Pagina 5 di 7 PrimaPrima ... 34567 UltimaUltima
Risultati da 41 a 50 di 66
  1. #41
    Vento teso
    Data Registrazione
    01/03/15
    Località
    Napoli
    Messaggi
    1,858
    Menzionato
    35 Post(s)

    Predefinito Re: Tendenza stagionale Primavera 2018

    Citazione Originariamente Scritto da robertino Visualizza Messaggio
    rispetto lo scorso anno , marzo 2017 molto MITE ,
    marzo 2018 e' stato parecchio freddo in Italia , mentre nel est Europa Russia e Siberia Occidentale e' stato tra i piu freddi in assoluto.

    In gran parte d Europa marzo 2018 si e' comportato come un mese invernale a tutti gli effetti , gelo e neve dall Inghilterra alla Francia dalla Danimarca alla Russia .
    questo e' il commento .

    confronto , marzo 2017 MITE

    marzo 2018 piu freddo.

  2. #42
    Tempesta violenta
    Data Registrazione
    31/01/09
    Località
    Rif:staz.Grazzanise
    Messaggi
    14,741
    Menzionato
    30 Post(s)

    Predefinito Re: Tendenza stagionale Primavera 2018

    Citazione Originariamente Scritto da robertino Visualizza Messaggio
    questo e' il commento .

    confronto , marzo 2017 MITE

    marzo 2018 piu freddo.
    Io leggo "marzo 2018 è stato parecchio freddo in Italia".In lingua italiana,è diverso da "marzo 2018 è stato più freddo di marzo 2017",sai?
    La"classifica"delle estati italiane dal 1948 al 2009:
    http://picturepush.com/public/2198351

  3. #43
    Vento teso
    Data Registrazione
    01/03/15
    Località
    Napoli
    Messaggi
    1,858
    Menzionato
    35 Post(s)

    Predefinito Re: Tendenza stagionale Primavera 2018

    Citazione Originariamente Scritto da Josh Visualizza Messaggio
    Riporto quello che hai scritto,in grassetto. Lo hai scritto tu o mia nonna?Ebbene,non è così: marzo 2018 è stato in media in Italia.
    Altrove sì,è stato freddo.Tipo Iberia,Francia,Germania,Svizzera.
    e infatti anche le nonne e i nonni si sono accorti che questo marzo 2018 non e' stato come dici tu ' parecchio caldo in Italia "

    ma piu freddo rispetto lo scorso MITISSIMO E PRIMAVERILE marzo 2017

    e questo lo sai bene .

  4. #44
    Vento teso
    Data Registrazione
    01/03/15
    Località
    Napoli
    Messaggi
    1,858
    Menzionato
    35 Post(s)

    Predefinito Re: Tendenza stagionale Primavera 2018

    MARZO 2017



    MARZO 2018

  5. #45
    Tempesta violenta
    Data Registrazione
    31/01/09
    Località
    Rif:staz.Grazzanise
    Messaggi
    14,741
    Menzionato
    30 Post(s)

    Predefinito Re: Tendenza stagionale Primavera 2018

    Citazione Originariamente Scritto da robertino Visualizza Messaggio
    e infatti anche le nonne e i nonni si sono accorti che questo marzo 2018 non e' stato come dici tu ' parecchio caldo in Italia "

    ma piu freddo rispetto lo scorso MITISSIMO E PRIMAVERILE marzo 2017

    e questo lo sai bene .
    Se riesci a riportare il punto esatto dove avrei detto questa cosa(cioè che marzo 2018 sarebbe stato parecchio caldo),ti offro un pranzo
    Comunque,a parte gli scherzi,diciamo che stiamo vivendo una fase molto occidentale,contrapposta a quella di un anno fa.
    La"classifica"delle estati italiane dal 1948 al 2009:
    http://picturepush.com/public/2198351

  6. #46
    Vento teso
    Data Registrazione
    01/03/15
    Località
    Napoli
    Messaggi
    1,858
    Menzionato
    35 Post(s)

    Predefinito Re: Tendenza stagionale Primavera 2018





    Nell est Europa dopo un mese di marzo molto freddo , aprile piu caldo , valori termici superiore la media 1981/2010 , mite anche in Italia.


  7. #47
    Tempesta violenta
    Data Registrazione
    31/01/09
    Località
    Rif:staz.Grazzanise
    Messaggi
    14,741
    Menzionato
    30 Post(s)

    Predefinito Re: Tendenza stagionale Primavera 2018

    Citazione Originariamente Scritto da robertino Visualizza Messaggio
    Immagine




    Nell est Europa dopo un mese di marzo molto freddo , aprile piu caldo , valori termici superiore la media 1981/2010 , mite anche in Italia.

    Immagine
    Sì,aprile fresco in Iberia,caldo dal sud Italia andando a est.
    La"classifica"delle estati italiane dal 1948 al 2009:
    http://picturepush.com/public/2198351

  8. #48
    Tempesta violenta
    Data Registrazione
    31/01/09
    Località
    Rif:staz.Grazzanise
    Messaggi
    14,741
    Menzionato
    30 Post(s)

    Predefinito Re: Tendenza stagionale Primavera 2018

    Citazione Originariamente Scritto da robertino Visualizza Messaggio
    beh , con i pro e i contro , esempio la viabilita' perche non siamo abituati a questi eventi , e' stato cmq un evento nevoso storico con scenari d'altri tempi , che di certo molti appassionati di neve , come noi , with reportage fotografico ,
    dal 2012 , sono eventi nevosi piuttosto frequenti esempio feb 2012 , dic. 2014 , feb 2015 , gen. 2017 , e feb. 2018 .
    ma a Napoli il 27 febbraio 2018 una nevicata intensa che latitava dal mitico febbraio 1956 .

    Quel gelido febbraio 1956 , a cui segui un altrettanto freddo marzo 1956 , quando il 10 marzo '56 al Festival di Sanremo vince la canzone " Aprite le finestre " di Franca Raimondi ,
    ma la primavera del 1956 e' stata in assoluto tra le piu fredde dal 1948.
    Dobbiamo tenerlo lucidamente a mente: i singoli eventi di freddo/gelo non implicano un cambiamento del trend rialzista delle temperature(vale sia a livello globale che per il clima del sud Europa e del comparto mediterraneo) nè tantomeno un reversal pattern, perché nell'attuale situazione tendono a rimanere del tutto isolati in un contesto di netto sopramedia.
    L'evento di dicembre 2014,non a caso,maturò in un mese caldissimo,del tutto paragonabile a dicembre 2000 fino al 20 e poi sfociato in un'ondata di gelo possente ma brevissima.Così dicembre 2010,rigidissimo nelle isole britanniche,rimase isolato e fu seguito da un febbraio mitissimo e da un aprile eccezionalmente caldo.
    Sono tutte rondini che non hanno fatto e non faranno primavere,semplicemente perché sono figlie dell'estremizzazione e non di un reversal pattern,mettiamocelo nella zucca(non mi riferisco a te ma parlo in generale ed anche a me stesso).
    Nell'Alto Medioevo, periodo globale molto caldo, gli eventi di gelo non mancarono(si racconta che in un inverno gelò il Nilo ma non abbiamo dati sufficientemente attendibili al riguardo) ma finivano anche allora in un contesto termico rialzista,come semplici parentesi,più o meno brevi.
    Invece un ipotetico reversal pattern,se mai ci sarà, dovrà basarsi non tanto su isolati episodi di gelo invernale ma su un graduale ridimensionamento dei lunghissimi periodi sopramedia,delle estati quasi tutte bollenti, delle primavere semiestive e degli autunni che sono continuazioni dell'estate che stiamo vivendo in successione.
    Quello sarà il cooling...per ora abbiamo un warming con qualche isolata eccezione alla regola del sopramedia,che non fa altro che confermare la regola stessa.
    Quindi gli eventi di gelo fanno la gioia di noi freddofili ma non spostano di una virgola la situazione: un febbraio 2012,se anche facesse tutti gli anni,perché sarebbe una parentesi di 20 giorni in un'annata caldissima.
    Servirebbe un ridimensionamento delle medie annue,che richiederebbe un ridimensionamento del trend rialzista dei semestri caldi,più che la nevicata una tantum che riempie gli occhi ma non cambia le cose.
    Ultima modifica di Josh; 17/04/2018 alle 16:09
    La"classifica"delle estati italiane dal 1948 al 2009:
    http://picturepush.com/public/2198351

  9. #49
    Vento teso
    Data Registrazione
    10/09/13
    Località
    Putignano
    Età
    44
    Messaggi
    1,603
    Menzionato
    19 Post(s)

    Predefinito Re: Tendenza stagionale Primavera 2018

    Citazione Originariamente Scritto da Josh Visualizza Messaggio
    Dobbiamo tenerlo lucidamente a mente: i singoli eventi di freddo/gelo non implicano un cambiamento del trend rialzista delle temperature(vale sia a livello globale che per il clima del sud Europa e del comparto mediterraneo) nè tantomeno un reversal pattern, perché nell'attuale situazione tendono a rimanere del tutto isolati in un contesto di netto sopramedia.
    L'evento di dicembre 2014,non a caso,maturò in un mese caldissimo,del tutto paragonabile a dicembre 2000 fino al 20 e poi sfociato in un'ondata di gelo possente ma brevissima.Così dicembre 2010,rigidissimo nelle isole britanniche,rimase isolato e fu seguito da un febbraio mitissimo e da un aprile eccezionalmente caldo.
    Sono tutte rondini che non hanno fatto e non faranno primavere,semplicemente perché sono figlie dell'estremizzazione e non di un reversal pattern,mettiamocelo nella zucca(non mi riferisco a te ma parlo in generale ed anche a me stesso).
    Nell'Alto Medioevo, periodo globale molto caldo, gli eventi di gelo non mancarono(si racconta che in un inverno gelò il Nilo ma non abbiamo dati sufficientemente attendibili al riguardo) ma finivano anche allora in un contesto termico rialzista,come semplici parentesi,più o meno brevi.
    Invece un ipotetico reversal pattern,se mai ci sarà, dovrà basarsi non tanto su isolati episodi di gelo invernale ma su un graduale ridimensionamento dei lunghissimi periodi sopramedia,delle estati quasi tutte bollenti, delle primavere semiestive e degli autunni che sono continuazioni dell'estate che stiamo vivendo in successione.
    Quello sarà il cooling...per ora abbiamo un warming con qualche isolata eccezione alla regola del sopramedia,che non fa altro che confermare la regola stessa.
    Quindi gli eventi di gelo fanno la gioia di noi freddofili ma non spostano di una virgola la situazione: un febbraio 2012,se anche facesse tutti gli anni,perché sarebbe una parentesi di 20 giorni in un'annata caldissima.
    Servirebbe un ridimensionamento delle medie annue,che richiederebbe un ridimensionamento del trend rialzista dei semestri caldi,più che la nevicata una tantum che riempie gli occhi ma non cambia le cose.
    Il più bel post letto sull’argomento in questo forum. Complimenti Josh, una analisi così puntuale e precisa della situazione non potevi che farla tu.

    scusate l’intrusione.

  10. #50
    Tempesta violenta
    Data Registrazione
    31/01/09
    Località
    Rif:staz.Grazzanise
    Messaggi
    14,741
    Menzionato
    30 Post(s)

    Predefinito Re: Tendenza stagionale Primavera 2018

    Citazione Originariamente Scritto da fabio.campanella Visualizza Messaggio
    Il più bel post letto sull’argomento in questo forum. Complimenti Josh, una analisi così puntuale e precisa della situazione non potevi che farla tu.

    scusate l’intrusione.
    Ti ringrazio ma non merito questi complimenti, ho fatto una cosa molto alla buona
    La"classifica"delle estati italiane dal 1948 al 2009:
    http://picturepush.com/public/2198351

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •