopra media di questo Febbraio quando siamo all'8 ecco...nel 2004 dopo la prima decade il mese era molto peggio di ora come T, poi però...
    Pure io sono sul suo livello. Il sottomedia più recente è del 2013.
    Il 2015 secondo i miei dati aveva chiuso a +0.4° sulla 81-10, dunque in norma tendente al sopra, ma presentando due nevicate interessanti.

    Questo febbraio al momento come temperature minime e massime è identico allo scorso gennaio ma più mite sulla media. Dunque sulla progressiva mensile circa +1.0°/+1.5°.

    Da gennaio 2014 - MIN -9.1°C (28/02/2018) - MAX +37.2°C (22/07/2015)

  9. #29
    Vento fresco
    Data Registrazione
    14/02/08
    Località
    Mantova - Padova
    Messaggi
    2,444
    Menzionato
    31 Post(s)

    Predefinito Re: Febbraio 2018: anomalie termiche e pluviometriche

    Citazione Originariamente Scritto da Friedrich 91 Visualizza Messaggio
    Ma il 2015 li da te ha chiuso sopra media?
    Inoltre aspetterei a dare per certo il sopra media di questo Febbraio quando siamo all'8 ecco...nel 2004 dopo la prima decade il mese era molto peggio di ora come T, poi però...
    Il febbraio 2015 ebbe una media complessiva simile al gennaio 2018 appena passato Quindi anomalia minore, ma pur sempre 1-1.5°C sopra la media; minime un pelo più basse, massime un pelo più alte.
    Il febbraio 2004 invece, grazie alle inversioni, ebbe quasi tutte minime negative fino al 18, senza grandi ondate di caldo (che invece ci furono in quota); come temperature medie fu ben più freddo di adesso, anzi fino al 18 era quasi 1.5°C sotto media grazie alle inversioni (pur con alcune massime >10°C). Poi il mese finì comunque freddo e complessivamente circa 1°C sotto media, nonostante la sciroccata del 22-23.

  10. #30
    Uragano L'avatar di Friedrich 91
    Data Registrazione
    04/07/07
    Località
    Ferrara (FE) 9 m s.l.m.
    Età
    26
    Messaggi
    31,525
    Menzionato
    42 Post(s)

    Predefinito Re: Febbraio 2018: anomalie termiche e pluviometriche

    Citazione Originariamente Scritto da FilTur Visualizza Messaggio
    Il febbraio 2015 ebbe una media complessiva simile al gennaio 2018 appena passato Quindi anomalia minore, ma pur sempre 1-1.5°C sopra la media; minime un pelo più basse, massime un pelo più alte.
    Il febbraio 2004 invece, grazie alle inversioni, ebbe quasi tutte minime negative fino al 18, senza grandi ondate di caldo (che invece ci furono in quota); come temperature medie fu ben più freddo di adesso, anzi fino al 18 era quasi 1.5°C sotto media grazie alle inversioni (pur con alcune massime >10°C). Poi il mese finì comunque freddo e complessivamente circa 1°C sotto media, nonostante la sciroccata del 22-23.
    Un altro mondo qua a Ferrara, dove nel 2004 avevamo fatto si minime sugli 0/1°C circa fino al 12, ma anche tante massime al di sopra dei 12°C, infatti la prima decade fu peggiore di questa come medie complessive. La situazione cambiò un po' nella seconda decade, ma fu soprattutto dal 19 in avanti che si fecero T decisamente sotto media, e se il mese chiuse solo a +0.3 dalla 1971-00 fu essenzialmente grazie a quegli ultimi 11 giorni (altrimenti...).

    Invece nel 2015 siamo in linea, eppure a livello nazionale chiuse in media perfetta 1971-00 meno male, conforta non essere stato l'unico sfigato del Paese

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •