Pagina 3 di 20 PrimaPrima 1234513 ... UltimaUltima
Risultati da 21 a 30 di 195
  1. #21
    Burrasca
    Data Registrazione
    29/01/14
    Località
    Alpignano(TO)
    Età
    23
    Messaggi
    5,151
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Maggio 2018: anomalie termiche e pluviometriche

    30 mm raggiunti

  2. #22
    Uragano L'avatar di Friedrich 91
    Data Registrazione
    04/07/07
    Località
    Ferrara (FE) 9 m s.l.m.
    Età
    26
    Messaggi
    31,533
    Menzionato
    42 Post(s)

    Predefinito Re: Maggio 2018: anomalie termiche e pluviometriche

    Dopo i primi 4 giorni siamo a medie di 12.8/21.3 contro medie di 11.6/21.8: dunque circa +0.85°C dalla media decadale 1971-00, merito tutto della calda giornata odierna visto che i primi 3 giorni sono stati in media spaccata.

  3. #23
    Bava di vento
    Data Registrazione
    28/02/17
    Località
    milano
    Età
    30
    Messaggi
    90
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Maggio 2018: anomalie termiche e pluviometriche

    Citazione Originariamente Scritto da AbeteBianco Visualizza Messaggio
    Anche qui l'inizio è stato in norma termica, ma il problema è che c'è pure stato scarso soleggiamento.
    Perdonami, ma la media giornaliera 81-10 per bellinzona a maggio è di 15.7 C , aggiungendo che siamo nei primissimi giorni, e considerando che la media di aprile è di 11.4 C , direi che la media per la prima decade di maggio si attesti circa sui 14 .
    Non ho sottomano i dato dei primo tre giorni di maggio, ma guardando le previsoni per la prossima settimana noto valori inferiori all PP (giustamente dato il periodo) , ma comunque nettamente sopra norma.
    Prossimi 7 giorni a bellinzona media giornaliera intorno ai 18 C, valori tipici della prima decade di giugno per la 81-00.

    Per la questione soleggiamento e precipitazioni.
    Per il canton ticino, in linea con l'alta pianura lombardo piemontese, ed altre zone prealpine, ha in maggio il mese più piovoso e con il maggior numero di giorni di pioggia.
    Per bellinzona abbiamo 196 mm e 13 gg di pioggia.
    L'insolazione è bassa, soltanto il 48% delle ore di luce sono serene.
    Aprile ha valori un pochino meno piovosi di maggio in media, ma ha la stessa bassa insolazione al 48%, valori uguali in percentuale ai mesi di ottobre e novembre.

    Ora dopo due settimane di aprile infuocate, secche, dove non ha praticamente mai piovuto, e le massime si sono aggirate suo 24 C, se maggio, in rispetto della variabilità primaverile, parte con una decina di giorni di tempo uggioso a bellinzona, non penso che si possa parlare di scarso soleggiamento.

    Semmai queste perturbazioni, riporterebbe in linea le medie di soleggiamento e piogge primaverili, andando a compensare la scaldata di fine aprile. Correggimi se sbaglio.

  4. #24
    Vento moderato L'avatar di AbeteBianco
    Data Registrazione
    17/07/16
    Località
    Bellinzona (Ticino, Svizzera)
    Età
    19
    Messaggi
    1,408
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Maggio 2018: anomalie termiche e pluviometriche

    Citazione Originariamente Scritto da andreasonn Visualizza Messaggio
    Perdonami, ma la media giornaliera 81-10 per bellinzona a maggio è di 15.7 C , aggiungendo che siamo nei primissimi giorni, e considerando che la media di aprile è di 11.4 C , direi che la media per la prima decade di maggio si attesti circa sui 14 .
    Non ho sottomano i dato dei primo tre giorni di maggio, ma guardando le previsoni per la prossima settimana noto valori inferiori all PP (giustamente dato il periodo) , ma comunque nettamente sopra norma.
    Prossimi 7 giorni a bellinzona media giornaliera intorno ai 18 C, valori tipici della prima decade di giugno per la 81-00.

    Per la questione soleggiamento e precipitazioni.
    Per il canton ticino, in linea con l'alta pianura lombardo piemontese, ed altre zone prealpine, ha in maggio il mese più piovoso e con il maggior numero di giorni di pioggia.
    Per bellinzona abbiamo 196 mm e 13 gg di pioggia.
    L'insolazione è bassa, soltanto il 48% delle ore di luce sono serene.
    Aprile ha valori un pochino meno piovosi di maggio in media, ma ha la stessa bassa insolazione al 48%, valori uguali in percentuale ai mesi di ottobre e novembre.

    Ora dopo due settimane di aprile infuocate, secche, dove non ha praticamente mai piovuto, e le massime si sono aggirate suo 24 C, se maggio, in rispetto della variabilità primaverile, parte con una decina di giorni di tempo uggioso a bellinzona, non penso che si possa parlare di scarso soleggiamento.

    Semmai queste perturbazioni, riporterebbe in linea le medie di soleggiamento e piogge primaverili, andando a compensare la scaldata di fine aprile. Correggimi se sbaglio.
    Forse non intendevamo la stessa cosa. In questo momento la media assoluta dei primi giorni di questo maggio è a 14.1°C mentre la norma mensile 81-10 calcolata (confermo) è sui 15.7°C, considerando la decade dunque al momento il mese è attorno la norma, e come abbiamo ottenuto questo risultato? Da inizio mese di sole se ne è visto molto poco, solo da oggi abbiamo superato 20 gradi. Concordo assolutamente con il tuo discorso, ma mi riferivo esclusivamente a questi primi giorni di maggio. In poche parole appena si spostano le nuvole e le precipitazioni viaggiamo sopramedia termica.

    Da gennaio 2014 - MIN -9.1°C (28/02/2018) - MAX +37.2°C (22/07/2015)

  5. #25
    Bava di vento
    Data Registrazione
    28/02/17
    Località
    milano
    Età
    30
    Messaggi
    90
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Maggio 2018: anomalie termiche e pluviometriche

    Citazione Originariamente Scritto da Friedrich 91 Visualizza Messaggio
    Dopo i primi 4 giorni siamo a medie di 12.8/21.3 contro medie di 11.6/21.8: dunque circa +0.85°C dalla media decadale 1971-00, merito tutto della calda giornata odierna visto che i primi 3 giorni sono stati in media spaccata.
    Perdonami, non per polemizzare, ma prendere la media dei primi 4 giorni di maggio e confrontarla con le media trentennale per il mese intero non mi sembra sensato.
    Se questa mini serie fosse traslata di 4 giorni, dal 26 al 30 aprile, allora risulterebbe pesantemente sopra norma sulla media trentennale di aprie, il che sarebbe altrettanto insensato.

    Penso che i tuoi dati 71-00 per ferrara, in linea con la PP di media e bassa pianura, rilevino per aprile una media intorno ai 12.8 C.
    Quindi per la prima decade di maggio è stimabile una media giornaliera di 15 C circa, e la media dei primi 4 giorni da te calcolata è gia sopra norma di ben 2 gradi.

    Poi è anche da dire che fare una media per 4 giorni sia poco rilevante dal punto di vista statistico, ma se proprio la si vuole fare almeno la si confronti con una media stimata della prima decade di maggio dato che parliamo dei primi 4 giorni di maggio, e non con la media trentennale del mese intero, soprattutto quando parliamo di un mese primaverile o autunnale, dove il
    gap termico tra inizio e fine mese è notevole.

  6. #26
    Vento teso
    Data Registrazione
    17/12/06
    Località
    Lanciano (CH)
    Età
    47
    Messaggi
    1,922
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Maggio 2018: anomalie termiche e pluviometriche

    Qui ad oggi media di 15,5°C...-0,3°C ripetto ad aprile (ahahaha)...ma cmq in media per la prima decade che vede circa 15.5/16° e il mese a 18,5°. Pluviometricamente stiamo improvvisamente sopranorma. Abbiamo 75mm che è il DOPPIO della razione di maggio...a livello annuale siamo ancora sotto però

  7. #27
    Uragano L'avatar di Friedrich 91
    Data Registrazione
    04/07/07
    Località
    Ferrara (FE) 9 m s.l.m.
    Età
    26
    Messaggi
    31,533
    Menzionato
    42 Post(s)

    Predefinito Re: Maggio 2018: anomalie termiche e pluviometriche

    Citazione Originariamente Scritto da andreasonn Visualizza Messaggio
    Perdonami, non per polemizzare, ma prendere la media dei primi 4 giorni di maggio e confrontarla con le media trentennale per il mese intero non mi sembra sensato.
    Se questa mini serie fosse traslata di 4 giorni, dal 26 al 30 aprile, allora risulterebbe pesantemente sopra norma sulla media trentennale di aprie, il che sarebbe altrettanto insensato.

    Penso che i tuoi dati 71-00 per ferrara, in linea con la PP di media e bassa pianura, rilevino per aprile una media intorno ai 12.8 C.
    Quindi per la prima decade di maggio è stimabile una media giornaliera di 15 C circa, e la media dei primi 4 giorni da te calcolata è gia sopra norma di ben 2 gradi.

    Poi è anche da dire che fare una media per 4 giorni sia poco rilevante dal punto di vista statistico, ma se proprio la si vuole fare almeno la si confronti con una media stimata della prima decade di maggio dato che parliamo dei primi 4 giorni di maggio, e non con la media trentennale del mese intero, soprattutto quando parliamo di un mese primaverile o autunnale, dove il
    gap termico tra inizio e fine mese è notevole.
    Ho scritto +0,85 dalla media DECADALE, pensavo si capisse che le medie cui mi sono riferito nel messaggio erano quelle decadali.

  8. #28
    Uragano
    Data Registrazione
    31/01/09
    Località
    Rif:staz.Grazzanise
    Messaggi
    15,246
    Menzionato
    41 Post(s)

    Predefinito Re: Maggio 2018: anomalie termiche e pluviometriche

    Citazione Originariamente Scritto da Friedrich 91 Visualizza Messaggio
    Ho scritto +0,85 dalla media DECADALE, pensavo si capisse che le medie cui mi sono riferito nel messaggio erano quelle decadali.
    Sì,pure qua situazione simile.La prima decade dovrebbe chiudere leggermente sopra la 81/10.
    Qui ad esempio curiosamente dal 2010 la prima decade ha chiuso spesso sotto(2011,2012,2014 soprattutto, 2016), al contrario della seconda,talora caldissima(2015,2017).
    Anche nel 2009 la prima decade qui fu in media,poi la seconda e la terza furono africane DOC.
    La"classifica"delle estati italiane dal 1948 al 2009:
    http://picturepush.com/public/2198351

  9. #29
    Bava di vento
    Data Registrazione
    19/04/18
    Località
    Castelforte (LT)
    Messaggi
    59
    Menzionato
    4 Post(s)

    Predefinito Re: Maggio 2018: anomalie termiche e pluviometriche

    Citazione Originariamente Scritto da Josh Visualizza Messaggio
    Beh,insomma...maggio 2015 chiuse sopra la 71/00 di 2° in Italia,con una prima decade bollente al sud(solo la prima di maggio 2003 ha fatto peggio) e la seconda caldissima al nord.
    In Italia solo maggio 2000,maggio 2009 e maggio 2003 più caldi.
    Ok, allora si deve essere trattato di una "percezione "personale. In quel maggio 2015 sono stato ad esempio due giorni a Roma, eppure entrambe le giornate furono umide e variabili con temperatura quasi da fine marzo. Ovviamente occorre considerare il tutto su scala nazionale.
    Addo' arrivamo, mettemo glio' pezzùco
    Luccicantella calla calla, mitti fuoco alla cavalla, la cavalla dé glio' ré, luccicantella mmàni a mmé!!

  10. #30
    Bava di vento
    Data Registrazione
    19/04/18
    Località
    Castelforte (LT)
    Messaggi
    59
    Menzionato
    4 Post(s)

    Predefinito Re: Maggio 2018: anomalie termiche e pluviometriche

    Citazione Originariamente Scritto da Cristiano96 Visualizza Messaggio

    Maggio più freddo: 1991 (-4.2°C)
    Maggio più caldo: 2003 (+3.55°C)
    il 2003 rimarrà sempre un anno anomalo. All'inizio di maggio in pratica era come fossimo in agosto.
    Addo' arrivamo, mettemo glio' pezzùco
    Luccicantella calla calla, mitti fuoco alla cavalla, la cavalla dé glio' ré, luccicantella mmàni a mmé!!

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •