Pagina 13 di 144 PrimaPrima ... 311121314152363113 ... UltimaUltima
Risultati da 121 a 130 di 1433
  1. #121
    Bava di vento
    Data Registrazione
    24/12/17
    Località
    Roma
    Età
    31
    Messaggi
    207
    Menzionato
    35 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi modelli estate 2018

    Citazione Originariamente Scritto da paxo Visualizza Messaggio
    Se ti riferisci al vento di caduta (garbino) non c'è stato qui fino ad ora, anzi nei giorni scorsi c'era molta umidità.
    No, il garbino non riscalderebbe tutto l'Adriatico, mi riferivo più alle ventilazioni deboli meridionali o orientali, che arroventano specie il nord est e che possono inibire il rimescolamento del mare e favorirne il riscaldamento. Quelle temperature a inizio giugno sono indice di scarso rimescolamento dell'acqua, se entrasse bene una saccatura con ventilazione decisa si ridimensionerebbero subito.

  2. #122
    Uragano L'avatar di Friedrich 91
    Data Registrazione
    04/07/07
    Località
    Ferrara (FE) 9 m s.l.m.
    Età
    26
    Messaggi
    31,478
    Menzionato
    42 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi modelli estate 2018

    Uscita serale di ECMWF 12 che conferma lo sfondamento della perturbazione iberica sul Mediterraneo centrale in data 8 Giugno ma che soprattutto evita ogni affondo barico in zona W-Iberica a seguire, anzi si avrebbe un deciso rafforzamento del getto con ingresso ulteriore di apporti freschi e umidi Atlantici:







    Avatar: 28 Febbraio 2004. La più grande gioia meteo di sempre.

  3. #123
    Vento forte L'avatar di paxo
    Data Registrazione
    13/11/15
    Località
    Caramanico Terme (PE) 550m.
    Messaggi
    3,522
    Menzionato
    12 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi modelli estate 2018

    Citazione Originariamente Scritto da snowaholic Visualizza Messaggio
    No, il garbino non riscalderebbe tutto l'Adriatico, mi riferivo più alle ventilazioni deboli meridionali o orientali, che arroventano specie il nord est e che possono inibire il rimescolamento del mare e favorirne il riscaldamento. Quelle temperature a inizio giugno sono indice di scarso rimescolamento dell'acqua, se entrasse bene una saccatura con ventilazione decisa si ridimensionerebbero subito.
    Ah ti riferivi al mare, io pensavo come situazione al suolo.

  4. #124
    Bava di vento
    Data Registrazione
    24/12/17
    Località
    Roma
    Età
    31
    Messaggi
    207
    Menzionato
    35 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi modelli estate 2018

    ECMWF fantastiche stasera, dopo aver visto gli altri pensavo fosse inevitabile l'ennesima goccia iberica, invece niente cut-off e Atlantico che torna a farci visita!

    Modelli veramente in confusione, stamattina solo Reading vedeva la goccia fredda a 120h, stasera tutti gli altri seguono le reading mattutine e loro rilanciano con il getto che torna verso l'Europa.

    Ancora da valutare intensità e durata del prefrontale al centro sud, ma anche se si staccasse la goccia una rinfrescata almeno temporanea dovrebbe arrivare per l'avanzamento della goccia precedente.

  5. #125
    Comitato Tecnico Scientifico L'avatar di Alessandro1985
    Data Registrazione
    20/11/15
    Località
    milano
    Età
    33
    Messaggi
    3,204
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi modelli estate 2018

    Citazione Originariamente Scritto da snowaholic Visualizza Messaggio
    No, il garbino non riscalderebbe tutto l'Adriatico, mi riferivo più alle ventilazioni deboli meridionali o orientali, che arroventano specie il nord est e che possono inibire il rimescolamento del mare e favorirne il riscaldamento. Quelle temperature a inizio giugno sono indice di scarso rimescolamento dell'acqua, se entrasse bene una saccatura con ventilazione decisa si ridimensionerebbero subito.
    ah quello è certo
    per essere temperature consolidate a quel livello ci vorrebbbe un'estate di forti anomalie positive e comunque bisognerebbe aspettare la seconda parte della stagione

  6. #126
    Vento forte
    Data Registrazione
    06/01/16
    Località
    Pa
    Messaggi
    3,421
    Menzionato
    10 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi modelli estate 2018

    davvero bella la 144h di ecmwf12

  7. #127
    Vento teso
    Data Registrazione
    17/12/06
    Località
    Lanciano (CH)
    Età
    46
    Messaggi
    1,909
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi modelli estate 2018

    sia GFS che ECMWF vedono un minimo italico per il 9 che un ESE al suolo in Italia centrale un NNE a triesta (ma Bora calda poichè entra dalla libia-grecia)...speravo di meglio, ovvero una saccatura N-Europea, invece si tratta della ennesima bassa pressione di staccata dalla circolazione (che dovrebbe essere normale per il periodo) del NE...quindi aria calda che gira su se stessa, ur alle stelle e caldo anche quando piove. insomma clima monsonico. davvero una situazione particolare che ormai staziona da oltre un mese (è inizata una roba del genere il 22 aprile scorso quando una circolazione simile, con minimo tra sardegna-sicilia e tunisia) portò il grecale caldo (anzichè la classica irruzione di freddo e neve in appennino, pioggia fino in cima ). Sembra un remake...unica differenza sostanziale che il 'dopo' (sempre se ci vogliamo credere) sia un ingresso del Jet stream in mediterraneo occ. che (finalmente) sbloccherebbe tale circolazione con conseguenze ancora ben lungi da definire. per me troppo presto per cantare vittoria e per un ritorno alla circolazione normale. Per ora ci aspettano 3 giornate pienamente estive (da luglio) un pò in tutta italia per poi piombare di nuovo nella instabilità afro-tunisina-algerina che tanta umidità monsonica ci ha regalato questi ultimi 45 giorni, condita da un pò di caldo in più di quello che già abbiamo sopra la capa ora.

  8. #128
    Tempesta violenta L'avatar di Dream Design
    Data Registrazione
    13/10/04
    Località
    Napoli coll. 249 mt.
    Età
    30
    Messaggi
    14,052
    Menzionato
    9 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi modelli estate 2018

    Il lungo termine dei due principali GM sono veramente favorevoli ad un lungo break ma bisogna andarci cauti ...

    Inviato dal mio ANE-LX1 utilizzando Tapatalk

    NAPOLI, Febbraio 2018: IO C'ERO !!!

    www.faceweather.it

  9. #129
    Vento moderato L'avatar di Nanni
    Data Registrazione
    09/11/12
    Località
    Polignano a Mare(BA)
    Età
    63
    Messaggi
    1,035
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi modelli estate 2018

    Citazione Originariamente Scritto da snowaholic Visualizza Messaggio
    No, il garbino non riscalderebbe tutto l'Adriatico, mi riferivo più alle ventilazioni deboli meridionali o orientali, che arroventano specie il nord est e che possono inibire il rimescolamento del mare e favorirne il riscaldamento. Quelle temperature a inizio giugno sono indice di scarso rimescolamento dell'acqua, se entrasse bene una saccatura con ventilazione decisa si ridimensionerebbero subito.
    Citazione Originariamente Scritto da Alessandro1985 Visualizza Messaggio
    ah quello è certo
    per essere temperature consolidate a quel livello ci vorrebbbe un'estate di forti anomalie positive e comunque bisognerebbe aspettare la seconda parte della stagione
    Si', e' cosi'...basta vedere la boa di Otranto...abbiamo preso 5 gradi in una settiimana o poco piu'...fino al 20 -25 maggio eravamo sui 20° (cioe' in media all'incirca), poi la temperatura del mare e' schizzata, ma basterebbe una saccatura con ventilazione decisa,come dite voi, per sistemare il tutto...nel 2003 qui il mare piu' caldo,28° a meta' giugno, e in seguito non diminui' mai, anzi arrivo' a 30° quell'estate in alcuni giorni...
    Avatar : Nevicata a Polignano del Dicembre 2007

  10. #130
    Brezza leggera
    Data Registrazione
    20/01/18
    Località
    Campobasso
    Messaggi
    488
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi modelli estate 2018

    Citazione Originariamente Scritto da snowaholic Visualizza Messaggio
    No, il garbino non riscalderebbe tutto l'Adriatico, mi riferivo più alle ventilazioni deboli meridionali o orientali, che arroventano specie il nord est e che possono inibire il rimescolamento del mare e favorirne il riscaldamento. Quelle temperature a inizio giugno sono indice di scarso rimescolamento dell'acqua, se entrasse bene una saccatura con ventilazione decisa si ridimensionerebbero subito.
    L'Adriatico per profondità, in particolare quello settentrionale, riguardo la temperatura si comporta come un lago.
    I valori elevati di questo periodo sono frutto della ventilazione praticamente assente da mesi, ma anche del fatto che non è interessato da una perturbazione degna di nota da tempo. L'instabilità del mese di maggio ha riguardato solo le zone dell'entroterra.
    In particolare il garbino tende a favorire un notevole abbassamento della temperature in prossimità delle coste per richiamo di acque profonde.
    Qui T ed anomalie. Scendendo in profondità si vede bene come le anomalie diminuiscano.

    Adriatic Forecasting System

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •